0
Osservatorio Ambiente e Salute del MoVimento 5 Stelle                         Proposta di creazione di un                 ...
Perché un registro georeferenziato    ‣ Dagli albori della cultura industriale, alla nascita dello spirito    verde ed eco...
Perché un registro georeferenziato    ‣ Ad oggi, tuttora, è ancora relativamente difficile identificare il grado di    peric...
Perché un registro georeferenziato    ‣  In passato non è stato possibile soddisfare questa esigenza sia per la    mancanz...
Perché un registro georeferenziato    ‣ Nel breve periodo si è sviluppata una serie di tecnologie che    consentono di uti...
Perché un registro georeferenziato    ‣  Questa presentazione ha quindi lo scopo di illustrare una    determinata tecnolog...
Perché georeferenziare i database sanitari    ‣ L’utilizzo dei G.I.S. ( Geographical Information System ), a partire dagli...
Perché georeferenziare i database sanitari    ‣ L’abilitazione di questo strumento non richiede specifiche raccolte dati,  ...
Perché georeferenziare i database sanitari    ‣  L’impegno necessario alla realizzazione di un sistema del genere è    par...
Come attuare la mappatura delle patologie    ‣  Tutto ciò di cui si ha bisogno è già presente nei database di ricovero dei...
Come attuare la mappatura delle patologie    ‣   Servono esclusivamente patologia e indirizzo di residenza al momento del ...
Risultati della georeferenziazione    ‣  Il prodotto finale, nella mappatura finita, sarebbe una classica pagina    web, cos...
Risultati della georeferenziazione    ‣ Ciò potrebbe portare a scoprire, ad esempio, che una    determinata area di Rimini...
Risultati della georeferenziazione    ‣ Come risultato finale si ottiene un enorme risparmio in termini    di costi per l’a...
Processo di georeferenziazione                    Come funziona in pratica la Georeferenziazione...                       ...
Processo di georeferenziazione                Indirizzi  Comunali                  georeferenzia1  (X)             Indiriz...
Processo di georeferenziazione                                           }                 Indirizzi  Comunali            ...
Processo di georeferenziazione                                           }                 Indirizzi  Comunali            ...
Applicazioni dei dati georeferenziati in ambito sanitario                         ‣ Epidemiologia Ambientale              ...
Applicazioni dei dati georeferenziati in ambito sanitario    • Epidemiologia Ambientale         ‣ Studio sui tumori       ...
Osservatorio Ambiente e Salute del MoVimento 5 Stelle                         Grazie per l’attenzione.                    ...
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Georeferenziazione delle patologie

812

Published on

Questa presentazione mostra una possibilità data dalle nuove tecnologie in campo di referenza geografica per la prevenzione di disturbi alla salute.
L'intento di farla adottare allo stato italiano è in corso d'opera, perchè il semplice registro tumori non è più sufficiente.

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
812
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
7
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Transcript of "Georeferenziazione delle patologie"

  1. 1. Osservatorio Ambiente e Salute del MoVimento 5 Stelle Proposta di creazione di un Registro Patologie Territorio su standard Georeferenziato 1martedì 18 dicembre 12
  2. 2. Perché un registro georeferenziato ‣ Dagli albori della cultura industriale, alla nascita dello spirito verde ed ecologista orientato alla tutela di salute ed ambiente, è sempre stato difficile identificare le aree critiche non palesate da impianti specifici ad alto impatto ambientale. ‣ Differenziare un’area effettivamente pericolosa da un’altra, che potrebbe esserlo solo potenzialmente, non è mai stato possibile sino ad oggi per limiti tecnologici, di competenza e strumentali. 2martedì 18 dicembre 12
  3. 3. Perché un registro georeferenziato ‣ Ad oggi, tuttora, è ancora relativamente difficile identificare il grado di pericolosità delle diverse aree nella propria gestione. Impossibile effettuare una disamina con dati certi, documentabili, storici e legati a specifici territori. ‣ Riuscire a rilevare se in un preciso ambiente, circoscritto, possano esistere problemi maggiori in un determinata area anziché in altre zone del territorio. ‣ In queste condizioni resta impossibile intervenire per l’individuazione delle cause e fornire tempestivamente una puntuale soluzione. 3martedì 18 dicembre 12
  4. 4. Perché un registro georeferenziato ‣ In passato non è stato possibile soddisfare questa esigenza sia per la mancanza di tecnologie specifiche, sia per l’enorme moltitudine di necessità già presenti nell’amministrazione di un territorio, sia per gli ingenti investimenti necessari per l’attuazione di un piano così particolareggiato. ‣ Recentemente la questione si è fatta più impellente, dovuta a spiacevoli fatti di cronaca che toccano i temi ambientali del nostro vicinato. Tali fatti non distano molto dal nostro territorio, sia per distanza che per similitudine di impianti. Vedi Coriano di Forlì ed i risvolti relativi. 4martedì 18 dicembre 12
  5. 5. Perché un registro georeferenziato ‣ Nel breve periodo si è sviluppata una serie di tecnologie che consentono di utilizzare mappe del territorio per segnare aree ed eventi, collegandoli a specifiche categorizzazioni. Vediamo l’esempio di Google Maps o Google Earth, prodotti totalmente gratuiti che permettono di censire la frequenza e la portata dei terremoti, per fare un esempio di assoluta importanza, ma anche più specifico, poter individuare la presenza di amianto legata a valori precisi come latitudine e longitudine, oltre che di tipologia di impianti e altri fattori. 5martedì 18 dicembre 12
  6. 6. Perché un registro georeferenziato ‣ Questa presentazione ha quindi lo scopo di illustrare una determinata tecnologia, che consentirebbe di georeferenziare, usando una terminologia più pratica, mappare, tutte quelle aree del territorio che sono state colpite in maggior frequenza da specifiche patologie. Ciò allo scopo di scovare eventuali aree a rischio non ancora evidenziate dal lavoro delle istituzioni preposte, appunto perché non ancora supportate dalla tecnologia a disposizione. 6martedì 18 dicembre 12
  7. 7. Perché georeferenziare i database sanitari ‣ L’utilizzo dei G.I.S. ( Geographical Information System ), a partire dagli anni ’90 nell’ambito dell’epidemiologia, ha introdotto nuove metodiche per lo studio di eventuali relazioni tra particolari esposizioni e specifiche malattie. ‣ In futuro ci sarà sempre maggior necessità di pianificazione del territorio, intesa nella sua complessità di eventi e risvolti, di tipo ambientale, sanitario, infrastrutturale, gestionale, sociale, economico e politico. ‣ L’introduzione della referenza su base geografica renderà più immediata l’analisi patologica, semplificando il rapporto tra la gestione di ambiente e territorio, con dati reali sulle ripercussioni allo stato di salute della popolazione. 7martedì 18 dicembre 12
  8. 8. Perché georeferenziare i database sanitari ‣ L’abilitazione di questo strumento non richiede specifiche raccolte dati, come opere mastodontiche di censimento e neanche l’adozione di nuove e difficili tecnologie, così come non sono richieste costose consulenze o macchinari complessi, ancor meno sono necessari tavoli di confronto, dato che, il primo responsabile del territorio, per quel che riguarda la tutela dell’ambiente e della salute, a fronte di eventuali danni ambientali, è lo stesso Sindaco e chi con lui è delegato all’azione di tutela, ed ha tutti i poteri per poter intervenire nella cognizione del problema, idem i dati raccolti, sono già presenti, catalogati e ben ordinati, presso le strutture sanitarie del territorio. 8martedì 18 dicembre 12
  9. 9. Perché georeferenziare i database sanitari ‣ L’impegno necessario alla realizzazione di un sistema del genere è pari al prodotto già esistente, i dati raccolti, nulla di più. Il costo è irrisorio se paragonato al beneficio e non richiede speciali professionalità per la produzione di un risultato, dato che è già completo di tutto quel che serve alla sorgente. ‣ Diventa utile come strumento di analisi e controllo per tutti gli incaricati della tutela del territorio, per monitorare la situazione di salute dei residenti basandosi su storici in continuo aggiornamento. 9martedì 18 dicembre 12
  10. 10. Come attuare la mappatura delle patologie ‣ Tutto ciò di cui si ha bisogno è già presente nei database di ricovero dei vari istituti ospedalieri e serve solo la volontà politica di coniugare dati esistenti con una mappa del territorio, ciò al solo scopo di fornire un miglior servizio alla cittadinanza. ‣ Per catalogare le patologie su base geografica, sono sufficienti i dati di residenza al momento del ricovero, valori già ampiamente presenti, da anni, dentro i computer dei servizi ospedalieri. Quindi niente di drastico o irrecuperabile. Nulla che possa violare in alcun modo la normativa vigente. 10martedì 18 dicembre 12
  11. 11. Come attuare la mappatura delle patologie ‣ Servono esclusivamente patologia e indirizzo di residenza al momento del ricovero, nessun altro dato è necessario per la referenza geografica. Niente altro, che potrebbe violare la privacy dei propri assistiti, verrebbe richiesto agli enti di previdenza o a tutela della salute. ‣ Come risultato si avrebbe una raccolta di malattie legate ad un indirizzo non specifico ( senza civico ), che una volta applicate, con sistemi automatizzati, su un’area geografica referenziata, consentirebbe di riempire la mappa di punti di colore diverso a seconda della patologia e dell’area territoriale. 11martedì 18 dicembre 12
  12. 12. Risultati della georeferenziazione ‣ Il prodotto finale, nella mappatura finita, sarebbe una classica pagina web, costantemente aggiornabile, contenente gli sviluppi di determinate patologie legate a singoli o molteplici fattori. ‣ Il colore delle diverse patologie, illuminando le aree della mappa, consente di individuare immediatamente a colpo d’occhio le ”aree a rischio“. Suddividendo la sezione della mappa in categorie si può seguire il singolo caso delle patologie o il quartiere in un dettaglio globale. 12martedì 18 dicembre 12
  13. 13. Risultati della georeferenziazione ‣ Ciò potrebbe portare a scoprire, ad esempio, che una determinata area di Rimini è soggetta all’influsso delle tubature in amianto, mentre un’altra area è soggetta a inquinamento ambientale, derivante da nano polveri di origine industriale o veicolare. Di contro si potrebbe rilevare che aree sospettate a rischio inquinamento, siano state in realtà totalmente prive di conseguenze sulla popolazione residente negli ultimi decenni. 13martedì 18 dicembre 12
  14. 14. Risultati della georeferenziazione ‣ Come risultato finale si ottiene un enorme risparmio in termini di costi per l’analisi del grado di salute del territorio, un impatto immediato e una tempestività senza confronti sulle situazioni epidemiologiche in corso, un dispendio di energie minimo ed una altissima efficenza dei gestori. 14martedì 18 dicembre 12
  15. 15. Processo di georeferenziazione Come funziona in pratica la Georeferenziazione... 15martedì 18 dicembre 12
  16. 16. Processo di georeferenziazione Indirizzi  Comunali   georeferenzia1  (X) Indirizzi  e  patologie  dal   Indirizzi   Servizio  Sanitario  (Y) georeferenzia-     Assis--   Servizio   Sanitario Stradario  TeleAtlas,   (X,Y,Z) GoogleMaps,  OpenMap   (Z) 16martedì 18 dicembre 12
  17. 17. Processo di georeferenziazione } Indirizzi  Comunali   georeferenzia1  (X) Indirizzi   Indirizzi  e  patologie georeferenzia-     Servizio  Sanitario  (Y) Assis--   Servizio   Stradario  (Z) Sanitario (X,Y,Z) 17martedì 18 dicembre 12
  18. 18. Processo di georeferenziazione } Indirizzi  Comunali   georeferenzia1  (X) Indirizzi   Indirizzi  e  patologie georeferenzia-     Servizio  Sanitario  (Y) Assis--   Servizio   Stradario  (Z) Sanitario (X,Y,Z) Registro  Georeferenziato  delle  Patologie  del  Territorio consultabile  via  web  sul  motore  mappe  locale 17martedì 18 dicembre 12
  19. 19. Applicazioni dei dati georeferenziati in ambito sanitario ‣ Epidemiologia Ambientale ‣ Gestione delle malattie infettive ‣ Gestione delle emergenze sul territorio ‣ Gestione dei Servizi Sanitari Territoriali 18martedì 18 dicembre 12
  20. 20. Applicazioni dei dati georeferenziati in ambito sanitario • Epidemiologia Ambientale ‣ Studio sui tumori ‣ Studio sulle malattie cronico-degenerative (es. ipertensione.arteriosa) ‣ Studio delle malattie acute (es. asma) • Gestione delle malattie infettive ‣ Valutazione di eventuali focolai epidemici ‣ Studi sulla diffusione di specifiche malattie infettive • Gestione delle emergenze sul territorio ‣ Studi sulle aree di pericolosità maggiori negli incidenti stradali • Gestione dei Servizi Sanitari Territoriali 19martedì 18 dicembre 12
  21. 21. Osservatorio Ambiente e Salute del MoVimento 5 Stelle Grazie per l’attenzione. 20martedì 18 dicembre 12
  1. A particular slide catching your eye?

    Clipping is a handy way to collect important slides you want to go back to later.

×