Analisi usabilità sito web \"Club delle Meraviglie Q8\" - metodologia di Roberto Polillo

  • 4,125 views
Uploaded on

Ho curato personalmente le parti di analisi dell\' architettura, usabilità, contenuto e comunicazione.

Ho curato personalmente le parti di analisi dell\' architettura, usabilità, contenuto e comunicazione.

More in: Technology
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
No Downloads

Views

Total Views
4,125
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
7

Actions

Shares
Downloads
160
Comments
1
Likes
3

Embeds 0

No embeds

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
    No notes for slide

Transcript

  • 1. www.clubdellemeraviglie.it Valutazione della qualità del sito Vincenzo De Simone Sonia Mendola Roberta Sanzani
  • 2. Obiettivi della valutazione
    • Il sito è stato sottoposto a un check-up informale per valutarne tutte le caratteristiche afferenti alla qualità di un sito Web, comprendenti l’usabilità e accessibilità del sito.
    • La valutazione ha riguardato l’intero sito, escluso i mini siti tematici annessi.
    Sito: www.clubdellemeraviglie.it
  • 3. Metodologia usata
    • Modello elaborato dal dott. Roberto Polillo basato sulle 7 caratteristiche macroscopiche che fanno di un sito web un “buon” sito:
      • Architettura,
      • comunicazione,
      • funzionalità,
      • contenuto,
      • gestione,
      • accessibilità
      • Usabilità
    • Abbiamo adottato una scala da 0 a 4 per la valutazione di ogni singola macrocaratteristica, in cui 0 = pessimo; 1 = insufficiente; 2 = sufficiente;3 = buono; 4 = ottimo.
    • La votazione è assegnata considerando tutti i pro e i contro che i membri del gruppo hanno trovato riguardo ogni caratteristica.
    Sito: www.clubdellemeraviglie.it
  • 4. Requisiti generali del sito
    • Promozione del brand Q8 e del relativo programma di fedeltà.
    • Informare l’utente in merito alle modalità della raccolta punti e ai premi in palio.
    • Consentire all’utente di controllare il suo saldo punti, le transazioni effettuate, aggiornare i dati forniti all'atto della registrazione ed essere informato sulle novità più importanti via e-mail.
    • Conoscere le opinioni dei clienti con sondaggi e questionari.
    • Instaurare un dialogo con la clientela e raccogliere dati per arricchire il database di CRM.
    Obiettivi di comunicazione e marketing
  • 5. Requisiti generali del sito
    • Il sito vuole essere un canale di comunicazione per l’azienda nei confronti della clientela consumer, dato che il portale aziendale www.q8.it si rivolge quasi esclusivamente al mercato business.
    • Gli utenti a cui si riferisce il sito sono soprattutto i privati, generalmente auto o moto muniti.
    • Il contesto d’uso è di regola il proprio appartamento o l’ufficio, durante la pausa.
    Target e contesto d’uso
  • 6. Architettura Valutazione: 0,5
  • 7. Mappa del sito In assenza di una mappa, abbiamo provveduto alla ricostruzione della struttura del sito. Il diagramma evidenzia in rosso la navigazione globale, in blu la navigazione secondaria ed in nero la navigazione di terzo livello o le cosiddette foglie. La struttura del sito si sviluppa per lo più in orizzontale, composta di una navigazione globale molto corposa, con massimo tre livelli di profondità.
  • 8. Punti di forza
    • È possibile accedere alle pagine di primo livello da qualunque pagina del sito senza dover tornare alla home page (navigazione globale).
    • È possibile accedere alle
    • pagine di secondo livello
    • da qualunque pagina del
    • sito senza dover tornare
    • alla pagina genitoriale
    • (navigazione locale).
  • 9.
    • Le pagine hanno tutte un titolo appropriato.
    • Il pulsante “Back” del browser funziona sempre e non ci sono ridirezioni automatiche che costringono l’utente a imboccare strade senza ritorno.
    Punti di forza
  • 10. Punti di debolezza
    • La struttura del sito non è coerente con i suoi obiettivi.
    • L’apparato di navigazione è complesso per via della disomogeneità dei menù sulla stessa pagina e navigazioni trasversali complesse.
    • La navigazione globale è frammentata su diverse aree della pagina e cambia parzialmente tra la home page e tutte le altre pagine.
    • La navigazione locale è posizionata sulla destra e confusa con le altre aree di testo, inoltre le aree cliccabili non sono evidenziate se non dal cambio di forma del puntatore, di cui l’utente può non accorgersi immediatamente.
  • 11.
    • Assenza di modalità di selezione personalizzata delle informazioni.
    • La navigazione non fornisce validi strumenti d’orientamento, per cui l’utente non comprende immediatamente dove si trova.
    • Le varie sezioni del sito non sono differenziate visivamente.
    • Importanti menù di gestione del profilo sono visibili solo dalle pagine interne.
    • L’accesso all’area utente modifica, senza apparente motivo, alcune gerarchie eclissando del tutto alcune sezioni.
    Punti di debolezza
  • 12. Comunicazione Valutazione: 2
  • 13. Punti di forza
    • Buono il rapporto con la brand image
    • L’uso di colori ed immagini riesce a guidare bene l’attenzione dell’utente lungo la pagina.
    • Uso di colori saturi per portare subito l’utente verso la parte centrale della pagina.
  • 14.
    • Numero accettabile di colori.
    • Tipi di font molto leggibili, soprattutto laddove il contenuto è considerevole.
    • Uso moderato di corsivo e di parti interamente in maiuscolo.
    • Buon livello di attrattività.
    Punti di forza
  • 15. Punti di debolezza
    • Home page più illustrativa che descrittiva. Obiettivi non immediatamente percepibili, a meno che non si conosca già l’iniziativa.
    • Le informazioni principali vengono visualizzate immediatamente solo con una risoluzione di almeno 1024x768
    Layout home page con risoluzione 1024x768 Layout home page con risoluzione 800x600
  • 16. Punti di debolezza
    • Layout di tipo fisso. Scrolling consistente in caso di risoluzione 800x600
    • Gestalt poco razionale in home page. Scarsa coerenza nella disposizione
    • degli elementi all’interno della pagina.
    • Nella sezione premi, i loghi di alcuni prodotti comportano un numero di
    • colori ed immagini in eccesso.
  • 17.
    • Spesso vengono usati colori e caratteri diversi per elementi della stessa valenza logica (titoli, descrizioni, link).
    • La grandezza del testo non è modificabile in home page. Nelle pagine interne, dopo due ingrandimenti la formattazione del testo perde stabilità
    • In alcuni casi il carattere del testo viene associato a uno sfondo dal colore opposto (titoli in rosso su sfondo blu).
    Punti di debolezza
  • 18. Funzionalità Valutazione: 2
  • 19. Funzionalità
    • Il sito offre diverse funzionalità coerenti con i suoi obiettivi, tra cui:
      • Fornitura di notizie, sul regolamento, i premi e le modalità di acquisizione punti, partner, privacy, ecc.
      • Registrazione utente e richiesta card
      • Login
      • Iscrizione alla newsletter per essere sempre aggiornati sulle ultime novità
      • Inserimento dati successivo all’ottenimento della card presso punto vendita
      • Verifica saldo punti
      • Richiesta premi
      • Ricerca dei punti vendita per città e CAP
      • Invio e-mail
      • Invio opinioni tramite un sondaggio e un questionario
      • Promozione delle iniziative Q8 (es. anonimo Q8, blog relativo alle regate della barca sponsorizzata da Q8)‏
  • 20. Punti di forza
    • Ampio ventaglio di funzionalità e offerta informativa.
    • In caso di errore nel corso di una transazione l’utente, generalmente, non deve ricominciare la transazione dall’inizio.
    • L’apertura di documenti o di link esterni non comporta la perdita della pagina di provenienza grazie all’apertura di una nuova finestra .
    • Molteplici possibilità di comunicare con l’azienda:
      • tramite e-mail che mantengono il giusto livello di informalità
      • un numero verde
      • un sondaggio e un questionario.
    • L’utente può anche iscriversi a una newsletter che lo aggiorna periodicamente sulle novità.
    • Durante il check-up non si sono verificati gravi errori di malfunzionamento , oltre alla presenza di qualche link spezzato (escluso durante la fase di test).
    • Sezione FAQ raggiungibile mediante la navigazione globale da ogni pagina.
  • 21. Punti di debolezza
    • Nelle form di input occorre ridurre al minimo i campi (4 pagine), separando quelle per i privati dai quelle per i clienti business (“ragione sociale”).
    • Il campo “Data” non impedisce all’utente di sbagliare.
  • 22. Punti di debolezza
    • Prima dell’inizio delle transazioni non sono fornite all’utente tutte le informazioni rilevanti .
    • I messaggi d’errore durante la registrazione compaiono solo dopo aver completato il form, in un pop up che deve essere chiuso per poter effettuare la modifica, mentre sarebbe più corretto visualizzarli accanto ai campi errati, con un colore diverso e ben visibile.
    • Gli altri messaggi di errore sono espressi in un linguaggio non comprensibile all’utente, non indicano in modo chiaro e specifico la natura dell’errore, né le azioni da compiere per correggerlo (es. “pagina non trovata”).
    Error 404--Not Found From RFC 2068 Hypertext Transfer Protocol -- HTTP/1.1:10.4.5 404 Not FoundThe server has not found anything matching the Request-URI. No indication is given of whether the condition is temporary or permanent.If the server does not wish to make this information available to the client, the status code 403 (Forbidden) can be used instead. The 410 (Gone) status code SHOULD be used if the server knows, through some internally configurable mechanism, that an old resource is permanently unavailable and has no forwarding address.
  • 23. Punti di debolezza
    • Informazioni imprecise per quanto riguarda i punti di benvenuto nominati nell’e-mail di conferma, con scarsa informazione di gestori e operatori del call center.
    • La politica adottata sulla privacy dovrebbe essere sintetizzata durante la registrazione e ampliata nella categoria privacy.
    • Le e-mail inviate dal sito ufficialmente non possono superare i 500 caratteri , ma vengono inviate ugualmente senza messaggi di errore.
    • Quando si digita i messaggio non viene segnalato il numero di caratteri ancora disponibili, che consentirebbe all’utente di accorgersi quando supera il limite.
  • 24. Punti di debolezza
    • Assenza di strumenti di ricerca adeguati (mappa, motore di ricerca).
    • Ricerca “Punti vendita” per CAP inconcludente; in certi casi la ostacola l’utente, dicendo che non ci sono punti vendita, che in realtà compare se si fa la ricerca solo per città.
    • Ogni volta che la ricerca non va a buon fine l’utente deve reinserire le chiavi di ricerca, con notevole perdita di tempo e con il rischio di farlo spazientire e demordere.
    • La cartina dell’Italia , che sul sito istituzionale www.q8.it è una mappa attiva, spinge l’utente a cliccare sulle città pensando di poter scegliere direttamente da lì la propria città.
  • 25. Contenuto Valutazione: 1,5
  • 26. Punti di forza
    • Titolazioni concise ed esplicative.
    • Uso moderato e razionale di link ipertestuali.
    • Stile verbale diretto ed informale.
    • Informazioni dettagliate sia sui contenuti che sui gestori del sito.
  • 27. Punti di debolezza
    • Categorizzazione dei contenuti non sempre coerente.
    • Labelling a volte poco esplicativo, a volte incoerente. Testo a volte troppo lungo.
    • Formattazione del testo non
    • sempre ottimale.
  • 28.
    • Questionario pilotato.
    • Area utente dal labelling spesso confusionario.
    • Periodi costruiti con logiche inadeguate allo stile del web.
    • L’utente che ha effettuato il login perde il diritto di manifestazione del pensiero.
    Punti di debolezza
  • 29. Gestione Valutazione: 2
  • 30. Punti di forza
    • Supponiamo che l’accesso al sito sia adeguatamente monitorato grazie all’uso di un log analyser.
    • La sezione dedicata alle novità riporta notizie abbastanza recenti ed è un buon metodo per evidenziare il costante aggiornamento del sito.
    • Percentuale di broken link pari al 1,50%, cifra fisiologica per qualsiasi sito “vivo”.
    • Assenza di pagine “in costruzione” .
    • Presenza di messaggi di feedback (conferma dell’inoltro dell’e-mail).
    • Durante il periodo della valutazione il sito è stato sempre accessibile e disponibile agli utenti (problemi durante il test non attribuibili all’ uptime del server il cui ultimo restart risale a 38 giorni fa).
  • 31. Punti di debolezza
    • Eccessivo tempo di caricamento quando l’utente effettua il login usando come browser Firefox 2.0, che supponiamo però derivare da problemi di compatibilità.
    • Aggiornamento non comunicato in maniera visibile (l’unico riferimento temporale è la data della sezione “Novità”).
    • La comunicazione con l’azienda offre molteplici opportunità che non sono adeguatamente gestite:
      • Feedback alle e-mail non è tempestivo e non ci sono risposte interlocutorie automatiche
      • Numero verde è attivo solo in orari lavorativi e risponde solo dopo 2 o 3 tentativi
      • Questionari come pretesto per fa iscrivere l’utente alla newsletter, sprecando un’opportunità per comprendere il gradimento del sito e le esigenze dell’utenza.
  • 32. Accessibilità Valutazione: 1,5
  • 33. Punti di forza
    • Buoni tempi di trasferimento dei dati, per via di una buona qualità di collegamento del server (127 msec con Visualroute)‏
    • Il nome del sito si ricorda facilmente e assenza di nomi di dominio limitrofi che conducono altrove (.com/; [www] .it/)
    • Compatibilità con i principali browser e sistemi operativi (tranne nella combinazione Microsoft Explorer 5.2 su Macintosh OSX 10.3)‏
    • Buon posizionamento sui principali motori di ricerca
    3 2 20 Concorso Q8 1 1 12* Punti Q8 2 1 3* Premi Q8 9 4 14* Raccolta punti benzina 8 4 3* Q8 1 1 1* Club delle meraviglie Yahoo search MSN search Google Key words
  • 34. Punti di debolezza
    • Link popularity da incrementare almeno su Google e MSN con azioni specifiche.
    • Pagine lentamente visualizzabili (1,53 min con 56K), a causa della loro pesantezza : home page supera il 100Kb
    • Layout fisso e non ottimizzato per le risoluzioni più comuni (fig.800x 600) che comporta la perdita di informazioni.
    91.200 30.400 30.400 0 www.youandagip.it 2.195 18 1.929 239 www.shellsmart.com 1.157 382 1.143 14 www.clubdellemeraviglie.it 563 188 0 3 www.automobilistipremiati.it 456 154 0 0 www.dovunque6.it Totale Yahoo MSN Google URL
  • 35. Punti di debolezza
    • Non conformità alle guideline del WAI per l’accessibilità da parte di utenti con disabilità:
      • Animazione flash che riduce l’accessibilità
      • Assenza di alternative text
      • Assenza di TAG importanti nel codice (Label, Lenguage, Long Description)‏
      • Migliorate il contrasto tra testo e sfondo
      • Non consente di ridimensionare i caratteri
  • 36. Punti di debolezza
    • In tutte e tre le tipologie di daltonismo non si percepisce la differenza di colore (rosso/giallo oro) che contraddistingue l’area riservata.
    Visulizzazione normale Deuteranopia Protanopia Tritanopia
  • 37. Usabilità Valutazione: 1,5
  • 38. Test
    • Richiedere la card registrandosi
    • Cerca un punto vendita vicino a te
    • Cerca come trasformare i punti Q8 in punti Alitalia
    • Effettua il login e verifica il tuo saldo punti
    • Verifica le caratteristiche di uno dei premi che hai a disposizione in base al tuo saldo punti
    • Verifica le modalità di ritiro dei premi
    Immediatezza di alcuni strumenti di navigazione; visibilità di alcune opzioni (come la conversione dei punti); reperibilità e fruibilità di alcuni contenuti di carattere informativo. Sono state confermate alcune difficoltà emerse in fase di analisi, relative soprattutto a labelling, organizzazione dei contenuti ed architettura. Descrizione tasks e obiettivi
  • 39. Test
    • tempo richiesto per il completamento del compito
    • percentuale di task portato a termine
    • voto assegnato dall’utente al singolo task
    • cammini alternativi a quello ottimale, individuati dall’ utente come primo approccio
    • difficoltà riscontrate
    Variabili osservate e metodologia di lavoro La prima parte del test ha visto la somministrazione agli utenti di un questionario di carattere generale. Il test si è svolto alla presenza di un osservatore e di un facilitatore : la prima figura registrava in matrice i dati relativi alle variabili esposte sopra, mentre il secondo stimolava il “thinking aloud” dell’utente.
  • 40. Test Risultati ed elaborazioni (1)‏ (“Perc”) percentuale di task completato (“T”) tempo impiegato (“V”) voto assegnato dall’ utente
  • 41. Test Risultati ed elaborazioni (2)‏ Efficacia Tasso di successo: percentuale di compiti portati a termine con successo del campione { [ (3,9 * 7 ] + 22 } / 30 = 0,84 Media pesi attribuiti task incompleti task completi task tot. Calcolato facendo una media dei pesi attribuiti, dal momento che avevamo parziali diversi di successo. Tale media è stata calcolata dividendo per sette la somma dei parziali (0,5x6) + 0,9.
  • 42.
    • Efficienza
    • Tempo medio: tempo medio impiegato dal campione per effettuare i compiti richiesti.
    • Tempo tot impiegato / N°compiti completati
    • 3390 sec. / 22 = 154,09sec per compito
    • 56,30 min 2.33min per compito
    • Tempo totale task completi tempo medio
    • Calcolato sommando il tempo impiegato per i task completati, diviso poi per il totale di questi ultimi.
    Test Risultati ed elaborazioni (3)‏
  • 43.
    • Soddisfazione Gradimento medio: espresso dal campione nello svolgimento dei compiti, con un voto numerico
    • Tot voti / N°compiti completati
    • 47,5 / 22 = 1,9
    • Media calcolata sommando i voti assegnati ai task portati a termine, diviso il numero di compiti completati. La scala seguiva lo stesso schema di valutazione utilizzato per le varie componenti del sito, quindi da un minimo di “0” ad un massimo di “4”. Abbiamo permesso agli utenti di utilizzare i decimali, ma solo approssimati a “ 0,5”.
    Test Risultati ed elaborazioni (4)‏
  • 44. Test Problemi e priorità evidenziati B I partner non vengono associati al tipo di promozione cui effettivamente appartengono. A guidare l’utente è il logo della singola società presente in home page, rendendo il collegamento più di natura visiva che non semantica. Molti utenti hanno dichiarato peraltro che non associano la voce “ accelera punti” ad un procedimento inverso a quello chiesto in uno dei task, e descritto nel link “converti punti”. Ad ogni modo nessuno ha dichiarato di aver trovato la pagina di Alitalia grazie alla lettura del menù a sinistra. 3 C La ricerca del punto vendita è spesso inconcludente. L’utente è convinto di dover inserire tutte le informazioni richieste, e quando vede la richiesta respinta, non c’è alcun messaggio ad avvisarlo del perché. Nel migliore dei casi, troverà il punto prescelto scorrendo nell’elenco della provincia di appartenenza. 2 C La compilazione di alcuni form risulta poco intuitiva, e all’utente manca un feedback istantaneo. L’unico suggerimento è il messaggio di errore che compare però una volta completata l’intera pagina. 1 Priorità Problema identificato
  • 45. Test Problemi e priorità evidenziati (2)‏ A La barra di navigazione posta in alto viene quasi sempre ignorata dagli utenti. Alcuni hanno esplicitamente dichiarato che non hanno mai pensato di consultarla durante lo svolgimento dei task. In realtà il problema può risiedere nel fatto che i navigatori si abituino subito a prendere come riferimento per i contenuti l’area posta in basso a centro pagina. Questo fa si che subito si scrolli in quella direzione, ignorando da subito il menù orizzontale. Per quei task che richiedevano la consultazione delle voci di regolamento e domande frequenti, ciò è probabilmente all’origine dei lunghi tempi di completamento. Già dopo pochi compiti, gli utenti si mostrano abituati a consultare i menù laterali, glissando sul resto della pagina. 6 B La voce relativa ai premi raggiunti con il propri saldo punti (“premi in vista”) ha un labelling fuorviante. Gli utenti vanno a caso in questa fase, provando alla cieca tutte le sezioni che includono la parola “premi” nell’etichetta. Inoltre, una volta giunti alla pagina, il meccanismo generale è ancora abbastanza oscuro, per cui l’utente ci mette un po’ a realizzare che quelli sono i premi già raggiunti, e che quello accanto è il contributo in denaro necessario all’ottenimento di uno specifico oggetto. 5 B La virgola presente nel totale del saldo punti inganna gli utenti, dando loro la sensazione che il numero sia un decimale. 4
  • 46. Test Problemi e priorità evidenziati (3)‏ B La categorizzazione dei contenuti, insieme al labelling, è fonte di enorme confusione per gli utenti. Etichette come “co-marketing” non aiutano affatto chi sta per cliccarci a capire dove stia andando, mentre molto spesso contenuti afferenti lo stesso argomento presentano tag diversi. All’interno delle FAQ, le spiegazioni sulle modalità di conversione dei punti sono sotto la voce “trasforma punti”, mentre in home page si parla di “converti punti”. Il caos aumenta allorché nel regolamento, alla voce “conversione punti”, si parla di come trasformare i punti in sconti sul carburante. Nulla a che fare quindi con i partner e le altre iniziative citate nella pagina iniziale. 8 A Le informazioni sono disposte in maniera spesso caotica. Gli utenti che cercavano dettagli sui premi disponibili, trovavano istintivo provare a cliccare sull’elenco che compare nella sezione “premi in vista”. Fallito questo tentativo, partiva una ricerca esplicitamente di tipo random, per cui prima si consultava il menù a sinistra, dopo di ché ci si poneva il problema di individuare la categoria di appartenenza del premio scelto. Per alcuni oggetti questa identificazione non è stata nemmeno molto immediata. Ad ogni modo gli utenti soffrono il fatto che informazioni sullo stesso argomento siano collocate in sezioni molto distanti tra loro. 7
  • 47. Test Problemi e priorità evidenziati (4)‏ A Durante il penultimo test, il sistema ha presentato difficoltà in cui non ci eravamo imbattuti prima di quel momento. A parte alcuni rallentamenti nel caricamento delle pagine, ad un certo punto dall’area utente, qualunque link venisse cliccato conduceva all’area normale, effettuando quindi un logout continuo ed involontario. Un monitoraggio effettuato tramite Netcraft ci ha tuttavia informato che non si trattava di un problema con il server, anche perché il sito restava comunque visibile. 10 A Nell’area utente è presente un menù, che permette al possessore di carta Q8 che sia iscritto al sito, di gestire on line il proprio profilo e una serie di preferenze. Questo menù, posto a sinistra, compare una volta effettuato il login, ma scompare ogni qual volta all’interno dell’area utente si clicchi il tasto home. In pratica in home page non c’è, e compare solo dalle pagine di livello inferiore in poi, cliccando su uno qualunque dei link presenti nella pagina iniziale. Considerata la frequenza con cui gli utenti tendevano ad utilizzare il tasto home, l’unica soluzione per chi volesse cambiare il profilo da qui, è di cliccare qualcosa a caso, e notare il menù sulla sinistra. 9
  • 48.
    • La grafica è molto apprezzata, e la brand image viene facilmente percepita.
    • Il sito nel complesso è giudicato attraente come immagini e come colori.
    • Lo stile verbale è ritenuto quasi sempre adeguato.
    Punti di forza
  • 49.
    • Il labelling viene percepito come fuorviante
    • I testi, come formattazione e redazione, spesso scoraggiano l’utente da una attenta consultazione
    • La navigazione globale in alto viene quasi sempre ignorata
    • I menù ai lati della pagina sono percepiti come poco informativi, conducendo a ricerche spesso di tipo random
    • I contenuti non vengono percepiti come ben organizzati. L’utente raramente è sicuro di trovarsi nella sezione giusta per trovare ciò che sta cercando.
    • L’assenza di un motore di ricerca ha portato alcuni utenti a desistere dai task, o in altri casi ne ha allungato la durata.
    Punti di debolezza
  • 50. Sintesi finale
  • 51. Grafico di Kiviat
    • Il sito ha un profilo di bassa qualità e non raggiunge la sufficienza per:
    • Architettura: fortemente penalizzata dalla mancanza della mappa del sito e soprattutto dalla struttura complessa e confusa.
    • Contenuto: vede un labelling ambiguo, di testi non appropriati allo stile del web e dell’assenza di una struttura piramidale.
    • Accessibilità: non è conforme alle guideline del WAI 1.0, né alla legge Stanca. L’accessibilità risulta compromessa soprattutto dalla pesantezza della home page, dall’assenza di testi alternativi e da una serie di errori nel codice.
    • Usabilità: i test effettuati rilevano un elevato tasso di efficienza, controbilanciato però anche un tempo abbastanza elevato e da una soddisfazione media che non arriva alla sufficienza.
    1,5 Usabilità 1,5 Accessibilità 2 Gestione 1,5 Contenuto 2 Funzionalità 2 Comunicazione 0,5 Architettura Voto Caratteristica
  • 52. Raccomandazioni finali
  • 53. Interventi di miglioramento consigliati
    • Ristrutturare l’architettura semplificando la struttura e la navigazione
    • Inserire un motore d ricerca, accessibile da tutte le pagine e una mappa del sito in home page.
    • Ottimizzare il layout per la risoluzione 800x600 o passare a un layout liquido.
    • Nelle form di input, ridurre al minimo i campi obbligatori, separando quelle per i privati dai quelle per i clienti business.
    • Definire i contenuti secondo una struttura piramidale, alleggerendo la lunghezza dei testi e usando correttamente link contestuali e hot word.
    • Garantire un’adeguata accessibilità al sito anche da parte dei non vedenti inserendo, per esempio, per quanto riguarda le immagine l’attributo “alt” che fornisce un equivalente testuale ora non presente.
    Priorità 1: interventi indispensabili ed urgenti
  • 54. Interventi di miglioramento consigliati
    • Ottimizzare il peso dell’home page permettendo così tempi di accesso al sito adeguati anche con connessioni lente. (rimuovere la mappa in formato flash e ridurre il peso delle immagini presenti sotto forma di contenuto o di testo).
    • Prima dell’inizio delle transazioni fornire all’utente tutte le informazioni rilevanti.
    • Migliorare il labelling delle pagine, così da non creare incoerenze durante la navigazione trasversale.
    • Migliorare la ricerca per CAP dei punti vendita e rendere cliccabile la cartina dell’Italia.
    • Personalizzare il messaggio “pagina non trovata”, inserendo anche la mappa del sito e un motore di ricerca.
    • Incrementare la link popularity almeno su Google e MSN.
    Priorità 2: interventi necessari ma meno urgenti
  • 55. Interventi di miglioramento consigliati
    • Rendere più visibili gli aggiornamenti del sito, riportando in home page la data dell’ultimo aggiornamento, e aumentare la frequenza a più di una volta al mese.
    • Creare una sezione “catalogo premi”, semplice e di veloce consultazione.
    • Migliorare i messaggi d’errore, rendendoli chiari e ben visibili in fase si correzione, ad esempio, visualizzandoli accanto ai campi errati, con un colore diverso e ben visibile.
    • Sintetizzare la politica adottata sulla privacy durante la registrazione, ampliandola nella categoria privacy.
    • Confezionare i questionari in modo da poter comprendere il gradimento del sito e le aree da migliorare in base alle esigenze dell’utenza
    Priorità 3: interventi auspicati