• Share
  • Email
  • Embed
  • Like
  • Save
  • Private Content
Il flusso delle voci: OUT Facebook
 

Il flusso delle voci: OUT Facebook

on

  • 1,408 views

L'intervento che ho tenuto la mattina di venerdì 23 ottobre 2009 al VeneziaCamp, nella sessione "I volti, le voci, i corpi dell'autore". La sperimentazione OUT Facebook e le narrazioni collettive ...

L'intervento che ho tenuto la mattina di venerdì 23 ottobre 2009 al VeneziaCamp, nella sessione "I volti, le voci, i corpi dell'autore". La sperimentazione OUT Facebook e le narrazioni collettive delle elezioni europee e del terremoto dell'Aquila.

Statistics

Views

Total Views
1,408
Views on SlideShare
1,365
Embed Views
43

Actions

Likes
4
Downloads
6
Comments
0

3 Embeds 43

http://www.tarantulailblog.it 36
http://www.massimogiuliani.it 6
http://www.linkedin.com 1

Accessibility

Upload Details

Uploaded via as Microsoft PowerPoint

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

    Il flusso delle voci: OUT Facebook Il flusso delle voci: OUT Facebook Presentation Transcript

    • 23 ottobre 2009 I volti, le voci, i corpi dell’autore Massimo Giuliani Il flusso delle voci. La sperimentazione OUT- Facebook di Ibridamenti
    • O.U.T. Facebook è un esperimento di aggregazione del flusso di informazioni che emerge dal social network. Un “organizzatore umano„ aggrega i contenuti degli status che altrimenti andrebbero perduti nel flusso continuo degli aggiornamenti.
    • L'ispirazione viene dalla rubrica di Gigi Cogo “Blogolandia„ su Ibridamenti
      • 1 giugno:
      • Su Ibridamenti si discute su un modo per aggregare l'informazione da Facebook come Gigi Cogo fa con i blog
      • Problemi:
      • limite di cinquemila amici;
      • nessuna possibilità di aggregare i contenuti per “tag”...
    • ...c'è bisogno di un aggregatore umano! Tra il 9 e il 10 giugno partono i contatti con gli “amici” FB i cui status saranno aggregati per raccogliere una cronaca delle recenti elezioni europee .
    • 48 account selezionati, 9 aggregatori umani: 10 giugno 2009 esce su Ibridamenti DI STATUS IN STATUS – le elezioni versione Facebook
    • 8 giugno 9.04 GAD LERNER sospira di sollievo per la mancata acclamazione di Berlusconi. Ora scommetto che declinerà in fretta 9.37 DEBORA SERRACCHIANI Mi sveglio, un occhio ai dati e … in Friuli Venezia Giulia Debora batte Papi 73.910 a 64.286!! 11.11 EMMANUEL BONOBO BONN hum…Salo o Republica della Villa C. that is the question. 10.46 MANGINO BRIOCHES ha vinto la sua ennesima sconfitta piena di stile, equa e solidale. La sua ennesima sconfitta di rematrice contro, di collezionista di ossimori e utopie. La sua ennesima dichiarazione di non conformità. Europea, per giunta. 11.40 ADRIANO SOFRI “In Friuli Venezia Giulia Debora batte Papi 73.910 a 64.286. Festeggiamenti a parte, fossi un responsabile del Pd ci penserei su parecchio.” 12.06 GIUSEPPE GENNA Sinistra e Libertà: sotto il segno del sogno. Un’analisi elettorale. Come largamente prevedibile, Sinistra e Libertà non ha ottenuto il fatidico (un aggettivo in cui risuona certa enfasi retorica mussoliniana) quorum del 4%… 12.13 GIUSEPPE GENNA è abbattuto per l’andazzo nel Continente e avvilito per l’orrendo Paese in cui vive. E’ però soddisfatto del risultato ottenuto da Sinistra e Libertà, e speranzoso nel lavoro che inizia ora! 12.31 MASSIMO PROSPEROCOCCO ….ottimo risultato in Friuli!! li’ c’e’ il futuro! 13.00 RICCARDO PIZZI ma il centro destra e Berlusca non dovevano essere spazzati via dall’effetto Noemi & Novella 2000 ? 13.52 CLAUDIO FAVA 3,1%, un milione di voti. Grazie a tutti e a tutte 13.58 LUISA CAPELLI abbiamo fatto un grande lavoro che ha dato i suoi frutti: l’Italia dei valori ha raddoppiato i voti del 2008 e quadruplicato quelli del 2004. I dati sulle preferenze sono ancora molto parziali, appena ci saranno notizie li pubblicherò. 14.13 IBRIDAMENTI VENEZIA aspetta i dati del comune di Padova… 14. 57 PAOLO PALMACCI In Friuli Venezia Giulia Debora batte Papi 73.910 a 64.286!! Oltre novemila consensi in più. E con un distacco siderale anche dal capolista Luigi Berlinguer, fermo a quota 11.244. Dunque una vittoria clamorosa.
    • 1 luglio 2009: esce su Ibridamenti DI STATUS IN STATUS – il terremoto versione facebook [controinformazione/1]: la storia del terremoto dell'Aquila dal 16 gennaio al 10 aprile 2009
    • 6 aprile 0.13 · Giovanni Panichi anzi che le pecore conta le scosse… 0.26 · Paolo Iannini io vado a dormire ( spero ) 0.29 · Rita Bufalini Anche stasera a L’Aquila si balla ….. il suolo tremava tantissimooooooooooooooooo 0.47 · Marilena Banfi …ancora!…ma quando ci fermiamo?????:::: 1.17 · Massimo Prosperococco …critica x le info sui terremoti sito INGV collassa dopo 3 secondi dalla scossa e’ piu rapido e facile trovare le info su siti stranieri…buonanotte 1.25 · Rita Bufalini altra mega scossa …. stanotte tutti all’erta 1.35 · Marilena Banfi LE SCUOLE SONO CHIUSE…si renderanno conto che mettono a disposizione della cultura gli edifici più fatiscenti????… 5.05 · Massimo Prosperococco terribile crolli!!!! 6.44 · Massimo Prosperococco amici di FB aquilani ci siete tutti? contiamoci… 7.55 · Massimo Prosperococco per noi e tutti amici e cari tutto bene…ma non cosi x altri la citta’ e’ colpita nel cuore i piccoli vedo il campanile di s.bernardino crollato ….ho il cuore spezzato 11.02 · Giovanni Panichi Siamo vivi, non mi pare vero. Grazie a tutti. 18.02 · Massimo Prosperococco grazie a tutti x quello che state facendo …ho le lacrimme agli occhi …il centro dell’aquila non c’e’ piu…. 19.02 · Maria Luisa Serripierro ragazzi aiutateci 21.25 · Massimo Prosperococco si prepara una notte insonne manca cibo e tende
    • 2 luglio: il flusso aggregato delle informazioni da Facebook al telegiornale. L'informazione generata dagli utenti irrompe nell'informazione “ufficiale”.
    • 11 luglio: OUT Facebook su “L'Unità” “ ...E viene naturale pensare al potenziale «politico» che questi strumenti contengono: così è stato, ad esempio, con l’uso «sovversivo» della rete, e in particolare di un social network come Twitter, nelle proteste iraniane.” (Marco Rovelli)
    • Da OUT Facebook sul terremoto emerge una narrazione alternativa a quelle ufficiali... 30 luglio 2009: su ibridamenti esce DI STATUS IN STATUS – il terremoto versione facebook [controinformazione/2]
    • 12 maggio 22.56 · Rita Bufalini sto vedendo ballarò … sembra che è partito un appalto per far rifunzionare il piccolo aereoporto di Preturo … importo euro 5.000.000,00 iniziali per il G8 … i lavori procedono … ma le nostre case????? 22.58 · Rita Bufalini Parlano di espropri …. ma il progetto??? 14 maggio 8.02 · Giovanni Panichi Espropri, sussidi, aiuti, puntelli, esigenze della popolazione… Lessico familiare. 12.58 · Maria Luisa Serripierro oggi 3.8 alle 8.30, 3.3 alle 8.32 e una bella saraga adesso che ancora non so quantificare…. 22.40 · Rita Bufalini Amici Italiani … il dl 39 è uno stupro del PDL!!! Gli italiani non tutti riescono a comprendere tale decreto … gli emendamenti approvati sono scandalosi!!! La fregatura è che gli italiani la comprenderanno dopo le europee … mobilitiamoci subito … . Il PDL fa sciacallaggio psicologico … purtroppo l’informazione è di regime e gli italiani si fanno plagiare dalle promesse e dai caratteri cubitali. 22.50 · Rita Bufalini alle schicchere che non si fermano 23.39 · Rita Bufalini oggi si balla di nuovo … spero non quanto il 6 aprile … forse è ancora presto!!!!!
    • Perché OUT Facebook? Nelle parole di Maddalena Mapelli: 1) Perché è una supersfida: FB infatti non permette ricerche per tag, non aggrega i ns contenuti, ci mette in rete ma attraverso un flusso indistinto di voci che transitano nelle nostre bacheche e se ne vanno via... 2) Perché è un modo per far uscire da FB il meglio di FB in termini di idee, creatività, ma anche forme di resistenza, di protesta e di aggregazione
    • Sviluppi di OUT come strumento di aggregazione di narrazioni collettive a) Creare un gruppo di osservatori dei propri amici che ogni tot giorni (7?, 10?) segnali ciò che è importante a suo insindacabile avviso. b) Più siamo meglio è. c) Più sono differenti i ns interessi, meglio è.
    • “ L'etica dell' intelligenza collettiva consiste appunto nel riconoscere alle persone l'insieme delle loro qualità umane e fare in modo che essi possano condividerle con altri per farne beneficiare la comunità. Quindi mette l'individuo al servizio della comunità - ma per fare questo bisogna permettere all'individuo di esprimersi completamente - e al tempo stesso la comunità al servizio dell'individuo - poiché ogni individuo può fare appello alle risorse intellettuali e all'insieme delle qualità umane della comunità. A grandi linee è questa la prospettiva dell'intelligenza collettiva, a cui, beninteso, si oppongono tutti i giochi di potere, di oppressione e di dominio.” (Pierre Lévy)