INDICEPerchè un progetto sia memorabile occorre  che parta da un pensiero che vale la pena                        di esser...
WORKSHOP                                           Fabbrica Europa                                                  Labora...
8    1
PROGETTO E     L’appartamento è         volume centrale ros-   uniti grazie ad unaARREDO DI UN   ubicato a Tokyo,         ...
TWINRooM   Una cameretta per       spazio. I colori sono     adibendo più funzioni           bambini dai 6 agli 11   vivac...
SECONDSKIN   Progetto realizzato in             occasione del concor-                                       al concetto di...
16     2
MULTITABLE   Ha l’aspetto di un             bancone, ma ha                                      sa. Sul retro invece    ve...
DESKTOP   La scrivania è dotata          sul lato sinistro di uno                                     ampliare la superfic...
SKINNY   Skinny è un biberon       no, in fase di suzione,   posizionato sul fon-         innovativo studiato       morbid...
24     3
iFLOR   Progetto di un servizio      anche di iFlor, una      cedere alla piattafor-        per il Visitor Centre di     p...
ALLESTIMENTO        Allestita presso la      forate per mantene-        sono in colore terraPER LA MOSTRA       chiesa sco...
PROGETTO DI      Realizzato in collabo-   il gioco dei chiodi-     linea comprendeRETAIL PER       razione con Un-Real,   ...
4   33
CORPORATE        Lavoro e seguito a       coordinata in cui è     graficamente le formeIMAGE E          fronte di un tiroc...
PORTFOLIO DI   Un progetto graf ico      eleganza e professio- architetture suggesti-ZAHA HADID     volto ad illustrare   ...
34   35
via Montalbano 21/A cap 19134        La Spezia (SP)             Italy     e-mail: g.lazze@tiscali.it     cell: 349 0093625...
Giulia Lazzerini Portfolio
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Giulia Lazzerini Portfolio

466
-1

Published on

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
466
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
3
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Giulia Lazzerini Portfolio

  1. 1. INDICEPerchè un progetto sia memorabile occorre che parta da un pensiero che vale la pena di essere ricordato. CURRICULUM 1.INTERIOR 2.PRODUCT 3.EXHIBIT 4.GRAPHIC
  2. 2. WORKSHOP Fabbrica Europa Laboratorio delle alternative possibili realizzazione dell’installazione Incontri nel workshop progettuale sul riuso, in Caos, in collaborazione con IED Firenze. collaborazione con l’ Associazione Manitese Stazione Leopolda, Firenze. (2011) di Firenze. (2009) COMPETENZE LINGUISTICHE Comunicare la Facoltà Inglese buona conoscenza della lingua scritta workshop progettuale f inalizzato alla elabora- ed orale zione di un’immagine coordinata per la Facol- tà di Architettura di Firenze. (2010) Spagnolo suff iciente conoscenza della linguaGENERALITA’ scritta ed oraleData e luogo di nascita ESPERIENZE LAVORATIVE10 Aprile 1987, La Spezia, Italia Tirocinio formativo presso il Comune di Pon- COMPETENZE PROFESSIONALI tremoli (MS) PersonaliPERCORSO DI STUDI progetto di corporate image e merchan- voglia di mettersi in gioco, spirito di iniziati-Attestato conoscenza lingua inglese dising per il Museo delle Statue Stele di va, simpatia, predisposizione per il lavoro dirilasciato dala University of Cambridge, livello Pontremoli. (2009) gruppo.KET. (2001) Collaborazione con lo studio di graf ica Limite InformaticheDiploma di Geometra Design di Fabio Chiantini _ sistemi operativi Windows e Mac OSconseguito con votazione 93/100, presso l’Isti- Borgo S.ta Croce 8, Firenze. _ ottima conoscenza di Microsofttuto Tecnico per Geometri Vincenzo Cardarelli (dal 2010 al 2011) Off ice: Word, Power Point, Excelldi La Spezia. (2004/05) _ ottima conoscenza di Autocad Collaborazione con lo studio di architettura _ buona conoscenza di Adobe PhotoshopDiploma di Laurea Triennale in Disegno e design Un-Real di Federico Biffi Gentili e _ buona conoscenza di Adobe IllustratorIndustriale Alessio Zampolini _ buona conoscenza di Adobe Indesignconseguito con votazione 110/110, presso Via degli Artisti 6, Firenze. _ buona conoscenza di Adobe Lightrooml’Università degli Studi di Firenze, Facoltà di (dal 2011 ad oggi) _ buona conoscenza di RhinocerosArchitettura. (2008/09) _ buona conoscenza di Vray for Rhino MOSTRE ED ESPOSIZIONI _ buona conoscenza di FlamingoDiploma di specializzazione in Salone Internazionale del MobileArredamento Creativo presentazione dei prototipi Sustainabilitoy Graf ico artisticheconseguito presso l’ Istituto Europeo di Design nello stand allestito per il Fuorisalone, presso _ ottima capacità di rappresentazione a mano(IED) di Firenze. (2011) la Lefel di Corso XXII Marzo 4 a Milano. (2010) _ conoscenza delle tecniche di rappresentazione graf ica a baseDiploma di Laurea Magistrale in Disegno Terra Futura ortogonale e prospetticaIndustriale presentazione di complementi d’arredo re- _ capacità di presentazione di progetticonseguito con votazione 110/110 e lode, alizzati artigianalmete riutilizzando scarti in attraverso bozzetti di illustrazionepresso l’Università degli Studi di Firenze, sughero, in collaborazione con IED Firenze. _ conoscenza delle norme ISO per ilFacoltà di Architettura. (2010/11) Fortezza da Basso, Firenze. (2011) disegno tecnico2 3
  3. 3. 8 1
  4. 4. PROGETTO E L’appartamento è volume centrale ros- uniti grazie ad unaARREDO DI UN ubicato a Tokyo, so, che rompe l’atmo- parete mobile in vetroLOFT ed è adibito ad abita- sfera black&white, e decorato. zione/studio per un che svolge la funzione musicista. Si è voluto di stanza-armadio. creare un ambien- Al piano terra gli te minimale ma di ambienti cucina e impatto. Lo spazio è soggiorno possono caratterizzato da un essere separati od6 7
  5. 5. TWINRooM Una cameretta per spazio. I colori sono adibendo più funzioni bambini dai 6 agli 11 vivaci, ma con forme ad ognuno di essi: le anni. Lo scopo pri- minimali e prive di scale fungono da divi- mario del progetto decori per consentire sorio, da cassettiera e è quello di dividere al bambino di operare da libreria; un arma- in due l’ambiente, con la fantasia perso- dio viene sfruttato permettendo così nalizzando gli spazi. I come comodino; e la ai bambini di avere componenti sono sta- scrivania è suddivisa ciascuno il proprio ti sfruttati al massimo in tre piani girevoli.8 9
  6. 6. SECONDSKIN Progetto realizzato in occasione del concor- al concetto di pelle, al quale ci rimanda- modo SecondSkin, grazie ad una pellicola so per la redazione no sia l’orditura dei elettrocromica, altera di idee progettuali di laminati in acciaio, la sua trasparenza manufatti da adibire sia il funzionamento. riparando dai raggi a dehors nel centro Infatti, come la pelle solari. storico fiorentino. Il produce melanina e si concept, moderno ma scurisce se colpita dai non invasivo, si ispira raggi UV, allo stesso10 11
  7. 7. 16 2
  8. 8. MULTITABLE Ha l’aspetto di un bancone, ma ha sa. Sul retro invece vere alla funzione di troviamo dei mobiletti tavolini da fumo. qualcosa in più. Sulla contenitori che pos- parte frontale sono sono essere sfruttati collocati tre cassetti anche come tavoli- contenitori che con- ni da buffet, come sentono di ridurre lo sedute, o trasportati, spazio occupato in grazie alle ruote, sino cucina dalla dispen- al divano per assol-14 15
  9. 9. DESKTOP La scrivania è dotata sul lato sinistro di uno ampliare la superficie di lavoro grazie ad casse acustiche e di uno sdoppiatore USB, scomparto portaog- una prolunga scor- che “emergono“ dalla getti che racchiude revole su ruote. Sul struttura liscia e pulita anche una seduta, pianale, imprimendo solo quando neces- nella quale è incor- una leggera pressio- sario. porato un cassettone ne ed azionando un contenitivo. Dal lato pistone a gas, possia- opposto è possibile mo disporre di due16 17
  10. 10. SKINNY Skinny è un biberon no, in fase di suzione, posizionato sul fon- innovativo studiato morbida e calda come do. Lo “scheletro” del per rendere l’allat- la pelle della ma- biberon è modellato tamento artificiale dre. Poichè suddetta in modo da agevolare più simile a quello al guaina è un pezzo la presa, grazie alla seno. E’ interamente unico, comprendente forma ergonomica. ricoperto da una guai- tettarella e corpo del na in silicone che al biberon, il meccani- tatto risulta al bambi- smo di apertura è18 19
  11. 11. 24 3
  12. 12. iFLOR Progetto di un servizio anche di iFlor, una cedere alla piattafor- per il Visitor Centre di poltroncina multifun- ma del Visitor Centre, Firenze. Sono previ- zionale. Studiata per per organizzare la sti dei RelaxPoint in assolvere alle esigen- propria gita, oppure punti strategici della ze del turista, può navigare con città, in cui i visitatori contenere bagagli e Firenze-WiF i. potranno rilassarsi in giacche, e dispone di ambienti confortevoli, un touch screen dal nei quali disporranno quale è possibile ac- iFlor POLTRONA INTERATTIVA PER RELAXPOINT22 23
  13. 13. ALLESTIMENTO Allestita presso la forate per mantene- sono in colore terraPER LA MOSTRA chiesa sconsacrata re un collegamento rossa per dare agli og- della Fondazione visivo tra i diversi getti l’effetto di uscireLUCCA E L’EUROPA. Ragghianti di Lucca, spazi. Tali pareti sono dalla parete versoUN’IDEA DI nella quale sono stati di una colorazione l’osservatore.MEDIOEVO esposti sei oggetti scura per rappresen- medievali. Gli ambien- tare il Medioevo nella ti sono separati da sua denominazione di pareti di cartongesso, età buia. gli espositori24 25
  14. 14. PROGETTO DI Realizzato in collabo- il gioco dei chiodi- linea comprendeRETAIL PER razione con Un-Real, ni. Gli arredi sono diverse tipologie diL’AZIENDA per l’azienda leader inoltre economici ed espositori verticali e aNATURINO. nelle calzature per ecosostenibili. Sono terra, sedute, vetrinaTESI DI LAUREA bambini. Si è voluto stati disegnati espo- e banco cassa, è statoMAGISTRALE ricreare uno spazio sitori che si adattino disegnato inf ine un minimale e ludico, alle esigenze di ogni elemento pieghevole utilizzando come tipo di negozio, dallo e multifunzionale per concetto di partenza Store al Corner. La i temporary shop.26 27
  15. 15. 4 33
  16. 16. CORPORATE Lavoro e seguito a coordinata in cui è graficamente le formeIMAGE E fronte di un tirocinio stato sviluppato un rappresentative delleMERCHANDISING svolto presso il Mu- logo ricavato dalla statue, sono statiPER IL MUSEO seo delle Statue Stele stilizzazione grafica disegnati anche deiDELLE STATUE di Pontremoli. Con della testa di una gadget consistentiSTELE DI lo scopo di costruire stele. in gioielli, magliette,PONTREMOLI. un’identità al museo Utilizzando la stessa cartoline.TESI DI LAUREA è stato sviluppato un grafica del marchio,TRIENNALE progetto di immagine quindi stilizzando30 31
  17. 17. PORTFOLIO DI Un progetto graf ico eleganza e professio- architetture suggesti-ZAHA HADID volto ad illustrare nalità. Gli elementi ve della Hadid. il lavoro di questo ricorrenti, che ca- grade architetto, ed ratterizzano questa a rispecchiare il suo grafica, sono però stile progettuale. Si è delle linee curve che scelto un layout con formano dei disegni i toni della scala dei organici, i quali richia- grigi per comunicare mano le forme delle32 33
  18. 18. 34 35
  19. 19. via Montalbano 21/A cap 19134 La Spezia (SP) Italy e-mail: g.lazze@tiscali.it cell: 349 0093625 tel: +39 0187 711478
  1. A particular slide catching your eye?

    Clipping is a handy way to collect important slides you want to go back to later.

×