• Save
Il SocialMediAbility delle Aziende Italiane: III edizione
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

Like this? Share it with your network

Share

Il SocialMediAbility delle Aziende Italiane: III edizione

on

  • 2,007 views

Sintesi dei risultati emersi dalla terza edizione della ricerca Il SocialMediAbility delle Aziende Italiane, presentata giovedì 7 novembre 2013 all'Università IULM. ...

Sintesi dei risultati emersi dalla terza edizione della ricerca Il SocialMediAbility delle Aziende Italiane, presentata giovedì 7 novembre 2013 all'Università IULM.
Se interessati al rapporto di ricerca completo visitate il sito dell'Osservatorio Social Media: http://www.osservatoriosocialmedia.com

Statistics

Views

Total Views
2,007
Views on SlideShare
897
Embed Views
1,110

Actions

Likes
5
Downloads
0
Comments
0

3 Embeds 1,110

http://www.osservatoriosocialmedia.com 750
http://www.mastersocialmediamarketing.it 359
http://www.google.it 1

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

Il SocialMediAbility delle Aziende Italiane: III edizione Presentation Transcript

  • 1. Guido Di Fraia L’uso dei Social Media da parte delle aziende italiane 7 Novembre 2013
  • 2. Metodologia Terza edizione della “ricerca osservatorio” sull’uso dei SM da parte delle aziende italiane (precedenti ediz.: 2010-2011) • Basata su un panel di 720 aziende seguite da oltre 3 anni • Approccio quantitativo/qualitativo • Ricerca campionaria: non problema auto-selezione! • Condotta, partendo dai siti web aziendali, attraverso schede di analisi costruite ad hoc • Tecnica: analisi del contenuto come inchiesta • Periodo di osservazione: • 25 marzo – 25 maggio 2013
  • 3. Metodologia Il panel Relativo a: • 6 settori: • Alimentare • Bancario • Arredamento (in sostituzione del settore Elettronica analizzato nel 2010) • Hospitality • Moda • Pubblica Amministrazione Per ciascun settore sono state analizzate, estraendole casualmente da un data base commerciale contenente tutte le aziende italiane: • 120 aziende di cui: • 40 piccole • 40 medie • 40 grandi • Le dimensioni sono state stimate in relazione al fatturato dichiarato e al numero dei dipendenti ponderato in relazione allo specifico settore di attività 720 il totale delle aziende monitorate nei tre anni
  • 4. Metodologia Fasi della ricerca • La ricerca si è strutturata sulle seguenti fasi: • Mappatura della presenza web e social di tutte le aziende • Analisi quantitativa dei dati di penetrazione e delle metriche ottenute attraverso la piattaforma Blogmeter • Analisi categoriale e narrativa focalizzata sulle forme e tipologie di contenuti social relativi agli ambienti Facebook e Twitter “attivi”* • Ricomposizione dei dati ottenuti nell’indice sintetico di SocialMediAbility *sono stati considerati attivi i canali social in cui l’azienda ha pubblicato almeno 2 post/tweet nei due mesi di osservazione
  • 5. Composizione del panel Settori Analizzati Totale aziende esaminate Dimensioni dell’azienda ESCLUSE PPAA 720 piccola 32% media 33% piccola media Banche 120 Alimentari 120 Arredamento 120 Moda 120 Hospitality 120 grande grande 34% PPAA 120 Sede dell’azienda Nord 53% Sud 20% Centro 27% nord centro sud
  • 6. III Edizione Osservatorio IULM «SocialMediAbility delle aziende italiane». Livelli di penetrazione
  • 7. III Edizione Osservatorio IULM «SocialMediAbility delle aziende italiane». Valori complessivi Attività di Social Media Marketing Uso di almeno un social media sul totale delle 720 aziende 70% 60% 50% 40% 64% 30% 50% 20% 32% 10% 0% 2010 2011 2013
  • 8. III Edizione Osservatorio IULM «SocialMediAbility delle aziende italiane». Valori complessivi Attività di Social Media Marketing Uso di almeno un social media per settore 75% 80% 72% 70% 62% 64% 61% 57% 60% 50% 72% 59% 54% 48% 47% 37% 40% 37% 34% 33% 31% 30% 23% 20% 10% 0% Alimentari Moda PPAA 2010 Hospitality 2011 2013 Banche Arredamento
  • 9. III Edizione Osservatorio IULM «SocialMediAbility delle aziende italiane». Valori complessivi Attività di Social Media Marketing Utilizzo di almeno un social media per dimensioni delle aziende 90% 81% 80% 70% 53% 60% 50% 57% 50% 47% 43% 2011 2013 40% 30% 20% 10% 0% piccola media grande
  • 10. III Edizione Osservatorio IULM «SocialMediAbility delle aziende italiane». Valori complessivi Attività di Social Media Marketing Social Media più utilizzati per anno 100% 90% 80% 75% 71% 70% 60% 51% 45% 50% 40% 40% 35% 32% 44% 2010 36% 2011 30% 2013 20% 9% 9% 10% 0% 15% 14% 16% 7% 4% 3% 3% 1% 4% 9% 2% 4% 2%
  • 11. III Edizione Osservatorio IULM «SocialMediAbility delle aziende italiane». Valori complessivi Attività di Social Media Marketing Presenza di link agli ambienti social sul sito aziendale 45% 40% 35% 30% 25% 41% 20% 15% 25% 10% 17% 5% 0% 2010 2011 2013
  • 12. III Edizione Osservatorio IULM «SocialMediAbility delle aziende italiane». La SocialMediAbility delle aziende monitorate
  • 13. III Edizione Osservatorio IULM «SocialMediAbility delle aziende italiane». Indice di SocialMediAbility L’indice di SocialMediAbility è un indicatore sintetico della qualità complessiva dell’uso che l’azienda fa dei social media come canali di relazione, comunicazione e marketing E’ composto da tre dimensioni che valutano i seguenti aspetti: • Orientamento • Attenzione-cura (gestione) •Efficacia
  • 14. III Edizione Osservatorio IULM «SocialMediAbility delle aziende italiane». Indice di SocialMediAbility Edizione 2013: Le tre dimensioni analizzate in questa terza edizione: - sono le stesse valutate negli anni precedenti (confrontabilità dei risultati) - ma gli indicatori attraverso cui sono state misurate sono stati potenziati e arricchiti - anche grazie all’uso della piattaforma Social Analytics di Blogmeter - includendo nuove variabili che si basano su metriche divenute standard
  • 15. III Edizione Osservatorio IULM «SocialMediAbility delle aziende italiane». Indice di SocialMediAbility I tre indicatori e le loro variabili ORIENTAMENTO 1. Quanti social media sono stati creati dall’azienda? 2. Da quanto tempo è stata aperta: • Una pagina Facebook corporate • Altre pagine Facebook (eventuali) • Un account Twitter • Un profilo LinkedIn • Un canale YouTube • Un account Pinterest • Una pagina Google+ 3. L’apertura/chiusura degli canali alla pubblicazione di contenuti da parte degli utenti
  • 16. III Edizione Osservatorio IULM «SocialMediAbility delle aziende italiane». Indice di SocialMediAbility I tre indicatori e le loro variabili 1. 2. 3. 4. 5. GESTIONE Aggiornamento medio di Fb Numero di Brand post creati nel periodo di osservazione Tweet complessivi nel periodo di osservazione Aggiornamento medio dei Tweet, per day, nel periodo di osservazione Data di pubblicazione degli ultimi: • Post • Tweet • Video da parte dell’azienda sui canali social ufficiali • ecc.
  • 17. III Edizione Osservatorio IULM «SocialMediAbility delle aziende italiane». Indice di SocialMediAbility I tre indicatori e le loro variabili 1. 2. 3. 4. 5. EFFICACIA Data di pubblicazione di utenti su social ufficiali degli ultimi: • Post • Tweet • Replies a tweet • Video • Commenti su G+ Fan totali sulla pagina dell’azienda al 26 maggio 2013 Incremento Fan per day Media “People Talking About” della Fan Page Numero post degli utenti
  • 18. III Edizione Osservatorio IULM «SocialMediAbility delle aziende italiane». Indice di SocialMediAbility I tre indicatori e le loro variabili EFFICACIA 6. Numero dei commenti degli utenti 7. Brand Engagement per post 8. Media di commenti/like/sharing dei 10 post con più engagement 9. Followers della pagina corporate al 26/5/13 10. Incremento dei followers e numero medio per day 11. Klout Score dell’account Twitter 12. Numero medio di @ (mention) dell’account aziendale per day 13. Profile e Total Impression Twitter 14. Numero iscritti a YouTube e visualizzazioni totali dei video 15. Ecc.
  • 19. III Edizione Osservatorio IULM «SocialMediAbility delle aziende italiane». SocialMediAbility Complessivo: 720 casi Anno 2011 Anno 2013 orientamento social media orientamento social media 10,0 10,0 8,0 8,0 6,0 6,0 4,0 4,0 1,4 2,0 2,4 2,0 0,0 1,1 0,0 1,1 1,6 efficacia social efficacia social media media 1,7 attenzione/cura efficacia social media Indice medio aziende: 1,16 Indice medio aziende: 1,91 attenzione/cura
  • 20. III Edizione Osservatorio IULM «SocialMediAbility delle aziende italiane». SocialMediAbility Aziende grandi: 240 casi Anno 2011 Anno 2013 orientamento social media orientamento social media 10,0 10,0 8,0 8,0 6,0 4,2 6,0 2,9 4,0 4,0 2,0 0,0 2,7 efficacia social media 2,0 0,0 2,4 3,5 attenzione/cura Indice medio aziende grandi: 2,6 efficacia social media 3,7 attenzione/cura Indice medio aziende grandi: 3,8
  • 21. III Edizione Osservatorio IULM «SocialMediAbility delle aziende italiane». SocialMediAbility Aziende medie: 240 casi Anno 2011 Anno 2013 orientamento social media orientamento social media 10,0 10,0 8,0 8,0 6,0 6,0 4,0 2,1 4,0 2,0 0,8 2,0 0,0 0,5 efficacia social media 0,0 0,5 1,0 attenzione/cura Indice medio aziende medie: 0,6 efficacia social media 1,0 attenzione/cura Indice medio aziende medie: 1,4
  • 22. III Edizione Osservatorio IULM «SocialMediAbility delle aziende italiane». SocialMediAbility Aziende piccole: 240 casi Anno 2011 Anno 2011 orientamento social media orientamento social media 10,0 10,0 8,0 8,0 6,0 6,0 4,0 2,0 4,0 1,0 0,4 2,0 0,0 0,2 efficacia social media 0,0 0,3 0,3 attenzione/cura efficacia social media Indice medio aziende piccole: 0,2 0,4 attenzione/cura Indice medio aziende piccole: 0,6
  • 23. III Edizione Osservatorio IULM «SocialMediAbility delle aziende italiane». Approfondimento per Settori
  • 24. III Edizione Osservatorio IULM «SocialMediAbility delle aziende italiane». Moda
  • 25. III Edizione Osservatorio IULM «SocialMediAbility delle aziende italiane». SocialMediAbility delle grandi aziende Anno 2011 Anno 2013 orientamento social media orientamento social media 10,0 10,0 8,0 8,0 6,0 3,9 4,0 2,0 0,0 3,8 4,0 2,0 5,1 6,0 0,0 3,5 4,0 efficacia social attenzione/cura media efficacia Indice medio: 3,7 4,7 attenzione/cura Indice medio: 4,7
  • 26. Giorgio Armani Dolce & Gabbana Ravazzolo Killah Benetton Toy G Sisley Marina Rinaldi Pinko Moschino Valentino Iceberg Roberto Cavalli Pal Zileri Essenza IBLUES Persona Collezioni Alberta Ferretti Marrella Fendi Stefanel Playlife
  • 27. III Edizione Osservatorio IULM «SocialMediAbility delle aziende italiane». Hospitality
  • 28. III Edizione Osservatorio IULM «SocialMediAbility delle aziende italiane». Hospitality SocialMediAbility delle grandi aziende Anno 2011 Anno 2013 orientamento social orientamento media social media orientamento social media 10,0 10,0 8,0 8,0 6,0 4,0 6,0 4,2 2,8 4,0 2,0 0,0 2,6 2,0 0,0 2,4 3,5 efficacia social media 3,6 attenzione/cura efficacia social media Indice medio: 2,6 attenzione/cura Indice medio: 3,8
  • 29. Principe di Savoia Hotel Renaissance Alpitour World Hotels Regina Elena Hotel Star Hotel Terme di Sirmione Hotel Hassler Hotell Hotel Artemide Sina Hotels Hilton Molino Stucky Bauer Venezia Ata Hotel Thermae Hotels Hotel de Russie Splendido Hotel San Tommaso Hotel Baglioni Hotel Hotel Concordia Sogedin Hotels Cipriani Hotel Esplanade Hotel Domina Vacanze Forte Village Bluserena Una Hotel Lungarno Accor Hotel Terme di Saturnia
  • 30. III Edizione Osservatorio IULM «SocialMediAbility delle aziende italiane». Alimentare
  • 31. III Edizione Osservatorio IULM «SocialMediAbility delle aziende italiane». Alimentare SocialMediAbility delle grandi aziende Anno 2011 Anno 2013 Orientamento social media Orientamento social media 10,0 10,0 8,0 8,0 6,0 3,7 6,0 4,0 4,0 2,0 2,0 0,0 3,8 4,4 0,0 3,1 4,4 Efficacia social media 4,0 Attenzione/cura Efficacia social media Indice medio: 3,6 Attenzione/cura Indice medio: 4,2
  • 32. Accademia Barilla Riscossa Nuova Pasticceria De Cecco Illy Barilla Girella Divella Balocco Saclà Giovanni Rana Lavazza Ferrarini Mulino Bianco Rio Mare Parmacotto Divella Vincenzi Biscotti Mutti Bistefani Zuegg
  • 33. III Edizione Osservatorio IULM «SocialMediAbility delle aziende italiane». Bancario
  • 34. III Edizione Osservatorio IULM «SocialMediAbility delle aziende italiane». Bancario SocialMediAbility delle grandi aziende Anno 2011 Anno 2013 orientamento social media orientamento social media 10 10 08 8 06 04 6 3,1 1,4 4 02 2 00 1,3 efficacia social media 0 0,9 2,9 attenzione/cura Indice medio: 1,2 2,9 efficacia social media attenzione/cura Indice medio: 3,0
  • 35. Banca di Credito Cooperativo Fornacette Credito Valtellinese Webank Veneto Banca BNL Credito Siciliano Sella Unicredit Banca di Roma BP Vicenza Banca IFIS Banca Popolare dell’alto Adige Anima Sgr Monte Paschi di Siena Banco di Napoli Emil Banca Credito Cooperativo Cassa dell’Umbria Bancamediolanum Intesa San Paolo Banca Anghiari e Stia Banca MonteParma Poste ItalianeBanco di Sicilia Banca dell’Adriatico CheBanca C.R. Fabriano Banca Pulia Cassa di Risparmio del Veneto Unicredit FinecoBank Banca di Credito Cooperativo di Carate Brianza
  • 36. III Edizione Osservatorio IULM «SocialMediAbility delle aziende italiane». Arredamento
  • 37. III Edizione Osservatorio IULM «SocialMediAbility delle aziende italiane». Arredamento SocialMediAbility delle grandi aziende Anno 2011 Anno 2013 Orientamento social media Orientamento social media 10 10 8 8 6 4 6 4,2 2.7 4 2 2 0 2.2 0 1.9 2,8 Efficacia social media 3,0 Attenzione/cura Efficacia social media Indice medio: 2,3 Attenzione/cura Indice medio: 3,3
  • 38. Calligaris Scavolini Snaidero Febal Cucine Artemide Fantoni Moretti Compact Artflex Mazzali Codutti Poltrona Frau Tiziana e Giuseppe Mascheroni Cassina Veneta Cucine Divani & Divani Natuzzi Poliform Gobbo Salotti
  • 39. III Edizione Osservatorio IULM «SocialMediAbility delle aziende italiane». Pubblica Amministrazione
  • 40. III Edizione Osservatorio IULM «SocialMediAbility delle aziende italiane». SocialMediAbility delle PPAA esaminate Anno 2011 Anno 2013 Orientamento social media Orientamento social media 10,0 10,0 8,0 8,0 6,0 6,0 4,0 1.7 4,0 2,0 2,0 ,0 0,0 1.3 1.0 Efficacia social media Indice medio: 1,3 1,8 Attenzione/cura 2,9 2,0 Efficacia Attenzione/cura Indice medio: 2,2
  • 41. Provincia di Trento Comune di Riccione Comune di Torino Comune di Belluno Provincia di Prato Provincia di Reggio Emilia Provincia di Monza e Brianza Regione Veneto Regione Abruzzo Provincia di Teramo Regione Marche Comune di Reggio Emilia Comune di Cesena Comune di Urbino Comune di Bologna Comune di Aosta Comune di San Benedetto del Tronto Regione Lombardia Provincia di Napoli
  • 42. Guido Di Fraia guido.difraia@.iulm.it Patrizia Re: Coordinatrice Didattica Master SMM Valentina Neri: Tutor Master SMM Ricercatrice Senior: Elisabetta Risi Ricercatori Junior: Alessandra Bari, Enrico Broglia, Serena Castagnola, Mario Lambertucci, Carlotta Missaglia, Valentina Neri, Mario Vedetta master.socialmedia@sdc.iulm.it Ricerca realizzata anche grazie all’utilizzo della piattaforma proprietaria « Social Analytics » di
  • 43. L’uso dei Social Media da parte delle aziende italiane 7 Novembre 2013 La ricerca è disponibile, in approfondimenti diversi, sul sito: http://www.osservatoriosocialmedia.com/ master.socialmedia@sdc.iulm.it