Your SlideShare is downloading. ×
Aristotele
Aristotele
Aristotele
Aristotele
Aristotele
Aristotele
Aristotele
Aristotele
Aristotele
Aristotele
Aristotele
Aristotele
Aristotele
Aristotele
Aristotele
Aristotele
Aristotele
Aristotele
Aristotele
Aristotele
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×
Saving this for later? Get the SlideShare app to save on your phone or tablet. Read anywhere, anytime – even offline.
Text the download link to your phone
Standard text messaging rates apply

Aristotele

9,007

Published on

Presentazione di Aristotele da parte dell'Istituto Magistrale di Anagni (Frosinone)

Presentazione di Aristotele da parte dell'Istituto Magistrale di Anagni (Frosinone)

Published in: Spiritual
0 Comments
4 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total Views
9,007
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
294
Comments
0
Likes
4
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. ARISTOTELE STAGIRA 384/83 A.C. – CALCIDE 322 A.C.
  • 2. LA VITA E LE OPERE
    • FIGLIO DEL MEDICO DI FILIPPO IL MACEDONE
    • PRECETTORE DI ALESSANDRO MAGNO
    • ENTRO’ NELLA SCUOLA DI PLATONE A 17 ANNI E VI RIMASE PER 20 ANNI FINO ALLA MORTE DI PLATONE
    • NEL 335 FONDO IL LICEO AD ATENE
    • SCRITTI ESOTERICI PER GLI STUDENTI. FORMA DI SCRITTURA IL TRATTATO- LE OPERE CI SONO RIMASTE IN QUESTA FORMA
    • ORGANON- OPERE DI LOGICA
    • ( CATEGORIE-INTERPRETAZIONE-ANALITICI-ELENCHI SOFISTICI-TOPICI)
    • SCRITTI FILOSOFICI
    • (METAFISICA
    • FISICA
    • ( IL CIELO- SULLA GENERAZIONE E CORRUZIONE……)
    • ETICA
    • ( ETICA NICOMACHEA- ETICA EUDEMIA
    • POLITICA- RETORICA-POETICA)
  • 3. CONFRONTO CON PLATONE
    • DIFFERENTE CONTESTO SOCIO-POLITICO
    • INTERESSE POLITICO-EDUCATIVO PLATONE-INTERESSE CONOSCITIVO-SCIENTIFICO ARISTOTELE
    • DIVERSA VISIONE DELLA REALTA’ E DEL SAPERE: VERTICALE E GERARCHICA PER PLATONE, ORIZZONTALE E UNITARIA PER ARISTOTELE- RUOLO DELLA FILOSOFIA
    • DIVERSO METODO FILOSOFICO: RICERCA CONTINUA PER PLATONE, SISTEMA DI VERITA’ CONNESSE TRA LORO PER ARISTOTELE
    • CONTINUITA’ DI FONDO
  • 4. La metafisica- filosofia prima-ontologia
    • C’è una scienza che studia l’essere-in-quanto-essere e le proprietà che gli sono inerenti per la sua stessa natura. Questa scienza non si identifica con nessuna delle cosiddette scienze particolari, giacché nessuna delle altre ha come suo universale oggetto di indagine l’essere-in-quanto-essere, ma ciascuna di esse ritaglia per proprio conto una qualche parte di essere e ne studia gli attributi, come fanno, ad esempio, le scienze matematiche. E poiché noi stiamo cercando i principi e le cause supreme, non v’è dubbio che questi principi e queste cause sono propri di una certa realtà in virtù della sua stessa natura. Se, pertanto, proprio su questi principi avessero spinto la loro indagine quei filosofi che si diedero a ricercare gli elementi delle cose esistenti, allora anche gli elementi di cui essi hanno parlato sarebbero stati propri dell’essere-in-quanto-essere e non dell’essere-per-accidente; ecco perché anche noi dobbiamo riuscire a comprendere quali sono le cause prime dell’essere-in-quanto-essere.
    • Aristotele, Metafisica E, 1, G, 1, a cura di G. Giannantoni, Roma-Bari, Laterza, 1973.
    • La metafisica studia l’essere in quanto essere
    • La metafisica studia la sostanza
    • La metafisica studia le cause e i principi primi
    • La metafisica studia dio e la sostanza immobile
  • 5. La metafisica: l’essere
    • L’essere si dà in molti modi
    • Essere come accidenti
    • Essere come vero
    • Essere come atto e potenza
    • Essere per sé -categorie
    • Le categorie
    • Sostanza
    • Qualità
    • Quantità
    • Relazione
    • L’agire
    • Il subire
    • Il dove
    • Il quando
    • Lo stato
    • L’essere in una certa situazione
  • 6. La metafisica- Le categorie
    • Le categorie, dal punto di vista ontologico,sono i generi supremi dell’essere, ossia i modi fondamentali in cui la realtà si presenta
    • Le categorie, dal punto di vista logico,sono i vari modi in cui si predica l’essere delle cose
    • La sostanza è la categoria più importante, è l’essere dell’essere
    • Principio di non contraddizione
    • E’ impossibile che la stessa cosa inerisca e non inerisca alla medesima cosa e secondo il medesimo rispetto
    • E’ impossibile che la stessa cosa sia e insieme non sia
  • 7. La metafisica -La sostanza
    • Sostanza è prima di tutto l’individuo concreto- il soggetto (questo qui)
    • La sostanza è sinolo di materia e forma
    • Materia è il materiale di cui una cosa è fatta
    • Forma è la struttura, ciò che rende la cosa quella che è,la sua essenza
    • La sostanza è la struttura fissa
    • L’accidenti è la qualità che una cosa può avere o non avere
    • La sostanza è l’oggetto proprio della scienza
  • 8. La metafisica
    • Dottrina delle cause
    • Causa materiale:ciò di cui una cosa è fatta
    • Causa formale:è la forma o il modello,cioè l’essenza di una cosa
    • Causa efficiente:è ciò che dà origine a qualcosa, l’autore
    • Causa finale: è lo scopo
    • Dottrina del divenire
    • Il divenire esiste, come deve essere pensato?
    • Il divenire è il passaggio da un certo tipo di essere ad un altro certo tipo di essere
    • Il divenire è una modalità dell’essere
    • Potenza :è la possibilità della materia di assumere una certa forma - privazione
    • Atto o entelechia è la realizzazione di tale forma
  • 9. La metafisica: Dio e le cause ultime
    • PROVA DELL’ESISTENZA DI DIO
    • TRATTA DAL MOVIMENTO:
    • TUTTO CIO’ CHE E’ IN MOTO, E’ MOSSO DA ALTRO
    • E QUESTO E’ A SUA VOLTA MOSSO DA ALTRO; MA NON E’ POSSIBILE ANDARE ALL’ INFINITO; PERCIO’ CI DEVE ESSRE PER FORZA UN PRINCIPIO ASSOLUTAMENTE PRIMO E IMMOBILE, CAUSA DI OGNI POSSIBILE MOVIMENTO
    • DIO E’ MOTORE IMMOBILE
    • DIO E’ ATTO PURO
    • DIO E’ SOSTANZA INCORPOREA
    • DIO CAUSA FINALE
    • DIO E’ ESSERE ETERNO
    • DIO PENSIERO DEL PENSIERO
  • 10. LA LOGICA
  • 11. La logica- analitica- organon
    • Disciplina che ha per oggetto le modalità di ragionamento, la forma comune di tutte le scienze
    • Analitica perche’ si tratta di un analizzare nei suoi elementi costitutivi il ragionamento
    • Organon perché la logica è strumento di ricerca che implica una funzione propedeutica a tutte le scienze
  • 12. La logica
    • Logica del concetto – (Categorie)
    • Logica della proposizione (De Interpretazione)
    • Logica del ragionamento (Analitici)
  • 13. La logica Categorie Figure sillogistiche Sub- prae Prae- prae Sub- sub Prae- sub Sostanza prima Sostanza seconda Sillogismo è: Mediato Necessario Proposizioni affermative- negative Proposizioni universali- particolari Proposizioni singolari Genere Specie Logica dei ragionamenti (il sillogismo è un ragionamento, in cui poste alcune premesse, segue necessariamente una conclusione Logica delle proposizioni (espressione verbale dei giudizi- asserzioni- definizioni) Logica dei concetti (concetti- oggetti del nostro discorso)
  • 14. La logica
    • Sillogismo scientifico:
    • Parte da premesse vere, prime, immediate, quindi la conclusione è vera
    • La validità delle premesse è data da un’intuizione razionale che opera a contatto con l’esperienza
    • La dialettica (I Topici )
    • essa si distingue dalla scienza prima perché i suoi principi sono probabili, cioè accettabili dai più
    • Perciò la dialettica è un ragionamento debole
  • 15. Psicologia e Gnoseologia
    • L’anima è una sostanza che informa e vivifica un corpo
    • E’ l’atto primo di un corpo che ha la vita in potenza
    • L’anima è la forma del corpo
    • Funzioni dell’anima
    • Anima vegetativa: capacità nutritiva e riproduttiva es. piante
    • Anima sensitiva: capacità sensibile e di movimento (animali e uomo)
    • Anima razionale:funzione intellettiva propria del’uomo
    • Conoscenza sensibile:
    • Sensibilità: capacità di avere sensazioni dai 5 sensi e da un senso comune che dà:
    • -la coscienza della sensazione
    • - la percezione delle caratteristiche comuni a più sensi
    • L’ Immaginazione è la facoltà di produrre, evocare, combinare gli oggetti di cui la sensazione ci fornisce un’immagine
  • 16. Gnoseologia
    • Conoscenza intellettuale
    • L’intelletto lavorando sui dati offerti dalla sensibilità e dall’immaginazione astrae la forma o sostanza intelligibile delle cose, costruisce i concetti universali su cui si fonda la conoscenza
    • L’intelletto all’inizio è tabula rasa, cioè pura capacità di cogliere i concetti (intelletto in potenza); per poter cogliere l’intellegibile nel sensibile, l’intelletto ha bisogno dell’intelletto in atto che fa si che l’anima intellettiva diventi intelligente e l’intellegibile possa essere conosciuto
    • L’intelletto attuale agisce come la luce; come la luce fa passare all’ atto i colori che nell’oscurità sono solo in potenza, così l’intelletto in atto fa si che verità potenziali dell’intelletto passivo diventino vere conoscenze
  • 17. La Fisica
    • Oggetto della fisica sono le sostanze in movimento, percepibili dai sensi
    • - generazione e corruzione
    • - mutamento e alterazione
    • - aumento e diminuzione
    • - movimento vero e proprio
    • 1) circolare
    • 2) dal centro in alto
    • 3) dall’alto verso il centro
  • 18. La Fisica
    • 4 elementi (terra- acqua- aria –fuoco )
    • Luoghi naturali
    • L’universo formato dai 4 elementi e dall’etere (elemento perfetto dei corpi celesti) è: perfetto- unico-finito ed eterno
    • Lo spazio è il luogo occupato dai corpi
    • Non esiste lo spazio vuoto
    • Il tempo è la misura del divenire, secondo il prima e poi
  • 19. L’ Etica
    • L’uomo ricerca come fine la felicità, che è il sommo bene
    • L’uomo è felice solo quando vive secondo ragione, questa è la virtù
    • Virtù etiche: consistono nel saper scegliere il giusto mezzo e sono: coraggio- temperanza- liberalità- magnanimità- mansuetudine- giustizia
    • Virtù dianoetiche: scienza- arte- saggezza- intelligenza- sapienza
    • La vita teoretica è superiore
    • Amici zia- filia:è una virtù necessaria e bella
  • 20. Politica e poetica
    • L’uomo è un animale
    • Sociale
    • Lo stato è una comunità per uomini liberi
    • Cercare la costituzione più adatta alla città
    • La migliore costituzione è la politia ( classe media)che mitiga gli eccessi della democrazia e dell’oligarchia
    • L’arte è imitazione
    • Tragedia: imitazione seria di fatti che possono accadere per suscitare la purificazione dell’animo
    • Storia: narrazione di fatti accaduti
    • Carattere purificatorio dell’arte

×