La collaborazione ai tempi del Web 2.0

1,336 views

Published on

Published in: Technology, Education
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
1,336
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
5
Actions
Shares
0
Downloads
29
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

La collaborazione ai tempi del Web 2.0

  1. 1. La collaborazione ai tempi del Web 2.0<br />Massimiliano Pisapia– Tecnologie dei media digitali - Novembre 2009<br />Immagine distribuita sotto licenza Creative Commons: fonte<br />
  2. 2. La collaborazione ai tempi del Web 2.0<br />&quot;Il web è più che un&apos;innovazione tecnica. L&apos;ho progettato perché avesse una ricaduta sociale, perché aiutasse le persone a collaborare, e non come giocattolo tecnologico. Il fine ultimo del web è migliorare la nostra esistenza reticolare nel mondo&quot;.<br />Tim Berners-Lee<br />
  3. 3. Nell’epoca del Web 2.0 i concetti chiave sono: partecipazione, condivisione, possibilità di esprimere opinioni e diventare, in modo semplice e veloce, utenti attivi della Rete. <br />Partendo dalla frase di Tim Berners-Leeandiamo a vedere alcune possibilità di collaborazione tra gli utenti:<br /><ul><li> Creare Blog di gruppo e scambiare informazioni con altri utenti attraverso i commenti
  4. 4. Condivisione di documenti online
  5. 5. Ricerca di recensioni su prodotti e servizi
  6. 6. Creazione di mappe collaborative, documenti di gruppo e Wiki
  7. 7. Interazione con altri utenti in ambienti 3D dove condividere conoscenza
  8. 8. Utilizzo di servizi che facilitano le discussioni di gruppo</li></li></ul><li>Come avviene la collaborazione tra gli utenti?<br />Blog<br />Attraverso servizi come Blogger è possibile creare un Blog di gruppo. Anche commentare i post assieme agli altri utenti è un modo veloce per scambiare informazioni utili.<br />
  9. 9. Come avviene la collaborazione tra gli utenti?Condivisione di presentazioni e documenti<br />Slideshare e Scribdconsentono l’upload di presentazioni e documenti. E’ inoltre possibile inserire commenti ed effettuare il download dei file.<br />Scribd:<br />(documenti)<br />Slideshare:<br />(presentazioni)<br />
  10. 10. Come avviene la collaborazione tra gli utenti?<br />Recensione di prodotti e servizi<br />Possiamo cercare le opinioni di altri utenti su: prodotti e servizi che ci interessano, film, libri…<br />Ciao!(recensione di prodotti e servizi)<br />Mymovies(recensioni di film)<br />Ibs.it(vendita e recensione di libri)<br />
  11. 11. Come avviene la collaborazione tra gli utenti?<br />Recensione di prodotti<br />Ma non solo… Possiamo infatti utilizzare siti come Youtube e Flickr per verificare il funzionamento di alcuni prodotti prima dell’acquisto<br />Flickr:gli utenti che possiedono la stessa fotocamera possono creare gruppi dedicati e confrontare i propri scatti<br />Youtube: esempio recensione videocamera <br />
  12. 12. Come avviene la collaborazione tra gli utenti?<br />Creazione di mappe collaborative, documenti di gruppo e Wiki<br />Attraverso servizi come Mindmeister, Google Docs e Wikispacesè possibile condividere e aggiornare documenti in modo veloce ed efficace.<br />Google Docs:consente a più persone di apportare modifiche in tempo reale allo stesso documento. <br />Wikispaces:permette di condividere e modificare pagine web tra diversi utenti.<br />Mindmeister:permette di realizzare mappe da condividere e aggiornare online con altri utenti.<br />
  13. 13. Come avviene la collaborazione tra gli utenti?<br />Interazione in ambienti 3D dove condividere conoscenza <br />Progetti come Scuola 3d consentono di entrare in un mondo virtuale dove condividere conoscenza in un ambiente sicuro per tutti gli alunni.<br />
  14. 14. Come avviene la collaborazione tra gli utenti?<br />Utilizzo di servizi che facilitano le discussioni di gruppo<br />Skype consente di organizzare discussioni di gruppo in modalità sincrona attraverso webcam, microfono e chat, permette inoltre la condivisione di file e dello schermo tra più utenti.<br />AttraversoVoiceThreadè possibile commentare documenti, immagini e video assieme agli altri utenti, utilizzando il microfono, la webcam o inserendo un testo. <br />
  15. 15. Quali sono i vantaggi dei servizi elencati?<br />
  16. 16. Vantaggi dei servizi elencati<br /><ul><li> Organizzazione del lavoro più efficace, possibilità di condividere online lo stesso file eliminando il problema delle copie e usando strumenti alla portata di tutti.
  17. 17. Utilizzo del Web come ambiente di interazione degli alunni da parte di diversi contesti educativi (Scuole, Università..) seguendo modalità sincrone o asincrone.
  18. 18. Possibilità di restare in contatto con gli altri utenti in qualsiasi momento della giornata.
  19. 19. La consultazione dei file è possibile da ogni PC connesso a Internet. In alcuni casi i file vengono crittografati per una maggiore sicurezza dell’utente finale.
  20. 20. Possibilità di acquisire informazioni sui prodotti e servizi che ci interessano prima dell’acquisto.</li></li></ul><li>Quali sono invece i possibili limiti?<br />
  21. 21. Possibili limiti dei servizi elencati<br /><ul><li> Necessità di avere sempre a disposizione una connessione Internet. Per utilizzare alcuni servizi è indispensabile disporre di una linea ADSL (condivisione video, invio file di grosse dimensioni..)
  22. 22. I servizi Web di condivisione file e documenti sono davvero efficaci solo se vengono utilizzati da tutto il gruppo di lavoro.
  23. 23. Necessità di doversi adeguare a nuovi strumenti e aree di interazione quando quelli in uso diventano obsoleti.
  24. 24. All’interno dei siti che recensiscono prodotti e servizi in alcuni casi gli utenti si registrano più volte con il solo scopo di modificare, in positivo o in negativo, la valutazione del bene recensito. Questo comportamento può rappresentare un problema se sono presenti poche opinioni.</li></li></ul><li>Cosa succederà nel prossimo futuro?<br />
  25. 25. Cloudcomputing<br />Sempre più servizi che usiamo abitualmente in locale (come le suite di produzione documenti), verranno spostati online utilizzando il Cloudcomputing, le possibilità di collaborazione e condivisione saranno quindi sempre più elevate.<br />Fonte immagine: Wikipedia<br />
  26. 26. Vantaggi e svantaggi Cloudcomputing<br />Svantaggi:<br /><ul><li> E’ necessario accettare i termini di servizio (in alcuni casi limitanti)
  27. 27. Spazio a disposizione online limitato rispetto agli Hard-Disk dei PC
  28. 28. E’ indispensabile una connessione a Internet per poter utilizzare il servizio</li></ul>Vantaggi:<br /><ul><li> Bastano PC poco potenti per la maggior parte degli usi (produzione documenti, archivio file…)
  29. 29. I dati degli utenti sono al sicuro sui server dell’azienda che fornisce il servizio
  30. 30. Applicazioni gratuite per gli utenti privati
  31. 31. Possibilità di condividere e rielaborare i file tra più utenti</li></ul>Fonte: Articolo Tom’s Hardware<br />

×