Attestato di prestazione energetica - tutto quello che c'è da sapere!

  • 1,395 views
Uploaded on

 

More in: Technology
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Be the first to comment
    Be the first to like this
No Downloads

Views

Total Views
1,395
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
5

Actions

Shares
Downloads
5
Comments
0
Likes
0

Embeds 0

No embeds

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
    No notes for slide

Transcript

  • 1. “APE” ATTESTATO DI PRESTAZIONE ENERGETICA Dott. Ing. Francesco Sensi
  • 2. APE: di cosa si tratta? L’APE è un documento che attesta la qualità energetica di un edificio La qualità energetica si misura attraverso l’indice di prestazione energetica (IPE) Le classi di prestazione variano da “G” (la più scadente) ad “A” (la migliore) La classificazione avviene tendendo conto di: •riscaldamento e raffreddamento degli ambienti •produzione di acqua calda •impianti •involucro edilizio (strutture murarie, solai e pavimenti, infissi) •eventuale presenza di fonti di energia rinnovabile
  • 3. APE: a cosa serve? L’APE è obbligatorio per vendere o affittare un immobile e i contratti che ne sono privi sono dichiarati nulli. APE CONTRATT O
  • 4. APE: a cosa serve? I due parametri che contiene, indice di prestazione energetica (IPE) e classe energetica (dalla A alla G) devono figurare negli annunci immobiliari. Locatori e venditori devono favorire ai potenziali acquirenti o inquilini copia del certificato o almeno i dati salienti. Quando si formalizza l'affitto o la vendita il certificato deve essere obbligatoriamente allegato . Tutti i passaggi di un immobile, anche a titolo non oneroso (donazione, comodato d'uso) devono avvenire con l’APE.
  • 5. APE: ci sono casi particolari? PROROGA DELL'AFFITTO L'obbligatorietà dell'attestato di prestazione energetica vale solo per i nuovi contratti di locazione , quindi chi effettua una proroga di un vecchio contratto non deve allegare l’APE. COSA SUCCEDE CON UN VECCHIO ACE (ATTESTATO DI CERTIFICAZIONE ENERGETICA) Un vecchio certificato emesso ha valore di dieci anni e non decade. AUTOCERTIFICAZIONE O ACCORDI PRIVATI Non è consentito nessuno tipo di autocertificazione (una tendenza che aveva preso piede con l’ACE, quando molti proprietari dichiaravano una classe energetica G, cioè la più bassa, ed evitavano la spesa). Allo stesso tempo il proprietario non può mettersi d'accordo con la controparte ed evitare l’APE.
  • 6. APE: sanzioni SANZIONI Oltre alla nullità dei contratti, sono previste pesanti sanzioni per chi viola la norma. Per esempio il proprietario che vende un immobile senza APE pagherà dai 3.000 ai 18.000 euro di multa. Variano invece da 500 a 3.000 euro le sanzioni per chi gli annunci immobiliari che non riportano informazioni sulla prestazione energetica. Nel caso invece di attestati non conformi , i professionisti abilitati a redigerli rischiano da 700 a 4.200 euro di sanzioni.
  • 7. APE: quanto costa? PREZZO DELL’ATTESTATO da 50 a 250 € circa , secondo i tariffari standard che si trovano su internet. In realtà in Italia sono stati aboliti i tariffari minimi degli ordini professionali e quindi sul mercato si trovano i prezzi più variegati. Il prezzo per ogni unità abitativa per redigere un APE può dipendere da: •estensione superficiale (metri quadri) •numero di piani •necessità di effettuare uno o più sopralluoghi dell’immobile •disponibilità di stratigrafie e planimetrie dell’unità immobiliare •disponibilità di documentazione tecnica degli impianti
  • 8. APE: a chi rivolgersi? TECNICI QUALIFICATI ALLA REDAZIONE DELL’APE I professionisti abilitati alla redazione dell’APE devono essere iscritti ai relativi albi professionali e abilitati all’esercizio della professione relativa alla progettazione di edifici e impianti asserviti agli edifici stessi. Fra questi rientrano laureati in ingegneria, architettura, agraria ed anche geometri e periti industriali. ATTENZIONE ALLE TRUFFE Le offerte speciali di un attestato di prestazione energetica sono svariate, ma attenzione agli imbrogli: non tutte le regioni si sono infatti dotate di un albo dei certificatori che ne attestino la serietà . L’APE è un documento complesso e nella corsa dei professionisti per accaparrarsi questa fetta di mercato si insinuano documenti non validi o di scarsa qualità .
  • 9. APE: la nostra esperienza ING. FRANCESCO SENSI: PROFESSIONALITÀ ED ESPERIENZA L’Ing. Francesco Sensi è un libero professionista, abilitato all’esercizio della professione ed è iscritto all’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Perugia. Ha concentrato i propri studi sulla certificazione energetica degli edifici , dedicando a tale argomento due tesi di laurea ed elaborando una metodologia innovativa di certificazione , basata sul metodo di calcolo CEIP-WEB, oggetto di pubblicazione in occasione del V Congresso Nazionale CIRIAF. Dal 2007 si occupa di progettazione e consulenza nell'ambito di energia e ambiente, per quanto riguarda impianti civili e industriali, energie rinnovabili, certificazioni di sostenibilità ambientale, valutazioni di impatto acustico, certificazione energetica, efficienza energetica ed eventi sostenibili.
  • 10. ING. FRANCESCO SENSI SOLUZIONI DI INGEGNERIA SOSTENIBILE PER INFO E RICHIESTA PREVENTIVI GRATUITI: ing.francesco.sensi@gmail.com www.ing.francesco.sensi.com