Your SlideShare is downloading. ×
E learing e Webinar live Convention Polizia Locale Bologna 2014
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×

Introducing the official SlideShare app

Stunning, full-screen experience for iPhone and Android

Text the download link to your phone

Standard text messaging rates apply

E learing e Webinar live Convention Polizia Locale Bologna 2014

65
views

Published on

http://www.formeeting.it presentazione strumenti di formazione online per il mondo della Polizia Locale

http://www.formeeting.it presentazione strumenti di formazione online per il mondo della Polizia Locale


0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
65
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
1
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. LA FORMAZIONE A DISTANZA DELLA POLIZIA LOCALE ATTRAVERSO IL SISTEMA DI VIDEOCONFERENZA e WEBINAR
  • 2. Virtual Valley srl è una società di Information Technology nata nel 2001 con il fine di realizzare progetti che attengono all'informatica, alla telematica e a internet. CHI SIAMO
  • 3. LA FORMAZIONE IN VV Dal 2001, nel settore della formazione, ha promosso e gestito:  oltre 6.000 ore/anno di formazione  oltre 20/anno progetti finanziati dal Fondo Sociale Europeo  ha erogato 2500 ore/anno di corsi di formazione per conto di enti ed aziende prevalentemente nel settore dell'informatica e marketing, utilizzando le più moderne tecnologie hardware e software.
  • 4. LA FORMAZIONE A DISTANZA Per E-Learning si intende l'uso delle tecnologie multimediali e di Internet per migliorare la qualità dell’apprendimento. Anywhere/anytime, ovunque e in qualsiasi momento. 1) Ogni giorno oltre 50.000 utenti utilizzano le tecnologie di Comunicazione e formazione di Virtual Valley srl. 2) Coinvolgendo utenti e clienti di tutto il mondo 3) Struttura Server dislocata in Europa, Americhe, Asia al fine di rispondere alle esigenze Internazionali.
  • 5. LA FORMAZIONE A DISTANZA Attraverso la Formazione a Distanza si facilita anche la formazione aziendale, specialmente per le organizzazioni con una pluralità di sedi e per tutti coloro che desiderano aumentare il proprio mercato obiettivo.
  • 6. LA FORMAZIONE A DISTANZA I vantaggi formativi dovuti all'adozione dell’E- Learning, possono diventare economicamente rilevanti in un contesto di sviluppo aziendale. L'E-learning applicata all'impresa serve per conservare, sviluppare e trasmettere le conoscenze dell'azienda ai dipendenti, aumentando l'efficienza dei processi interni e risparmio di Tempo e Denaro
  • 7. LA FORMAZIONE A DISTANZA La Formazione aziendale E-learning si sta dimostrando una potente leva strategica/commerciale per gli innumerevoli vantaggi che propone: il numero delle trasferte si riduce grazie alla possibilità di formare gli impiegati a distanza.
  • 8. LA FORMAZIONE A DISTANZA Inoltre, nel caso di attività commerciali, vi sono alcune possibilità relative al trattamento dell’utenza post-vendita e nell'ambito istituzionale come forte leva per creare cultura e informazione.
  • 9. LA FORMAZIONE A DISTANZA Con la pubblicazione di video-tutorial sulle piattaforme E-learning , l'attività di assistenza sui prodotti venduti è soggetta ad un drastico sgravio di lavoro.
  • 10. LA FORMAZIONE A DISTANZA I VANTAGGI DELLA FORMAZIONE A DISTANZA I manuali sul prodotto sono molto più fruibili poiché mostrare tramite video come si utilizza un prodotto è ovviamente più immediato e comprensibile che descriverlo.
  • 11. LA FORMAZIONE A DISTANZA I VANTAGGI DELLA FORMAZIONE A DISTANZA La maggior parte delle trasferte per manutenzione sono infatti sostituite da lezioni online grazie alle quali il cliente può trovare autonomamente risposta a molte delle sue domande.
  • 12. E-Learning Tradizionale Flessibilità nella fruizione I corsi sono sempre disponibili in quanto non vi è la necessità di formare l'aula. Un professionista interessato a seguire un corso è messo in grado di iniziare l'attività formativa nel giro di poche ore I corsi sono erogati in determinati giorni e ad orari fissi. Spesso si ha una sola erogazione del corso o le edizioni successive avvengono comunque ad intervalli di mesi Costi Complessivi Il solo costo del corso Al costo del corso si devono sommare le spese di trasporto e il tempo dedicato agli spostamenti Vantaggi per gli Utenti
  • 13. E-Learning Tradizionale Durata della formazione La formazione è disponibile per un lungo periodo, anche oltre al periodo programmato La formazione è disponibile solo nei momenti in cui sono organizzate le lezioni in aula Riutilizzo del materiale didattico E'possibile utilizzare il medesimo materiale didattico o parte di essa anche per la realizzazione di corsi di formazione collegati In pratica non vi è alcuna possibilità di riutilizzo Personalizzazione della formazione Possibilità di riutilizzo del materiale didattico in particolare se i corsi sono progettati con una struttura modulare Richiede la riedizione di un corso completo Vantaggi per gli Enti formativi
  • 14. E-Learning Tradizionale Numero partecipanti In pratica nessuna limitazione Limitata dalla disponibilità dei posti in aula Costo di partecipazione Molto limitato se non nullo Si ha una quota proporzionale al costo del corso per ogni utente Tempi di realizzazione Generalmente una settimana dalla disponibilità del materiale didatti da parte del docente/i Spesso sono richiesti tempi di 3 settimane ed oltre dovuti alle attività di organizzazione dell'aula Vantaggi per gli Enti formativi
  • 15. E-Learning Tradizionale Tempi di erogazione Molto rapidi e coincidono con la disponibilità del corso: non vi è in pratica limite al numero di utenti che possono partecipare al corso contemporaneamente Dipendono dalla disponibilità del/i docente/i e la formazione di un numero elevato di persone richiede un periodo di tempo che è proporzionale al numero di utenti Aggiornamenti Il corso può essere costantemente aggiornato Richiede l'organizzazione di una specifica attività simile alla realizzazione di un corso completo. E' antieconomico quando l'aggiornamento richiede un tempo di formazione limitato Vantaggi per gli Enti formativi
  • 16. LA FORMAZIONE A DISTANZA L’E-Learning è associato alla Formazione a Distanza (FaD) di terza generazione. La didattica a distanza è passata da una FaD di prima generazione (anni 50-60) basata su corsi per corrispondenza, ad una di seconda generazione (anni 60-80) che presenta un uso combinato di strumenti.
  • 17. LA FORMAZIONE A DISTANZA Con l’avvento del moderno Web nasce la FaD di terza generazione (anni 90) in cui agli strumenti precedenti si aggiungono le potenti capacità della rete. Il termine E-Learning indica oggi i modelli di apprendimento e/o gli strumenti di una formazione a distanza realizzata attraverso la rete e che utilizza le tecnologie informatiche
  • 18. LA FORMAZIONE A DISTANZA La dinamicità della rete web ha: spezzato la concezione fino ad allora esistente di un E-Learning che ha nella tradizionale piattaforma software l’unico supporto per i modelli di apprendimento. Reso l’E-Learning più accessibile, flessibile, personalizzabile e fruibile per tutti i soggetti della formazione.
  • 19. LA FORMAZIONE A DISTANZA I PRINCIPI GENERALI DELL' E-LEARNING Tutti i sistemi di E-Learning devono prevedere alcuni elementi essenziali, che sono: l’utilizzo della connessione in rete per la fruizione dei materiali didattici; lo sviluppo di attività formative basate su una tecnologia specifica, detta "piattaforma tecnologica" (Learning Management System)
  • 20. LA FORMAZIONE A DISTANZA I PRINCIPI GENERALI DELL' E-LEARNING l’impiego del personal computer, o dispositivi analoghi ( Smartphone/Tablet) dotati di interfaccia, come strumenti principali per il percorso di apprendimento; un alto grado di indipendenza del percorso didattico, da vincoli di presenza fisica o di orario specifico. anywhere/anytime, ovunque e in qualsiasi momento.
  • 21. LA FORMAZIONE A DISTANZA I PRINCIPI GENERALI DELL' E-LEARNING il monitoraggio continuo del livello di apprendimento, attraverso frequenti momenti di valutazione e autovalutazione, test, presenza di Tutor online, sistemi di Customer Satisfaction......
  • 22. LA FORMAZIONE A DISTANZA I PRINCIPI GENERALI DELL' E-LEARNING IL MONITORAGGIO DEI SISTEMI E-LEARNING Permettere di tracciare la frequenza ai corsi e le attività formative dell'utente come accesso ai contenuti o tempo di fruizione.
  • 23. LA FORMAZIONE A DISTANZA I PRINCIPI GENERALI DELL' E-LEARNING Multimedialità, ovvero effettiva integrazione tra diversi media per favorire una migliore comprensione dei contenuti. Interattività con i materiali per favorire percorsi di studio personalizzati e ottimizzazione dell’apprendimento.
  • 24. LE CARATTERISTICHE DELL'E-LEARNING l'interattività, vale a dire la necessità di coinvolgere il discente, generalmente avvalendosi del learning by doing. la dinamicità, ovvero il bisogno da parte del discente di acquisire nuove competenze mirate just in time la modularità, ossia la possibilità di organizzare i contenuti di un corso secondo gli obiettivi formativi LA FORMAZIONE A DISTANZA
  • 25. IL CONCETTO DEL RIUSO Ogni blocco formativo (learning object) può essere isolato da un corso e assemblato con altri blocchi formativi per formare un corso nuovo: pertanto l'oggetto di apprendimento può essere riutilizzato in tempi e luoghi diversi. LA FORMAZIONE A DISTANZA
  • 26. LA FORMAZIONE A DISTANZA I PRINCIPI GENERALI DELL' E-LEARNING formazione sincrona e/o asincrona agli utenti, che possono accedere ai contenuti dei corsi in qualsiasi momento e in ogni luogo in cui esista una connessione internet e oggi anche in Mobilità.
  • 27. LA FORMAZIONE A DISTANZA BLENDED LEARNING La formazione a distanza può anche inserirsi in processi formativi definiti "misti" (blended learning) in cui la componente online si affianca alla formazione tradizionale/residenziale.
  • 28. LA FORMAZIONE A DISTANZA SEMPLICITA' DI ACCESSO LATO UTENTE da qualsiasi computer collegato a Internet, senza scaricare e installare software alcuno.
  • 29. LA FORMAZIONE A DISTANZA
  • 30. LA MODULARITA' NELLA FORMAZIONE A DISTANZA Il materiale didattico deve essere composto da moduli , detti Learning Object, in modo che l'utente possa dedicare alla formazione brevi lassi di tempo - indicativamente 15/20 minuti di tempo - personalizzando così tempi e modalità di approccio ai contenuti. LA FORMAZIONE A DISTANZA
  • 31. L'INTERAZIONE NELLA FAD L'utente deve interagire con il materiale didattico, che deve rispondere in modo adeguato alle necessità dell'interazione uomo-macchina. LA FORMAZIONE A DISTANZA
  • 32. ESAUSTIVITA' Ogni Learning Object deve rispondere ad un obiettivo formativo e portare l'utente al completamento di tale obiettivo al termine di ciascuno di essi LA FORMAZIONE A DISTANZA
  • 33. GRAZIE PER L’ATTENZIONE PER INFO: Virtual Valley srl Tel +39 0342 514.140 www.formeeting.it LA FORMAZIONE A DISTANZA