Sul sentiero delle emozioni

759
-1

Published on

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
759
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
2
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Sul sentiero delle emozioni

  1. 1. Sul Sentiero delleemozioni…seguendo il Filo del discorso ISTITUTO COMPRENSIVO “CATELLO SALVATI”Scuola dell’Infanzia - Scuola Primaria - Scuola Secondaria I° - Distretto 38 Via Monaciello, 1/3 - C.A.P. 80053 CASTELLAMMARE DI STABIA (NA) Telef. : 081870 56 26 /081870 56 40 - Fax : 081870 56 40 C.F. 82019340635 C. Mecc. NAIC884005 http://icsalvati.scuolaer.it/ - e mail naic884005@istruzione.it - p.e.c. – naic884005@pec.istruzione.itIstituto Comprensivo «Catello Salvati»
  2. 2. C-1-FSE-2011-1650Interventi per lo sviluppo delle competenze chiave - Lingua madre Italiano. “Il filo… del discorso”
  3. 3. “…Sul Sentiero delleemozioni…seguendo il Filo del discorso” Il percorso formativo “…Sul Sentiero delle emozioni…seguendo il Filo del discorso” nasce come proposta attuativa all’interno della progettualità PON 2007-2013 “OBIETTIVO CONVERGENZA” “Competenze per lo sviluppo” Obiettivi C.1 – FSE - 2010-2936 / C.3 – FSE – 2010 – 667 B.4 – FSE – 2010 – 579 annualità 2011/2012. Come è noto il Quadro Strategico Nazionale (QSN) per la politica regionale di sviluppo 2007/2013 ha individuato nel rafforzamento delle politiche per l’istruzione e la formazione uno degli elementi chiave per lo sviluppo del capitale umano e quindi per la crescita economica e sociale del nostro Paese. Gli interventi PON sono un’occasione di arricchimento per la scuola, un’opportunità di miglioramento delle situazioni di apprendimento degli studenti che, vivendo in ambienti sociali e culturali meno stimolanti, hanno bisogno di una scuola che accolga e faccia crescere le loro curiosità, favorisca lo sviluppo originale delle personalità e delle attitudini, dia strumenti di comprensione e di interazione positiva con la realtà
  4. 4. Coerentemente con le suddette priorità nasce l’idea direalizzare un percorso dall’impianto fortemente pratico,con stimoli alla riflessione ed alla applicazione nei contestidella sperimentazione. Le attività proposte rispettano lemodalità specifiche di apprendimento dei bambini dellafascia d’età 9 e 10 anni e si svilupperanno secondo lametodologia “Digital Storytelling” il cui utilizzo permettedi situare l’apprendimento in contesti significativi esviluppare processi dialogici di interazione riflessiva. Infattila lettura ed il racconto di storie sono attività altamentemotivanti e proficue per la stimolazione delle abilitàlinguistiche in integrazione con gli altri codici comunicativi.
  5. 5. Digital StorytellingUso degli strumenti digitali per la creazione di storiemultimediali dal forte impatto emotivo: questo è il DigitalStorytelling.Storie da raccontare, condividere e preservare. Lanarrazione coinvolge, cattura l’attenzione stimola lacuriosità delle persone e la loro partecipazione e le storiedigitali basano il loro potenziale espressivo sullacommistione di testi, fotografie, filmati, musica e la vocestessa delle persone (con la realizzazione di brevi videoamatoriali), miscela che permette di rendere e narrare inmodo vivo esperienze, situazioni e riflessioni.
  6. 6. Creare una storia attraverso l’utilizzo di tecnologiedigitali può rappresentare un processo di comunicazione, diinformazione e di apprendimento, intorno a temi esituazioni di varia natura, sia per l’individuo (che racconta)che per la comunità (che è testimone).
  7. 7. Quali mezziI mezzi che si andranno ad utilizzare saranno foto,brevi filmati, registrazioni vocali o di suoni e tutto ciòche potrebbe aiutare a raccontare la propria storia,per riuscire a dar voce a una parte di sé stessi.
  8. 8. C’è bisogno dell’utilizzo di nuovi strumenti, di nuovetecniche che abbattano il muro dell’indifferenza delnostro tempo, per farlo arrivare al cuore di chi guarda eascolta
  1. A particular slide catching your eye?

    Clipping is a handy way to collect important slides you want to go back to later.

×