• Share
  • Email
  • Embed
  • Like
  • Save
  • Private Content
Minimaster: La collaboration
 

Minimaster: La collaboration

on

  • 232 views

VAR GROUP - Conferenza Organizzativa 2012 - Viareggio

VAR GROUP - Conferenza Organizzativa 2012 - Viareggio

Statistics

Views

Total Views
232
Views on SlideShare
232
Embed Views
0

Actions

Likes
0
Downloads
0
Comments
0

0 Embeds 0

No embeds

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

    Minimaster: La collaboration Minimaster: La collaboration Presentation Transcript

    • Collaboration – Social [ Filippo Antonelli - La collaboration ]
    • Fattori abilitanti per le strategie di crescita Human capital 71% Customer relationships 66% Products / services innovation 52% Brand(s) 43% Business model innovation 33% Technology 30% Partnership networks 28% Data access / data-driven insights 25% R&D, intellectual property 22% Price / revenue innovation 19% Assets (physical, infrastructure) 15% Corporate social responsibility 13% Access to raw materials 8% [ Filippo Antonelli - La collaboration ]
    • Social Business Cos’è il Social Business? Un’organizzazione che ha messo in campo le strategie, le tecnologie ed i processi atti a coinvolgere sistematicamente tutti gli individui che compongono il proprio ecosistema (dipendenti, clienti, partner, fornitori) nella massimizzazione del valore scambiato (Collaborare!). [ Filippo Antonelli - La collaboration ]
    • Social Business [ Filippo Antonelli - La collaboration ]
    • Social Business La domanda che circonda i social media oggi non è se si sta facendo, ma se si sta facendo abbastanza. Ottenere 100.000 "Mi piace" su Facebook, o che il tuo ultimo post su Twitter sia stato retweeted 200 volte ... sono queste le attività di collaborazione nella vostra organizzazione? [ Filippo Antonelli - La collaboration ]
    • Social Business [ Filippo Antonelli - La collaboration ]
    • Social Business Perché il Social Business (Collaboration) è tanto importante per la mia azienda?ALL’INTERNO DELL’ORGANIZZAZIONE:• Migliorare le performance di business (profitti, margini, produttività, etc.)• Incrementare l’efficienza operativa• Ottenere risultati più elevati in situazioni di uso intensivo della conoscenza• Essere in grado di catturare e trattenere conoscenze istituzionali• Avere maggiore consapevolezza circa le opportunità di business e le richieste di aiuto provenienti dai colleghi• Aumentare lo scambio e la collaborazione tra differenti dipartimenti• Ridurre il traffico email e l’information overload• Abbattimento dei costi di viaggio• Facilitare l’emergenza di un capitale sociale collettivo• Migliorare coinvolgimento e partecipazione dei dipendenti• Ridurre i costi di logistica• Ottenere nuovi livelli di agilità e reattività nel business• Raggiungere una più alta attrattività dei nuovi talenti• Ottimizzare i processi interni grazie agli insight provenienti dai clienti [ Filippo Antonelli - La collaboration ]
    • Social Business Perché il Social Business (Collaboration) è tanto importante per la mia azienda? ALL’ESTERNO DELL’ORGANIZZAZIONE: • Ridurre i costi di Customer Care • Migliorare la fedeltà e la soddisfazione del cliente • Incrementare il numero di leads generati e di vendite chiuse • Abbreviare il ciclo di vendita • Ridurre i costi del marketing • Far crescere reputazione e visibilità del brand [ Filippo Antonelli - La collaboration ]
    • Social Business Perché il Social Business (Collaboration) è tanto importante per la mia azienda? ATTRAVERSO L’ORGANIZZAZIONE: • Ridurre il time to market • Abbattere i costi di sviluppo del prodotto • Garantirsi l’accesso a fonti illimitate di idee e feedback per il miglioramento del prodotto • Ridurre il rischio ed incrementare le probabilità di successo nel lancio di nuovi prodotti • Semplificare lo sviluppo di nuovi modelli di business [ Filippo Antonelli - La collaboration ]
    • Aree di applicazioneMarket Management: Marketing Critical Situation: Customer Capacità di definire e Care & Servicesegmentare il mercato in tempo  Capacità di identificarereale. rapidamente le risorsa migliore Capacità di socializzare le per risolvere il problematransazioni urgente di un cliente. Lavorare a 2 vie sulla forza  Capacità di costruire servizivendita relazionali a valoreSoftware Deployment: IT Talent Management: HR Capacità di reperire skill ed  Capacità di anticipare eexpertise necessari alle attività di reagire alla comoetitivesviluppo e gestione. dinamiche dei top talent. Lead Development: Sales Capacità di snellire i processi IT  Capacità di connettere Capacità di sfruttare dati e analisi predittive per identificare ed persone e processi anticipare gli acquisti dei clienti. [ Filippo Antonelli - La collaboration ]
    • Social Business [ Filippo Antonelli - La collaboration ]
    • Social BusinessLa creazione di valore lesperienza dei clienti Ascolto coinvolgente Le aziende riconoscono il valore di interagire con i clienti in spazi sociali. Le interazioni vanno da richieste e domande sui prodotti, servizi e alla risoluzione dei problemi. I canali tradizionali come e-mail o telefono, garantiscono unesperienza senza soluzione di continuità per il cliente e non generano valore aggiunto per l’azienda. (es. il marketing potrebbe beneficiare di queste informazioni) Fornire assistenza ai clienti attraverso canali sociali -> aumento delle performance del POST-VENDITA -> Soluzione di continuità con i proprio clienti -> Incrementare le vendite dall’esperienza ricavata [ Filippo Antonelli - La collaboration ]
    • Social BusinessGuidare produttività e lefficacia della forza lavoroLa conoscenza, come il modo per risolvere i problemi e gestire le eccezioni aiprocessi, spesso risiede repository non collegati e questo genera INEFFICENZA,perdite di tempo -> COSTO  Aumentare la trasparenza e la visibilità delle informazioni  Ricerca e formazione di competenze  Collaborare al di fuori dellorganizzazione (Partner, Fornitori, Collaboratori, etc.) [ Filippo Antonelli - La collaboration ]
    • Social BusinessAccelerare linnovazioneGli strumenti di collaboration rendendo più facile acquisire nuove idee.Sourcing nuove idee da chiunqueStrumenti sociali hanno reso molto più semplice la visibilità di nuove idee.Coloro che hanno più esperienza con un prodotto o un servizio – sia uncliente, un partner commerciale o anche un dipendente - hanno oralopportunità di condividere conoscenze e dare/ottenere feedback daialtri.Anche dai PARTNER!Beiersdorf consente aifornitori di presentare ideeper nuovi prodotti e servizi! [ Filippo Antonelli - La collaboration ]
    • Social BusinessUtilizzo di comunità interne di innovareLe comunità interne sono state riconosciute per diversi annicome focolai di innovazione, coinvolgendo persone coninteressi e passioni simili. Cemex (Costruzioni) grazie allutilizzo di una piattaforma collaborativa interna è in grado di ottenere tempi di ciclo inferiori, migliorare i processi in tempo reale e ridurre il time to market di 2/3 ... COME? Ora i dipendenti possono condividere idee, suggerimenti e raccomandazioni. [ Filippo Antonelli - La collaboration ]
    • Social Business Le comunità dei clienti/Partner/Fornitori e le comunità interne facilitano le interazioni tra i membri e ne catturano benefici e la CONOSCENZA! [ Filippo Antonelli - La collaboration ]
    • Gli strumenti Profiles Home page Find the people you need See whats happening across your social network Files Post, share, and discover documents, Social Analytics presentations, images, and more Discover who and what you don’t know via recommendations Communities Micro-blogging Work with people who share Reach out for help your social network common roles and expertiseReal time collaboration WikisAdd sizzle by sharing rich media like Photos Create web content together Bookmarks Save, share, and discover bookmarks Activities Blogs Organize your work and tap your Present your own ideas, and learn professional network from others Forums Ideation Blogs Exchange ideas with, and benefit from Create ideas and leverage the crowd to develop them the expertise of others Media Gallery Document Libraries Add sizzle by sharing rich media like Photos Securely manage and collaborate on business documents and Videos [ Filippo Antonelli - La collaboration ]
    • Social Business IL VALORE DELLA NOSTRA AZIENDA E’ DATO DALL’ESPERIENZA [ Filippo Antonelli - La collaboration ]
    • Social Business COLLABORIAMO? [ Filippo Antonelli - La collaboration ]
    • Esempio: Avanzi / Social Business Rafforzare la cultura di Avanzi, 1 competenze (social) da elevare Comunicazione interna, Training online, Prodotto 2 Socializzare il business KPI, Sales 2.0, Supporto agli store Ingaggiare il cliente digitale 3 Digital strategy, Digital marketing, Social [ Filippo Antonelli - La collaboration ]
    • Esempio: Avanzi / Social Business Statistiche social 11 gen SOCIAL 04 nov 11 13 feb 12 26 apr 12 business 12BUSINESS ROI persone collegate nellultima settimana 117 199 318 359 persone collegate 193 334 485 487 nellultimo mese comunità pubbliche 4 14 12 23 comunità con 55 66 72 86 limitazioni file caricati 69 526 589 1.004 download di file 871 7.661 11.079 17.719 argomenti nei forum 32 203 244 325 pubblicazioni nei 115 951 1162 1677 forum [ Filippo Antonelli - La collaboration ]
    • ESEMPIOCase study: Omron http://www.omron.com/The need:As a global manufacturer with more than 200 locations worldwide and over 200,000products, Omron needed to improve knowledge management and collaborationthrough sharing of its technical, application and business knowledge. It also sought toimprove operational synergies and unlock efficiencies in business process areas.The solution:Omron implemented web experience software including Collaboration software, whichenabled it to create a contextual social intranet.The results:Knowledge sharing has been enhanced dramatically, as workers now have immediateaccess to comprehensive product information, internal and external company news,and a broad array of marketing materials—and the experts within the companyassociated with each. [ Filippo Antonelli - La collaboration ]
    • DOMANDE ? [ Filippo Antonelli - La collaboration ]