140311 - D'Amico - Università Pavia Startup
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

140311 - D'Amico - Università Pavia Startup

on

  • 235 views

 

Statistics

Views

Total Views
235
Views on SlideShare
235
Embed Views
0

Actions

Likes
1
Downloads
12
Comments
1

0 Embeds 0

No embeds

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel

11 of 1

  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
  • Molto interessante, complimenti
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

    140311 - D'Amico - Università Pavia Startup 140311 - D'Amico - Università Pavia Startup Presentation Transcript

    • UniPV - STARTUP Startup e Venture Capital 11 marzo 2014 Avv. Massimiliano D'Amico
    • Decreto 2.0 & Startup innovativa Case study Cos'è il Venture Capital Come si struttura un deal di Venture Capital Page 2 © Bird & Bird LLP 2014 Table of contents
    • Decreto 2.0 & Startup Innovativa Decreto Legge “Ulteriori misure urgenti per la crescita del Paese” 18 ottobre 2012, n. 179 convertito con legge n. 221 del 17 dicembre 2012 Decreto Legge 28 giugno 2013, n. 76 ("Decreto Lavoro") , convertito in Legge n. 99/2013
    • Startup Innovativa Page 4 © Bird & Bird LLP 2014 • società di capitali di diritto italiano (s.p.a.; s.r.l.; s.r.l.s.; s.a.p.a.), anche in forma di cooperativa, Societas Europaea • fiscalmente residente e sede principale degli affari e degli interessi in Italia • non quotata su mercati regolamentati o sistemi multilaterali di negoziazione • è costituita e svolge attività di impresa da non più di 48 mesi • non è costituita a seguito di fusione, scissione o cessione di ramo d’azienda • alla chiusura del secondo esercizio di durata annuale, il totale del valore della produzione annua risultante dal bilancio approvato è inferiore a Euro 5 milioni • non distribuisce utili e non ha distribuito utili • ha quale oggetto sociale esclusivo o prevalente lo sviluppo, la produzione e la commercializzazione di prodotti o servizi innovativi ad alto valore tecnologico Requisiti
    • Startup Innovativa Page 5 © Bird & Bird LLP 2014 possiede almeno uno dei seguenti requisiti: 1. le spese in ricerca e sviluppo sono uguali o superiori al 15 % del maggiore valore tra costo e valore totale della produzione della startup innovativa (devono risultare dall’ultimo bilancio approvato/attestazione del legale rappresentante); 2. impiego come dipendenti o collaboratori a qualsiasi titolo, in percentuale uguale o superiore a 1/3 della forza lavoro complessiva, di personale in possesso di titolo di dottorato di ricerca o che sta svolgendo un dottorato di ricerca presso un’università italiana o straniera, oppure in possesso di laurea e che abbia svolto, da almeno tre anni, attività di ricerca certificata presso istituti di ricerca pubblici o privati, in Italia o all’estero ovvero, in percentuale uguale o superiore a 2/3 della forza lavoro complessiva , anche personale in possesso di semplice laurea magistrale; 3. sia titolare o depositaria o licenziataria di almeno una privativa industriale relativa ad una invenzione industriale, biotecnologica, a una topografia di prodotto a semiconduttori o a una nuova varietà vegetale ovvero sia titolare dei diritti relativi ad un programma per elaboratore originario registrato presso il Registro pubblico sociale per i programmi per elaboratore, purché tali privative siano direttamente afferenti all’oggetto sociale e all’attività di impresa. Requisiti
    • Decreto 2.0 & Startup innovativa Page 6 © Bird & Bird LLP 2014 ● Perdite di capitale • nel caso di perdite di oltre un terzo del capitale, è prevista la possibilità di estendere di dodici mesi il termine di cd. “rinvio a nuovo” delle perdite • nel caso di perdite che riducono il capitale sociale al di sotto del minimo legale, è prevista la possibilità che l’obbligo di immediata ricapitalizzazione sia differito alla chiusura dell’esercizio successivo ● Categorie di quote e strumenti finanziari per le startup innovative costituite sotto forma di S.r.l • la creazione di categorie di quote anche prive di diritti di voto o con diritti di voto non proporzionali alla partecipazione, o l’emissione di strumenti finanziari partecipativi, forniti di diritti patrimoniali o anche diritti amministravi (con la sola esclusione delle voto nelle decisioni riservati ai soci ai sensi degli artt. 2479 e 2479bis cod. civ.) • facoltà di offrire le quote di partecipazione al pubblico per facilitare l’accesso al capitale (crowdfunfing)
    • Decreto 2.0 & Startup innovativa Page 7 © Bird & Bird LLP 2014 ● Piani di stock option • assegnazione di strumenti finanziari a dipendenti, collaboratori, componenti dell’organo amministrativo o prestatori di opere o servizi, anche professionali in deroga al divieto di operazioni sulle proprie partecipazioni per le società che adottano la forma di S.r.l. ● Work for equity • consentire l’accesso a servizi di consulenza altamente qualificati, compresi quelli professionali mediante l’attribuzione di partecipazioni al capitale della start-up; è previsto un regime di non imponibile degli apporti di opere e servizi e dei relativi crediti ● Oneri • esonero dal pagamento dell’imposta di bollo e dei diritti di segreteria dovuti per gli adempimenti connessi alle iscrizioni al Registro dell'Imprese, nonché del diritto annuale dovuto in favore delle Camere di Commercio
    • Decreto 2.0 & Startup innovativa Page 8 © Bird & Bird LLP 2014 ● Contratto di lavoro • A tempo determinato (senza il rispetto dei termini previsti per la successione dei contratti a tempo determinato o anche senza soluzione di continuità) per una durata compresa tra 6 e 36 mesi; il contratto è prorogabile una volta soltanto fino al termine dei 48 mesi (termine di durata della disciplina speciale di cui al Decreto 2.0); per il periodo successivo potrà procedersi alla stipulazione di un contratto a tempo indeterminato • Retribuzione: costituita da una parte fissa (minimi previsti dal c.c.n.l. applicabile) e parte variabile (collegata al raggiungimento di determinati obiettivi da concordarsi tra le parti) • Credito d'imposta pari al 35% per l'assunzione di personale altamente qualificato ● Crowdfunding • Raccolta diffusa di capitale attraverso piattaforme online; l’attività di gestione dei portali attraverso cui condurre le offerte al pubblico è sottoposta alla vigilanza della Consob ● Accesso al credito • Possibilità di usufruire gratuitamente al Fondo centrale di garanzia per le piccole e medie imprese (fondo istituita dal Ministero dello Sviluppo Economico con lo scopo di rilasciare garanzie pubbliche alle banche a copertura dei finanziamenti erogati alle PMI)
    • Decreto 2.0 & Startup innovativa Page 9 © Bird & Bird LLP 2014 ● Strumenti finanziari • esclusione dal reddito imponibile del reddito di lavoro dipendente derivante dall’assegnazione degli strumenti finanziari o dall’esercizio dei diritti d’opzione sugli stessi, purché tali strumenti o diritti non siano riacquistati dalla stessa start-up innovativa o dal alcun membro del gruppo societario cui appartiene la start-up ● Incentivi per gli Investimenti • per i periodi di imposta 2013, 2014 , 2015 e 2016 è riconosciuta una detrazione dall’imposta lorda pari al 19% alle persone fisiche e una deduzione dal reddito imponibile pari al 20% per le persone soggette ad Ires sulla somma investita direttamente o indirettamente in start-up (aumenti in denaro, versamenti a fondo perduto, in conto futuro aumento di capitale, rinunce dei finanziamenti soci) ● Non fallibili • Esclusione delle start-up innovative dall’assoggettamento alle procedure concorsuali a favore della disciplina della gestione della crisi da sovra-indebitamento, applicabile ai soggetti non fallibili e che non preveda la perdita di capacità dell’imprenditore
    • Decreto Lavoro Decreto Legge 28 giugno 2013, n. 76, convertito in Legge n. 99/2013 • Non sono più previsti vincoli alla compagine societaria della startup innovativa: non è più richiesto che la maggioranza delle quote o zioni rappresentative del capitale sociale e dei diritti di voto nell'assemblea ordinaria delle start-up sia detenuta da soci persone fisiche al momento della costituzione e per i successivi 24 mesi • È ridotta dal 20% al 15% la percentuale di spese di ricerca e sviluppo richiesta, in via alternativa rispetto agli altri due requisiti per il riconoscimento dello status di start-up innovativa: di conseguenza è sufficiente che nel bilancio della start-up innovativa la voce delle spese in ricerca e sviluppo risulti pari o superiore al 15% del maggiore tra il valore tra il costo e il valore della produzione • In aggiunta ai requisiti vigenti, la start-up innovativa può impiegare quali dipendenti o collaboratori a qualsiasi titolo, in percentuale uguale o superiore a due terzi della forza lavoro complessiva, anche personale in possesso di semplice laurea magistrale (ai sensi dell'articolo 3 del decreto ministeriale 22 ottobre 2004, n. 270) • La start-up innovativa può essere titolare anche di "diritti relativi ad un programma per elaboratore originario registrato presso il registro pubblico speciale per i programmi per elaboratore" a condizione che tale programma sia direttamente afferente all'attività di impresa della start-up innovativa (i.e.: ai fini della qualificazione potrebbe rilevare anche la semplice titolarità di un software debitamente registrato) • Estensione delle agevolazioni fiscali previste per gli investimenti effettuati in startup innovative anche all'anno 2016. Page 10 © Bird & Bird LLP 2014
    • Startup Innovativa Legislazione – Decreti attuativi • Incubatori di startup • Requisiti per la certificazione definiti con Decreto del Ministro dello sviluppo economico del 21 febbraio 2013, pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 91 del 18 aprile 2013 • Credito di imposta del 35% per l'assunzione di personale altamente qualificato • Decreto interministeriale 23 ottobre 2013 - Credito di imposta alle imprese per l'assunzione di personale impiegato in attività di Ricerca e Sviluppo, pubblicato in Gazzetta Ufficiale n.16 del 21 gennaio 2014 • Si applica a tutte le assunzioni a tempo indeterminato intervenute dopo il 22 giugno 2012 • Incentivi fiscali per gli investimenti in startup effettuati negli anni fiscali 2013, 2014, 2015 e 2016 • Decreto in corso di pubblicazione in Gazzetta Ufficiale • Equity Crowdfunding • Regolamentazione di dettaglio definita con Delibera n. 18592 del 26 giugno 2013, "Regolamento sulla raccolta di capitali di rischio da parte di start-up innovative tramite portali on-line", entrato in vigore il 12 luglio 2013 • Accesso semplificato al Fondo Centrale di Garanzia • Modalità e criteri per l'accesso definiti con Decreto di natura non regolamentare del Ministero dello Sviluppo economico e del Ministero dell'Economia e delle Finanze del 26 aprile 2013, pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 147 del 25 giugno 2013 • Sistema di valutazione e di monitoraggio delle politiche • Da definire da parte dell'ISTAT, in collaborazione il sistema camerale, l'Agenzia delle Entrate, la Consob, il Ministero dello Sviluppo Economico e alcuni esperti indipendenti, attraverso la raccolta di dati e l'analisi dell'impatto della nuova normativa Page 11 © Bird & Bird LLP 2014 Aggiornato al 10marzo 2014
    • Case study
    • Page 13 © Bird & Bird LLP 2014 Caso Founder: professore universitario ordinario Asset: Domanda di brevetto depositata ● Nota: una startup può qualificarsi come innovativa sia nel caso sia titolare di un brevetto già concesso ovvero abbia depositato la domanda di brevetto Deal: 1.5 mio round di financing da parte di un’industria farmaceutica ● Soluzione • Costituzione di una start-up innovativa da parte del founder 1# Case Study
    • Page 14 © Bird & Bird LLP 2014 Start-up innovativa si o no? ● Società di capitali, residente in Italia, le cui partecipazioni non sono quotate su mercato regolamentato o sistema di negoziazione multilaterale: ● soci persone fisiche detiene la maggioranza delle partecipazione e dei diritti di voto nell’assemblea ordinaria dei soci per 24 mesi dalla costituzione; ● non svolge attività di impresa da più di 48 mesi; ● a partire dal secondo anno di attività, il totale della produzione annua non è superiore a 5 mio; ● oggetto esclusivo e prevalente, lo sviluppo, la produzione e la commercializzazione di prodotti o servizi innovativi ad alto valore tecnologico ● non è stata costituita da fusione, scissione o a seguito di cessione d’azienda/ramo d’azienda ● possiede almeno uno dei seguenti ulteriori requisiti: ~ spese in ricerca e sviluppo sono uguali o superiori al 20% del maggiore tra costo e valore totale della produzione ~ 1/3 della forza lavoro complessiva è in possesso di /sta svolgendo un dottorato di ricerca, oppure è in possesso di laurea e ha svolto da almeno 3 anni attività di ricerca certificata ~ titolare, depositaria o licenziataria di almeno una privativa industriale o programma per elaboratore registrato
    • Page 15 © Bird & Bird LLP 2014 Caso Founder: professore universitario ordinario Asset: Domanda di brevetto depositata ● Nota: una startup può qualificarsi come innovativa sia nel caso sia titolare di un brevetto già concesso ovvero abbia depositato la domanda di brevetto Deal: 1.5 mio round di financing da parte di un’industria farmaceutica 1# Case Study ● Soluzione • Costituzione di una start-up innovativa da parte del founder • Conferimento/cessione del brevetto alla startup innovativa da parte del founder • Aumento di capitale della start-up innovativa, sottoscrizione e versamento dell’aumento di capitale da parte dell’industria farmaceutica
    • Page 16 © Bird & Bird LLP 2014 2# Case Study ● Caso • Founder: ingegnere ricercatore universitario e 2 consulenti a partita IVA • Asset: software di titolarità di una società incubata presso un polo universitario - Requisito di innovazione: non è rispettato il requisito di innovazione relativo alle privative industriali poiché questo riguarda esclusivamente diritti registrati; è rispettato in questo caso l’ulteriore requisito del terzo dei dipendenti/collaboratori è dottore di ricerca • Deal: 250k+ 250k di seed financing dei business angels ● Soluzione • Uscita del socio ricercatore universitario dalla società incubata presso il polo universitario • Costituzione di una start-up innovativa da parte del ricercatore universitario e dei 2 consulenti
    • ● Società di capitali, residente in Italia, le cui partecipazioni non sono quotate su mercato regolamentato o sistema di negoziazione multilaterale: ● soci persone fisiche detiene la maggioranza delle partecipazione e dei diritti di voto nell’assemblea ordinaria dei soci per 24 mesi dalla costituzione; ● non svolge attività di impresa da più di 48 mesi; ● a partire dal secondo anno di attività, il totale della produzione annua non è superiore a 5 mio; ● oggetto esclusivo e prevalente, lo sviluppo, la produzione e la commercializzazione di prodotti o servizi innovativi ad alto valore tecnologico ● non è stata costituita da fusione, scissione o a seguito di cessione d’azienda/ramo d’azienda ● possiede almeno uno dei seguenti ulteriori requisiti: ~ spese in ricerca e sviluppo sono uguali o superiori al 20% del maggiore tra costo e valore totale della produzione ~ 1/3 della forza lavoro complessiva è in possesso di /sta svolgendo un dottorato di ricerca, oppure è in possesso di laurea e ha svolto da almeno 3 anni attività di ricerca certificata ~ titolare, depositaria o licenziataria di almeno una privativa industriale o programma per elaboratore registrato Start-up innovativa si o no? © Bird & Bird LLP 2014 Page 17
    • Page 18 © Bird & Bird LLP 2014 2# Case Study ● Soluzione • Uscita del socio ricercatore universitario dalla società incubata presso il polo universitario • Costituzione di una start-up innovativa da parte del ricercatore universitario e dei 2 consulenti • Cessione del software e dei diritti di utilizzazione economica connessi alla startup innovativa • Rinuncia da parte degli sviluppatori del software ai diritti sul software • Delibera di aumento di capitale da parte della start-up innovativa; sottoscrizione e versamento dell’aumento di capitale da parte dei business angels ● Caso • Founder: ingegnere ricercatore universitario e 2 consulenti a partita IVA • Asset: software di titolarità di una società incubata presso un polo universitario - Requisito di innovazione: non è rispettato il requisito di innovazione relativo alle privative industriali poiché questo riguarda esclusivamente diritti registrati; è rispettato in questo caso l’ulteriore requisito del terzo dei dipendenti/collaboratori è dottore di ricerca • Deal: 250k+ 250k di seed financing dei business angels
    • Page 19 © Bird & Bird LLP 2014 ● Caso • Founder: serial enterpreteneur con diversi business avviati • Asset: piattaforma web di uno dei business già avviati • Deal: 2.5 mio Series A ● Soluzione • Costituzione di una società di capitali • Cessione del ramo d’azienda alla società di capitali neo costituita 3# Case Study
    • Start-up innovativa si o no? © Bird & Bird LLP 2014 Page 20 ● Società di capitali, residente in Italia, le cui partecipazioni non sono quotate su mercato regolamentato o sistema di negoziazione multilaterale: ● soci persone fisiche detiene la maggioranza delle partecipazione e dei diritti di voto nell’assemblea ordinaria dei soci per 24 mesi dalla costituzione; ● non svolge attività di impresa da più di 48 mesi; ● a partire dal secondo anno di attività, il totale della produzione annua non è superiore a 5 mio; ● oggetto esclusivo e prevalente, lo sviluppo, la produzione e la commercializzazione di prodotti o servizi innovativi ad alto valore tecnologico ● non è stata costituita da fusione, scissione o a seguito di cessione d’azienda/ramo d’azienda ● possiede almeno uno dei seguenti ulteriori requisiti: ~ spese in ricerca e sviluppo sono uguali o superiori al 20% del maggiore tra costo e valore totale della produzione ~ 1/3 della forza lavoro complessiva è in possesso di /sta svolgendo un dottorato di ricerca, oppure è in possesso di laurea e ha svolto da almeno 3 anni attività di ricerca certificata ~ titolare, depositaria o licenziataria di almeno una privativa industriale o programma per elaboratore registrato
    • Page 21 © Bird & Bird LLP 2014 ● Caso • Founder: serial enterpreteneur con diversi business avviati • Asset: piattaforma web di uno dei business già avviati • Deal: 2.5 mio Series A 3# Case Study ● Soluzione • Costituzione di una società di capitali • Cessione del ramo d’azienda alla società di capitali neo costituita • Aumento di capitale e sottoscrizione e versamento dell’aumento di capitale da parte del venture capitalist In questo caso la società di capitale non può essere considerata una “start-up innovativa” e beneficiare dei relativi vantaggi: • la start-up innovativa non può essere costituita da una fusione, scissione societaria o a seguito di cessione di azienda o ramo d’azienda
    • Page 22 © Bird & Bird LLP 2014 ● Soluzione • Costituzione di una società a responsabilità limitata semplificata: - Costituzione per atto pubblico innanzi a notaio, sulla base di un modello standard di atto costitutivo, senza la corresponsione di oneri notarili - Il capitale sociale deve essere almeno pari ad Euro 1 ed inferiore ad Euro 10.000 - All’atto della costituzione il capitale sociale deve essere interamente sottoscritto e versato nelle mani degli amministratori - Gli amministratori devono essere soci ● Caso • Founder: 3 startuppers under 25 • Asset: mobile app • Deal: bootstrapping 4# Case Study
    • Start-up innovativa si o no? © Bird & Bird LLP 2014 Page 23 ● Società di capitali, residente in Italia, le cui partecipazioni non sono quotate su mercato regolamentato o sistema di negoziazione multilaterale: ● soci persone fisiche detiene la maggioranza delle partecipazione e dei diritti di voto nell’assemblea ordinaria dei soci per 24 mesi dalla costituzione; ● non svolge attività di impresa da più di 48 mesi; ● a partire dal secondo anno di attività, il totale della produzione annua non è superiore a 5 mio; ● oggetto esclusivo e prevalente, lo sviluppo, la produzione e la commercializzazione di prodotti o servizi innovativi ad alto valore tecnologico ● non è stata costituita da fusione, scissione o a seguito di cessione d’azienda/ramo d’azienda ● possiede almeno uno dei seguenti ulteriori requisiti: ~ spese in ricerca e sviluppo sono uguali o superiori al 20% del maggiore tra costo e valore totale della produzione ~ 1/3 della forza lavoro complessiva è in possesso di /sta svolgendo un dottorato di ricerca, oppure è in possesso di laurea e ha svolto da almeno 3 anni attività di ricerca certificata ~ titolare, depositaria o licenziataria di almeno una privativa industriale o programma per elaboratore registrato
    • Page 24 © Bird & Bird LLP 2014 ● Soluzione • Costituzione di una società a responsabilità limitata semplificata: - Costituzione per atto pubblico innanzi a notaio, sulla base di un modello standard di atto costitutivo, senza la corresponsione di oneri notarili - Il capitale sociale deve essere almeno pari ad Euro 1 ed inferiore ad Euro 10.000 - All’atto della costituzione il capitale sociale deve essere interamente sottoscritto e versato nelle mani degli amministratori - Gli amministratori devono essere soci ● Caso • Founder: 3 startuppers under 25 • Asset: mobile app • Deal: bootstrapping 4# Case Study Può essere una “startup innovativa”? SI, la start-up innovativa è una società di capitali
    • Page 25 © Bird & Bird LLP 2014 ● Problemi aperti: • Cosa si intende per prodotto o servizio “innovativo ad alto valore tecnologico”? • Cosa succede se perdo i requisiti? Startup innovativa
    • Cos'è il Venture Capital
    • Page 27 © Bird & Bird LLP 2014 Approccio Americano (natura della partecipazione) ● Il Venture Capital è un sottoinsieme del Private Equity, focalizzato sulle operazioni di sviluppo di imprese nuove o di recedente costituzione, in contrapposizione alle operazioni di buy-out, su imprese consolidate, tese ad acquisirne il controllo Approccio Europeo (fase di sviluppo) ● Il Venture Capital è completamento del Private Equity e si focalizza esclusivamente sul finanziamento delle fasi di avvio e di sviluppo di una nuova impresa PE VC Buy-Out PE VC Private Equity e Venture Capital
    • Page 28 © Bird & Bird LLP 2014 Seed Start-Up Second stage financing First stage financing Fase di sviluppo della società Early Stage Late Stage Tempo Stadio di Investimento
    • Page 29 © Bird & Bird LLP 2014 Venture Capital -Fatturato trascurabile, spesso tendente a zero - Perdite d’esercizio consistenti - Elevato bisogno di cassa per investimenti Redditività Private Equity Estinzione Maturazione Turn-Around Start-Up Declino Tempo Ciclo di vita di un’impresa
    • Page 30 © Bird & Bird LLP 2014
    • Page 31 © Bird & Bird LLP 2014 Venture Capital • Soldi in azienda • Partecipazioni di minoranza • Settori altamente innovativi • Aziende giovani, piccole, in perdita • Puro rischio equity • Ritorno atteso dell’investimento: 10X Private Equity ● Acquisto di aziende (soldi ai precedenti azionisti) ● Partecipazioni di controllo ● Settori tradizionali ● Aziende consolidate e profittevoli ● Finanza strutturata (debito) ● Ritorno atteso dell’investimento: 2-3X Ma il Venture Capital non è “Private Equity”
    • Page 32 © Bird & Bird LLP 2014 Il Venture Capital é strutturato attraverso la gestione di un fondo mobiliare chiuso riservato ad investitori istituzionali Investitori Istituzionali, (es. Fondi Pensione, Assicurazioni, Banche, Corporate) Fondo Venture Capital i.e. il 70% € Società private € contro partecipazioni di minoranza in società private Privati i.e. il 30% € Gli investitori rinunciano alla liquidità per 10-12 anni in attesa di un alto rendimento!
    • Come si struttura un deal di Venture Capital
    • © Bird & Bird LLP 2014 La Fase di Investimento Timetable (3-5 mesi) Struttura dell’operazione Due diligence Analisi preliminare Negoziazione Closing Individuazione punti essenziali per valutare la validità dell’operazione Individuazione strutture legali e fiscali dell’operazione Individuazione aree di rischio Predisposizione dei contratti tipici Disciplina dei rischi emersi nella fase precedente Page 34
    • L’attività di Due Diligence Fotografia dello stato di fatto e di diritto della società in un dato momento Due diligence • In senso generico: nella sua traduzione letterale (diligenza dovuta) individua il parametro di diligenza adeguata per eseguire una determinata operazione commerciale. • In senso specifico: la verifica accurata di una realtà aziendale che si rende necessaria per valutare la convenienza di determinate operazioni e che per questo deve essere eseguita in maniera adeguata alla cura di tale esigenza specifica. Indagine volta ad accertare e descrivere gli elementi significativi di un’attività imprenditoriale (c.d. target) o di alcuni suoi aspetti allo scopo di ridurre i rischi specifici dell’operazione e di ridurre asimmetrie informative © Bird & Bird LLP 2014 Page 35
    • L’attività di Due Diligence Indagine diretta ad una eventuale revisione del prezzo e/o adeguamento delle garanzie rilasciate e collegata alla regolamentazione della gestione dell’attività aziendale nel periodo transitorio Dopo il closing Prima delle negoziazioni Indagine conoscitiva volta a manifestare un interesse nell’operazione Durante le negoziazioni Verifica delle dichiarazioni rilasciate dal venditore e ricerca delle aree di rischio Dopo il preliminare e prima del closing Verifica dell’impostazione contrattuale adottata rispetto alla reale situazione di fatto Page 36 © Bird & Bird LLP 2014
    • Term Sheet Principali caratteristiche: Riassume i principali termini e condizioni di un possibile investimento di capitale Non ha natura vincolante, ad eccezione delle clausole di • Due Diligence • Esclusiva • Confidenzialità • Consulenti e spese • Legge applicabile e foro competente © Bird & Bird LLP 2014 Page 37
    • Accordi tipici Accordo di Investimento Patto Parasociale Statuto • diritti di nomina dell’organo amministrativo e dell’organo di controllo • diritti dell’Investitore in relazione a decisioni strategiche della società • exit strategy • representations & warranties • condizioni e modalità dell’investimento • regola i reciproci rapporti dei Soci nonché le rispettive prerogative e diritti © Bird & Bird LLP 2014 Page 38
    • Clausole Principali Strumenti contrattuali di tutela del rischio: • Milestone • Representations & Warranties (proprietà intellettuale, autorizzazioni, contenzioso) Governance • Azioni di categoria diversa anche con diritti di voto statutari / Diritti particolari dei soci • Liquidazione privilegiata • Clausole anti-diluzione • Regole di corporate governance da Statuto e Patti Parasociali • Lock-Up per manager chiave • Bad Leaver/Non concorrenza per Soci Fondatori • Incentivi per il management Page 39 © Bird & Bird LLP 2014
    • Clausole Principali Exit strategy • Diritto di Prelazione/Diritto di Prima Offerta • Drag-along (obbligo di seguito) • Tag-along (o priorità nella vendita ovvero diritto di covendita) • Mandato a vendere (sino al 100% della società) Altre caratteristiche di un investimento VC • Partecipazione di investitori interni • Riscatto delle azioni • Dividendi privilegiati • Diritti negli aumenti di capitale successivi • Diritti di informazione • Controllo delle remunerazioni © Bird & Bird LLP 2014 Page 40
    • Focus: Clausola anti-dilution Le previsione di una clausola anti-dilution “full ratchet” consente al Venture Capitalist di aumentare la propria partecipazione, senza ulteriori versamenti a titolo di aumento di capitale, in modo da riportare il costo per azione pagato dal Venture Capitalist al costo per azione pagato dal Terzo Investitore New shares to initial investors = (old price/new price)* initial shares owned Esempio: a causa di esigenze finanziarie della Società Alfa, un Terzo Investitore investe nella Società 200.000 Euro Ammontare Investimento Numero Azioni % Fondatore 20.000,00 11.000 55% Venture Capitalist 180.000,00 9.000 45% Tot. 200.000,00 20.000 100% Cap-table Societa Alfa Prezzo pagato da VC 20 Euro © Bird & Bird LLP 2014
    • Focus: Clausola anti-dilution La negoziazione di una clausola anti-dilution “full ratchet” consente invece all’Investitore di aumentare la propria partecipazione da 9.000 azioni a 22.500 azioni, incrementando così la propria partecipazione dal 20% al 38,46% Prezzo pagato da VC 20 Euro Prezzo pagato da TI 8 Euro Ammontare Investimento Numero Azioni % Fondatore 20.000,00 11.000 18,80% Venture Capitalist 180.000,00 22.500 38,46% Terzo Investitore 200.000,00 25.000 42,74% Tot. 400.000,00 58.500 100% Ammontare Investimento Numero Azioni % Fondatore 20.000,00 11.000 24,45% Venture Capitalist 180.000,00 9.000 20,00% Terzo Investitore 200.000,00 25.000 55,55% Tot. 400.000,00 45.000 100% Senza clausola anti- dilution Clausola "Full-rachet" © Bird & Bird LLP 2014 Page 42
    • Avv. Massimiliano D'Amico massimiliano.damico@twobirds.com Bird & Bird is an international legal practice comprising Bird & Bird LLP and its affiliated and associated businesses. Bird & Bird LLP is a limited liability partnership, registered in England and Wales with registered number OC340318 and is authorised and regulated by the Solicitors Regulation Authority. Its registered office and principal place of business is at 15 Fetter Lane, London EC4A 1JP. A list of members of Bird & Bird LLP and of any non-members who are designated as partners, and of their respective professional qualifications, is open to inspection at that address. twobirds.com Thank you