Webdays 2004 Blogfordummies2 Ok
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

Like this? Share it with your network

Share

Webdays 2004 Blogfordummies2 Ok

on

  • 509 views

Presentazione durante il convegno Webdays a Torino nel 2004. Come creare un proprio blog.

Presentazione durante il convegno Webdays a Torino nel 2004. Come creare un proprio blog.

Statistics

Views

Total Views
509
Views on SlideShare
508
Embed Views
1

Actions

Likes
0
Downloads
0
Comments
0

1 Embed 1

http://www.linkedin.com 1

Accessibility

Upload Details

Uploaded via as Microsoft PowerPoint

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

Webdays 2004 Blogfordummies2 Ok Presentation Transcript

  • 1. Blog
    • A cura di:
    • Andrea Crevola [email_address]
    • Max Schiro [email_address]
    for DUMMIES 2
  • 2. Perché un mio blog (1/2)?
    • Perché tutto sommato non è così complicato ;)
    • Per avere il pieno controllo del proprio sito web;
    • Per poter adottare strumenti di editing e di configurazione avanzata;
    • Per avere maggiore autonomia dei backup;
    • Per semplificare l’integrazione con altre pagine web o altre applicazioni web / servizi;
    • Per non avere pubblicità sul proprio sito o per gestirla in proprio;
    • Per “possedere” i propri contenuti;
    • Per sfruttare i vantaggi del possesso di uno spazio web (file storage) e di un database
  • 3. Perché un mio blog (2/2)?
    • Per rafforzare la propria identità sul web;
    • Per poter sfruttare aggiornamenti / plugin della piattaforma utilizzata;
    • Per poter offrire feed RSS;
    • Per “alzare il cofano” del web, guardarci dentro e scoprire che c’è qualcosa da imparare…
  • 4. I vantaggi delle piattaforme opensource
    • Possibilità di intervenire direttamente sul codice sorgente in caso di necessità;
    • Indipendenza da programmi e da formati proprietari;
    • Esistenza di radicate comunità di sviluppatori ;
    • Il software si evolve e migliora di continuo;
    • Nel 99% dei casi si tratta di codice gratuito ed è pensato per interfacciarsi con altri software opensource;
    • Sono spesso indipendenti dal sistema operativo del server e dal web server adottato;
    • Ampia scelta di soluzioni;
  • 5. Quali piattaforme?
    • Wordpress ( http://www.wordpress.org/ )
    • Nucleus ( http://www.nucleuscms.org/ )
    • Textpattern ( http://www.textpattern.org/ )
    • Note :
    • Sono tutti sistemi php/mysql
    • Potete effettuare un “giro di prova” sul sito http://www.opensourcecms.org/
    • Durante questo intervento vedremo, come esempio, l’installazione di
  • 6. Scatola degli attrezzi…
    • … ovvero cosa mi serve per installare il mio blog :
    • Un dominio web
    • Uno spazio server { filesystem }
    • Un database MySql
    • Un client ftp { ad esempio WsFTP o LeechFTP }
    • Un editor php { notepad, textpad }
    • Il pacchetto di installazione del sistema scelto { nel nostro caso Wordpress }
  • 7. Un dominio web...
    • Quale provider? (vantaggi-costi-velocità)
    • Dominio primo livello oppure no?
    • Quale estensione? (.it, .com, .net, …)
    • Servizi necessari (spazio web e db mysql)
    • Server Linux o Windows? (perché Linux/Unix)
    • Tipo di pagamento (carta credito + veloce)
    • Tempo di registrazione (10gg. circa + tempo per .it)
    • Tempi di attivazione dello spazio web (1-2 gg. circa)
    • Quali parametri ci servono dal provider? (ftp – database)
  • 8. Parametri FTP
    • I parametri FTP ci permettono di fare l’upload dei nostri files verso il filesystem del web server.
    • Un esempio:
    • Host: ftp.miodominio.com
    • Utente: codiceutente
    • Password: passutente
    • Si utilizzano client FTP. Ci sono software a pagamento, shareware o freeware come ad esempio Ws-FTP (vale 30 giorni) [http://www.ipswitch.com/downloads/]
  • 9. Parametri Database MySql
    • I parametri per l’accesso al database ci permettono la creazione, la modifica e l’eliminazione di tabelle all’interno delle quali sono contenuti post, commenti e configurazioni del nostro blog.
    • Il nostro provider ci fornirà un
    • Link web dal quale è possibile,
    • una volta effettuato un login
    • con utente e password, ottenere
    • la gestione completa del
    • nostro database MySql direttamente
    • da un’interfaccia web.
    • Ma potrebbe non servirvi… questo è uno strumento per soli esperti…
  • 10. Proviamo ad installare WordPress (1/2)
    • Ecco la sequenza delle operazioni:
    • Download dei files di WordPress ultima versione dal sito: http://wordpress.org/download/
    • Decompressione dei files in una cartella locale del pc
    • Modifica del file di configurazione ws-config-sample.php con un editor testuale ( notepad ) inserendo i parametri corretti.
    • Salvataggio del files con nome ws-config.php
    • Apertura e configurazione client FTP (parametri provider)
    • Upload sul web server dei files con il client FTP www.miodominio.com/wp (consigliato)
    • Utilizzare un browser web e lanciare l’installazione con questo indirizzo www-miodominio.com/wp/wp-admin/install.php
  • 11. Proviamo ad installare WordPress (2/2)
    • Ma… è meglio provare insieme…
  • 12. 10 Consigli per il redesign del vostro blog
        • Siate creativi, ma rispettate le convenzioni del web e dei blog;
        • Siate leggibili : createvi una guida di stile per la formattazione e la strutturazione dei testi e seguitela con costanza;
        • Curate il rapporto tra sfondo e testo: mantenete un buon contrasto ed evitate sfondi grafici;
        • Facilitate il recupero dei vecchi messaggi: uso dei permalink , impostazione di categorie, disponibilità di archivi e di strumenti di ricerca;
        • Organizzate con cura i blocchi di informazione: tenete vicini quelli semanticamente affini e date un’identità chiara a ciascuno di essi;
  • 13. 10 Consigli per il redesign del vostro blog
        • Chiarite al visitatore la destinazione dei vostri link e assicuratevi che i collegamenti funzionino;
        • Avvantaggiatevi dei web standard : XHTML, CSS e XML ( http://www.webstandards.org/ learn /faq/ );
        • Cercate di rendere il vostro blog accessibile ( www.francocarcillo.it );
        • Provate il vostro design su tutti i principali browser : ci sono ottimi blog che diventano impossibili da consultare…
        • Create pagine di veloce caricamento e di basse dimensioni;