8(7)a eicosanoidi press art

585 views

Published on

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
585
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
30
Actions
Shares
0
Downloads
20
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

8(7)a eicosanoidi press art

  1. 1. EICOSANOIDI: PROSTAGLANDINE, PROSTACICLINE, LEUCOTRIENI, TROMBOSSANI
  2. 2. EICOSANOIDI PRESSIONE ARTERIOSA
  3. 3. Derivati dell’acido arachidonico: Azioni su: Contrazione della muscolatura liscia (involontaria, es. vascolare, intestino, utero), aggregazione piastrinica (coagulazione del sangue), secrezione del succo gastrico, eq. idricosalino, dolore, mediatori chimici dell'infiammazione. Effetto broncocostrittore e vasodilatatore
  4. 4. HANNO AZIONI DIVERSE E CONTRASTANTI Trombossani A2 (TxA2) provoca aggregazione piastrinica e vasocostrizione; Prostacicline PGI2, ha effetti opposti a quelli del Trombossano A2, inibisce l'aggregazione piastrinica agendo da vasodilatatore; Prostaglandine PGD2, PGE2, PGF2, esercitano diverse azioni sul tono e sulla permeabilità vascolare. Leucotrieni regolatori funzioni neutrofili ed eosinofili. Coinvolti nella Chemiotassi, degranulazione leucociti PMN. potenti mediatori dei processi allergici LE AZIONI CONTRASTANTI SONO SEMPRE IN EQUILIBRIO IN CONDIZIONI FISIOLOGICHE
  5. 5. Celecoxib affinità per COX2 275 x COX1
  6. 6. COX-1 Sito catalitico COX-2 Sito catalitico Ac. arachidonico Il canale idrofobico della COX-1 risulta “più stretto” di quello della COX-2 e accesso di molecole con gruppi aromatici con sostituenti solfonici è impedito per ingombro sterico
  7. 7. Sito catalitico Sito catalitico Ac. arachidonico
  8. 8. REGOLAZIONE DELLA PRESSIONE ARTERIOSA
  9. 9. DEFINIZIONE è definita come pressione laterale esercitata dal sangue sulle pareti delle arterie
  10. 10. Resistenza periferica
  11. 11. Influenza della gettata cardiaca (Q) e della resistenza periferica (Rp) sulla pressione arteriosa media (PAM) risposta risposta
  12. 12. VARIAZIONI FISIOLOGICHE PATOLOGICHE
  13. 13. FISIOLOGICHE 1. ETA’ : AUMENTA P.A. 2. GENERE : MASCHI> FEMMINE FINO ALLA MENOPAUSA. DOPO LA MENOPAUSA =
  14. 14. 3. PASTI: P.A. AUMENTA DOPO UN PASTO PER AUMENTO V DEL SANGUE 4. SONNO: P.A. DIMINUISCE A CAUSA DELLA VASODILATAZIONE. 5. EMOZIONI: PANICO, ANSIA: P.A. AUMENTA
  15. 15. Aumento del volume ematico (acqua) AumentoPA Aumento gittata cardiaca Aumento PA Aumento Resistenza periferica Aumento PA
  16. 16. PA Effetto + Aumento v. ematico + Aumento v. ematico - Dim. V.ematico/res.perif + Aumento gittata cardiaca + Aum.Contrazione arteriole + Diversi - angiotensina
  17. 17. Perché tante molecole che aumentano la PA? Il volume ematico tende a diminuire spontaneamente per perdita di acqua
  18. 18. 24 Regolazione Riassorbimento/escrezione di H 2O • • • • Permeabilità a H2O diversa nelle varie sezioni del tubulo Tubulo prossimale: 80% del riassorbimento insieme a Na Ansa ascendente: impermeabile a H2O Dotto collettore: H2O riassorbita sotto controllo di vasopressina e aldosterone
  19. 19. 25 Aldosterone: aumenta PA • Ormone steroideo (deriva da colesterolo) prodotto nelle • • surrenali (corticale) Sintesi controllata da ACTH. Rilascio controllato da angiotensina Target: epitelio del dotto collettore  ↑attività di Na/K-ATPasi  ↑riassorbimento di Na (+H20)
  20. 20. Aldosterone Na + H20 ↑riassorbimento di Na (+H20) Aldosterone: Aumenta PA
  21. 21. 27 VASOPRESSINA (aumenta PA) • Vasopressina (o ormone antidiuretico ADH)  Recettori sulle membrane di tubulo distale e dotto • collettore  Stimola sintesi di aquaporina 2  Determina riassorbimento di acqua  Risponde a variazioni di volume (<10%) e osmolarità (>1%) del plasma Mutazioni di AQP1/2 e del recettore di vasopressina → diabete insipido
  22. 22. ADH: Aumenta PA ADH
  23. 23. Il sistema Renina-Angiotensina Aumenta PA
  24. 24. rene fegato Renina Angiotensin converting enzyme (ACE) capillari polmone Angiotensina I Angiotensina II (400 aminoacidi (Enzima (10 aminoacidi) Prodotto Presente nel sangue) reni) dai (8 aminoacidi) Angiotensinogeno vasocostrittore Miocardio ↑contrazione Sistema nervoso ↑rilascio adrenalina ↑rilascio noradrenalina Muscolo liscio ↑contrazione ↑proliferazione IPERTENSIONE Surrenali ↑Aldosterone Rene ↑riassorbimento Na ↑+H2O
  25. 25. 34 ACE inibitori, anti-ipertensivi Lisinopril Benazepril Enalaprilat Captopril Ramipril
  26. 26. 35 Peptide natriuretico atriale (ANP) Brain natriuretic peptide (BNP) Diminuiscono PA • Prodotti in risposta a stress atriale  Sovraccarico cardiaco dovuto a aumento di volume ematico Pro-ANP ANP (126 aminoacidi) (28 aminoacidi) Pro-BNP BNP (108 aminoacidi) (32 aminoacidi) Rene ↑escrezione Na Muscolo liscio ↓contrazione ↓PA
  27. 27. Arginina + NADPH Citrullina + NADP + NO NO sintetasi CH2ONO2-CHONO2-CH2ONO2 Nitroglicerina (vasodilatatore) NO
  28. 28. Risposte integrate alle variazioni del volume ematico e della pressione arteriosa
  29. 29. Volume ematico Pressione arteriosa Recettori di volume atriali e barocettori carotidei ed aortici Innescano riflessi omeostatici Sistema cardiocircolatorio Gittata cardiaca, vasocostrizione Comportamento Reni La sete determina un aumento dell’assunzione di acqua Volume SANGUE Pressione arteriosa Trattiene l’acqua per minimizzare ulteriori perdite di volume
  30. 30. TRATTAMENTO DELLA IPERTENSIONE Terapia non farmacologica Controllo obesità Esercizio Regolare Diminuire sale Terapia farmacologica Beta bloccanti Calcio bloccanti Vasodilatatori Diuretici ACE inibitori
  31. 31. Peptidi Inatt. bradichinina ACE ace inibitori Barocettori atriali ANF Adrenalina Calcio nelle cellule arteriolari Na+H20 renale Calcio-bloccanti diuretici Vasodilatazione

×