Il mio software è più libero del tuo- handout

453 views
416 views

Published on

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
453
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
18
Actions
Shares
0
Downloads
3
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Il mio software è più libero del tuo- handout

  1. 1. Massimo Carnevali http://it.linkedin.com/in/massimocarnevali Il mio software è più libero del tuo ! Abstract: Per misurare la qualità del software Openoccorrono metodologie aggiuntive rispetto a quelle tradizionali utilizzate per il software Closed. E anche giunto il momento di creare nuovemetodologie per valutare la reale apertura di ciò che cataloghiamo come "Open".
  2. 2. ● Il concetto di software libero non è uninterruttore on/off. Esistono diversi gradi di„libertà“ di un software● La licenza costituisce una „definizione“ delsoftware libero, ma non è necessariamente vero ilviceversa (è condizione necessaria ma nonsufficiente)● Come ICT Manager debbo preoccuparmi dellaqualità del software (quanto è „business ready“) edella sua libertà reale.● Le metodologie tradizionali non sono(completamente) applicabili al software libero
  3. 3. ● L’interesse su questo tema è nato tardi (2003)e male (OSMM/BRR)● Tentativo più serio: Qualipso ma ancora un po’complesso e orientato al processo di sviluppo● SopenSource, al di la delle analisi, offrecomunque interessanti regole di “buon senso”
  4. 4. Qualità ?● Community (dimensioni, attività, varietà)● Popolarità, Qualità della documentazione● Maturità, Stabilità, Vitalità● Supporto commerciale diffuso● Qualità software, Reattività rilascio bugfix● Piattaforme supportate● Linguaggio in cui è scritto, Modularità● Roadmap (bloccata vs guidata dalla community)● Licenza
  5. 5. ● Analizzando le regole proposte da SopenSourcesi nota come il principio di “software Open prontoper un impiego industriale” diventi inevitabilmentelegato al suo livello di “vera” libertà● Inevitabile a questo punto collegare i dueconcetti passando attraverso il lavoro in corso diSimon Phipps “A Software Freedom Scorecard”● OSI + FSF stanno prendendo in considerazionel’adozione di questa Scorecard nei loro processi
  6. 6. Freedom Scorecard● Diversità (culturale, del modello dibusiness)● Fair Governance (aperto, meritocratico,oligarchico, trasparente, potere diffuso)● Cultivation of Software Freedoms● Community-Controlled Copyright (licenzaapprovata da OSI, licenza scelta dallacommunity, proprietà intellettuale diffusa)● Community-Controlled Trademarks● Software Patent Protection● … and more
  7. 7. ● Perché tutto ciò è importante ? Perché per ladiffusione a livello industriale del software libero,è necessario che l’utente finale (in questo casol’IT Manager) abbia gli strumenti per valutare apriori la qualità e la libertà della sua scelta.● Il passaparola positivo innesca il circolo virtuosodella diffusione

×