Your SlideShare is downloading. ×

YouGive - Mobile Fundraising

1,600

Published on

0 Comments
2 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total Views
1,600
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
3
Actions
Shares
0
Downloads
12
Comments
0
Likes
2
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. fare fundraising nell’era digitale, ovvero: un progetto di applicazione iPhone GIVEYOU
  • 2. FARE FUNDRAISING NELL’ERA DIGITALE I GESTI A frenare il digital fundraising, poi, è la presunta diffidenza da parte del pubblico. Reputiamo le persone più disponibili a donare se sottoposte ad un coinvolgimento emotivo o ad un processo di identificazione affettiva, se disponibili a un gesto estemporaneo piuttosto che abituale, e se rassicurate sulla destinazione della propria transazione. Serve, dunque, un tool che percorra nuove strade assecondando queste esigenze e senza intaccare la fiducia, vero fondamento dell’azione benefica. Serve innovare senza stravolgere. LA FRONTIERA Gli strumenti partecipativi offerti dalla rete costituiscono ormai una presenza cardine nel mondo del no-profit. Alle soglie del 2011, infatti, ormai tutte le più grandi Ong italiane fanno di Internet la naturale estensione delle proprie attività. Nel mare magnum delle possibilità offerte dal 2.0 resta, però, una frontiera ancora parzialmente esplorata. È il fundraising digitale, considerato in tutto il mondo un braccio operativo fondamentale per la raccolta fondi, e ancora relegato in Italia a poche esperienze pioneristiche. La diffidenza nei confronti di questa pratica è legata alla costruzione narrativa del no-profit, all'interno della quale tematiche come l'advocacy e il charity management faticano ad emergere, e restano un dominio interno agli operatori del settore.
  • 3. INNOVARE SENZA STRAVOLGERE IL PARADIGMA La risposta alle esigenze poste dai potenziali donatori ed osservate dalle organizzazioni esiste in forme diverse e distinte in diverse parti del mondo e della rete. All’esigenza di trasparenza rispondono i social network delle Ong, all’esigenza di monitoraggio i dispositivi mobili per valutare l’ammontare delle donazioni e lo stato delle campagne, all’esigenza di comunicazione le applicazioni Facebook. (Quasi) nulla di simile esiste nel nostro Paese. E non esiste - ancora - un’applicazione iPhone. Motivo per cui la modellazione, progettazione e realizzazione di YouGIVE rappresentano la sfida a costo zero per la costruzione di un nuovo paradigma del no-profit, in grado di aprire un percorso di elaborazione collettiva di competenze sul fundraising digitale e di lanciare un forte messaggio di comunicazione, trasparenza e accessibilità. LA PROPOSTA YouGIVE è un'applicazione iPhone che consente agli utenti di effettuare donazioni verso le più importanti organizzazioni no profit e le loro campagne. Grazie ad YouGIVE gli utenti possono, dal proprio iPhone: • donare • informarsi sulle campagne e sulle attività delle organizzazioni • restare in contatto con le organizzazioni. Grazie ad YouGIVE le organizzazioni possono, attraverso il proprio profilo: • ricevere donazioni • comunicare con il pubblico sulle proprie campagne e sulle proprie attività • avere a disposizione un nuovo e completo database di informazioni sugli utenti.
  • 4. IL CONTESTO DI YOUGIVE I NUMERI la crescita di iPhone tra il 2008 e il 2009 applicazioni nell’Apple Store gli iPhone in Italia (gennaio 2010) gli iPhone nuovi venduti ogni trimestre in Europa è un iPhone 1.050.000 200.000 +226% 1 smartphone su 5 100.000
  • 5. AFFEZIONE L’applicazione iPhone per le donazioni consente di avvicinare il donatore alla campagna, dandogli la possibilità (e ‘affidandogli’ q u i n d i a n c h e l a responsabilità) di seguire passo per passo gli sviluppi dell’azione finanziata. QUALI SONO I VANTAGGI DI YOUGIVE USABILITA’ La forte diffusione dello smartphone targato Apple è da attribuire, tra le altre c o s e , a l l a p a r t i c o l a r e usabilità dello strumento, le c u i a p p l i c a z i o n i s o n o caratterizzate da un basso costo in termini di risose economiche e di tempo, dalla semplicità di utilizzo e dal lato fun. Ogni gesto, su iPhone, è reso più leggero, una dinamica che può risultare fondamentale nel caso delle donazioni. PROPENSIONE iPhone, inoltre, ha avuto il m e r i t o d i i n t r o d u r r e l’innovazione ‘culturale’ dei micropagamenti. L’acquisto delle applicazioni e dei servizi su iTunes Store è u n ’ a z i o n e o r m a i s e d i m e n t a t a a n c h e nell’utenza italiana, così come sedimentata è la fiducia nei pagamenti che vengono effettuati con lo smartphone. Per questo motivo attorno ad iPhone si concentra una maggiore propensione alla spesa e alla microspesa e una maggiore fiducia sulle transazioni online.
  • 6. COMUNICAZIONE I l v a n t a g g i o , p e r i l p o s i z i o n a m e n t o d e l l e o r g a n i z z a z i o n i c h e prendono parte al progetto e per le loro campagne, è di n o t e v o l e i m p o r t a n z a : l’applicazione iPhone è infatti un valore aggiunto per le attività delle Ong ed esso stesso un elemento da comunicare. INFORMAZIONE I d e t t a g l i d e l l e m o l t e campagne delle principali O n g p r e s e n t i s i m u l t a n e a m e n t e s u YouGIVE, la differenziazione tra emergenze umanitarie e c r i s i ‘ s t a b i l i ’ e i l g e o p o s i z i o n a m e n t o forniscono all’utente un q u a d r o c o m p l e t o d e l panorama delle possibili attività da finanziare e del lavoro svolto nel suo insieme dal no profit in Italia. DATI La struttura personale del sistema e la possibilità di condividere sui social network l’azione effettuata r e n d o n o Yo u G I V E u n o t t i m o s t r u m e n t o p e r l ’ a c q u i s i z i o n e d i u n database di informazioni sull’utenza, da raccogliere previo consenso per fini promozionali e di recall s u l l e c a u s e e s u l l e campagne. QUALI SONO I VANTAGGI DI YOUGIVE
  • 7. L’APPLICAZIONE /1 Pulsante info: rimanda ad una pagina di spiegazione dell’applicazione Banner: sponsorizza una causa o una organizzazione direttamente nella prima pagina dell’applicazione Pulsante cause: rimanda all’elenco di cause aperte divise per tema Pulsante mappa: rimanda a tutti i punti caldi delle varie campagne in base alla location Pulsante emergenze: rimanda ad un insieme di campagne in cui il fattore tempo è cruciale Pulsante organizzazioni: rimanda ad una lista, per ordine alfabetico o per tema, delle schede delle organizzazioni HOME
  • 8. Cliccando su un tema si visualizza l’elenco delle cause aperte con il tema selezionato. P e r o g n i p u l s a n t e c o m p a r e i l n o m e d e l l ’ a s s o c i a z i o n e proponente. LE CAUSE L’APPLICAZIONE /2 - Acqua per tutti - Campagna 2011
  • 9. Cliccando sul nome si arriva alla scheda della campagna in cui è possibile visualizzare vari tipi di informazioni: il proponente, il titolo, la descrizione testuale, varie foto e video legati alla campagna. Da qui è anche possibile condividere direttamente sui social network la campagna ed infine effettuare la donazione. LA CAMPAGNA L’APPLICAZIONE /3 Oxfam Italia - Coltiva
  • 10. In questa pagina è possibile visualizzare le informazioni relative alla singola associazione attraverso il suo profilo ‘personale’: il nome, la descrizione testuale, foto e video, l’elenco di cause aperte dell’associazione. È inoltre presente un pulsante per condividere sui social network la pagina ed infine effettuare una donazione direttamente all’associazione. LE ORGANIZZAZIONI L’APPLICAZIONE /4
  • 11. Attraverso una mappa mondiale è possibile visualizzare l’insieme delle campagne aperte. Cliccando su ogni pin point si arriva alla scheda di descrizione della campagna. LE MAPPE L’APPLICAZIONE /5
  • 12. Cliccando su “dona” si accede alla pagina dei pagamenti. Sono previste al momento 3 forme di pagamento: ‣ via sms (si dona una somma preimpostata) ‣ via PayPal ‣ via carta di credito Le modalità di pagamento individuate sono rapide, e permettono di scegliere la somma da donare (ad esclusione dell’sms). LA DONAZIONE L’APPLICAZIONE /6
  • 13. Dopo aver effettuato la donazione appare la finestra “grazie per la donazione”. Da questa schermata è possibile condividere sui social network il gesto compiuto (aumentando la visibilità della campagna) e lasciare i dati personali (nome, nome e mail). Questo passaggio consente all’organizzazione di ampliare il database dei propri donatori e aderenti - previo consenso dell’interessato. SOCIAL L’APPLICAZIONE /7
  • 14. COSA C’È DI SIMILE /1 • Consente di creare una pagina dedicata ad una campagna, condividerla con i propri contatti e iniziare il fundraising. • Le campagne sono create direttamente sul sito e vengono sponsorizzate su social network con tecniche classiche del web 2.0. • JustGiving ha sviluppato una applicazione iPhone con donazioni mobile, update di testo e foto, condivisione su social network. JUSTGIVING.com
  • 15. COSA C’È DI SIMILE /2 CHARITYNAVIGATOR.org • Monitora costantemente oltre 5.000 ong americane per fornire una guida all’intelligent giving e una solidarietà più efficiente e responsabile. • Il sito stesso propone e pubblicizza alcune delle Ong o delle campagne che hanno ottenuto i voti migliori. • Si pone sia come punto di riferimento per la raccolta di organizzazioni no-profit, sia come un mezzo facilitato per trovare e donare a Ong e cause.
  • 16. QUANTO COSTA YOUGIVE Tutti i costi sostenuti per l'applicazione, nonché il costo dell'applicazione stessa sono nulli per i partner che aderiscono al progetto. Nullo è anche il costo per il sito internet che fungerà da supporto per il lancio dell'applicazione. In più, durante i primi sei mesi dal lancio, i partner avranno a disposizione senza oneri il banner dell’home page per diffondere le proprie campagne. Chiediamo ai responsabili di ogni organizzazione di occuparsi, attraverso gli strumenti a loro disposizione, della diffusione interna ed esterna del progetto (ad esempio: conferenza stampa di lancio coordinata con gli altri partner e i realizzatori, comunicati stampa, comunicazione sui portali, newsletter interne, ecc.). Il nostro obiettivo è infatti quello di dare al progetto, ai suoi partner e ai suoi realizzatori una rilevanza nazionale sulla stampa generalista e sui siti internet. Accanto a questo tipo di iniziative è possibile ipotizzare una o più campagne di comunicazione - ad esempio: flyer non convenzionali a forma di iPhone, video spot, video di istruzioni per l'applicazione, ecc. - da valutare in seguito all'adesione. ZERO
  • 17. LE PROSPETTIVE DOMANI... YouGIVE può rappresentare l’avvio di un progetto in grado di guardare al futuro, coinvolgendo altre piattaforme smartphone diffuse nell’utenza, come Android, e altri linguaggi, come Facebook. Una volta sedimentato l’utilizzo dei pagamenti in mobilità, inoltre, si può pensare ad una diffusione di singole iniziative di applicazioni iPhone specifiche per le campagne delle Ong che aderiscono al progetto. Senza dimenticare l’elemento di rete, perché il panorama delle organizzazioni che hanno un proprio profilo sull’applicazione rappresenta - di per sé - il primo passo per un social network in grado di offrire maggiore comunicazione tra gli addetti ai lavori, maggiore trasparenza per l’utenza e la costruzione di un sapere condiviso.
  • 18. YOYO COMUNICAZIONE Via Fogliano, 10 • 00199 Roma www.yoyocomunicazione.com contatti: Martino Bellincampi mob • 329.43.26.801 mail • mbellincampi@gmail.com

×