• Share
  • Email
  • Embed
  • Like
  • Save
  • Private Content
Elearning E Lms
 

Elearning E Lms

on

  • 3,828 views

Introduzione al mondo dell'elearning - Elearnit vi introduce ai principali concetti

Introduzione al mondo dell'elearning - Elearnit vi introduce ai principali concetti

Statistics

Views

Total Views
3,828
Views on SlideShare
3,828
Embed Views
0

Actions

Likes
3
Downloads
110
Comments
0

0 Embeds 0

No embeds

Accessibility

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

    Elearning E Lms Elearning E Lms Document Transcript

    • E-learning e Piattaforme LMS Introduzione all’e-learning e agli strumenti per gestire la formazione a distanza Licenza Creative Commons ..................................................................................... 2 Elarnit - Chi Siamo ................................................................................................ 3 Note Editoriali ....................................................................................................... 3 1. Introduzione: Elearning e Piattaforme LMS ........................................... 4 1.1 Cos’è l’elearning....................................................................................... 4 1.2 Cos’è una piattaforma LMS ........................................................................ 4 1.3 In sintesi: cosa fa un sistema LMS? ............................................................ 5 2. Corsi, Materiali e Strumenti Didattici..................................................... 6 2.1 Cos’è un corso?........................................................................................ 6 2.2 I materiali didattici ................................................................................... 6 2.2.1 Ogetti scorm ........................................................................................ 6 2.3 Strumenti di valutazione ........................................................................... 7 2.4 Collaborative Learning .............................................................................. 7 2.5 Strumenti di supporto ............................................................................... 7 3. Gestire la Didattica................................................................................ 8 3.1 Aggiungere e gestire materiali didattici ....................................................... 8 3.1.1 Inserimento ......................................................................................... 8 3.1.2 Gestione .............................................................................................. 8 3.2 Creare test di valutazione......................................................................... 9 3.3 Statistiche e registro valutazioni ...............................................................10 4. Gestire il sistema ................................................................................ 11 4.1 Gestione degli utenti................................................................................11 4.1.1 Anagrafica e profilo degli utenti .............................................................11 4.2 Gestione dei corsi....................................................................................11 4.2.1 Edizioni dei corsi ..................................................................................12 4.2.2 Gestione delle aule...............................................................................12 4.2.3 Certificati ............................................................................................12 4.3 Reportistica di sistema.............................................................................12 5. Appendici ............................................................................................ 13 5.1 Architettura di Docebo .............................................................................13 5.2 Caratteristiche e Requisiti Tecnici ..............................................................14
    • http://www.elearnit.net Elearning e LMS Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 2.5 Italia Tu sei libero: di riprodurre, distribuire, comunicare al pubblico, esporre in pubblico, rappresentare, eseguire e recitare quest'opera. di modificare quest'opera Alle seguenti condizioni: Attribuzione. Devi attribuire la paternità dell'opera nei modi indicati dall'autore o da chi ti ha dato l'opera in licenza. Non commerciale. Non puoi usare quest'opera per fini commerciali. Condividi allo stesso modo. Se alteri o trasformi quest'opera, o se la usi per crearne un'altra, puoi distribuire l'opera risultante solo con una licenza identica a questa. Ogni volta che usi o distribuisci quest'opera, devi farlo secondo i termini di questa licenza, che va comunicata con chiarezza. In ogni caso, puoi concordare col titolare dei diritti d'autore utilizzi di quest'opera non consentiti da questa licenza. Le utilizzazioni consentite dalla legge sul diritto d'autore e gli altri diritti non sono in alcun modo limitati da quanto sopra. Questo è un riassunto in linguaggio accessibile a tutti del Codice Legale (la licenza integrale) (http://creativecommons.org/licenses/by-nc-sa/2.5/it/legalcode). Condizioni di utilizzo Nel rispetto della licenza sopraccitata è possibile distribuire o modificare quest’opera o parti di essa a patto di citarne esplicitamente gli autori e la fonte originale. 2
    • http://www.elearnit.net Elearning e LMS Elearnit - Chi Siamo Elearnit è una rete di consulenti che hanno deciso di unire le proprie esperienze pluriennali in ambito e-learning e knowledge management per metterle a disposizione dei propri clienti in modo ancora più rapido ed efficiente, senza le intermediazioni e le lentezze di sovrastrutture societarie. Forti esperienze sul fronte progettuale e metodologico, acquisite in numerosi progetti transnazionali e in importanti progetti con alcune grandi aziende italiane, si uniscono a solide competenze tecnologiche derivate da anni di studio e sviluppo nell'ambito dei servizi web. Queste basi sono rese ancora più solide e concrete da una rete di partnership e collaborazioni strategiche con alcuni dei principali attori italiani in ambito elearning, tra i quali DMS Multimedia e Docebo, società che ha creato la principale piattaforma elearning italiana. Grazie a questa formula le energie (professionali ed economiche) si possono concentrare al massimo attorno ad ogni singolo progetto per creare soluzioni consulenziali del massimo profilo professionale. Per maggiori informazioni e contatti potete visitare il nostro sito http://www.elearnit.net Note Editoriali Scopo di questo documento Questo documento vuole essere una breve introduzione al mondo dell’elearning e degli applicativi per gestirlo. Niente teoria, solo alcuni chiarimenti operativi per far capire a chi non ha mai utilizzato queste metodologie e questi strumenti: 1. Di cosa stiamo parlando? 2. Cos’è una piattaforma elearning, o LMS? 3. Cosa me ne faccio? Una panoramica sulle funzioni che potete aspettarvi quando si parla di piattaforme elearning. Riferimenti Alcune delle definizioni presenti in questo documento possono essere derivate in parte da fonti pubbliche come WikiPedia. Gli screenshot e gli esempi di questo documento sono basati sull’ottima piattaforma italiana “Docebo” - www.docebo.org 3
    • http://www.elearnit.net Elearning e LMS 1. Introduzione: Elearning e Piattaforme LMS 1.1 Cos’è l’elearning Per e-learning si intende un’attività formativa che sfrutta le potenzialità rese disponibili da Internet per fornire formazione sincrona e/o asincrona agli utenti, che possono accedere ai contenuti dei corsi in qualsiasi momento e in ogni luogo in cui esista una connessione online. Prevede: • l’utilizzo della connessione in rete e del computer per lo sviluppo di attività formative basate su una tecnologia specifica, detta "piattaforma tecnologica" (Learning Management System, LMS); • un alto grado di indipendenza del percorso didattico da vincoli di presenza fisica o di orario specifico; • il monitoraggio continuo dell’apprendimento, sia attraverso il tracciamento del percorso che attraverso frequenti momenti di valutazione e autovalutazione; • la valorizzazione di: multimedialità (integrazione tra diversi media per favorire una migliore comprensione dei contenuti), interattività con i materiali (per favorire percorsi di studio personalizzati e di ottimizzare l'apprendimento) e interattività umana (la creazione di contesti collettivi di apprendimento con i docenti/tutor e con gli altri studenti, tramite le tecnologie di comunicazione in rete). Non solo, nell'e-learning prendono parte al processo formativo una serie di figure e di servizi che sono la spina dorsale della metodologia didattica: il tutor e la comunità. (tutoring, comunità di pratica,…) che permettano un reale e fattivo processo di apprendimento: spesso soprattutto per quanto riguarda la formazione aziendale questa componente viene sacrificata. L'e-learning può inserirsi in processi formativi definiti "misti" (o blended learning) in cui la componente online si affianca alla formazione di stampo tradizionale (interventi in aula, supporto telefonico, workshop, seminari ecc.). 1.2 Cos’è una piattaforma LMS Il Learning Management System (LMS) è la piattaforma applicativa che permette l'erogazione dei corsi in modalità e-learning: un insieme di programmi che presidia la distribuzione dei corsi on-line, l'iscrizione degli studenti, il tracciamento delle attività on- line, gestendo di fatto l’erogazione della formazione online Grazie alla tecnologia SCORM, questa piattaforma tecnologica permette di tracciare la frequenza ai corsi e le attività formative dell'utente, cioè di registrarne il numero accessi ai contenuti, tempi di fruizione e risultati dei momenti valutativi. La tracciabilità di questi dati permette quindi di esportare e analizzare questi dati attraverso funzioni di reportistica. Tutte le informazioni sui corsi e gli utenti restano indicizzate nel database della piattaforma: questa caratteristica permette all'utente di accedere alla propria offerta formativa effettivamente da qualsiasi computer collegato a Internet, generalmente senza la necessità di scaricare software ad hoc dal lato del client, e a volte perfino senza necessariamente consentire attraverso il proprio browser il deposito e la memorizzazione di cookies. L'utente è insomma in questo caso totalmente delocalizzato e in virtù di ciò il suo accesso al proprio percorso formativo modellizzato sul server risulta più semplice: anywhere/anytime, da qualsiasi luogo in qualsiasi momento. 4
    • http://www.elearnit.net Elearning e LMS 1.3 In sintesi: cosa fa un sistema LMS? Per sintetizzare gli scopi di un sistema LMS possiamo ricondurlo a 4 aree di attività: 1. Distribuzione di Contenuti: il sistema consente di mettere contenuti in formato elettronico a disposizione dei destinatari della formazione, con il massimo controllo possibile sulle modalità e le policy di distribuzione. 2. Collaborative Learning: una piattaforma LMS ha funzioni che permettono di gestire l'interazione tra gli utenti (strumenti di comunicazione e collaborazione quali forum, chat, scambio file, sia testuali che audio, audio e video conferenza, ecc). 3. Gestione dei processi formativi: è possibile controllare direttamente dalla piattaforma tutti gli aspetti gestionali e amministrativi (creazione dei corsi, caricamento dei materiali, iscrizione e cancellazione degli utenti, reportistica) 4. Monitoraggio e tracciamento delle attività: il sistema permette a docenti e amministratori di monitorare tutte le attività svolte dagli utenti, dal controllo del numero di accessi, allo stato di avanzamento in ogni singolo corso, fino al dettaglio dei risultati per i test di valutazione. Funzioni di reportistica consentono di estrarre tutti i dati in maniera automatizzata e in real time, senza la necessità di interventi tecnici. Il fine ultimo di una piattaforma LMS è insomma quello di integrare in un unico sistema tutti i meccanismi e gli strumenti per gestire la formazione e i flussi di conoscenza dell’azienda, fornendo un’interfaccia semplice per la gestione di tutti gli aspetti tecnici. I grandi vantaggi nell’adozione di un sistema LMS sono almeno 3: • Ready-to-go: nella sua configurazione standard, un sistema LMS richiede tempi di installazione estremamente brevi. Lo start-up delle attività può essere rapidissimo! • User Friendly: non bisogna essere degli esperti informatici per usarne le funzionalità. • Low-Cost: Abbattimento dei costi di startup e di gestione. Adottando sistemi open- source (e quindi gratuiti) si abbattono i costi e i tempi di sviluppo, e si eliminano i costi di licenza. La possibilità di formare a distanza, di centralizzare la gestione e di replicare contenuti formativi già prodotti, permette poi di ridurre drasticamente anche tutti i costi legati alla gestione dei processi formativi: costi di trasferta, costi per i docenti, costi di tutoraggio,… 5
    • http://www.elearnit.net Elearning e LMS 2. Corsi, Materiali e Strumenti Didattici 2.1 Cos’è un corso? Un corso è un contenitore virtuale che raccoglie e permette di organizzare: • Materiali didattici • Test e momenti di verifica dell’apprendimento • Strumenti di apprendimento collaborativo • Strumenti di supporto alla didattica e allo studio 2.2 I materiali didattici I materiali didattici sono tutti gli “oggetti” formativi che compongono il percorso didattico: contenuti e strumenti di valutazione. I contenuti possono essere sotto forma di semplici file o moduli interattivi compatibili con lo standard scorm. Non ci sono limiti al numero di materiali didattici che possono comporre un corso, e possono essere ordinati e organizzati in cartelle e sottocartelle. Un intuitivo “semaforo” segnala all’utente il suo stato di fruizione di ogni singolo materiale (da iniziare, iniziato, completato/superato, fallito) 2.2.1 Oggetti scorm Il termine “SCORM” indica uno standard utilizzato per la creazione di materiali formativi per l’elearning. Gli oggetti creati secondo questo standard possono “dialogare” con la piattaforma in modo molto più approfondito, e consentono un tracciamento estremamente dettagliato delle attività che ogni singolo utente effettua all’interno d ogni materiale. Un modulo didattico scorm ad esempio si ricorda a che pagina è arrivato l’utente l’ultima volta che l’ha aperto, può contenere esercitazioni e test che vengono registrati, e così via. 6
    • http://www.elearnit.net Elearning e LMS 2.3 Strumenti di valutazione Tra i materiali didattici possono essere inclusi anche test e prove di valutazione: 2.4 Collaborative Learning Gli strumenti di comunicazione sincrona e asincrona che è possibile utilizzare attraverso la piattaforma possono ampliare l’esperienza formativa. Tra questi strumenti, ricordiamo: • Forum: ogni corso può prevedere infiniti forum in cui studenti e docenti si possono confrontare pubblicamente, inserendo domande, risposte, file disponibili a tutti i partecipanti al corso • Messaggi: il sistema di messaggistica integrato permette di inviare messaggi privati a singoli partecipanti o a gruppi. • Chat: una chat integrata permette conversazioni in tempo reale • Aula Virtuale: la piattaforma è predisposta per interfacciarsi con sistemi di videoconferenza e aula virtuale, che possono essere previsti all’interno dei singoli corsi • Wiki: un sistema che consente di creare archivi di conoscenza simili alla famosa “wikipedia”. 2.5 Strumenti di supporto Le piattaforme prevedono vari strumenti di supporto alla didattica e alla fruizione dei corsi, disponibili per ogni singolo corso: Avvisi: gli amministratori e i docenti possono inserire avvisi e comunicazioni per gli utenti di ogni corso Blocco Note: un utile strumento che permette agli studenti di salvare appunti personali durante la partecipazione ai corsi Calendario Corso: all'interno di ogni corso è presente un calendario in cui docenti e studenti possono fissare eventi (sia pubblici che privati) legati alle attività didattiche. 7
    • http://www.elearnit.net Elearning e LMS 3. Gestire la Didattica 3.1 Aggiungere e gestire materiali didattici Docenti e amministratori possono gestire tutti gli aspetti di ogni corso in maniera molto semplice e rapida. 3.1.1 Inserimento Qualunque materiale può essere inserito in pochi semplici click, basta scegliere il tipo di materiale, scegliere un qualunque file sul proprio computer e inserirlo! Oltre ai file (scorm o normali file di qualunque tipo), il sistema permette di creare in maniera molto agile FAQ, glossari, pagine html, test,…. 3.1.2 Gestione Tutti i materiali possono essere organizzati e gestiti da un intuitivo pannello di controllo: Da qui è possibile impostare in particolare: Prerequisiti: si può imporre che un materiale sia accessibile solo se l’utente ne ha completato un altro. Ad esempio, si può impedire l’accesso ad un modulo avanzato se non si è superato un test di verifica intermedio. Proprietà: Per ogni oggetto si possono definire titolo, visibilità, modalità di fruizione,… 8
    • http://www.elearnit.net Elearning e LMS Catalogazione: i materiali possono essere classificati singolarmente con l’apposita funzione di catalogazione Se necessario, ogni materiale didattico inoltre può essere nascosto o reso visibile solo a singoli utenti o gruppi di utenti. 3.2 Creare test di valutazione L’inserimento di test è semplice e rapido: E’ sufficiente scegliere il tipo di domanda e cliccare su “aggiungi”, e in pochi click si inseriscono domande anche molto complesse. E’ possibile inoltre configurare punteggi e metodo di valutazione con estrema precisione, si possono impostare diverse modalità di fruizione, imporre un tempo limite per le risposte, … 9
    • http://www.elearnit.net Elearning e LMS 3.3 Statistiche e registro valutazioni All’interno di ogni corso è possibile avere statistiche molto dettagliate sui progressi di ogni utente. Sono disponibili: Statistiche per utente: è possibile monitorare i progressi degli utenti su tutti i materiali didattici, per sapere quanti utenti li hanno completati tutti in parte, e vedere per ogni utente quali materiali sono stati visionati (o superati se test) Statistiche per oggetti: in maniera simile, per ogni singolo materiale didattico è possibile verificare lo stato di ogni utente. In questo modo ad esempio è possibile avere rapidamente una visone chiara dei risultati generali di tutti gli utenti su un test specifico, per poi entrare nel dettaglio dei singoli utenti. Registro valutazioni: Questo pannello consente di vedere i risultati ottenuti dagli utenti sui test (o su una serie di test concatenati), fino a consentire di vedere le risposte di un utente sulle singole domande. Se per un test è impostata la possibilità di ripeterlo più volte viene mantenuto uno storico dei risultati ottenuti nei vari tentativi. E’ inoltre possibile modificare le valutazioni o aggiungere valutazioni manuali per domande che richiedono una verifica manuale del docente (ad es. le domande a risposta aperta). 10
    • http://www.elearnit.net Elearning e LMS 4. Gestire il sistema Mentre tutte le operazioni legate alla didattica si possono gestire direttamente da front- end, per le operazioni tecniche e amministrative esiste una apposita area riservata. 4.1 Gestione degli utenti La maggior parte delle piattaforme permettono di organizzare gli utenti in gruppi e sottogruppi, per creare classi o rispecchiare l’organigramma aziendale. Docebo ad esempio utilizza una intuitiva struttura ad albero stile esplora risorse: 4.1.1 Anagrafica e profilo degli utenti L’anagrafica utenti può essere personalizzata con campi custom che è anche possibile associare solo a rami specifici dell’organigramma. Il profilo degli utenti può essere arricchito con nuovi campi di cui si possono configurare visibilità e obbligatorietà. Ogni utente potrà poi amministrare il proprio profilo aggiornando autonomamente i propri dati (dove l’amministratore gliene darà la possibilità), decidere se mostrarli o no agli altri visitatori, inserire una propria foto, vedere gli attestati conseguiti completando i corsi. 4.2 Gestione dei corsi La creazione dei corsi e l’iscrizione degli utenti avviene dall’area di amministrazione del sito. Il catalogo corsi è organizzato con una struttura ad albero come per la gestione degli utenti. Dalla lista dei corsi per ogni cartella è possibile intervenire su tutti gli aspetti amministrativi: 11
    • http://www.elearnit.net Elearning e LMS Ogni corso può avere una descrizione ed essere catalogato per lingua, codice, livello di difficoltà, e si può regolare la modalità di accesso degli utenti (libera, per registrazione autonoma, previa approvazione di un amministratore) E’ possibile iscrivere gli utenti ai corsi definendo vari livelli di partecipazione (studenti, tutor, mentori, docenti, amministratori). 4.2.1 Edizioni dei corsi Uno stesso corso può essere riproposto in più edizioni, ognuna delle quali ha una gestione amministrativa a sé per quanto riguarda date di inizio e fine, iscrizioni, aule, descrizione, ecc... 4.2.2 Gestione delle aule Per i corsi erogati in modalità blended o aula sono disponibili funzionalità che consentono di definire le sedi e delle aule di svolgimento per i corsi. E’ possibile poi gestirne l’utilizzo attraverso un calendario sul quale vengono mostrate automaticamente le date in cui si svolgono i corsi in aula (in base alla data di inizio fine), o nel quale si possono prenotare manualmente le aule. 4.2.3 Certificati E’ possibile creare certificati associabili ai singoli corsi, che divengono disponibili e stampabili per gli studenti al superamento dei corsi. 4.3 Reportistica di sistema La piattaforma mette a disposizione vari report sulla fruizione dei corsi e lo stato di completamento (data di iscrizione, ultimo accesso, numero di sessioni, completamento, tempo passato nei corsi, ecc…): Report Generale: con i dati generali di fruizione Report Utente: dati di fruizione dei corsi per ogni utente Report Corsi: Dati di fruizione di tutti gli utenti su ogni corsi Tutti i report sono esportabili in formato CSV ed Excel per poter essere rielaborati con programmi esterni. 12
    • http://www.elearnit.net Elearning e LMS 5. Appendici 5.1 Architettura di Docebo 13
    • http://www.elearnit.net Elearning e LMS 5.2 Caratteristiche e Requisiti Tecnici Caratteristiche tecniche e requisiti per l’utilizzo della piattaforma Docebo: • Compatibilità SCORM1.2 • Possibilità di erogare contenuti didattici in tutti i più comuni formati: oggetti scorm, pagine web, file in qualunque formato, contenuti in streaming audio-video • Layout in linguaggio xhtml e css (ottimale per l’adeguamento alle specifiche di accessibilità) • I servizi legati alla piattaforma sono web-based, e non necessitano quindi dell’installazione di alcun software particolare sui computer degli utilizzatori. Sarà sufficiente un browser web (Internet Explorer 6, Firefox 1.5) con plugin flash istallato. Requisiti Server PHP 4.2.x più recente (PHP 4.3.10) MySql 3.23 or più recente (Attenzione! Usare Mysql4 va bene ma sono necessari i permessi dell'utente database per creare le tabelle temporanee, nella versione 3.23 questo non è un problema) Apache 1.3.x o 2.0.x Configurazione server suggerita Per utilizzare i componenti SCORM è necessario abilitare la libreria domxml (Estensione del php che deve essere attivata da php.ini per windows o installata per Linux) Per ragioni di sicurezza consigliamo di configurare il php.ini con Safe_Mode to ON e Register Global to OFF (Nota, se hai il safe mode configurato ad ON sei obbligato ad usare la connessione ftp per caricare il package SCORM, se sei in windows in locale invece configura l'upload come "fs" in config.php anche se il safe_mode è a ON) La dimensione massima dei file che possono essere caricati sono definiti dal server e vanno configurati da chi lo gestisce definendo i seguenti parametri: o Max Upload filesize o Max Post Filesize o Max execution time o Memory limit (Useful higher more than 8 Mb for unzip functions) 14
    • http://www.elearnit.net Elearning e LMS Per maggiori informazioni e contatti potete visitare il nostro sito http://www.elearnit.net 15