IoT Design Deck

97 views

Published on

A method to design the UX of the Internet of Things

Published in: Design
0 Comments
2 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total views
97
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
6
Comments
0
Likes
2
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

IoT Design Deck

  1. 1. Designing the Experience of the IoT Massimiliano Dibitonto
  2. 2. L’IoT ci parla soprattutto di tecnologia ma ci dice poco sulle persone che fanno parte della rete. Un prodotto connesso ha un valore e un significato per le persone.Massimiliano Dibitonto
  3. 3. Ogni giorno intessiamo relazioni con gli oggetti che ci circondano. Possiamo connettere quasi tutti le cose, ma non tutte le connessioni sono relazioni. Massimiliano Dibitonto
  4. 4. Iot usually refers to technology but it doesn’t say anything about the people that are a part of the network. THE NEXT "BIG THING" IS NOT A THING. IT IS A CHANGE IN THE RELATIONSHIP AMONGST THE THINGS. BILL BUXTON “ ”
  5. 5. COSA CAMBIA PER LA UX   L’esperienza d’uso entra nell’esperienza di vita. Cambiano le regole di engagement e di interazione.   L’ esperienza è legata al servizio (eg. telefono). Service based products Product based services   Asincronia e problemi dovuti a ritardi di rete.   Funzioni distribuite in molti touchpoints adatti a differenti contesti d’uso   Automazione e controllo remoto sono attività simili alla programmazione (molto sforzo per l’utente)   Complessità: molti dispositivi, molti utenti, molte regole e molte funzioni. Massimiliano Dibitonto
  6. 6. Cambio di mentalita’ Un prodotto connesso è legato a un un ecosistema. MOBILE APP SINGOLOTOUCHPOINT ECOSISTEMA SERVIZIO +TOUCHPOINTS Massimiliano Dibitonto
  7. 7. UN cambiamento delle competenze UI/Visual Design Screen layout, look and feel Interaction design Architecture and behaviours per service, per device Industrial design Physical hardware: capabilities and form factor Interusability Interactions spanning multiple devices with different capabilities Conceptual model How should users think about the system? Service design Customer lifecycle, customer services, integration with non digital touchpoints Productisation Audience, proposition, objectives, functionality of a specific service Platform design Conceptual architecture and domain models spanning products/services Un percorso articolato che richiede nuove skills e competenze all’interno del team. Massimiliano Dibitonto
  8. 8. IOT DESIGN DECK   Definizione concept Value proposition   User Journey Service Design Touchpoints System Map   Touchponts definitions: I/O Physical Design Prototying STEP 1 STEP 2 STEP 3 IoT Design Deck è un metodo e un insieme di tool che aiutano il processo di progettazione di un prodotto connesso, dalla fase di generazione dell’idea alla fase di prototipazione. Il metodo è modulare, segmentabile in step e adatto a design sprint. Massimiliano Dibitonto
  9. 9. CHI: Per descrivere tutte le categorie di utenti (personas). COSA: Per descrivere le diverse funzioni. DOVE: Per descrivere i vari contesti d’uso. COME: Per descriverei i diversi touchpoints del sistema/ servizio. GLI ELEMENTI DI BASE Massimiliano Dibitonto
  10. 10. LE REFERENCE CARDS TOUCH POINT: Sono un elenco di alcuni touch point (es. sito web, app, bracciale, device ecc) descritti in base ai loro effetti (positivi e negativi) sulla User Experience. In fase di idea generation possono essere utilizzati come strumento di ispirazione. In fase di progettazione possono essere utilizzate per definire la mappa di sistema e, successivamente, integrate dal punto di vista di interazione e tecnologico. Massimiliano Dibitonto
  11. 11. LE REFERENCE CARDS AZIONI: Compiti da svolgere e opportunità da cogliere. Si tratta per la maggior parte di tecniche di user research, progettazione e co-design e di opportunità offerte dall’IoT. Queste carte possono essere utilizzate quando è necessario fornire uno stimolo al team per focalizzare alcuni aspetti del progetto (es. value proposition, target, funzioni principali) o come spunto per cogliere degli opportunità specifiche. All’interno di un processo di co-design le carte possono essere gestite dal facilitatore che sceglierà quale compito o spunto di riflessione consegnare al team in base ai temi trattati o alla fase di sviluppo del progetto. Massimiliano Dibitonto
  12. 12. LE REFERENCE CARDS MINACCE: Si tratta di aspetti critici propri della User Experience di oggetti connessi (es. privacy, funzionamento del sistema in assenza di connettività, compresenza di utenti ecc) che devono essere approfonditi seguendo le linee guida indicate sulla carta. All’interno di un processo di co-design le carte possono essere gestite dal facilitatore che sceglierà, in base ai temi trattati, quali sono le minacce che il team deve tenere in considerazione. Massimiliano Dibitonto
  13. 13. LE REFERENCE CARDS INPUT/OUTPUT: Canali e modalità di input e output. Non si riferiscono direttamente alla componente tecnologica ma all’impatto in termini di IxD e UX. Possono essere usati sia come ispirazione che in fase progettuale per definire le caratteristiche del touchpoint e il modello di interazione con l’utente. Massimiliano Dibitonto
  14. 14. USO DELLE CARDS Il metodo suggerisce delle disposizioni delle carte che aiutano a visualizzare diversi aspetti del prodotto/servizio o applicare delle tecniche che favoriscano il processo di progettazione : -  Customer journey map -  System map -  Service blueprint -  Actors map -  Touchpoint matrix -  Affinity diagram -  Prototyping Massimiliano Dibitonto
  15. 15. FHD0174 Massimiliano Dibitonto
  16. 16. About me MASSIMILIANO DIBITONTO: UX e IoT designer. Esperto di interazione uomo- macchina di nuove tecnologie e di strumenti di prototipazione rapida. Cosa possiamo fare insieme? Formazione Progettazione della User Experience di prodotti connessi Prototipazione rapida per l’Internet of Things (piattaforme di prototipazione elettronica – Arduino., strumenti di digital fabrication – stampa 3D, cnc ecc) Consulenza Progettazione e prototipazione di prodotti connessi Facilitazione in processi di co-design (design sprint) Test di usabilità max.dbt@gmail.com 3489269077 www.massimilianodibitonto.it
  17. 17. L’iot design deck è stato presentato a:

×