Your SlideShare is downloading. ×
  • Like
Presentazione Emc Data Domain Remota
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×

Now you can save presentations on your phone or tablet

Available for both IPhone and Android

Text the download link to your phone

Standard text messaging rates apply

Presentazione Emc Data Domain Remota

  • 567 views
Published

DD

DD

  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Be the first to comment
    Be the first to like this
No Downloads

Views

Total Views
567
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0

Actions

Shares
Downloads
6
Comments
0
Likes
0

Embeds 0

No embeds

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
    No notes for slide

Transcript

  • 1. EMC 2 Data Domain L’evoluzione del backup Danilo Chiavari Project Engineer [email_address]
  • 2. Innovazione e leadership
    • Sistemi di storage per la deduplicazione
      • Oltre 12.000 sistemi installati
      • Oltre 4.300 clienti
      • Oltre 2.600 PB protetti da Data Domain nel mondo
    Primo NAS con funzionalità di deduplicazione Primo sistema di replica del volume con funzionalità di deduplicazione Array con la maggiore capacità di deduplicazione Primo sistema di directory replication con funzionalità di deduplicazione Prima libreria a nastro virtuale con funzionalità di deduplicazione Primo sistema di storage nearline con funzionalità di deduplicazione Controller di backup più veloce Replica in cascata 2003 2004 2005 2006 2007 2008 2009 2010 Primo sistema di crittografia con funzionalità di deduplicazione
  • 3. Deduplicazione: la tecnologia
    • Come funziona
    • I dati vengono suddivisi in blocchi di dimensioni ridotte (4-16 KB)
    • Un algoritmo rileva le ridondanze nei files a livello di blocco
    • Solamente i blocchi univoci e la loro posizione vengono scritti
    • I vantaggi
    • Sensibile riduzione dello spazio fisico occupato
    • Possibilità di conservare maggiori quantità di dati
    • Ottimizzazione dei costi di infrastruttura e gestione
  • 4. Le diverse modalità di deduplicazione
    • Consolidamento sedi remote
    • Agenti software da installare
    • Complessità
    • Scarse prestazioni
    • Usata da molti sistemi VTL
    • Funzionalità non nativa
    • Necessità di I/O elevati
    • Processo lungo
    • - Architettura di deduplica
    • Elaborazione single-step
    • Minimo impatto
    • Ideale per scenari di DR
    INLINE POST PROCESS SOFTWARE HARDWARE
  • 5. I vantaggi della soluzione
    • Conservare più a lungo
      • Mantenere più a lungo i backup in sede occupando meno spazio su disco: per ripristini veloci e affidabili e ripristini operativi non dipendenti dal nastro
    • Replicare in modo più intelligente
      • Spostare, attraverso le reti esistenti, i soli dati deduplicati ottenendo fino al 99% di efficienza della larghezza di banda: per un disaster recovery conveniente
    • Ripristinare in modo affidabile
      • L'individuazione continua dei guasti e la riparazione automatica garantiscono la ripristinabilità dei dati: per soddisfare gli SLA (Service Level Agreement)
    WAN
  • 6. Prestazioni: CPU vs Dischi
    • L’algoritmo di deduplicazione Data Domain è CPU-centric
    • Altri sistemi sfruttano il RAID per aumentare il throughput
    • Più dischi = più prestazioni
    • Scalabilità ridotta, costi elevati, aumento di ingombro e consumi
    • Le prestazioni crescono di pari passo con le prestazioni delle moderne CPU
    • Costante evoluzione e aumento delle prestazioni, costi contenuti
    Architetture disk-centric
  • 7. Architettura di base WAN REPLICA CIFS, NFS, NDMP e OpenStorage Virtual Tape Library (VTL) Primary Backup Disaster Recovery Integrazione immediata con l’infrastruttura di backup Applicazioni di backup e archiviazione ETHERNET FIBRE CHANNEL Drastico incremento della capacità di retention Massima sicurezza dei dati: Data Invulnerability Architecture Replica via WAN estremamente snella ed efficiente 1 2 3 4
  • 8. La deduplicazione all’opera H I J Dati Capacità logica Riduzione Capacità fisica di backup stimata Backup incrementale, lunedì 100 GB 7 – 10x 10 GB Backup incrementale, martedì 100 GB 7 – 10x 10 GB K L Backup incrementale, mercoledì 100 GB 7 – 10x 10 GB Backup incrementale, giovedì 100 GB 7 – 10x 10 GB Secondo BACKUP COMPLETO, VENERDÌ 1 TB 50 – 60x 18 GB TOTALE 2,4 TB 7,8x 308 GB BACKUP COMPLETO, VENERDÌ 1 TB 2 – 4x 250 GB Secondo backup completo, venerdì B C D E F L G H A B C D E F G Backup completo, venerdì A B C D A E F G Backup incrementale, lunedì A B H Backup incrementale, martedì C B I Backup incrementale, giovedì A C K Backup incrementale, mercoledì E G J
  • 9. Vantaggi maggiori a lungo termine Settimana 1 Dati Capacità logica Riduzione Capacità fisica di backup cumulativa prevista 14 aprile 3,8 TB 10x 366 GB 21 aprile 5,2 TB 12x 424 GB 28 aprile 6,6 TB 14x 482 GB 31 maggio 12,2 TB 17x 714 GB 30 giugno 17,8 TB 19x 946 GB TOTALE 23,4 TB 20x 1.178 GB 07 aprile 2,4 TB 8x 308 GB Settimana 2 Settimana 3 Mese 1 Mese 2 Mese 3 Mese 4 31 luglio 23,4 TB 20x 1.178 GB Primo backup completo 1 TB 4x 250 GB
  • 10. Data Invulnerability Architecture
    • Ogni dato viene verificato dopo la scrittura e ricontrollato periodicamente
    • File system automatizzato: pulizia, correzione errori, deframmentazione
    • Protezione completa: array RAID-6, NVRAM, copie snapshot
  • 11. Replica ottimizzata e flessibile 1–5% 1–5% 1–5% Archiviazione Dati di backup Array DDX Data Domain
    • Replica Flessibile
      • Tra qualsiasi modello
      • Uno-a-uno
      • Uno-a-molti
      • Molti-a-uno
      • Copia bidirezionale
      • Replica in cascata
      • Deduplica cross-site
    DB 95 – 99% di riduzione della larghezza di banda su più siti Home WAN Home DIR A
  • 12. La famiglia Data Domain DD140 DD610 DD630 DD660 DD690 DD880 Global Deduplication Array (GDA) Array DDX Velocità 450 GB/h 675 GB/h 1,1 TB/h 2,0 TB/h 2,7 TB/h 5,4 TB/h 12,8 TB/h 86,4 TB/h Capacità logica 17 – 43 TB 75 – 195 TB 165 – 420 TB 0,5 – 1,3 PB 0,710 – 1,7 PB 2,8 – 7,1 PB 5,7 – 14,2 PB 45,6 – 114 PB Capacità totale 1,5 TB Fino a 6 TB Fino a 12 TB Fino a 36 TB Fino a 48 TB Fino a 192 TB Fino a 384 TB Fino a 3,07 PB Capacità utilizzabile 0,86 TB Fino a 3,98 TB Fino a 8,4 TB Fino a 26,1 TB Fino a 35,3 TB Fino a 142,5 TB Fino a 285 TB Fino a 2,28 PB Serie array DDX Opzioni software: - Virtual Tape Library (VTL) - Replicator - Retention Lock (WORM) - Encryption Fino a 16 controller Appliance DD140 per uffici remoti DD600 Serie di appliance DD880 Global Deduplication Array (GDA)
  • 13. Novità Q3 2010
    • Sistemi
      • Global Deduplication Array
        • Deduplicazione e namespace unificato in un potente array dual-controller
      • Capacità massima raddoppiata per il modello DD880
        • Fino a 12 Disk Shelves, fino a 192 TB di capacità fisica totale
    • Software
      • Data Domain Boost
        • Velocizza i backup delegando parte del processo di deduplica ai backup server
      • Encryption
        • La prima soluzione di crittografia per dati deduplicati
      • Miglioramenti software Data Domain Replicator
        • Per siti remoti di piccole dimensioni e directory replication uno-a-molti