Your SlideShare is downloading. ×
0
L'alto medioevo anna
L'alto medioevo anna
L'alto medioevo anna
L'alto medioevo anna
L'alto medioevo anna
L'alto medioevo anna
L'alto medioevo anna
L'alto medioevo anna
L'alto medioevo anna
L'alto medioevo anna
L'alto medioevo anna
L'alto medioevo anna
L'alto medioevo anna
L'alto medioevo anna
L'alto medioevo anna
L'alto medioevo anna
L'alto medioevo anna
L'alto medioevo anna
L'alto medioevo anna
L'alto medioevo anna
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×
Saving this for later? Get the SlideShare app to save on your phone or tablet. Read anywhere, anytime – even offline.
Text the download link to your phone
Standard text messaging rates apply

L'alto medioevo anna

4,022

Published on

studio individuale e successiva verifica di storia (successo per Anna)

studio individuale e successiva verifica di storia (successo per Anna)

0 Comments
1 Like
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total Views
4,022
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
97
Comments
0
Likes
1
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. POPOLAZIONE SCARSA COMUNICAZIONI DIFFICILI DIFFICOLTA’ DI CONTROLLO DEL TERRITORIO L’ EUROPA NELL’ALTO MEDIOEVO Età di mezzo Dei feudi
  • 2. <ul><li>Per proteggersi dai pericoli </li></ul><ul><li>residenza del signore </li></ul><ul><li>controllare un territorio </li></ul><ul><li>PER AFFERMARE LA PROPRIA AUTORITA’ </li></ul><ul><li>5) FUNZIONE AMMINISTRATIVA (amministra il banno, PER RISCUOTERE TASSE faceva pagare imposte e tributi e imponeva pedaggi, faceva pagare l’uso del mulino, forno, frantoio, torchio) </li></ul><ul><li>6) PER CONTROLLARE LA PRODUZIONE AGRICOLA </li></ul><ul><li>7) Funzione giudiziaria (il signore giudicava e puniva) </li></ul>FUNZIONI DEL CASTELLO
  • 3. COME è il CASTELLO? <ul><li>Il castello nasce in diversi modi quindi ci sono diversi tipi di castello </li></ul><ul><li>La CURTIS (villa romana) </li></ul><ul><li>Il CASTRUM (l’accampamento romano) </li></ul><ul><li>Nuovi castelli (torri singole circondate da staccionate di legno o da mura) </li></ul>
  • 4. Sovrano Vassalli Valvassori Valvassini Piccoli proprietari Artigiani Contadini liberi e servi Servi della gleba LA SOCIETA'
  • 5. DALLA FINE DEL IX SECOLO ABBIAMO IL FENOMENO DELL’ INCASTELLAMENTO (costruzione dei castelli da parte di tutti i signori) CHI COSTRUISCE CASTELLI? <ul><li>GRANDI E PICCOLI FEUDATARI </li></ul><ul><li>PROPRIETARI TERRIERI </li></ul><ul><li>VESCOVI </li></ul>
  • 6. QUALI FURONO LE CONSEGUENZE? <ul><li>CREAZIONE DI TANTI POTERI LOCALI </li></ul><ul><li>NASCITA DELLA SIGNORIA DI BANNO </li></ul><ul><li>AUMENTO DELLA POPOLAZIONE VICINO </li></ul><ul><li>AL CASTELLO </li></ul><ul><li>DENTRO IL CASTELLO AUMENTANO </li></ul><ul><li>GLI ARTIGIANI </li></ul>ECONOMIA CURTENSE O CHIUSA
  • 7. LA CURTIS EVOLUZIONE DELLE VILLE ROMANE Abitazione del signore Capanne dei contadini Mansi dominici (campi del signore) Mansi massarici (affittati a contadini) Mansi allodiali (proprietà di cittadini liberi) Bosco a disposizione dei contadini e del signore 1° TIPO
  • 8. IL CASTRUM L’ accampamento romano era circondato da un vallum (trincea difensiva) ed era munito di torri di guardia Nell’alto medioevo quello che rimane del castrum viene sfruttato per proteggere il territorio 2° TIPO
  • 9. NUOVI CASTELLI <ul><li>Erano molto semplici ( una torre circondata da una palizzata e alcune volte da un fossato ) e in legno ( solo successivamente vengono fatti in muratura) </li></ul>3° TIPO
  • 10. 1) Per proteggersi da nuovi pericoli l’abitazione del signore ( mastio ) viene circondata da palizzata in legno e poi in muratura i contadini chiedono e ottengono ospitalità dentro la palizzata FUNZIONI DEL CASTELLO (CURTIS)
  • 11. <ul><li>Sorgevano in luoghi particolarmente adatti a controllare un territorio, quasi sempre su un'altura naturale o costruita ( motta ) </li></ul>Nuovi castelli
  • 12. <ul><li>Erano essenzialmente costituiti da elementi difensivi: </li></ul>un mastio un edificio a forma di torre che serviva da magazzino, da residenza del signore e della sua guarnigione e da ultimo baluardo di difesa circondato da mura Nuovi castelli
  • 13. A queste strutture di base si potevano aggiungere torri, camminamenti, ponti levatoi (questo più avanti nel tempo però XI-XII) Nuovi castelli
  • 14. la FUNZIONE DIFENSIVA - Palizzate o mura - Fossati - Ponti levatoi - Feritoie - Torri
  • 15. <ul><li>FUNZIONE RESIDENZIALE </li></ul>Dentro il mastio o donjon abitava il signore, la sua famiglia, i suoi servi e i suoi uomini d’arme Vi erano poche comodità : <ul><li>i mobili erano semplici: sgabelli, panche, tavoli, </li></ul><ul><li>basse lettiere in legno, cassapanche </li></ul><ul><li>non c’erano servizi igienici né vetri alle finestre; </li></ul><ul><li>l’acqua si prendeva dal pozzo </li></ul><ul><li>l’illuminazione era fatta con candele o lampade </li></ul><ul><li>ad olio </li></ul><ul><li>ci si riscaldava con il camino o i bracieri; si </li></ul><ul><li>ponevano tappeti di lana, arazzi alle pareti, tele </li></ul><ul><li>incerate alle finestre </li></ul>
  • 16. Si entra in una grande “sala”, dove si mangia, dormono gli uomini d’arme, si ricevono gli ospiti, e dove il signore dà udienza ai suoi vassalli e ai suoi dipendenti. Una sola porta fa accedere ad una scala in legno. Accanto,separata da un tramezzo di legno o una tenda c’è la stanza da letto del signore Le stanze : Sopra vi è una stanza per i figli La cucina è in basso o più spesso fuori, vicino al donjon. Nei sotterranei vi sono le prigioni
  • 17. <ul><li>FUNZIONE AMMINISTRATIVA </li></ul>Il signore amministrava il BANNO, potere su tutti gli abitanti delle zone circostanti il castello <ul><li>giudicava e puniva </li></ul><ul><li>faceva pagare imposte e tributi </li></ul><ul><li>imponeva pedaggi ( pontiatico, erbatico, plateatico, </li></ul><ul><li>polveratico..) </li></ul><ul><li>imponeva corvées (lavori gratuiti per il signore) </li></ul><ul><li>faceva pagare l’uso del mulino, forno, frantoio, </li></ul><ul><li>torchio del signore </li></ul>
  • 18. <ul><li>FUNZIONE ECONOMICA </li></ul>ECONOMIA CHIUSA <ul><li>Il castello produce tutto ciò di cui ha bisogno </li></ul><ul><li>Tutto ciò che si produce viene consumato dagli </li></ul><ul><li>abitanti del castello </li></ul><ul><li>Non vi sono commerci (solo pochi scambi tra </li></ul><ul><li>castelli vicini) </li></ul>
  • 19. I NOBILI ERANO LEGATI AL SOVRANO O AL LORO SUPERIORE DA ATTI DI VASSALLAGGIO CERIMONIA DI INVESTITURA <ul><li>OMAGGIO (sottomissione) </li></ul><ul><li>GIURAMENTO DI FEDELTA’ </li></ul>
  • 20.  

×