Massimo Caputi Prelios - Passera e Tremonti intorno a un tavolo a lezione da Keynes
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

Like this? Share it with your network

Share

Massimo Caputi Prelios - Passera e Tremonti intorno a un tavolo a lezione da Keynes

on

  • 185 views

Massimo Caputi ripercorre Keynes per rilancio Sistema Italia mettendo a confronto Fitoussi, Luttwak, Tremonti, Passera e Taddei. ...

Massimo Caputi ripercorre Keynes per rilancio Sistema Italia mettendo a confronto Fitoussi, Luttwak, Tremonti, Passera e Taddei.
«C'è un futuro in Italia per i nostri nipoti?». Parafrasando il celebre discorso di Keynes del 1930, Prelios Sgr ripropone il tema, ancora una volta di stretta attualità, in un incontro - esclusivamente su invito - che si terrà giovedì prossimo, 20 febbraio, a Roma, nella prestigiosa cornice di Palazzo Pallavicini Rospigliosi.
Nel corso dell'evento, si rifletterà sugli errori commessi in passato e sulle priorità per il rilancio del Sistema Italia, per poter dare un vero futuro alle prossime generazioni chiamate a vivere nel nostro Paese. All'invito di PreliosSgr hanno risposto alcuni esponenti nazionali e internazionali di alto livello, come Jean Paul Fitoussi, Edward Luttwak, Giulio Tremonti, Corrado Passera, Filippo Taddei. Con loro, saranno sul palco, moderati da Nicola Porro, cinque giovani neo-laureati di eccellenza, oltre ad importanti esponenti del mondo dell'imprenditoria, delle istituzioni, accademici, e i principali esponenti delle casse e dei fondi pensioni, uno strumento spesso poco considerato ma attraverso il quale passerà buona parte della futura serenità delle generazioni a venire.

Statistics

Views

Total Views
185
Views on SlideShare
185
Embed Views
0

Actions

Likes
0
Downloads
0
Comments
0

0 Embeds 0

No embeds

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

Massimo Caputi Prelios - Passera e Tremonti intorno a un tavolo a lezione da Keynes Document Transcript

  • 1. CAPUTI METTE INTORNO A UN TAVOLO PASSERA E TREMONTI. A LEZIONE DA KEYNES Corriere Economia 17/02/2014 pg. 2 ed. N.6 - 17 febbraio 2014 Gli americani a Roma e Monti a Londra La stanza dei bottoni. Letta, Ghizzoni e il cuore della finanza. Passera e Tremonti a lezione da Keynes Privatizzazioni, cartolarizzazioni di crediti bancari, grandi alleanze... Sull'asse Italia-Usa i dossier sono tanti e il renzismo promette di non lasciarli cadere. E, coincidenza, l'American Chamber of commerce prepara uno sbarco in grande stile a Roma in settimana. A Villa Nomentana Davide Cefis , fresco «ambasciatore» dell'organizzazione, ospiterà mercoledì per un light dinner una nutrita pattuglia di amministratori delegati di aziende italiane e multinazionali americane insieme a banker, politici e businessmen. Tra gli altri, sono attesi Massimo Visentin , chairman di Pfizer italia, l'ex presidente Antitrust e vice ministro dello sviluppo economico Antonio Catricalà , l'ambasciatore Giovanni Castellaneta , oggi presidente Sace, Leopoldo Attolico di Citigroup , il numero uno di Condotte Duccio Astaldi , ma anche Mimi Kung , Ceo di Amex in Europa, Franco Bernabè e diversi altri. Ma c'è anche chi continua a guardare ai dintorni della City con attenzione. E se Enrico Letta ha rinunciato alla visita a Londra di fine mese dedicata al piano «Destinazione Italia», il suo predecessore Mario Monti è atteso sempre mercoledì alla London School of Economics. Il tema della lecture: è tempo di ripensare l'integrazione europea? L'ormai ex premier, Letta non Monti, ha invece lasciato un compito a un banchiere. Leggere un libro. Sì perché la passione per il volume di Jean-Christophe Rufin, «L'uomo dei sogni», romanzo sul banchiere dei Re di Francia Jacques Coeur (edizioni e/o), inventore della finanza moderna, lo ha spinto a consigliare caldamente il testo a Federico Ghizzoni. Letta ne aveva ampiamente parlato già lo scorso ottobre in un intervento su La Lettura del «Corriere», ma nella sua ultima uscita pubblica da presidente del Consiglio, a Milano all'inaugurazione del quartier generale di Unicredit, martedì scorso, si è rivolto direttamente all'amministratore delegato del gruppo: «Federico, leggi questo libro, serve a un banchiere che deve vivere investendo il denaro che altri hanno avuto la fiducia di consegnargli. È un libro che parla di futuro pur essendo legato a una persona di molto tempo fa (...). Il mio augurio è che vi ricordiate sempre che questo è il vostro uomo. L'uomo dei sogni è quello che guarda lontano». Dietro le quinte, poi Letta ha promesso a Ghizzoni di mandarglielo, e il
  • 2. banchiere di leggerlo: «Metti che poi mi interroga...». Ex e futuri protagonisti. Giovedì Massimo Caputi (Prelios) mette intorno a un tavolo Giulio Tremonti e CorradoPassera . Assisteranno l'inedita coppia Luigi Abete , Innocenzo Cipolletta e Maria Pierdicchi . Il tema dell'incontro: C'è un futuro in Italia per i nostri nipoti? La successiva è: quanto di J. M. Keynes ci sarà nel prossimo piano per l'Italia dell'ex ministro dello Sviluppo di Mario Monti? CAPUTI METTE A CONFRONTO FITOUSSI, LUTTWAK, TREMONTI, PASSERA E TADDEI La Repubblica - Affari Finanza - (l.d.o.) - 17/02/2014 Fitoussi, Luttwak, Tremonti, Passera e Taddei, le "voci" a confronto Jean-Paul Fitoussi, Edward Luttwak, Giulio Tremonti, Corrado Passera e Filippo Taddei. Sono solo cinque delle "voci" scelte da Prelios Sgr per confrontarsi nell'ambito del convegno "C'è un futuro in Italia per i nostri nipoti?", organizzato dalla Sgr immobiliare per giovedì prossimo (20 febbraio) a Roma, presso il Palazzo Pallavicini Rospigliosi. L'incontro, con partecipazione esclusivamente su invito, sarà moderato dal giornalista Nicola Porro, che chiederà agli economisti, capitani d'azienda, politici e cinque talenti universitari, la loro visione del futuro nel lungo termine, cercando un confronto dal quale far scaturire proposte di ampio respiro. Con l'obiettivo di puntare a un futuro sostenibile per le prossime generazioni, che faccia tesoro degli errori passati - dalla mancata programmazione allo sbilanciamento generazionale di alcune scelte - per evitare che si ripetano. CAPUTI RIPERCORRE KEYNES PER IL RILANCIO DEL SISTEMA ITALIA Corriere Economia - r. c. e. - 17/02/2014 Il futuro dei nostri nipoti
  • 3. «C'è un futuro in Italia per i nostri nipoti?». Parafrasando il celebre discorso di Keynes del 1930, Prelios Sgr ripropone il tema, ancora una volta di stretta attualità, in un incontro esclusivamente su invito - che si terrà giovedì prossimo, 20 febbraio, a Roma, nella prestigiosa cornice di Palazzo Pallavicini Rospigliosi. Nel corso dell'evento, si rifletterà sugli errori commessi in passato e sulle priorità per il rilancio del Sistema Italia, per poter dare un vero futuro alle prossime generazioni chiamate a vivere nel nostro Paese. All'invito di PreliosSgr hanno risposto alcuni esponenti nazionali e internazionali di alto livello, come Jean Paul Fitoussi, Edward Luttwak, Giulio Tremonti, Corrado Passera, Filippo Taddei. Con loro, saranno sul palco, moderati da Nicola Porro, cinque giovani neo-laureati di eccellenza, oltre ad importanti esponenti del mondo dell'imprenditoria, delle istituzioni, accademici, e i principali esponenti delle casse e dei fondi pensioni, uno strumento spesso poco considerato ma attraverso il quale passerà buona parte della futura serenità delle generazioni a venire. Lo «sguardo ai nipoti» è connaturato all'agire della società di gestione immobiliare del Gruppo Prelios, la cui missione è proprio quella di gestire patrimoni di terzi attraverso prodotti, idee, progetti diversificati e innovativi volti alla creazione di valore per i propri investitori. In occasione dell'incontro è previsto anche un servizio navetta dalla stazione romana di Termini a via XXIV Maggio, 43.