Proposta generale corsi 2012 13
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Like this? Share it with your network

Share

Proposta generale corsi 2012 13

  • 379 views
Uploaded on

Corsi per lo sviluppo delle persone e dei team

Corsi per lo sviluppo delle persone e dei team

  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Be the first to comment
    Be the first to like this
No Downloads

Views

Total Views
379
On Slideshare
379
From Embeds
0
Number of Embeds
0

Actions

Shares
Downloads
2
Comments
0
Likes
0

Embeds 0

No embeds

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
    No notes for slide

Transcript

  • 1. «Passaggi di Crescita» Allenare le persone per fare la differenzainForma coaching & training 1
  • 2. Passaggi di Crescita Spett.Le Pontedera, 09 luglio 2012 Oggetto: «Progetto di sviluppo 2012/13» Come da accordi le presentiamo la nostra proposta in relazione ai corsi da erogare presso la vostra realtà durante la prossima sessione d’anno. La progettazione è stata sviluppata prendendo in considerazione le competenze comportamentali (soft skills) determinanti per fare la differenza nello svolgimento di qualsiasi ruolo. I corsi di seguito presentati potranno essere adattati in funzione delle specifiche esigenze. Cordialmente, Michela Trentin e Nicoletta QuagliarellainForma coaching & training 2
  • 3. Indice ∞ Percorsi di sviluppo sulla persona ∞ Percorsi di sviluppo sui team ∞ Compensi ∞ Condizioni Contrattuali e operativeinForma coaching & training 3
  • 4. Percorsi di sviluppo  Percorsi di sviluppo sulla persona ∞ Buongiorno Cliente! – la comunicazione nella relazione ∞ Pronto? - da parlare a comunicare con il telefono e non solo ∞ Vendere un servizio vs offrire un’opportunità – l’arte della negoziazione ∞ Conflitti e Confronti – il conto corrente della relazione ∞ Change Management - con il rugby oltre i propri limiti ∞ Struzzo o Camaleonte? - responsabilità e resilienza per il cambiamento continuo ∞ Vivere da donne con successo - leadership al femminile ∞ Rugbyman - da fare un ruolo ad essere un ruolo ∞ Leader in equilibrio – passaggio da condottiero a coach ∞ Abitare il tempo - time management ∞ Problem Solving - rompere gli schemi per liberare la creativitàinForma coaching & training 4
  • 5. Percorsi di sviluppo  Percorsi di sviluppo sui team ∞ Dalla mischia alla squadra - dal gioco del rugby al gioco di squadra ∞ Team working - il risultato del team è superiore al risultato dei singoli ∞ Mescolare gli ingredienti per una torta al team - il team coaching in cucina per lo spirito di squadrainForma coaching & training 5
  • 6. Buongiorno Cliente! la comunicazione nella relazione «Cerca prima di capire e solo dopo di essere compreso dagli altri» Stephen Covey Descrizione e Obiettivo: Un percorso mirato a creare valore aggiunto nelle relazioni attraverso uno stile di applicazione della comunicazione appropriato all’interlocutore e alle singole situazioni. Nel momento in cui si è in grado di rapportarsi agli altri nel modo più appropriato, allora sarà molto più semplice raggiungere i propri obiettivi personali e professionali. E a relazionarsi in modo corretto si impara attraverso l’allenamento. Risultati:  La relazione con il sé  La relazione con gli altri  Ascolto attivo  Utilizzo delle forme e tecniche di comunicazione efficace  Gestione delle emozioni  Gestione delle obiezioni Durata: 2 giornate + follow-upinForma coaching & training 6
  • 7. Pronto? da parlare a comunicare al telefono e non solo «L’inventore A.G.Bell è dell’opinione che un giorno ci sarà in ogni casa e società un apparecchio telefonico; uno strumento di grande valore pratico che può rappresentare un ottimo mezzo di comunicazione» J.Henry Achziger, 1876 Descrizione e Obiettivo: Un percorso che vuole supportare tutti coloro che ogni giorno utilizzano il telefono come strumento a sostegno per la propria attività lavorativa. Stringere contatti e fare affari tramite il telefono è oggi una competenza. La comunicazione telefonica richiede l’acquisizione di una vera e propria tecnica di conversazione, fondamentale per poter formulare sempre un discorso chiaro e concreto ma anche mirato e incisivo. Nell’era del web 2.0 la comunicazione si sposta anche via mail, via web e attraverso i social network; è necessario quindi adattare lo stile di comunicazione al mezzo di espressione utilizzato affinché il messaggio raggiunga efficacemente l’interlocutore. Risultati:  Comunicare efficacemente attraverso i diversi mezzi di comunicazione  Imparare ad «ascoltare» ed «intuire» le sfumature  Gestire la relazione con un cliente «virtuale» Durata: 1 giornata + follow-upinForma coaching & training 7
  • 8. Vendere vs Offrire l’arte della negoziazione «Le parole non hanno alcun significato se non quello che noi attribuiamo loro» Anonimo Descrizione e Obiettivo: Un percorso volto ad acquisire le tecniche di vendita, di negoziazione e di comunicazione partendo dal considerare ogni proposta di acquisto non semplicemente come una vendita di un servizio bensì come la possibilità di offrire al cliente un’opportunità reale e concretamente utile. Saranno sviluppate e consolidate nelle situazioni di vendita le competenze necessarie perché il cliente sia accompagnato nel prendere decisioni consapevoli e reciprocamente vantaggiose. Per relazioni commerciali efficaci e durature nel tempo è necessario comprendere che ciascun interlocutore ha una propria modalità di processare il mondo, attraverso sue «mappe» personali che vanno innanzitutto rispettate e successivamente consapevolizzate e gestite. Risultati:  Allenare la conoscenza e stima di sè  Potenziare la consapevolezza dei propri valori  Acquisire le tecniche di vendita  Allenare la comunicazione propositiva e pertinente all’obiettivo da raggiungere  Acquisire la capacità di vendere attraverso la pratica dell’intelligenza emotiva Durata: 2 giornate + follow-upinForma coaching & training 8
  • 9. Conflitti e Confronti il c/c della relazione «La partita è di due tempi, ma il più importante è il terzo, fatto di birre, sudore e strette di mano tra chi dieci minuti prima se le dava di gusto» Francesco Bucchieri Descrizione e Obiettivo: Un percorso mirato a creare valore aggiunto nelle relazioni attraverso uno stile di applicazione della comunicazione appropriato all’interlocutore e alle singole situazioni, affinchè il confronto sia positivo e costruttivo e non ostacolato o addirittura bloccato dall’insorgere dei conflitti. Durante il corso si sperimenterà come sia possibile gestire i conflitti per raggiungere risultati produttivi. Anche attraverso metafore e spunti derivanti dal mondo del rugby i partecipanti conosceranno l’importanza di «giocare» il proprio ruolo nel rispetto dei ruoli altrui, di confrontarsi apertamente e di gestire le discordanze. L’obiettivo finale del corso è far si che la relazione e il confronto tra colleghi sia un’occasione ulteriore per accrescere le proprie competenze e non per affermare se stessi e le proprie conoscenze. Risultati:  La gestione del confronto: affermazione delle proprie competenze e rispetto delle conoscenze altrui per una condivisione costruttiva  Ruoli, identità e responsabilità del singolo per la riuscita della relazione  Intelligenza emotiva per la gestione delle emozioni personali nella relazione empatica con gli altri Durata: 2 giornate + follow-upinForma coaching & training 9
  • 10. Change Management con il rugby oltre i propri limiti «Noi siamo all’interno di un cerchio, la cui circonferenza è delimitata dalle nostre paure» Mahatma Gandhi Descrizione e Obiettivo: Un percorso focalizzato sul potenziamento della fiducia individuale per cogliere qualsiasi cambiamento come un’opportunità di crescita sia a livello personale che professionale. Attraverso il gioco del rugby i partecipanti sfideranno i propri limiti e le proprie credenze limitanti affinché siano stimolati ad uscire dalle proprie abitudini e da esperienze consolidate. Attraverso la sperimentazione diretta i partecipanti acquisiranno la consapevolezza dell’importanza di accogliere in modo costruttivo e propositivo gli inevitabili cambiamenti che si incontrano nelle evoluzioni delle organizzazioni (cambiamenti di ruolo, di ufficio, di sede, di colleghi, di mission, di vision, di mete, di progetti, di mercato). Risultati:  Acquisire la capacità di gestire le proprie credenze limitanti  Acquisire la capacità di promuovere e di coinvolgere comportamenti innovativi  Acquisire la capacità di motivare se stessi verso il cambiamento  Acquisire la capacità di accogliere positivamente i cambiamenti organizzativi Durata: 1 giornata + follow-upinForma coaching & training 10
  • 11. Struzzo o Camaleone? responsabilità e resilienza per il cambiamento «Ciò a cui opponi resistenza persiste. Ciò che accetti può essere cambiato» C. Jung Descrizione e Obiettivo: Un percorso che porta a consolidare la capacità di resistere con successo alle avversità trasformando la situazione di cambiamento in un’opportunità per crescere. Impegno, controllo e gusto per la sfida saranno gli ingredienti alla base di questo percorso. La resilienza non è una caratteristica che è presente o assente nelle persone, ma presuppone comportamenti, pensieri e azioni che possono essere appresi e successivamente allenati. Avere un alto livello di resilienza non significa essere infallibili ma disposti al cambiamento quando necessario, disposti a pensare di poter sbagliare ma anche di poter correggere la rotta. Attraverso la sperimentazione dell’approccio individuale e istintivo verso la risoluzione delle situazioni i partecipanti impareranno a fronteggiare efficacemente le contrarietà dando un nuovo slancio al proprio ruolo per raggiungere i risultati attesi. Risultati:  Allenare una visione positiva di sé  Acquisire una chiara consapevolezza sia delle abilità possedute che dei punti di forza della propria personalità  Allenare la capacità di porsi traguardi realistici e di pianificare passi graduali per il loro raggiungimento  Acquisire mirate capacità comunicative e di problem solving  Allenare la capacità di controllo delle proprie emozioni e di conseguenza dei propri comportamenti istintivi Durata: 1 giornata + follow-upinForma coaching & training 11
  • 12. Vivere da donne con successo leadership al femminile «Essere donna è così affascinante. E’ un’avventura che richiede un tale coraggio e una sfida che non finisce mai» Oriana Fallaci Descrizione e Obiettivo: Percorso volto a ritrovare una leadership autentica al proprio essere donna. Oggi la società, il lavoro, la famiglia, i figli, gli affetti portano le donne a doversi destreggiare tra mille impegni, camminando in equilibrio su un filo. Ogni giorno vogliono dare il massimo per soddisfare tutto e tutti molto spesso perdendosi di vista. Per superare la sfida di tutti i giorni occorre diventare abili acrobate innanzitutto in equilibrio con se stesse. L’obiettivo del percorso è contribuire a far scoprire dentro di l’essere donna il proprio potenziale al fine di rafforzare la propria autostima per affermare in modo coerente il proprio ruolo. Risultati:  Riconoscere quei comportamenti istintivi e spesso inconsapevoli che creano un ostacolo tra ciò che si è e ciò che si fa  Acquisire la capacità di adottare comportamenti funzionali ai traguardi personali e agli obiettivi professionali  Potenziare l’intelligenza emotiva al fine di costruire relazioni produttive Durata: 5 giornate + follow-upinForma coaching & training 12
  • 13. Rugbyman da fare un ruolo ad essere un ruolo «E’ la qualità della leaderhip, più di ogni altro fattore, che determina il successo o il fallimento di qualsiasi organizzazione» F.Fiedler e M.Chemers Descrizione e Obiettivo: Un percorso volto ad allenare la capacità di essere leader guida nei manager, permettendo loro di far proprie quelle tecniche e quegli strumenti con i quali costruire il personale modello di comportamento manageriale. Attraverso il rugby i contenuti saranno incentrati sui tre pilastri della leadership: relazione con se stessi, gestione delle attività, relazione con gli altri. Questi tre pilastri rappresentano il processo che permette di arrivare all’essenza del ruolo del manager: la capacità di influire sui comportamenti degli altri orientandoli verso obiettivi comuni nel rispetto della crescita reciproca. Per un’efficace gestione delle relazioni occorre una corretta gestione del tempo e degli obiettivi, così come per una corretta gestione delle attività è necessario avere chiarezza del proprio ruolo e delle proprie responsabilità. Nel rugby come nell’azienda la conoscenza delle regole, le dinamiche relazionali e la capacità di mantenere il focus sull’obiettivo sono i pilastri su cui poggiare la crescita. Risultati:  Acquisire l’abilità ad ascoltare ed osservare se stessi per lo sviluppo della propria consapevolezza  Apprendere la capacità di utilizzare immaginazione e innovazione per raggiungere soluzioni fuori dagli schemi precostituiti  Acquisire tecniche e strumenti per esercitare processi decisionali focalizzati al raggiungimento degli obiettivi  Acquisire comportamenti appropriati nella relazione con gli altri  Sviluppare la capacità di delega e di empowerment Durata: 2 giornate + follow-upinForma coaching & training 13
  • 14. Leader in equilibrio passaggio da condottiero a coach «Abbiate la pazienza di ascoltare fino a quando le persone troveranno la soluzione giusta» Mary Kay Ash Descrizione e Obiettivo: Un percorso di leadership volto a raggiungere quella autorevolezza necessaria ad ottenere gli obiettivi attraverso lo sviluppo dei propri collaboratori. La gestione delle persone richiede equilibrio e consapevolezza di sé per poter trasferire nei rapporti con gli altri coerenza e intelligenza emotiva. L’obiettivo del percorso è quello di offrire ai manager la capacità di essere un leader guida e di acquisire quelle tecniche e quegli strumenti con le quali costruire il proprio modello di comportamento manageriale. Le qualità da sempre riconosciute ai leader: motivazione, negoziazione, delega, decisione, analisi, comunicazione, problem solving, focalizzazione sugli obiettivi e gestione del tempo non risultano incisive se non affiancate da una leadership orientata alla conduzione di sé, alla determinazione consapevole del proprio sviluppo e all’attivazione di quei comportamenti volti ad essere un riferimento per gli altri. Risultati:  Acquisire la consapevolezza di sé e dei propri comportamenti  Acquisire la gestione di sé nella relazione con gli altri creando valore aggiunto attraverso ascolto attivo, assertività e intelligenza emotiva  Acquisire tecniche di project management  Allenare la propria responsabilità e resilienza nell’accompagnare i cambiamenti inevitabili di ogni giorno  Acquisire strumenti di gestione dei team Durata: 5 giornate + follow-upinForma coaching & training 14
  • 15. Abitare il Tempo time management «Non dire che non hai abbastanza tempo. Hai esattamente lo stesso numero di ore al giorno che hanno avuto Pasteur, Michelangelo, Madre Teresa, Leonardo da Vinci, Thomas Jefferson e Albert Einstein» H.Jackson Brown Descrizione e Obiettivo: Un percorso volto ad una migliore gestione di se stessi per un migliore modo di approcciare il tempo a propria disposizione. Non sarà un nuovo calendario, la to-do-list di ultima generazione o una «diavoleria» elettronica a perfezione le capacità individuali di time management, ma soltanto un lavoro consapevole sul modo in cui si affrontano gli impegni di ogni giorno. In realtà non si ha bisogno di maggiore tempo ma di ottimizzare quello che si ha a disposizione per dare più valore ad un bene sempre più prezioso dando, di conseguenza, maggiore spazio alla vita. Risultati:  Acquisire strumenti per la pianificazione e la gestione efficace del tempo a disposizione  Allenare la capacità di lavorare per priorità  Diventare consapevoli del fatto che ottimizzando le proprie risorse di tempo e di energia si possono ridurre tensioni e diminuire le possibili cause di stress Durata: 1 giornata + follow-upinForma coaching & training 15
  • 16. Problem Solving rompere gli schemi per liberare la creatività «Quando tutti pensano nella stessa maniera, allora nessuno pensa veramente» Walter Lippmann Descrizione e Obiettivo: Percorso che affronta il tema del problem solving da un’angolatura concretamente creativa, potenziando l’immaginazione e l’innovazione per strutturare un metodo di pensiero che porta ad abbandonare gli schemi precostituiti ed il «abbiamo sempre fatto così». Un approccio orientato alla focalizzazione sulla soluzione e non sul problema che permette di liberarsi dalle proprie abitudini per concentrarsi sul pensiero creativo. Risultati:  Acquisire la capacità di focalizzarsi immediatamente sulle soluzioni evitando di concentrarsi esclusivamente sul problema  Acquisire consapevolezza delle proprie competenze per liberare il pensiero creativo  Agire concretamente verso la realizzazione degli obiettivi superando gli ostacoli Durata: 1 giornata + follow-upinForma coaching & training 16
  • 17. Dalla mischia alla squadra dal gioco del rugby al gioco di squadra «Un gruppo di uomini in completa simbiosi con un unico obiettivo da raggiungere attraverso strade diverse. Ognuno deve rispondere “presente” all’appello, altrimenti la magia non riesce» Mauro Bergamasco Descrizione e Obiettivo: Percorso volto a far vivere ai partecipanti il passaggio dalla consapevolezza individuale alla volontà di agire insieme agli altri per sperimentare la potenzialità di “essere” una squadra. Comprendere come si possa raggiungere gli obiettivi attraverso chiarezza di ruoli, lealtà, rispetto, capacità di lavorare insieme, spirito di unione, sostegno, tecnica, coraggio, passione, responsabilità e voglia condivisa di “mettercela tutta” per arrivare alla meta. Scendere in campo per stimolare e sostenere il senso di aggregazione e di collaborazione; per quanto gli esseri umani siano per natura “animali sociali”, spesso vince la voglia di emergere individualmente e di competere. Operare all’interno di un gruppo significa invece comprendere e adeguarsi alle complessità quotidiane attraverso il confronto attivo, la flessibilità relazionale e il desiderio di condivisione. Risultati:  Sperimentare la consapevolezza della condivisione degli obiettivi  Acquisire la capacità di confrontarsi con gli ostacoli per crescere  Acquisire la capacità di lavorare insieme agli altri per “essere“ squadra e non semplicemente “fare” squadra  Acquisire la capacità di lavorare attraverso una leadership condivisa Durata: 1 giornata + follow-upinForma coaching & training 17
  • 18. Mescolare gli ingredienti per una torta al team il team coaching in cucina per lo spirito di squadra «Cucinare è un modo di dare» Michael Bourdin Descrizione e Obiettivo: La preparazione di un menù richiede concentrazione, pazienza, fantasia, condivisione e capacità di gestire il tempo: esattamente ciò che viene richiesto ai manager quando si affida loro un obiettivo. Un percorso in cui i partecipanti si confronteranno tra loro, uniranno le proprie risorse e sapranno supportarsi a vicenda per raggiungere un unico risultato. Insieme per far emergere le caratteristiche personali di ciascuno e per comprendere come sia necessario condividere gli obiettivi e il metodo per raggiungere progetti ambiziosi e sfidanti. Insieme per dare vita ad un’idea e vederla concretizzata nell’immediato grazie alla sinergia di ciascuno perché i singoli ingredienti dosati con maestria e giocosità realizzano risultati d’eccellenza. Risultati:  Rafforzare lo spirito di squadra  Stimolare la creatività  Allenare metodo e strategie per il raggiungimento dei risultati in sinergia e nella condivisione con gli altri Durata: 6 ore + follow-upinForma coaching & training 18
  • 19. Compensi Costo unitario delle giornate di coachtraining e di follow up  € 1.500,00 per giornata formativa presso le vostre sedi  € 2.000,00 per giornata formativa presso la sede dei Cavalieri di Prato Il costo delle giornate di coach training comprende: • Materiale didattico • Affitto delle sale e del materiale d’aula per le giornate svolte presso la sede dei Cavalieri di Prato • Utilizzo di docce e spogliatoi per le giornate svolte presso la sede dei Cavalieri di Prato • Utilizzo dei locali ristorante per le attività di team coaching in cucina. • Coach reperibili durante i percorsi modulari per attività di coaching telefonico a supporto dei partecipanti Sono da aggiungere: • le spese di trasferta dei coach, conteggiate a piè di lista, • rimborso chilometrico pari ad euro 0,60/km. • Spese pasti e coffè break • Spese acquisto «ingredienti» per le attività di coaching in cucina • Eventuali spese per noleggio aule e materiale didattico fuori dalle sedi indicate. Per eventuale pernottamento durante le giornate di training abbiamo strutture convenzionate con I Cavalieri per le quali è possibile usufruire di tariffe agevolate. Il piano di fatturazione prevede: • 30% all’accettazione dell’incarico, saldo ad avanzamento lavori. • Condizioni di pagamento: bonifico 30 gg data fatturainForma coaching & training 19
  • 20. Condizioni Contrattuali e operative ALLEGATO 1: Condizioni Contrattuali e Operative 1. VALIDITÀ DELL’OFFERTA E DURATA DEL CONTRATTO La presente offerta ha validità 30 giorni dalla data di presentazione; dopo tale data i contenuti e le valorizzazioni indicati in questo progetto saranno da rinegoziare. 2. ACCETTAZIONE Per l’accettazione, il Cliente dovrà inviare la «scheda di accettazione» debitamente sottoscritta, indicando anche il nominativo del Responsabile interno del Progetto a cui inFormacoaching farà riferimento per qualsiasi necessità. L’accettazione può avvenire in alternativa con una Vs richiesta di acquisto (ordine) comprensivo dei dati identificativi della presente proposta. L’accettazione deve pervenire per tempo, per una corretta pianificazione dell’intervento. Per procedure interne non potranno essere avviate attività operative senza la ricezione del documento di accettazione. 3. CONDIZIONI DI PAGAMENTO I valori indicati sono al netto dell’IVA e delle eventuali spese vive necessarie all’espletamento dell’incarico che saranno con Voi, preventivamente concordate. Le condizioni di pagamento proposte per il progetto seguono il seguente piano di fatturazione. 4. PIANO DI FATTURAZIONE PROPOSTO 30% all’accettazione dell’incarico, saldo ad avanzamento lavori con pagamento a 30 giorni data fattura 5. DIVIETO DI STORNO DI PERSONALE Le parti si impegnano per tutta la durata dell’accordo e per i 12 mesi successivi alla ultimazione del presente progetto a non assumere e/o formulare proposte di collaborazione al personale della controparte. 6. RISERVATEZZA Durante lo svolgimento dell’incarico l’Azienda Cliente verrà trattata con la massima riservatezza. La corrispondenza, comprese le fatture, verranno inviate, se richiesto, in busta chiusa Riservata Personale all’attenzione della persona che ci verrà indicata. In nessuna circostanza il nome dellAzienda sarà rivelato fino a che non saremo espressamente autorizzati. 7. MODIFICHE Ogni modifica al contratto e condizioni generali dovrà essere fatta congiuntamente e per iscritto e firmata per accettazione dalla controparte.inForma coaching & training 20
  • 21. Scheda di accettazione NB: Si intendono accettate per intero anche le condizioni contrattuali e operative indicate nell’Allegato della presente proposta Data ______________________________ Timbro e firma _________________________________________ Nome Referente interno_____________________________________________  Da 30 a 20 giornate formative nel periodo settembre 2012/aprile 2013  Da 19 a 10 giornate formative nel periodo settembre 2012/aprile 2013  singole giornate formative nel periodo settembre 2012/aprile 2013 Specificare n° giornate e scelta dei corsi ____________________________________________________________________ _________________________________________________________________ _________________________________________________________________ _________ Società alla quale intestare la fattura (sede legale) Ragione sociale _____________________________________________________________________________ Indirizzo _____________________________________________________________________ Città _______________________________________ CAP __________Prov. __________ P.IVA _________________________________________________________________ Codice Fiscale (obbligatorio anche se uguale a P.IVA) ___________________________________________ In caso di ente pubblico esente ex. Art. 10 DPR 633/72 come modificato dall’Art. 14 L.537/93, barrare la casella inForma coaching & training 21
  • 22. inForma coaching & training 22