• Like
Roma costituente-ecologista05-2011
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

Roma costituente-ecologista05-2011

  • 515 views
Published

 

Published in Education
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Be the first to comment
    Be the first to like this
No Downloads

Views

Total Views
515
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
2

Actions

Shares
Downloads
5
Comments
0
Likes
0

Embeds 0

No embeds

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
    No notes for slide
  • Definizione di economia che contrasta con la attuale complessità dell’economia Uomo al centro e non il profitto È possibile cambiare un sistema costruito in centinaia di anni? Come evitare di seguire comportamenti indotti ripetuti con meccanicità?

Transcript

  • 1. Costituente Ecologista 21 maggio 2011 www.arcipelagoscec.net
  • 2. “ L'economia dovrebbe esistere solo per garantire a tutte le persone ciò di cui hanno bisogno“ (Manitonquat)
  • 3.
    • “ Crisi di non breve durata della quale sarà difficile avere ragione
    •   e dalla quale potrà uscire un mondo molto diverso da quello attuale”
    • Napolitano 11 dic 2008
  • 4.
    • E’ in atto un cambiamento epocale che oltrepassa i confini delle evoluzioni cicliche
    • Previsioni Confindustria autunno 2009
  • 5.
    • Il mondo non è e non sarà più come prima
    • Giulio Tremonti 19 nov 2009
  • 6.  
  • 7.
    • CAMBIARE MODELLI
  • 8.  
  • 9.  
  • 10.  
  • 11. 2005 = 100
  • 12.
    • 1961-1970 5.5%
    • 1971-1980 3.2%
    • 1981-1990 2.3%
    • 1991-2000 1.6%
    • 2001-2010 0.2%
    • 2011- 2020 da -0,4 a - 0,8%
  • 13.
    • Situazione
    • eccezionale
    • Risposte adeguate:
  • 14.
    • Le sovranità perdute da recuperare
    • 1 • La Sovranità Monetaria
    • 2 • La Sovranità Politica
    • 3 • La Sovranità Territoriale
    • 4 • La Sovranità Alimentare
    • 5 • La Sovranità della Salute
  • 15. Da sistemi centralizzati
  • 16. A sistemi distribuiti
  • 17.
    • Aree critiche su cui concentrarsi:
    • Economie locali
    • Servizi essenziali
    • AgricUltura/Artigianato
    • Turismo
    • Ricerca/Innovazione
    • Ricostruzione delle comunità sociali
    • Supporto e sostegno per agevolare il cambiamento
    • Cultura/educazione
    • integrazione