Your SlideShare is downloading. ×
Lezione 7bis 13def harry potter e fan culture
Lezione 7bis 13def harry potter e fan culture
Lezione 7bis 13def harry potter e fan culture
Lezione 7bis 13def harry potter e fan culture
Lezione 7bis 13def harry potter e fan culture
Lezione 7bis 13def harry potter e fan culture
Lezione 7bis 13def harry potter e fan culture
Lezione 7bis 13def harry potter e fan culture
Lezione 7bis 13def harry potter e fan culture
Lezione 7bis 13def harry potter e fan culture
Lezione 7bis 13def harry potter e fan culture
Lezione 7bis 13def harry potter e fan culture
Lezione 7bis 13def harry potter e fan culture
Lezione 7bis 13def harry potter e fan culture
Lezione 7bis 13def harry potter e fan culture
Lezione 7bis 13def harry potter e fan culture
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×
Saving this for later? Get the SlideShare app to save on your phone or tablet. Read anywhere, anytime – even offline.
Text the download link to your phone
Standard text messaging rates apply

Lezione 7bis 13def harry potter e fan culture

83

Published on

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
83
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
8
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. Lezione 7 Dal libro al film. I grandi successi letterari trasposti al cinema. La Fan Culture e i Consumer Generated Media
  • 2. I creatori di contenuti: l’autore  E’ il primo agente creativo.  E’ titolare del diritto di menzione e di sfruttamento, sia nella forma iniziale (es. libro o CD) che in quelle successive (es. film o sigla di spot)  Nel caso di libri e musica (ma non solo) viene ricompensato con una royalty sulle vendite
  • 3. Titolo Uscita UK Uscita USA Copie vendute USAHP e la pietra filosofale 30/6/97 1/9/98 107 milioniHP e la camera dei segreti 2/7/98 2/6/99 60 milioniHP e il prigioniero di 8/7/99 8/9/99 55 milioniAzkabanHP e il calice di fuoco 8/7/00 8/7/00 55 milioniHP e l’ordine della fenice 21/6/03 21/6/03 55 milioniHP e il principe 16/7/05 16/7/05 65 milioniMezzosangueHP e i doni della morte 21/7/07 21/7/07
  • 4. L’ultimo volume ha vendutonegli USA 8,3 milioni di copie nelle prime 24 ore
  • 5. Su IBS la ricerca “Harry Potter”produce 57 risultati: del boom di Harry Potter si avvantaggiano molti editori
  • 6. La storia di fiction e i suoisfruttamenti Dai libri ai film, e a tutto il resto: Il Signore degli Anelli, I love shopping, Il Codice Da Vinci La serie TV sovrasta il libro: Dexter Da giochi e videogiochi: Dungeons and Dragons, Resident Evil Una grande saga, e i suoi fan: Star Trek
  • 7. L’ erogazione dei contenutinel Web 1.0
  • 8. User Generated Contentnel Web 2.0
  • 9. consumer generated media(CGM) • Newsgroup • Forum • Blog • Social Network
  • 10. Joanne Rowling e Scholastic, il suo editore, avevano inizialmentemostrato molta simpatia verso gli scrittori-fan, sottolineando che lanarrazione incoraggiava i ragazzi a espandere le loro immaginazionie li metteva in condizione di trovare la loro voce come scrittori.Ma quando Warner Bros acquistò i diritti cinematografici nel 2001, la casa cinematograficaapplicò la sua pratica abituale di scovare i siti web il cui dominio riprendeva i nomi dimarchi registrati. Diede dunque avvio a un processo per effetto del quale ogni spazio inrete veniva momentaneamente chiuso fino all’accertamento circa l’uso del franchise diHarry Potter.In molti casi, fu consentito al proprietario originale del sito dicontinuare a usare il sito con il nome originale, ma Warner Brosmanteneva il diritto di farlo chiudere qualora vi avesse individuatola presenza di un “contenuto offensivo o inappropriato”.
  • 11. I fan si sentirono presi a schiaffi in faccia dal tentativo della casa cinematografica dioperare un controllo sui loro siti. Molti di quelli finiti in mezzo a queste battaglieerano bambini e adolescenti che erano tra gli organizzatori più attivi del mondodegli appassionati di Harry Potter.Heather Lawver, la giovane editrice di The Daily Prophet, fondò un’organizzazionecon sede in America, chiamandola Defense Against the Dark Arts, quando appreseche alcuni suoi amici fan avevano ricevuto minacce di azioni legali.Nel Regno Unito, la quindicenne Claire Field è divenuta famosa come modello nellabattaglia dei fan contro Warner Bros. Lei e i suoi genitori hanno assunto unavvocato dopo aver ricevuto una lettera di diffida per il suo sito,www.harrypotterguide.co.uk e hanno portato il caso all’attenzione dei mediainglesi. La sua storia è stata quindi ripresa dai media in tutto il mondo e, a partire daquel momento, in ogni luogo tutti i casi di altri webmaster adolescenti i cui siti eranostati costretti alla chiusura dalla Warner veennero allo scoperto.
  • 12. The Daily Prophet www.dprophet.comwww.harrypotterguide.co.uk
  • 13. Un caso di collaborazione: George Lucase i fan di Star Warswww.theforce.net www.starwars.com www.guerrestellari.net www.atomfilm.com

×