Seminario studenti Corso di Laurea in Servizio Sociale - Lezione 16-4-13

609 views

Published on

Strumenti per la ricerca bibliografica (bibliografie e cataloghi, l'OPAC del Sistema bibliotecario parmense, SFX, il catalogo dei periodici elettronici dell'ateneo, cataloghi in liena di altre biblioteche)

Published in: Education
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
609
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
2
Actions
Shares
0
Downloads
5
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide
  • Servizi bibliotecari e ricerca dei documenti marzo 2002 Evelina Ceccato Portare una schedina bibliografica un catalogo a libro
  • Seminario studenti Corso di Laurea in Servizio Sociale - Lezione 16-4-13

    1. 1. Ricerca, valutazione ed utilizzoRicerca, valutazione ed utilizzodell’informazione bibliograficadell’informazione bibliografica… per la Tesi, ma non solo… per la Tesi, ma non soloSeminario per gli studenti del Corsodi Laurea in Servizio Sociale(3 CFU)
    2. 2. Strumenti per la ricercabibliograficaParleremo di :• Bibliografie e cataloghi• Opac del Sistema bibliotecario parmense• Cataloghi in linea di altre biblioteche• SFX: catalogo dei periodici elettronici dell’ateneo
    3. 3. Strumenti per la ricerca bibliografica:Cataloghi e bibliografieDefinizione e caratteristiche:BIBLIOGRAFIA:– elenco sistematico di documenti (libri, riviste, articoli…) pubblicati da uncerto autore o su un certo argomento: non contiene le informazioninecessarie a localizzare il documento– elenco di pubblicazioni usate e citate nella stesura di un saggio, di una tesi,di un articolo– scienza che studia la catalogazione (descrizione) dei documentiCATALOGO:• elenco ordinato e sistematico di più oggetti della stessa specie(libri, opere darte, prodotti…) con indicazioni utili per la loroindividuazione fisica
    4. 4. Strumenti per la ricerca bibliografica:Cataloghi e bibliografieDefinizione e caratteristiche:CATALOGO di biblioteca:•Insieme di informazioni riguardanti il materiale (bibliografico,audiovisivo, multimediale=DOCUMENTI) posseduto da unabiblioteca o da un insieme di biblioteche•Rappresentazione simbolica del patrimonio della/dellebiblioteca/che•Fornisce informazioni sul luogo (DOVE) in cui è possibile reperireun documento•Strumento di mediazione tra utente finale e patrimonio dellabiblioteca•Può essere su supporto cartaceo o elettronico
    5. 5. Strumenti per la ricerca bibliografica:Cataloghi e bibliografieDefinizione e caratteristiche:CATALOGO di biblioteca serve per scoprire:•se in questa biblioteca c’è un particolare libro o rivista (catalogo singolo)•in quale biblioteca posso trovare un particolare libro o rivista (catalogocollettivo)•quali e quante opere di un determinato autore ci sono in biblioteca•quali pubblicazioni su un determinato argomento ci sono in biblioteca•quali edizioni di un’opera sono disponibili•quante copie di un testo ci sono•dove sono collocate
    6. 6. Strumenti per la ricerca bibliografica:Cataloghi e bibliografieEvoluzioni nel corso del tempo:la rappresentazione delle informazioni assume aspetti diversi a secondadelle differenti tipologie dei cataloghi (i DATI sono organizzati in unità chepossono essere SCHEDE o RECORD)CATALOGO A LIBROUsati nel passato, si trovano ancora in poche biblioteche “storiche” (es. BibliotecaPalatina) per il materiale antico: non efficaci per la consultazione, difficoltà diaggiornamentoCATALOGO A SCHEDECatalogo di tipo tradizionale, costituito da un insieme di schede cartacee di formatostandard raccolte e ordinate secondo criteri omogenei in uno schedario. Ognischeda rappresenta un libro posseduto dalla biblioteca e fornisce le indicazioni perpoterlo recuperare negli scaffali: facilmente aggiornabile, non consultabile da remoto
    7. 7. Strumenti per la ricerca bibliografica:Cataloghi e bibliografieEvoluzioni nel corso del tempo:CATALOGO ELETTRONICO– gestito dal computer– consultabile da qualunque postazione connessa alla rete– consultazione libera e gratuita– non è necessario recarsi in biblioteca per interrogarlo– le possibilità di ricerca sono potenziate dall’informatica (navigazione da undocumento ad altri dello steso autore/argomento, diverse tipologie dimateriali)– permette di cercare gli stessi libri in molte biblioteche, in breve tempo oanche contemporaneamente.– aggiornato facilmente in tempo reale– anche chiamato OPAC
    8. 8. Strumenti per la ricerca bibliografica:Cataloghi e bibliografie: OPAC(catalogo ad accesso pubblico)O nlineP ublicA ccessC atalog
    9. 9. Strumenti per la ricerca bibliografica:Cataloghi e bibliografie: OPAC(catalogo ad accesso pubblico)• libri e le riviste sono registrati negli OPAC in unità descrittivedette record• ogni record è la descrizione di unopera: ne indica lecaratteristiche bibliografiche, come titolo, sottotitolo, autori,curatori, numero delledizione, luogo e data di pubblicazione,editore, caratteristiche fisiche e fornisce informazioni sulle copiepossedute dalle biblioteche in questione (quante copie, la lorocollocazione e la disponibilità o meno al prestito)• Queste informazioni sono organizzate in diversi campi ciascunocontenente una porzione della descrizione: campo autore,campo titolo, campo edizione etc..
    10. 10. Strumenti per la ricerca bibliografica:Cataloghi e bibliografieTipologie:•OPAC di singole biblioteche: catalogi in linea che raccolgono ilposseduto di una singola biblioteca (es. Catalogo della BibliotecaPanizzi di Reggio Emilia)•OPAC collettivi: cataloghi in linea che raccolgono il patrimonio diun insieme più o meno grande di Biblioteche (es. SBN ServizioBibliotecario Nazionale)•MetaOpac: cataloghi in linea in grado di interrogare più opaccontemporaneamente attraverso una sola richiesta e di restituireuno dopo laltro i risultati della stessa ricerca nei diversi opaccoperti (es. MetaOPAC Azalai Italiano)
    11. 11. Strumenti per la ricerca bibliografica:Cataloghi e bibliografie:cataloghi “locali”• Catalogo del Sistema BibliotecarioParmense• Archivio dei libri di Giurisprudenza• Cataloghi a schede
    12. 12. Strumenti per la ricerca bibliografica:Cataloghi e bibliografie: Catalogo delSistema Bibliotecario ParmenseCos’è?• È un OPAC collettivo su base territoriale nato nel 2001 dalla fusione deipreesistenti cataloghi cittadiniA che cosa serve?• Serve per localizzare libri, periodici, atti di congressi, video ed altri tipi didocumenti presenti nelle Biblioteche dellUniversità di Parma, nella BibliotecaPalatina, nelle Biblioteche comunali di Parma e della provincia.Quali dati contiene?• Contiene i dati bibliografici relativi a tutti i documenti (libri, periodici, atti dicongressi, CD-ROM, video e microforme) posseduti e catalogati dalleBiblioteche dellUniversità di Parma, dalla Biblioteca Palatina, dalle Bibliotechecomunali di Parma e della Provincia.• Non tutti i documenti posseduti dalle Biblioteche di Giurisprudenza e dialtre biblioteche del Sistema sono inserite nel Catalogo Unico Parmense:le strutture bibliotecarie, infatti, hanno iniziato lautomazione dei propri cataloghiin anni diversi. Per questa ragione, se non trovate un documento nellOPAC, èsempre utile verificare negli altri cataloghi (Archivio dei libri di Giurisprudenza,Cataloghi a schede ove ancora presenti)
    13. 13. Modalità d’interrogazioneCatalogo del Sistema Bibliotecario Parmensehttp://opac.unipr.it/
    14. 14. Catalogo del Sistema BibliotecarioParmense: Come funziona?
    15. 15. Catalogo del Sistema BibliotecarioParmense : suggerimenti per la ricerca• Collegandosi all’OPAC, si trovano sullo schermo 3 campi i cui cercare :Autore, Titolo, Ricerca libera• Non è necessario compilare tutti i campi di solito conviene usarne solouno o due e poi scorrere i risultati.• Se conosciamo il titolo del libro che ci interessa e questo titolo èabbastanza specifico (i.e. Manuale di scienza di servizio sociale),conviene inserire solo il titolo nel campo apposito• Se il titolo consiste in una o più parole molto generiche (i.e.Sociologia,oppure Servizio sociale) è utile aggiungere anche il cognome dell’autoreper restringere la ricerca ai libri che hanno quel titolo e quel cognomecome autore (i termini presenti nei due campi vengono associati conl’operatore AND).• Se conosciamo il nome dell’autore e non il titolo si utilizza il campoautore per la ricerca. Se il cognome non è molto diffuso basta ilcognome stesso, altrimenti conviene aggiungere il nome di battesimo
    16. 16. Catalogo del Sistema BibliotecarioParmense : suggerimenti per la ricerca• Compilando i campi e cliccando sul pulsante Ricerca vengonorecuperati e visualizzati i record dei libri o delle riviste che contengonoil termine che abbiamo inserito.• Compilando i campi e cliccando sul pulsante Lista (posto a fianco deirispettivi campi autore - titolo) viene visualizzato un elenco di autori otitoli che iniziano con il termine che abbiamo inserito• Se si ricerca una rivista e il titolo è molto generico, è utile limitare laricerca selezionando come Natura Periodico (selezionandola dal menua tendina)• Se vogliamo sapere se uno specifico libro o rivista è posseduto dallanostra biblioteca, è utile limitare la ricerca a una o più biblioteche traquelle aderenti al sistema (selezionandola dall’elenco Biblioteche)• A partire dal pulsante Altri canali, è possibile raffinare la ricercaaggiungendo alla ricerca di base dei limiti temporali, di lingua, disoggetto
    17. 17. Catalogo del Sistema BibliotecarioParmense : suggerimenti per la ricercaA partire dal pulsante Altri canali, è possibile ricercare per argomento in 3 modidifferenti:– Ricerca per soggetto– Ricerca libera (Keyword search)– Ricerca per parole del titolo•Ricerca per soggetto:il/I termine/i inserito/i viene cercato solo nel campo descrizione del soggetto.Questo è un campo compilato dai bibliotecari mediante un linguaggio controllatosecondo norme nazionali che non corrisponde al linguaggio naturale. Per ottenererisultati significativi è necessario che i termini inseriti corrispondano ai terminiutilizzati dal bibliotecario. Utilizzando il pulsante Lista a fianco del campo soggetto èpossibile visualizzare l’elenco delle voci di soggetto. Inserendo un termine di ricercae utilizzando il pulsante Lista è possibile visualizzare l’elenco dei soggetti checominciano con il termine ricercato.
    18. 18. Catalogo del Sistema BibliotecarioParmense : suggerimenti per la ricerca• Ricerca per parole chiave (keyword – ricerca libera):– È un tipo di ricerca google-like ed il termine immesso vienericercato dal sistemo in tutti i campi del record bibliografico.– È possibile inserire più di un termine anche in lingue diverse,questo permette di avere più risultati pertinenti ma è menoprobabile recuperare record che contengano tutti i termini di ricerca– È possibile utilizzare tutti gli operatori booleiani (AND, OR, NOT).Se tra un termine di ricerca e l’altro non viene inserito nessunoperatore il sistema recepisce di default l’AND e verrannorecuperati i record bibliografici in cui sono presenti tutti i terminiricercati anche se in campi diversi (i.e.Servizio sociale = ServizioAND sociale): più parole si inseriscono, più si restringe il numerodei possibili risultati, perché i record ottenuti in risposta dovrannocontenere contemporaneamente tutte le parole richieste.
    19. 19. Catalogo del Sistema BibliotecarioParmense : suggerimenti per la ricerca‒ PRO: è una ricerca elastica, non richiede la conoscenza di unlinguaggio standard, permette di recuperare testi anche sprovvisti disoggetto. È utile nel caso di parole poco comuni (nomi di personeo termini molto specifici). Se però le parole cercate sono terminimolto comuni, utilizzare questo campo genera troppi risultati (i.e.inserendo il termine Sociologia nel campo ricerca libera siottengono 5726 risultati)– CONTRO: può risultare ridondante• Ricerca per parole del titolo : È possibile ricercare per argomentoinserendo termini che presumibilmente potrebbero trovarsi neltitolo• Ricerca per parole tronche: consiste nel cercare qualsiasi parolache inizi con una certa sequenza di lettere. Questa sequenza dilettere viene fatta seguire da un apposito simbolo. Il simbolo variada OPAC a OPAC: nel nostro OPAC è l’asterisco (*)
    20. 20. Catalogo del Sistema BibliotecarioParmense : ricerca per soggetto
    21. 21. Catalogo del Sistema BibliotecarioParmense : visualizzazione dei risultati
    22. 22. Catalogo del Sistema BibliotecarioParmense : visualizzazione dei risultati
    23. 23. Catalogo del Sistema BibliotecarioParmense : Servizi per i lettori• Per accedere ai Servizi per i lettori dall’OPAC è necessario:– Essere un utente iscritto ad una delle biblioteche del Sistema BibliotecarioParmense– Essere in possesso del codice utente e della relativa password– Al primo accesso, il lettore deve inserire il proprio username (=codicelettore) senza spazio fra lettere e numeri (le lettere in maiuscolo), digitare lapassword (data di nascita gg/mm/aaaa) quindi personalizzarla. Il neoiscrittopuò entrare in OPAC con username e password solo il giorno dopo quello diiscrizione.• Dal pulsante Servizi è possibile:– accedere al proprio spazio (area riservata al lettore per visualizzare lapropria situazione relativa ai prestiti in corso, le ricerche eseguite, lebibliografie salvate, il bollettino delle novità)– accedere alle FAQ (Frequently Asked Questions)– utilizzare il servizio di Chiedi al Sistema Bibliotecario Parmense, ovvero lapossibilità di richiedere informazioni su localizzazioni dei documenti, serviziofferti dalle biblioteche, brevi segnalazioni bibliografiche, strategie di ricerca
    24. 24. Catalogo del Sistema BibliotecarioParmense : Servizi per i lettori
    25. 25. Catalogo del Sistema BibliotecarioParmense : Altre funzioni(it en fr) le bandiere italiana, inglese e francese consentono dicambiare linterfaccia di ricerca nella lingua selezionata(Risorse di rete) consente di effettuare ricerche simultaneamente su piùcataloghi, archivi e banche dati o semplicemente attivare il collegamento alle risorsein rete selezionate.(help) consente di accedere alla pagina di aiuto in linea (legenda delle iconepresenti, indicazioni per la ricerca, la visualizzazione dei risultati e i servizi ai lettori)(info) consente di accedere alla pagina contenente brevi informazioni sulcatalogo(bollettino novità) consente di aprire la pagina di ricerca delle ultime novitàacquisiteVai al nuovo Catalogo Web 2.0 permette di accedere alla nuova versionedell’OPAC
    26. 26. Catalogo del Sistema BibliotecarioParmense : catalogo Web 2.0
    27. 27. Catalogo del Sistema BibliotecarioParmense : catalogo Web 2.0
    28. 28. Catalogo del Sistema BibliotecarioParmense : catalogo Web 2.0
    29. 29. Archivio dei libri di GiurisprudenzaCos’è?• Più che un catalogo vero e proprio, costruito seguendo le regole standard dicatalogazione, è un database contenente i dati bibliografici dei libri possedutidalle Biblioteche di Giurisprudenza.A che cosa serve?• È utile per verificare se un libro, del quale si conoscono, indifferentemente,lautore, il titolo o i dati di edizione è presente in una delle Biblioteche diGiurisprudenza. Serve anche per verificare quali opere di un autore o qualiedizioni di unopera sono possedute dalle Biblioteche di Giurisprudenza. Puòessere utile anche per cercare parole o frasi allinterno dei titoli dei libri.Quali dati contiene?• Il catalogo raccoglie i dati bibliografici relativi alle monografie possedute dallaBiblioteca centrale e dalle altre biblioteche di Giurisprudenza.• I dati sono stati recuperati dalle schedine cartacee dei cataloghi topografici degli ex-Istitutie quindi non sono stati sottoposti a nessuna verifica, ma si tratta dellunico strumentocollettivo per rintracciare libri che non sono registrati nel Catalogo del SistemaBibliotecario Parmense che, pur essendo il catalogo più completo, non contienecomunque le registrazioni di tutti i libri. Per questa ragione, se non trovate un documentoin questo catalogo, è sempre utile verificare nei Cataloghi a schede dei singoliDipartimenti.
    30. 30. Archivio dei libri di GiurisprudenzaAggiornamento dei datiDa alcuni anni l’Archivio dei libri di Giurisprudenza non è piùaggiornato e le date di aggiornamento dei dati varia da strutturaa struttura.Nella maggior parte dei casi, tuttavia, le monografie acquistatenegli ultimi anni sono ricercabili attraverso l’OPAC.In questo momento è in atto un processo di riorganizzazione di tuttii servizi bibliotecari di Giurisprudenza, con lo scopo di erogare ilmiglior servizio possibile. Nell’ambito di questo processo diriorganizzazione si prevede di inserire tutte le informazioni deilibri e dei periodici di Giurisprudenza nel Sistema BibliotecarioParmense.
    31. 31. Modalità d’interrogazioneArchivio dei libri di Giurisprudenzahttp://www.bibgiuri.unipr.it/catalogobibgiuri/catalogo.php
    32. 32. Archivio dei libri di Giurisprudenza:Come funziona?
    33. 33. Archivio dei libri di Giurisprudenza:suggerimenti per la ricerca• Il database consente linterrogazione per autore, titolo, paroledel titolo, luogo di edizione, editore, anno di edizione.• È possibile anche linterrogazione per stringhe di caratteri: peresempio, immettendo "caf" nel campo AUTORE si recuperanorecords relativi a "CAFlish", "CAFari", "CAFfe", "sCAFidi",«sCAFfardi» etc.• Si possono immettere anche più termini di ricerca in campidiversi: per esempio, si possono ricercare tutti i libri checontengono la parola Sociale nel titolo e la data 1990 nel campodi edizione• È necesario omettere gli accenti nel digitare i termini daricercare
    34. 34. Strumenti per la ricerca bibliografica:Cataloghi a schedeCataloghi a schede• Un tempo, in alcune biblioteche di Giurisprudenza, c’era uno o piùcataloghi a schede con le registrazioni bibliografiche relative ai libri ed aiperiodici posseduti• Generalmente, il catalogo a schede era per autori e titoli e, in alcunicasi, c’erano anche cataloghi dei periodici o cataloghi per soggetti• Oggi questi cataloghi sono per lo più stati sostituiti dalle registrazioni nelSistema Bibliotecario Parmense
    35. 35. Strumenti per la ricerca bibliografica:Cataloghi e bibliografie:cataloghi collettivi online• SBN– SBN - OPAC http://opac.sbn.it/index.html– SBN on-line http://sbnonline.sbn.it/– SBN - OPAC (Library of Congress)http://www.loc.gov/z3950/ scegliere Italian National LibraryService - SBN Servizio Bibliotecario Nazionale (ICCU)• MAI - MetaOPAC Azalai Italiano– http://www.aib.it/aib/opac/mai.htm• ACNP - Catalogo italiano dei periodici– http://acnp.unibo.it/cgi-ser/start/it/cnr/fp.html
    36. 36. Cataloghi collettivi nazionali:SBNServizio Bibliotecario Nazionale• LIndice SBN è il catalogo collettivo di oltre 1000 bibliotecheitaliane che hanno aderito al Servizio Bibliotecario Nazionale(SBN è la rete delle biblioteche italiane creata dal Ministero per iBeni e le Attività Culturali in collaborazione con le Regioni e leUniversità)• Il catalogo attualmente contiene circa 64 milioni di localizzazionie 12 milioni di descrizioni bibliografiche divise in Libro Moderno,Libro Antico e Musica
    37. 37. Modalità d’interrogazioneSBNServizio Bibliotecario Nazionalehttp://sbnonline.sbn.it/zgw/homeit.html
    38. 38. SBNServizio Bibliotecario Nazionale:come funziona?
    39. 39. SBNServizio Bibliotecario Nazionale:suggerimenti per la ricerca• I tipi di ricerca messi a disposizione dal Catalogo SBN sonoquattro:– Ricerca libera– Ricerca base– Ricerca avanzata– Ricerche specializzate (Moderno, Antico, Musica, Grafica,Cartografia)• Ricerca libera: la maschera di ricerca è costituita da un singolocampo di testo. Questo tipo di ricerca può risultare piuttostorumorosa, nel senso che può generare molti risultatiincongruenti con lobiettivo della ricerca.• Ricerca base: è possibile interrogare contemporaneamentetutte le notizie presenti nel Catalogo SBN inserendo Autore,Titolo, Soggetto, Dewey,Tutti i campi
    40. 40. SBNServizio Bibliotecario Nazionale
    41. 41. SBNServizio Bibliotecario Nazionale:suggerimenti per la ricerca• Ricerca avanzata: consente agli utenti più esperti di interrogarela base dati in maniera più mirata. Per ciascun campo sonodisponibili: un menu a tendina dal quale selezionare un canaledi ricerca, un campo di testo in cui inserire un termine dacercare, un menu a tendina dal quale selezionare l’operatorelogico da utilizzare (AND,OR,NOT) per combinare la ricerca deltemine inserito con quello successivo• Ricerche specializzate: permette di ricercare in maniera piùmirata particolari tipologie di materiali
    42. 42. SBNServizio Bibliotecario Nazionale
    43. 43. SBNServizio Bibliotecario Nazionale:visualizzazione dei risultati
    44. 44. SBNServizio Bibliotecario Nazionale:visualizzazione dei risultati
    45. 45. Cataloghi collettivi nazionali:MAI - MetaOpac Azalai ItalianoA cosa serve?– Il MAI permette di interrogare simultaneamente oltre 150 cataloghiin linea di biblioteche e sistemi di biblioteche italiani. La stringa diricerca immessa viene inviata a tutti i cataloghi e presenta, unadopo laltra, tutte le risposte.Quando utilizzarlo?– Poiché il MAI interroga contemporaneamente molti OPAC,conviene utilizzarlo per cercare documenti che non si è riusciti atrovare in biblioteche vicine al luogo dove ci si trova o in grandicataloghi collettivi italiani come SBN (Servizio bibliotecarionazionale) e ACNP (Catalogo italiano dei periodici). Non convienecercare nel MAI documenti comuni, perchè si otterrebbe unalunga lista di risposte, scomoda da esaminare.
    46. 46. Modalità d’interrogazioneMAI - MetaOpac Azalai Italianohttp://www.aib.it/aib/opac/mai.htm
    47. 47. MAI - MetaOpac Azalai Italiano:come funziona?
    48. 48. MAI - MetaOpac Azalai Italiano:suggerimenti per la ricerca• Il riquadro con sfondo rosa permette di specificare lubicazionedelle biblioteche alle quali si è interessati a livello di regione,provincia o comune. Le località possono essere scrittedirettamente nelle caselle oppure scelte dalle liste alfabetiche(quando non si è sicuri dellesatta forma dei loro nomi)• Il riquadro con sfondo azzurro permette di specificare il tipo dibiblioteche alle quali si è interessati: pubbliche, statali,scolastiche, di università, di enti di ricerca, altre (comprendentile biblioteche che non rientrano nelle suddivisioni precedenti)• Il riquadro con sfondo crema permette di specificare il tipo didocumenti ai quali si è interessati: monografie, periodici oentrambi
    49. 49. MAI - MetaOpac Azalai Italiano:visualizzazione dei risultati
    50. 50. Cataloghi collettivi nazionali:ACNPArchivio Collettivo Nazionale Periodici• Ha origine dall Archivio Collettivo Nazionale dei Periodici (ACNP) ed ènato negli anni 70 per iniziativa dellISRDS-CNR (info a:http://www.cib.unibo.it/acnp/)•Il catalogo contiene le descrizioni bibliografiche delle pubblicazioni periodichepossedute da biblioteche dislocate su tutto il territorio nazionale e copre tutti isettori disciplinari.•Permette di:– conoscere i dati bibliografici di periodici italiani e stranieri su supporto cartaceo o elettronico– localizzare sul territorio italiano le istituzioni che possiedono la rivista– ottenere copia cartacea o digitale del documento cercato contattando la biblioteca– nel caso di periodici elettronici, accedere liberamente o come utenti registrati al sito internet della risorsa– visualizzare gli spogli e il full-text, secondo le relative condizioni di accesso online– visualizzare la scheda anagrafica di ciascuna biblioteca partecipante con le condizioni stabilite dall’ente per lafornitura dei documenti.
    51. 51. Modalità d’interrogazioneACNPArchivio Collettivo Nazionale Periodicihttp://acnp.unibo.it/cgi-ser/start/it/cnr/fp.html
    52. 52. ACNP: come funziona?
    53. 53. ACNP: visualizzazione deirisultati
    54. 54. Cataloghi internazionali:Alcuni importanti cataloghi esteri• British Library– http://catalogue.bl.uk/• Catalogue Collectif de France– http://ccfr.bnf.fr/portailccfr/jsp/index.jsp• KVK - Karlsruhe Virtual Catalog– accesso a cataloghi collettivi di biblioteche tedesche, austriache,svizzere e ad altri cataloghi– http://www.ubka.uni-karlsruhe.de/kvk_en.html• Library of Congress Online Catalogs– http://catalog.loc.gov/
    55. 55. Come trovare gli OPAC• Repertorio degli OPAC italiani - AIB– http://www.aib.it/aib/opac/repertorio.htm• OPAC nel mondo - AIB– http://www.aib.it/aib/lis/r.htm
    56. 56. Strumenti per la ricerca bibliografica:SFX – catalogo dei periodici elettroniciCos’è?• SFX è acronimo di special effects, è un sistema di linking che consentedi collegare tutte le risorse elettroniche (banche dati, cataloghielettronici, motori di ricerca, periodici elettronici, etc.) ai servizi didocumentazione disponibili per gli utenti dell’Università di Parma. Apartire da una citazione bibliografica di un documento rintracciata in unabanca dati, SFX consente all’utente di recuperarne il full text o diaccedere a eventuali servizi aggiuntivi disponibili per quel documentoerogati dalle biblioteche del Sistema bibliotecario (ILL-DD, referencedigitale, ecc.).• È sensibile al contesto, cioè collega tra loro solo le risorse elettronichealle quali la biblioteca o il sistema ha diritto di accedere (in base agliabbonamenti sottoscritti, per quelle annate o intervalli tempo), ed attivasolo quei servizi che la biblioteca ha deciso di erogare, tra tutti quellidisponibili.
    57. 57. Strumenti per la ricerca bibliografica:SFX – catalogo dei periodici elettroniciQuali dati contiene?Contiene i dati relativi alla collezione di periodici elettronici dell’Università diParma. Oltre ai titoli per i quali è stato sottoscritto un abbonamento, sonocatalogati anche numerosi periodici elettronici ad accesso libero.L’aggiornamento è quotidianoChi può utilizzare SFX?Possono usufruire di SFX e dei relativi servizi tutti gli utenti che hannodiritto ad accedere alle risorse elettroniche dell’Ateneo collegandosi dallepostazioni della rete di Ateneo o comunque da un IP di Ateneo ma anchegli utenti autenticati da qualsiasi computer, anche da casa tramite ilsistema VPNA che cosa serve?Serve a verificare se una particolare rivista è disponibile online e quindirecuperare il fulltext dell’articolo che ci interessa
    58. 58. Strumenti per la ricerca bibliografica:SFX – catalogo dei periodici elettroniciQuali servizi offre SFX?I servizi variano in base alla risorsa su cui si sta effettuando la ricerca:nel caso sia disponibile la versione elettronica di un documento, la primaopzione presentata è il collegamento al full text;nel caso la versione elettronica non sia disponibile, SFX permette di:– o verificare se la versione cartacea del documento è disponibilepresso le biblioteche del Sistema Bibliotecario Parmense;– o verificare se la versione cartacea del documento è disponibilepresso altre biblioteche;– o richiedere una copia del documento tramite il Servizio diPrestito interbibliotecario e fornitura di documenti;– o se disponibile, consultare l’abstract del documento;
    59. 59. Strumenti per la ricerca bibliografica:SFX – catalogo dei periodici elettroniciOltre ai servizi di accesso al documento, SFX consente di:rintracciare altri riferimenti bibliografici relativi all’autore del documento;verificare se il documento è citato in altre pubblicazioni;salvare la citazione e la relativa URL nel formato di stile scelto;richiedere l’aiuto dello staff SFX.
    60. 60. Modalità d’interrogazioneSFX – catalogo dei periodici elettronicihttp://aire.cab.unipd.it:9003/unipr/azlist
    61. 61. SFX – catalogo dei periodici elettronici:come funziona?
    62. 62. Strumenti per la ricerca bibliografica:SFX – catalogo dei periodici elettroniciModalità di ricercaDal box di ricerca principale, spuntando le rispettive opzioni è possibileeffettuare la ricerca :- per titolo esatto della rivista- per parole contenute nel titolo della rivista- per parte iniziale del titolo- per lettera iniziale del titoloLa ricerca è preimpostata per titolo esatto. La ricerca per TITOLOESATTO è adatta se conosco con certezza il titolo preciso e completodella rivista. La ricerca tiene conto dell’ordine di successione delleparole ma non delle maiuscole/minuscole. Il risultato fornisce il titolorecuperato con il suo numero standard identificativo ISSN
    63. 63. Strumenti per la ricerca bibliografica:SFX – catalogo dei periodici elettroniciUna volta recuperata la rivista, clliccando sull’icona a forma di S si apreuna nuova finestra con l’indicazione della disponibilità della rivista su una opiù piattaforme e con coperture a volte differenti in base al tipo diabbonamento sottoscrittoCliccando su GO visualizzo i fascicoli disponibili in full text (testo pieno)sulla piattaforma web che ospita la versione digitale della rivistaTutorialhttp://didattica.unipr.it/pluginfile.php/307/mod_resource/content/1/SFXricercatitoli.swf
    64. 64. Strumenti per la ricerca bibliografica:SFX – catalogo dei periodici elettronici
    65. 65. Strumenti per la ricerca bibliografica:SFX – catalogo dei periodici elettroniciCliccando sulle linguette sopra il box di interrogazione è possibile invece sfogliarelelenco delle riviste per:• categoria disciplinare (visualizzare tutte le riviste che appartengono a una certaarea disciplinare, i.e. Social sciences)• editore del periodico (i.e. Oxford University press)• e ISSN (international standard serial number)•Cliccando sulla linguetta CATEGORIA puoi accedere alle nostre riviste per areadisciplinare, selezionata una categoria generale si potrà filtrare la ricerca anche persotto-categorie. All’interno delle sotto-categorie apparirà l’elenco delle rivisteaccessibile per lettera alfabetica.•Si può visualizzare l’elenco delle riviste anche per casa editrice e per numeroidentificativo (ISSN= international standard serial number) cliccando sulla linguettaEDITORE/ISSN
    66. 66. Strumenti per la ricerca bibliografica:SFX – catalogo dei periodici elettronici• È possibile visualizzare tutto l’elenco delle riviste di un dato editore oppureanche solo le riviste di un determinato ambito disciplinare pubblicate da unsingolo editore. È possibile cioé combinare la ricerca per editore con quella percategoria• Se conosco il numero ISSN identificativo di un periodico è possibile cercare larivista anche solo a partire dal suo numero standard: in questo caso il risultatodella ricerca salterà direttamente al titolo esatto della rivista in quanto il numerostandard (ISSN) funziona come identificativo univoco del titolo rappresentato dalnumero. Questo tipo di ricerca é consigliabile quando il titolo della rivista checerco é molto generico e potrebbero esserci delle riviste omonimeTutorialhttp://didattica.unipr.it/pluginfile.php/306/mod_resource/content/1/SFXricercaCatEdISSN.swf
    67. 67. Strumenti per la ricerca bibliografica:SFX – catalogo dei periodici elettronici
    68. 68. Strumenti per la ricerca bibliografica:SFX – catalogo dei periodici elettronici
    69. 69. Strumenti per la ricerca bibliografica:SFX – catalogo dei periodici elettronici• Cliccando sullultima linguetta Cerca la citazione SFX é possibile inserire i datibibliografici di un articolo per verificare se è a disposizione online a testo pienoe, se non lo è, quali servizi l’Università di Parma offre, per quel documento, aisuoi utenti.• La funzione CERCA LA CITAZIONE di SFX si utilizza quando possiedo i datibibliografici di un documento (cioè ho una citazione bibliografica ricavata da unabibliografia o altra fonte accreditata come una banca dati o altro repertorio) edesidero verificare se esiste online o essere guidato nella sua ricerca a catalogose non fosse disponibile in fulltext in rete• Compilati i campi con i dati bibliografici della citazione, se l’articolo non risultaessere disponibile online cliccare sulla voce Clicca qui per visualizzare altreopzioni per accedere ad un catalogo adatto a localizzarlo in formato elettronicoo cartaceo in biblioteche di altre Università e poi richiederne le copie alla miabiblioteca
    70. 70. Strumenti per la ricerca bibliografica:SFX – catalogo dei periodici elettroniciNB:La funzione CERCA UNA CITAZIONE di SFX serve soltanto adessere guidati nell’accesso ad un documento di cui possiedo già idati e NON serve ad interrogare per argomento il catalogo deiperiodici (funzione svolta dalle banche dati bibliografiche)Tutorialhttp://didattica.unipr.it/pluginfile.php/301/mod_resource/content/1/SFXcercacitazione.swf
    71. 71. Strumenti per la ricerca bibliografica:SFX – catalogo dei periodici elettronici
    72. 72. Strumenti per la ricerca bibliografica:SFX – catalogo dei periodici elettronici
    73. 73. Strumenti per la ricerca bibliografica: SFX –catalogo dei periodici elettronici: altre opzioni
    74. 74. Strumenti per la ricerca bibliografica: SFX –catalogo dei periodici elettronici: altre opzioni

    ×