Your SlideShare is downloading. ×
0
Ae fond kiss
Ae fond kiss
Ae fond kiss
Ae fond kiss
Ae fond kiss
Ae fond kiss
Ae fond kiss
Ae fond kiss
Ae fond kiss
Ae fond kiss
Ae fond kiss
Ae fond kiss
Ae fond kiss
Ae fond kiss
Ae fond kiss
Ae fond kiss
Ae fond kiss
Ae fond kiss
Ae fond kiss
Ae fond kiss
Ae fond kiss
Ae fond kiss
Ae fond kiss
Ae fond kiss
Ae fond kiss
Ae fond kiss
Ae fond kiss
Ae fond kiss
Ae fond kiss
Ae fond kiss
Ae fond kiss
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×
Saving this for later? Get the SlideShare app to save on your phone or tablet. Read anywhere, anytime – even offline.
Text the download link to your phone
Standard text messaging rates apply

Ae fond kiss

694

Published on

Sottotitolatura e doppiaggio ingl-ita

Sottotitolatura e doppiaggio ingl-ita

Published in: Travel, Business
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
694
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
2
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1.  Titolo italiano:  Paese:  Anno:  Durata:  Audio:  Genere:  Regia:  Sceneggiatura:  Produttore:  Fotografia:  Montaggio:  Musiche:  Costumi:  Trucco: Un bacio appassionato Gran Bretagna 2004 103' Sonoro Commedia Ken Loach Paul Laverty Rebecca O’Brien Barry Ackroyd Jonahtan Morris George Fenton Carole K. Millar Sarah Fidelo
  • 2. Premi:  Festival di Berlino 2004 - Premio della giuria a Ken Loach  César per il miglior film europeo (2005)
  • 3. Doppiaggio (dubbing):  sostituzione  sincronizzazione  perdita sfumature linguistiche (panjabi*, scozzese e dialetto di Glasgow) *Il Punjabi (detto anche Panjabi, ਪੰਜਾਬੀ ) è la lingua del popolo Punjabi delle regioni del Punjab in India e Pakistan. È una lingua indoeuropea appartenente alla famiglia delle lingue Indo-Iraniche.
  • 4. Famiglia di Casim: pronuncia con forte accento pakistano INVECE …
  • 5. Importanza della lingua nel film di K. Loach  idioletti:  diverse forme di espressione  accenti:  diversa estrazione sociale  propria identità  livello d’istruzione
  • 6. Sottotitoli (subtitles):  tipo di traduzione  orale scritti  immediati  sincronizzati  autosufficienti  visibili  leggibili
  • 7. Osservazioni sottotitoli:  le voci fuori campo (voice-over) sono trascritte in corsivo  non sono presenti le didascalie dei rumori/suoni utili per i non udenti (sordi e sordastri)  il carattere (font) dei sottotitoli che si riferiscono ai dialoghi in punjabi non differisce da quello dei dialoghi in inglese  e poi qualche imprecisione …
  • 8. Sottotitoli (subtitles) La visione in lingua originale, con i sottotitoli, è gradevole. Il sottotitolaggio non distrae lo spettatore tranne in qualche rara occasione.
  • 9. Faccio una tazza di tè? Do you want a cup of tea? -utilità dei sottotitoli-
  • 10. Per una breve analisi di alcune fra le più importanti caratteristiche o tecniche dei sottotitoli ho estrapolato alcuni fotogrammi per esemplificare quanto appena detto. In questa scena i sottotitoli sono stati di grande aiuto a comprendere quello che la signorina Rosin ha detto a Casim, in quanto la frase è stata recitata troppo velocemente per essere compresa correttamente
  • 11. -A che ora comincia? -Alle nove. -What time do you start? -Nine -anticipazione-
  • 12. Mio Dio! Non ci posso credere. Jesus! I can’t believe. -posticipazione-
  • 13. Le prometto che la riporto prima dell’alba. You’re back in by seven I promise. -generalizzazione-
  • 14. Sono qui con le mie amiche I’m here with my misses -generalizzazione-
  • 15. -esplicitazione- Dai, Casim, datti una mossa! Come on!
  • 16. -esplicitazione- Piano! Ho detto piano! Walk. Walk!
  • 17. Il fotogramma che vedete rappresenta la tecnica utilizzata spesso dai sottotitolatori per agevolare il ricevente del film. In questo caso noterete nella proiezione successiva come per veicolare il TONO DI INTENSITÀ più forte del secondo Walk si sia utilizzato nella traduzione scritta sia il ! sia la dicitura “ho detto piano”. Questo è stato fatto per diminuire il grado di appiattimento intriseco alla scrittura e di convogliare allo spettatore un INFORMAZIONE PARALINGUISTICA
  • 18. -esplicitazione- senza consultaresenza consultare la tua famiglia.la tua famiglia. …without getting permission.
  • 19. -esplicitazione, omissione- Tutto è così…facile tra di noi I mean…it’s easy
  • 20. -omissione- Ci capiamo su tutto It feels right, you know?
  • 21. -adattamento- É una di quelle stupidaggini, che si fanno sull’entusiasmo!
  • 22. -adattamento- … club da sballo … … fuck off club …
  • 23. -adattamento- Allora eccone una tutta per te:vaffanculo! Here’s another two for you: fuck off!
  • 24. In questo caso il lavoro di traduzione è eccellente. Qui si vede come alle volte si deve andare in contro alla scelta di tradurre letteralmente e sbagliando o tradurre intelligentemente a seconda della lingua d’arrivo
  • 25. In questo caso il lavoro di traduzione è eccellente. Qui si vede come alle volte si deve andare in contro alla scelta di tradurre letteralmente e sbagliando o tradurre intelligentemente a seconda della lingua d’arrivo
  • 26. Curiosità: non possiamo concludere senza ricordare che la consolidata troupe di Loach ha subito la perdita del suo storico scenografo, Martin Johnson, deceduto nell’ottobre del 2003 durante la postproduzione del film, alla cui memoria è dedicato. Gli attori di tutti i film di Loach non sono professionisti ma sono amatori. “They don’t think technically and give themselves completely to the film without questioning” (ken Loach)
  • 27. : Il cineasta britannico Ken Loach torna a parlarci del GENERALE e del SOCIALE raccontandoci del PARTICOLARE e del PERSONALE. È senza dubbio un gran bel film, anche perché il finale è aperto e lascia qualche possibilità allo spettatore di immaginare, per questi due appassiona(n)ti amanti, un futuro magari non pacificato, ma quantomeno possibile in una società finalmente tollerante e pluralista. Forse!

×