Banca Etica
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

Like this? Share it with your network

Share

Banca Etica

on

  • 707 views

di Roberto Guerra nell'ambito del progetto cambiaMenti (www.progettocambiamenti.it)

di Roberto Guerra nell'ambito del progetto cambiaMenti (www.progettocambiamenti.it)

Statistics

Views

Total Views
707
Views on SlideShare
707
Embed Views
0

Actions

Likes
0
Downloads
9
Comments
0

0 Embeds 0

No embeds

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

Banca Etica Presentation Transcript

  • 1. Banca Popolare EticaL’interesse più alto è quello di tutti Roberto Guerra Direttore filiale di Bari Banca Popolare Etica
  • 2. COSA CHIEDIAMO AD UNA BANCA?“... CHE I MIEI SOLDI FRUTTINO”“... UN CONTO A ZERO SPESE”“.... BUONI TASSI INTERESSE”“...CHE MI PRESTINO I SOLDI SE NON CE LI HO”2
  • 3. COSA DOVREMMOCHIEDEREAD UNA BANCA?“ CHE FINE FANNO I MIEI SOLDI?”“QUALI PROGETTI VANNO A FINANZIARE?”“IN QUALI SETTORI/AZIENDE FINISCONO?”3
  • 4. Nel 2006 a Bruxelles si fece un esperimento per mettere su una banca che parlasse chiaro: NOI VOGLIAMO FARE SOLDI E... CHISSENEFREGA!4
  • 5. ACE BANK: una banca “trasparente”...5
  • 6. A TUTTO QUESTO CE RIMEDIO?6
  • 7. Banca popolare Etica È punto di incontro tra: risparmiatori che condividono l’esigenza di una piùconsapevole e responsabile gestione del proprio denaro e le iniziative socioeconomiche che si ispirano ai principi di un modello di sviluppo umano e sociale sostenibile. 7
  • 8. Educare alla finanza eticaBanca Etica svolge anche una funzione educativa neiconfronti del risparmiatore e del beneficiario delcredito:responsabilizzando il primo a conoscere la destinazione e le modalità di impiego del suo denaro;stimolando il secondo a sviluppare con responsabilità progettuale la sua autonomia e capacità imprenditoriale. 8
  • 9. Fondi comuni socialmente responsabili Azionariato attivo Microcredito
  • 10. - La finanza etica: definizioni e esempi La finanza etica è un nuovo ramo della finanza che si è sviluppata molto negli ultimi decenni e si pone ora come alternativa praticabile. Domande chiave:  Le Società sono tutte uguali?  Le Società possono essere valutate da altri punti di vista, oltre a quello finanziario?  Una Società deve pensare solo al profitto per gli azionisti o dovrebbe anche considerare il rispetto dell’ambiente e delle persone che sono influenzate dalla sua attività?  Le scelte di investimento hanno conseguenze solo finanziarie o anche ambientali e sociali?
  • 11. Cosa si intende per investimento etico ?Adottare nei processi di selezione dei titoli e di gestione dei portafogli valutazioni dicarattere sociale, etico ed ambientale in presenza di una precisa e responsabile politicadi esercizio dei diritti connessi alla proprietà dei titoli
  • 12. Vantaggi dei fondi etici Maggiore conoscenza e controllo sulle Società investite e minimizzazione rischio; Effetti positivi sul beta: minore volatilità condizionata a seguito di shock dei mercati finanziari; Filosofia di lungo periodo – benefici al livello di speculazione dei mercati; Vantaggi competitivi delle imprese responsabili rispetto a quelle che non hanno investito in responsabilità sociale in termini di solidità e capitale reputazionale.
  • 13. Svantaggi dei fondi etici Non accesso ad alcuni settori redditizi ma considerati controversi (sin- stock); Minor possibilità di diversificazione; Costi di ricerca e monitoraggio CSR (può essere minimizzato in caso di strategie di gestione passive); Costi da disinvestimento nel caso che una Società non soddisfi più i requisiti; Costi di azionariato attivo.
  • 14. Criteri di esclusione delle imprese e settori sospesi• ARMI: produzione e fornitura di servizi alla produzione• TABACCO: produzione e vendita• GIOCO D’AZZARDO• MODIFICHE GENETICHE di animali o vegetali per scopi non medici• CENTRALI NUCLEARI: possesso e gestione• PESTICIDI: produzione e vendita• LEGNAME da foreste protette: taglio, trasformazione, utilizzo e commercializzazione• TEST SUGLI ANIMALI per la produzione di cosmetici o loro componenti• PELLICCE: commercializzazione• VIOLAZIONE CODICE MARKETING SOSTITUTI DEL LATTE MATERNO• VIOLAZIONE CODICE SULLA PROMOZIONE DEI FARMACI NEI PVSSETTORI SOSPESI:• Financial• Oil Producers• Mining• Gestione delle risorse idriche
  • 15. Valutazione Imprese: le aree ed alcuni temi (65 criteri)
  • 16. Criteri di esclusione degli StatiGli STATI valutati sono 68.Sono esclusi dai portafogli quelli che:• non garantiscono le libertà politiche ed diritti civili• prevedono nel loro ordinamento la pena di morteFonte: criteri come da regolamento dei fondi consultabili www.eticasgr.it
  • 17. Valutazione Stati: le aree ed alcuni temi (55 criteri)
  • 18. - Azionariato Attivo Etica SGR, insieme ad altri investitori esteri, collabora alla creazione di una rete di azionisti attivi che fa sentire la propria voce davanti agli amministratori delle imprese quotate su una serie di questioni sociali, ambientali e di governance. L’azionariato attivo, che si esprime attraverso il dialogo con le imprese, la partecipazione alle assemblee e la votazione di mozioni, aiuta a indirizzare le Società verso pratiche più responsabili.
  • 19. Microcredito (dati al 31/10/2011) • Devoluzione volontaria dello 0,1% (1 x mille) della somma sottoscritta ad un fondo di garanzia a progetti di microcredito in Italia per la concessione di piccoli prestiti da parte di Banca Etica a: • persone che si trovano in situazioni di bisogno • persone che vogliono avviare attività imprenditoriali • cooperative sociali che hanno bisogno di ricapitalizzarsi • Il fondo ammonta a circa 675 mila euro, di cui impiegati circa 307 mila. • Ad agosto 2011 il totale dei finanziamenti è pari a 189, così suddivisi: • 50% per capitalizzazione di cooperative; • 26% per microcredito socio assistenziale; • 24% per microcredito imprenditoriale. Fonte: elaborazione interna su dati comunicati da Banca Popolare Etica
  • 20. Non con i miei soldi In questi mesi la banca sta portando avanti unacampagna chiamata “Non con i miei soldi” che ha la finalità di informare, sensibilizzare e far capire aicittadini l’importanza di un consapevole protagonismoin ambito finanziario e di invitare i cittadini a fare unacosa concreta: diventare clienti e soci di Banca Etica. 20
  • 21. Non con i miei soldi Che cos’è la finanza? Un mezzo al servizio dell’economia e della società oppure un fine in se stesso per fare soldi dai soldi?21
  • 22. Non con i miei soldiDal 2008 ad oggi i piani di salvataggio pubblici della finanza hanno prelevato 14.000 miliardi di dollari dei nostri soldi (quelli dei cittadini) per salvare i responsabili della crisi: il debito da privato diventa pubblico.22
  • 23. Non con i miei soldi Oggi le banche sono tornate ad elargire retribuzioni esagerate ai manager e adinvestire più di prima in derivati per speculare contro i cittadini ed anche contro gli Stati. 23
  • 24. Non con i miei soldi Ai cittadini vengono chiesti sacrifici e piani di austerità per ridurre i debiti e per restituire la fiducia ai mercati, anche se dovrebbero essere i mercatia doversi riconquistare la fiducia dei cittadini.24
  • 25. Non con i miei soldi E’ necessaria una contro-lobby per il cambiamento. Come recita uno slogan di “Occupy Wall Street”: NOI SIAMO IL 99%.25
  • 26. Non con i miei soldiTutto ciò che ci accade intorno sembra non avere attinenza con la nostra vita, né lo viviamo come una conseguenza delle nostre scelte.Perché preoccuparsi di quello che succede in borsa o degli “Spread”? Tanto mica gioco io in borsa! Al massimo ho dei risparmi in posta. 26
  • 27. Non con i miei soldi In realtà la cosa ci riguarda eccome. Nessun TG ce lo dice: in quel grande casinò dei mercati finanziari ci sono anche i nostri soldi.Si tratta di tutti i soldi che entrano nelle banche o nelle Poste e ne escono trasformati in prodotti finanziari irriconoscibili che vanno ad alimentare la ricchezza di alcuni dalle speculazioni sul fallimento dei debitori. 27
  • 28. Non con i miei soldiSono anche i nostri soldi che permettono disfruttare la manodopera in alcuni paesi senzaalcun diritto sindacale, magari coinvolgendo anchequalche bambino, privandoli di ogni diritto umano.Sono anche i nostri soldi che vanno a “speculare”sul cibo di coloro che soffrono la fame. 28
  • 29. Non con i miei soldiSono anche i nostri soldi che finiscono adalimentare il traffico delle armi comprese le mineanti-uomo o le testate nucleari.Sono anche i nostri soldi che finiscono in scatolevuote alle Cayman o in altri paradisi fiscali. 29
  • 30. Non con i miei soldi Oggi è più che mai necessario convincere noi stessi e chi ci sta intorno che il cambiamento del mondo passa anche attraverso i nostri risparmi se solodecidessimo di informarci ed aprire gli occhi.30
  • 31. Ghandi diceva:“Sii il cambiamento chevuoi vedere nel mondo”