Your SlideShare is downloading. ×
0
SCUOLA PRIMARIA PADRE MARCO D’AVIANO 2^ CIRCOLO DIDATTICO DI PORDENONE Muovi21 a Scuola ci Andiamo da Soli Anno scolastico...
Finalità <ul><li>Realizzare esperienze di progettazione partecipata (scuola, famiglia, amministrazione, territorio). </li>...
Obiettivi   <ul><li>Attuare a scuola percorsi di progettazione partecipata.  </li></ul><ul><li>Educare alla mobilità soste...
Risultati attesi: <ul><li>Coinvolgimento di insegnanti, bambini e famiglie in azioni di progettazione partecipata. </li></...
Fase 1 “Analisi dello stato di fatto”: novembre-dicembre <ul><li>Con i bambini </li></ul><ul><li>Indagine “Come vengo a sc...
Fase 2  “Elaborazione di simboli che identificano il progetto”: gennaio <ul><li>Con i bambini </li></ul><ul><li>creazione ...
Fase 3 Attività in classe sui fattori di rischio: febbraio – marzo <ul><li>Con i bambini </li></ul><ul><li>Questo momento ...
Fase 4 “ Sperimentazione dei percorsi e sensibilizzazione del quartiere” aprile <ul><li>Con i bambini </li></ul><ul><li>Us...
Fase 5  “AVVIO DEL PEDIBUS”:  maggio-giugno
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Presentazione Ascuola Muovi21

1,692

Published on

Presentazione del progetto Pedibus Muovi21 della scuola primaria Padre Marco d\'Aviano di Pordenone per l\'anno scolastico 2007/2008

0 Comments
2 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total Views
1,692
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
6
Actions
Shares
0
Downloads
9
Comments
0
Likes
2
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Transcript of "Presentazione Ascuola Muovi21"

  1. 1. SCUOLA PRIMARIA PADRE MARCO D’AVIANO 2^ CIRCOLO DIDATTICO DI PORDENONE Muovi21 a Scuola ci Andiamo da Soli Anno scolastico 2007/2008  
  2. 2. Finalità <ul><li>Realizzare esperienze di progettazione partecipata (scuola, famiglia, amministrazione, territorio). </li></ul><ul><li>Promuovere una mobilità sostenibile. </li></ul>
  3. 3. Obiettivi <ul><li>Attuare a scuola percorsi di progettazione partecipata. </li></ul><ul><li>Educare alla mobilità sostenibile. </li></ul><ul><li>Approfondire la conoscenza del quartiere. </li></ul><ul><li>Sviluppare l’autonomia negli spostamenti, garantendo la sicurezza degli stessi. </li></ul><ul><li>Diminuire la congestione del traffico nell’ora di punta scolastica. </li></ul><ul><li>Aumentare la vivibilità e la sicurezza del territorio. </li></ul><ul><li>Contribuire a migliorare la qualità dell’aria e a diminuire l’inquinamento locale. </li></ul><ul><li>Evidenziare gli aspetti sanitari positivi legati all’attività fisica e quelli negativi che l’inquinamento ha sulla salute. </li></ul>
  4. 4. Risultati attesi: <ul><li>Coinvolgimento di insegnanti, bambini e famiglie in azioni di progettazione partecipata. </li></ul><ul><li>Conoscenza da parte dei bambini del quartiere. </li></ul><ul><li>Sperimentazione del pedibus. </li></ul><ul><li>Aumento dei bambini che si recano a scuola a piedi. </li></ul><ul><li>Diminuzione del traffico intorno alla scuola prima delle lezioni. </li></ul><ul><li>Coinvolgimento di residenti, commercianti, associazioni, ecc. attraverso azioni di promozione e informazione. </li></ul>
  5. 5. Fase 1 “Analisi dello stato di fatto”: novembre-dicembre <ul><li>Con i bambini </li></ul><ul><li>Indagine “Come vengo a scuola?... Come vorrei venire a scuola?” (tutte le classi) </li></ul><ul><li>Mappatura su planimetrie della provenienza di ciascun bambino (tutte le classi) </li></ul><ul><li>Confronto con altre esperienze simili a livello nazionale ed europeo mediante l’intervento a scuola degli architetti dello studio Eupolis (classi 4^/5^) </li></ul><ul><li>Con le famiglie </li></ul><ul><li>Incontro di presentazione del progetto Muovi21 </li></ul><ul><li>Questionario proposto dall’Unione Europea (nell’ambito del progetto “Indicatori Comuni Europei  Verso un profilo di sostenibilità”) relativo alle modalità di trasporto usate dagli alunni per gli spostamenti casa scuola </li></ul><ul><li>Raccolta di disponibilità a partecipare ad un gruppo di progettazione e a diventare accompagnatori </li></ul>
  6. 6. Fase 2 “Elaborazione di simboli che identificano il progetto”: gennaio <ul><li>Con i bambini </li></ul><ul><li>creazione attraverso il disegno libero di un logo che caratterizzi i percorsi casa-scuola (tutte le classi) </li></ul><ul><li>prime uscite sul territorio con le classi 3 ^,4^ e 5^ </li></ul><ul><li>individuazione su mappa dei punti pericolosi e quelli sicuri (classi 3^, 4^ e 5^) </li></ul><ul><li>comunicazione delle criticità all’amministrazione </li></ul><ul><li>Con il gruppo di progettazione </li></ul><ul><li>tabulazione dei dati del questionario da parte del gruppo </li></ul><ul><li>socializzazione dei risultati del questionario </li></ul><ul><li>individuazione su mappa dei punti pericolosi e quelli sicuri (punto di vista degli adulti) </li></ul><ul><li>proposte di modifica dell’assetto stradale da inoltrare all’amministrazione pubblica </li></ul><ul><li>comunicazione delle criticità all’amministrazione </li></ul>
  7. 7. Fase 3 Attività in classe sui fattori di rischio: febbraio – marzo <ul><li>Con i bambini </li></ul><ul><li>Questo momento può essere un’occasione per far esprimere ai bambini le proprie impressioni o paure relativamente al tragitto casa-scuola, per individuare possibili situazioni pericolose (attraversamento senza semaforo o in presenza di un elevato traffico, incontri con persone sospette,..) e il modo per affrontarle correttamente. (tutte le classi) </li></ul><ul><li>Incontro a scuola con il vigile (classi 1^ e 2^) sulle regole del pedone </li></ul><ul><li>Incontro a scuola con un appartenente all’Associazione “A ruota libera” sul tema “La bicicletta: uso in città e manutenzione” (classi 3^, 4^ e 5^) </li></ul><ul><li>Con il gruppo di progettazione e con gli accompagnatori </li></ul><ul><li>Individuazione dei punti di ritrovo e individuazione di due/tre percorsi </li></ul><ul><li>Incontri di formazione/informazione dei genitori accompagnatori </li></ul>
  8. 8. Fase 4 “ Sperimentazione dei percorsi e sensibilizzazione del quartiere” aprile <ul><li>Con i bambini </li></ul><ul><li>Uscita nel quartiere per sperimentare i percorsi misurando i tempi di percorrenza e la distanza da scuola per verificarne la sicurezza e definire una tabella degli orari delle fermate del pedibus (tutte le classi) </li></ul><ul><li>Strutturazione di strumenti di comunicazione e divulgazione (volantini, manifesti,…) da distribuire a commercianti e abitanti del quartiere </li></ul><ul><li>Con il gruppo di progettazione e con gli accompagnatori </li></ul><ul><li>Accompagnamento delle classi durante le uscite </li></ul><ul><li>Definizione delle fermate, gli orari e i percorsi del pedibus </li></ul>
  9. 9. Fase 5 “AVVIO DEL PEDIBUS”: maggio-giugno
  1. A particular slide catching your eye?

    Clipping is a handy way to collect important slides you want to go back to later.

×