Presentazione completa

  • 443 views
Uploaded on

Un lavoro puntiglioso di ricerca ed educazione ambientale che le colleghe dell'Erasmo da Rotterdam Nichelino hanno svolto in collaborazione con gli alunni delle loro classi. Per gentile concessione si …

Un lavoro puntiglioso di ricerca ed educazione ambientale che le colleghe dell'Erasmo da Rotterdam Nichelino hanno svolto in collaborazione con gli alunni delle loro classi. Per gentile concessione si ringraziano le professoresse
Cristina Caramassi II M Liceo Linguistico Aziendale
-Monica Fresia III L Liceo Linguistico Aziendale
-Serafina Novello - III M Liceo Linguistico Aziendale
–Giuseppina Villa - III G Geometri

  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Be the first to comment
    Be the first to like this
No Downloads

Views

Total Views
443
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1

Actions

Shares
Downloads
2
Comments
0
Likes
0

Embeds 0

No embeds

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
    No notes for slide

Transcript

  • 1. I.I.S “Erasmo da Rotterdam”
  • 2. I.I.S. Erasmo da Rotterdam
    • Liceo Linguistico Aziendale
    • Perito Az. Corrispondente in Lingue Estere
    • Liceo Scientifico
    • I.G.E.A.
    • Geometri
  • 3. Hanno partecipato…
    • Docenti: Classi:
    • -Cristina Caramassi - II M Liceo Linguistico Aziendale
    • -Monica Fresia - III L Liceo Linguistico Aziendale
    • -Serafina Novello - III M Liceo Linguistico Aziendale
    • – Giuseppina Villa - III G Geometri
  • 4. PERCORSO DIDATTICO
    • Calcolo degli indicatori energetici ed ambientali attraverso l’analisi dei consumi energetici e le rilevazioni delle caratteristiche dell’edificio.
    • Misure di temperature effettuate in diversi locali e in diverse ore del giorno.
    • Misure di luminosità effettuate in diversi locali e in diverse ore del giorno.
  • 5. PERCORSO DIDATTICO
    • Misure di potenza e di consumo energetico di alcuni apparecchi elettrici utilizzati nella scuola e proposte per il risparmio energetico.
    • Censimento delle principali fonti di illuminazione e possibili interventi per risparmiare energia.
    • Buone pratiche per il risparmio di energia elettrica
  • 6.
    • VOLUME LORDO RISCALDATO (V): 35.986 m 3
    • SUPERFICIE LORDA AI PIANI (S P ): 9.465 m 2
    • SUPERFICIE DISPERDENTE: (S d ): 12.724 m 2
                                                          
  • 7. CONSUMI ENERGIA ELETTRICA
    • Anno 2006 229.995,00 kWh
    • Anno 2007 193.882,00 kWh VALORE MEDIO
    • Anno 2008 202.471,00 kWh 208.782,67 kWhe
    • Emissioni annue di CO 2 = 150.323,52 kgCO 2
  • 8. CONSUMI ENERGIA TERMICA
    • Anno 2005/2006 97.397,00 m ³ metano
    • Anno 2006/2007 76.747,00 m ³ metano VALORE MEDIO
    • Anno 2007/2008 94.403,00 m ³ metano 89.515,67 m ³ metano
    • Emissioni annue di CO 2 = 172.549,5 kgCO 2
  • 9. INDICATORE ENERGETICO PER I CONSUMI DI RISCALDAMENTO
    • INDICE DI CONSUMI :
    • - IC R = 6.77 Wh t /m 3 x GG x anno
    • INDICE DI EMISSIONI :
    • - IE R =0.0014 kgCO 2 / m 3 x GG x anno
  • 10. CLASSI DI MERITO DEI CONSUMI SPECIFICI DI RISCALDAMENTO L’I.I.S. “Erasmo da Rotterdam” rientra in questa fascia GRADO DI SCUOLA : BUONO SUFFICIENTE INSUFFICIENTE MEDIE, SECONDARIE SUPERIORI Minore di 11.5 Da 11.5 a 15.5 Maggiore di 15.5
  • 11. INDICATORE ENERGETICO PER I CONSUMI ELETTRICI
    • INDICE DI CONSUMI:
    • IEN R =17,65 kWh e / m 2 x anno
    • INDICE DI EMISSIONI:
    • - IEN R = 12,70 kgCO 2 /m 2 x anno
  • 12. CLASSI DI MERITO DEI CONSUM I SPECIFICI DI ENERGIA ELETTRICA La nostra scuola rientra in questa fascia GRADO DI SCUOLA BUONO SUFFICIENTE INSUFFICIENTE Medie,Secondarie sup.[tranne Ist.Tecnici e Professionali Industriali Minore di 9,0 Da 9,0 a 12,0 Maggiore di 12,0 Istituti Tecnici e Professionali Industriali Minore di 12,5 Da 12,5 s 15,5 Maggiore di 15,5
  • 13. Dati temperatura
  • 14.  
  • 15.  
  • 16.  
  • 17.  
  • 18.  
  • 19.  
  • 20.  
  • 21.  
  • 22.  
  • 23.  
  • 24.  
  • 25. MISURAZIONI DELLA LUMINOSITA’
  • 26.  
  • 27.  
  • 28.  
  • 29.  
  • 30.  
  • 31.  
  • 32.  
  • 33.  
  • 34.  
  • 35.  
  • 36.  
  • 37. MISURE DI POTENZA
  • 38. MISURE DI CONSUMI ANNUALI DI ENERGIA ELETTRICA
  • 39. KWh e RISPARMIATI IN UN ANNO SPEGNENDO GLI STAND-BY Analizzando il consumo totale di energia di alcuni apparecchi lasciati in stand-by si è ottenuto il seguente valore: 6480,4 KWh. Spegnendo tutti gli stand-by si produrrebbero 4665,89 kg di CO 2 in meno.
  • 40. FONTI DI ILLUMINAZIONE
    • Nell’I.I.S. “Erasmo da Rotterdam” sono presenti 660 lampade al neon, ognuna con una potenza di 36 Watt distribuite nel seguente modo:
    • 560 lampade in 32 aule
    • 100 lampade nei diversi laboratori e corridoi.
  • 41. Consumi di energia elettrica per l’illuminazione
    • Ipotizzando 6 ore di lezione al giorno per 200 giorni utilizzando le 660 lampade al neon da 36 W si consumano
    • 28.512 kWh e
    • e si producono 20528,6 kg di CO 2
  • 42. kWh e RISPARMIATI IN UN ANNO spegnendo alcune lampade
    • Ipotizzando di spegnere 4 lampade in ogni classe per 6 ore al giorno si risparmierebbero 5529,6 kWh e .
    • Applicando questo metodo di risparmio
    • energetico si produrrebbero 3981,31 kg di CO 2 in meno.
  • 43. kWh e RISPARMIATI IN UN ANNO spegnendo alcune lampade
    • Ipotizzando di spegnere tutte le luci in ogni classe durante l’intervallo (15 minuti al giorno) si risparmierebbero 1008 kWh e .
    • Se si spegnessero tutte le luci in ogni classe per altre due ore alla settimana (quando gli alunni sono in palestra o in altri laboratori) si risparmierebbero altri 1330,56 kWh e .
    • Applicando questo metodo di risparmio energetico si produrrebbero 1683,76 kg di CO 2 in meno.
  • 44. kWh e risparmiati in un anno con lampadine a basso consumo
    • Ipotizzando la sostituzione di 280 lampade al neon con lampade CFL si risparmierebbero:
    • 5376 kWh e
    • Si produrrebbero 3870,7 kg di CO 2 in meno.
  • 45. Buone pratiche per il risparmio di ENERGIA ELETTRICA
    • Evitare lo stand-by di strumenti e se è possibile spegnerli
    • Sfruttare la luce solare al posto dell’energia elettrica, quando è possibile.
    • Aggiustare le tapparelle delle finestre in modo che entri più luce
  • 46. Buone pratiche per il risparmio di ENERGIA ELETTRICA
    • Utilizzare lampadine e strumenti a basso consumo energetico
    • Evitare di caricare i cellulari in classe
  • 47. Buone pratiche per il risparmio di ENERGIA ELETTRICA
    • Spegnere le lampade nelle aule durante l’intervallo o quando ci si reca in un altro locale (palestra, laboratori).
    • Installare degli interruttori a tempo nei bagni.
    • Anche l’ascensore consuma energia elettrica: salire e scendere le scale a piedi gioverà anche al nostro fisico oltre che all’ambiente!