Your SlideShare is downloading. ×
Come pubblicare le proprie foto digitali: da Internet alla stampa
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×

Introducing the official SlideShare app

Stunning, full-screen experience for iPhone and Android

Text the download link to your phone

Standard text messaging rates apply

Come pubblicare le proprie foto digitali: da Internet alla stampa

914
views

Published on

Presentazione durante il congresso Webdays del 25 settembre 2005

Presentazione durante il congresso Webdays del 25 settembre 2005


0 Comments
1 Like
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total Views
914
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
2
Comments
0
Likes
1
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. Webdays v 6.0 Domenica 25 settembre 2005 Come pubblicare le proprie foto digitali: da Internet alla stampa A cura di Massimo Schiro
  • 2. Di cosa parleremo…
    • Fotografia digitale: premessa
    • I formati e i Megapixel
    • La pubblicazione su Internet
    • I blog (flickr + foto dal telefonino)
    • La stampa digitale (totem, via internet, presso i negozi)
    • Link utili WWW
    • Considerazioni sul contenuto della conferenza
    • Nessuna preferenza commerciale
    • Poco tempo, potenzialmente molte cose da dire
    • Esclusa teoria fotoritocco
    • Approfondimenti selezionati dalla rete secondo un criterio di casualità/qualità del contenuto
    • Spazio lasciato allo scambio: domande e dibattito
  • 3. Partiamo dalla foto
    • Contenuto : nessun dispositivo o software digitale è importante quanto un bel soggetto, una buona idea e una buona realizzazione.
    • Un aiuto:
    • http://www.nital.it/corso_foto_digitale/index.php
    • http://www.fotoflash.it/corso/fotografia/
    • http://fotografia.pastrugni.com/
    • http://www.apogeonline.com (libri “fotografia digitale”– acquisto online)
    • http://www.abc-fotografia.com/ (sezione corsi)
  • 4. La macchina fotografica digitale
    • Qualità ottica
    • Sensore digitale
    • Megapixel (prossima slide)
    • Presenza di funzioni manuali
    • Durata e tipo batterie
    Consigli per gli acquisti http://www.abc-fotografia.com/artic/acquisti.htm Consideriamo una 4 Mega Pixel
  • 5. Megapixel Approfondimento: http://www.abc-fotografia.com/artic/risoluzione.htm 21 x 16 cm 2560 x 1920 5 19 x 14 cm 2272 x 1704 4 17 x 12 cm 2016 x 1512 3 13,5 x 10 cm 1600 x 1200 2 Dimensioni di stampa max Risoluzione Megapixel Risoluzioni massime e dimensioni di stampa rapportate ai megapixel
  • 6. Fotografia  destinazioni WEB STAMPA TV – PC - Archivio
  • 7. Operazioni e output
    • Selezione / Organizzazione
    • Archiviazione (CD o DVD Dati alla massima risoluzione)
    • Presentazione fotografica su TV (DVD video)
    • Presentazione fotografica con CD-DVD dati
    • Stampa delle fotografie su carta
    • Pubblicazione delle foto su Internet (Utilizzo di resampler )
  • 8. Foto e PC (1/3): Selezione / Organizzazione
    • Rotazione, classificazione, parole chiave, archiviazione
    • Utilizzo di strumenti da sistema operativo (cartelle, proprietà dei files)
    • Utilizzo di software specifici per photo browsing
      • http://picasa.google.com/download/ (free)
      • http://it.acdsystems.com (40 €)
  • 9. Foto e PC (2/3): Archivio
    • E’ importante utilizzare la massima risoluzione digitale per formare l’archivio delle foto
    • E’ importante classificare bene le cartelle e la nomenclatura dei files
    • Piuttosto di inserire numeri progressivi che possono essere identici in più cartelle o sottocartelle lasciare invariato il nome del file generato dalla macchina fotografica (sequenziale continuo)  problema se si volessero selezionare foto e inserirle nella stessa cartella
    • Ok all’utilizzo di hard disk capienti per archivio “a portata di mano” ma effettuare sempre copie su CD o DVD dati.
  • 10. Foto e PC (3/3): JPEG Resampling!
    • http://software.macek.cc/resampler.php
  • 11. Output: Presentazione su TV
    • Collegando fotocamere direttamente alla TV (solo alcuni modelli di fotocamera, spesso non è possibile ruotare foto direttamente da software interno)
    • Masterizzando foto su CD o DVD come dati e utilizzando lettore dvd da tavolo che prevede funzione di lettura JPEG (attenzione ai nomi delle cartelle)
    • Producendo Video Slideshow in formato VCD o DVD video con software specifici
      • i software sono a pagamento (poco freeware)
      • risoluzione delle foto viene ridotta a formato PAL 720x576 (0,5 MPxl) interlacciato
      • Possibilità di inserire colonna sonora
      • Altro discorso occorre fare per una presentazione su schermi o videoproiettori che permettano definizioni superiori a 1280 x 720 [ HDTV ] con collegamenti diretti al PC (VGA o DVI)
  • 12. Output: Stampa (1/2)
    • Consegna a mano  In un centro specializzato (fotografo, centro commerciale, etc.) è possibile consegnare la scheda memoria o un altro supporto (CD o DVD) precedentemente masterizzato
    • Totem automatizzato  varie possibilità (bluetooth, CD, DVD, schede tutti i formati, …)
      • rapidità del servizio,
      • costi lievemente ridotti,
      • non sempre funzionano correttamente, soprattutto quelle senza il diretto controllo dell’esercente,
      • occorre controllare (magari con stampa di prova) la qualità di stampa,
      • difficoltosa la scelta delle foto da stampare se non è stata fatta precedentemente
  • 13. Output: Stampa (2/2)
    • Stampa casalinga  con stampante a getto di inchiostro (qualità fotografica) e carta fotografica.
      • Utile per esperimenti, stampe di fotoritocchi o creazioni artistiche
      • Poco economica per grandi quantità di stampe (costo carta e cartucce stampante)
      • Spesso non si raggiungono alte qualità di stampa con stampanti economiche, occorre utilizzare quelle a trasferimento termico di inchiostro.
    • Servizi Stampa via Internet  moltissimi servizi in rete. Vanno valutati in base a:
      • velocità di produzione e consegna
      • servizio clienti di helpdesk telefonico o telematico
      • sistema di upload verso il server centrale delle foto (velocità del server, possibilità di download del software in locale, possibilità di invio multiplo di foto, possibilità di attivare/disattivare i correttori elettronici di stampa)
      • meglio effettuare delle prove prima di inviare grandi quantitativi di foto
  • 14. Stampa via Internet: qualche link WWW
    • Qualche link per stampare foto via internet:
      • http:// www.mediaworld.it
      • http:// www.photocity.it
      • http:// www.pixdiscount.it
      • http:// www.mypixmania.com
      • http://www.sviluppofoto.net
      • http://www.excite.it/foto
      • http://print.aruba.it
      • http://sviluppofoto.supereva.it
      • http://www.pixaco.it
  • 15. Output: pubblicare una gallery sul Web (1/4)
    •  In passato era necessario disporre di un accesso FTP sul web server, effettuare un upload del file con l’immagine e successivamente pubblicarlo all’interno di una pagina HTML
    • <html>
    • <img src=“http://www.maxschiro.com/images/piojera.jpg” />
    • </html>
    •  Oggi è possibile avvalersi di tecnologie che permettono di usare la rete e il PC in modo più “trasparente” per l’utente. Questo ha permesso la nascita del fenomeno dei BLOG e delle PhotoGallery; spesso collegati danno vita ai PhotoBlog .
    • (link esempio: http://www.photoblogs.org )
  • 16. Output: pubblicare una gallery sul Web (2/4)
    • Per pubblicare una gallery sul web è possibile:
    • utilizzare un proprio spazio web su un dominio che disponga di funzionamento linguaggio php e database mysql, per installare sistemi opensource gratuiti per la pubblicazione di gallery online.
    • Ad esempio:
      • Gallery http://gallery.menalto.com/
      • Coppermine http://coppermine-gallery.net/
    • (sistema + evoluto  esperienza / aiuto di programmatore)
    • utilizzare un servizio messo a disposizione di providers gratuiti, come ad esempio Yahoo Foto, Flickr ( www.flickr.com ), …
    • (sistema + semplice  necessaria minima esperienza)
  • 17. Output: pubblicare una gallery sul Web (3/4) Esempio 1: Gallery opensource “ Coppermine ”
  • 18. Output: pubblicare una gallery sul Web (4/4) Esempio 2: l’ambiente e la comunità flickr
  • 19. Bio & Contatti
    • Massimo Schiro è laureato in Scienze della Comunicazione con una tesi sulla Personal TV e T-Government con il Digitale terrestre, dal 1994 si occupa di comunicazione multimediale prima off-line e poi sul web.
    • Dal ’99 è impiegato al CSP - Innovazione nelle ICT ( www.csp.it ).
    • Ha tenuto corsi di formazione professionale, un ciclo di seminari-laboratorio presso l’Università di Torino e conferenze su temi relativi all’innovazione nella comunicazione multimediale (Webbit - Padova 2004, Webdays Torino 2002-03-04)
    E-mail: [email_address] Sito Web con Blog personale, curriculum, Info e queste slides : http://www.maxschiro.com