Note per e-mail marketing - lezione 01
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

Note per e-mail marketing - lezione 01

on

  • 70 views

Note per e-mail marketing - lezione 01

Note per e-mail marketing - lezione 01

Statistics

Views

Total Views
70
Views on SlideShare
70
Embed Views
0

Actions

Likes
1
Downloads
3
Comments
0

0 Embeds 0

No embeds

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Microsoft PowerPoint

Usage Rights

CC Attribution-NonCommercial-ShareAlike LicenseCC Attribution-NonCommercial-ShareAlike LicenseCC Attribution-NonCommercial-ShareAlike License

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

Note per e-mail marketing - lezione 01 Note per e-mail marketing - lezione 01 Presentation Transcript

  • E-mail marketing di Maurizio Galluzzo @mauriziog
  • @mauriziog E-mail o email? e-mail o email? Una questione che si trascina da anni, forse decenni: si scrive e-mail (con il trattino) o email (senza)? Non esiste una conclusione facile, nell’uso comune prevale “email”, almeno confrontando le ricerche sull’utilizzo in Google che portano a una percentuale di “e-mail” del 61% contro il 39 % di “email”.
  • @mauriziog E-mail o email? Sulla questione si è pronunciato anni fa anche Donald E. Knuth , professore emerito di The Art of Computer Programming alla Stanford University: Newly coined nonce words of English are often spelled with a hyphen, but the hyphen disappears when the words become widely used. For example, people used to write ``non-zero'' and ``soft-ware'' instead of ``nonzero'' and ``software''; the same trend has occurred for hundreds of other words. Thus it's high time for everybody to stop using the archaic spelling ``e-mail''. Think of how many keystrokes you will save in your lifetime if you stop now! The form ``email'' has been well established in England for several years, so I am amazed to see Americans being overly conservative in this regard. (Of course, ``email'' has been a familiar word in France, Germany, and the Netherlands much longer than in England --- but for an entirely different reason.) View slide
  • @mauriziog Definizione di e-mail marketing Qualunque e-mail inviata ad un potenziale cliente, acquirente, utente della rete allo scopo di creare o consolidare un rapporto commerciale o di conoscenza del brand. View slide
  • @mauriziog Protocolli Spedizione SMTP -Simple Mail Transfer Protocol Ricezione POP - Post Office Protocol (client server) IMAP - Internet Message Access Protocol
  • @mauriziog Protocolli di e-mail
  • @mauriziog Protocolli di e-mail
  • @mauriziog Il MIME Il MIME - Multipurpose Internet Mail Extensions. Sono le “estensioni multifunzione” Aggiunge al formato definito dall'SMTP il supporto per • Codifiche di caratteri diversi dall'ASCII • La possibilità di aggregare diversi messaggi • La codifica di messaggi non testuali
  • @mauriziog Misurare le attività Web bug – informazioni sul client Bounce message - sono gli errori nella gestione degli errori Disiscrizioni – L’utente esiste ed è attivo Conferme di ricezione - L’utente esiste ed è attivo Click-through rate - (CTR) è la percentuale di click che riceve un link e si usa per misurare l’efficacia della campagna pubblicitaria
  • @mauriziog Spam UCE - Unsolicited Commercial Email (non richieste) UBE - Unsolicited Bulk Email (non richieste in grandi quantità) Lo spam è circa il 70% dell’intero traffico di e- mail
  • @mauriziog Tecniche antispam DNS-based blackhole lists - un server pubblica liste di indirizzi ip Filtraggio statistico ed euristico • liste di parole o espressioni regolari • filtri bayesiani
  • @mauriziog Come ci trovano gli spammer Indirizzi pubblicati Mailing list address munging
  • @mauriziog Segnalare lo spam www.spamcop.net www.abuse.net
  • @mauriziog Aspetti giuridici L’invio di posta elettronica a fini commerciali è disciplinata dall’art. 130 Codice Privacy, rubricato “Comunicazioni indesiderate” Parla di comunicazioni indesiderate e non quelle non richieste È vietato l’invio di comunicazioni a scopi pubblicitari, per la vendita diretta o per ricerche di mercato effettuato camuffando o celando l’identità del mittente
  • @mauriziog Consenso preventivo? In Italia, per effettuare una attività di e-mail marketing è necessario operare in regime di opt-in (necessità del consenso preventivo) Gli Stati Uniti infatti aderiscono al modello di regolazione opt-out (esclusi California e Delaware), che di fatto rende lecito lo spamming Can-Spam Act del 2003 (multe fino a 2M$ per attività illecite)
  • @mauriziog Norme L’art. 9 d.lgs. 9 aprile 2003, n.70 sul commercio elettronico dichiara che le comunicazioni commerciali non sollecitate trasmesse da un prestatore per posta elettronica devono, in modo chiaro ed inequivocabile, essere identificate come tali fin dal momento in cui il destinatario le riceve e devono altresì contenere l’indicazione che il destinatario del messaggio può opporsi al ricevimento in futuro di tali comunicazioni.
  • @mauriziog Spam e privacy L’art. 167 del Codice Privacy prevede che chiunque proceda al trattamento dei dati personali in violazione di quanto previsto nel Codice stesso, al fine di trarne un profitto o recare ad altri un danno, è punito, se dal fatto deriva nocumento, con la reclusione da sei a diciotto mesi o, se il fatto consiste nella comunicazione o diffusione di tali dati, con la reclusione da sei a ventiquattro mesi.
  • @mauriziog Spam e privacy L’attività di spamming espone, infine, ai sensi dell’art. 161 Codice Privacy, alla sanzione amministrativa di omessa informativa (di cui all’art 13), la quale va da un minimo di tremila euro ad un massimo di diciottomila euro
  • @mauriziog note Informazioni sullo spam http://tools.ietf.org/html/rfc2635 Messaggi di errore: www.penpublishing.com/Support/EmailErrors/U nderstandingEmailErrors/