Visual brainstorming

2,252 views
2,039 views

Published on

Published in: Business

Visual brainstorming

  1. 1. 40 immagini X il Visual Brainstorming www.kairossolutions.it
  2. 2. Alcune regole utili - Stabilire la presenza di un facilitatore - Definire il problema: individuare l’oggetto del lavoro, l’argomento, l’area in cui trovare l’idea o la soluzione - Stabilire i tempi per la fase divergente e per quella convergente - Mappare le idee utilizzando pennarelli, fogli grandi, post it, lavagne a fogli mobili - Mettere al centro del gruppo un’immagine e scatenare la prima tempesta di idee, ispirandosi sia alla parte visiva che alle parole - Utilizzare in sequenza le altre immagini - Niente critiche: ogni pensiero va verbalizzato e scritto senza censure - Movimento continuo: si punta alla quantità di idee senza soffermarsi sui dettagli, si passa da un idea all’altra velocemente - Portarsi dietro tutto: accogliere le idee degli altri, aggiungendone di nuove o nuove versioni - Diversificazione: bisogna cimentarsi con idee di vario tipo appartenenti a categorie diverse o punti di vista opposti - Mappare criteri di valutazione delle idee - Valutare e scegliere le idee più promettenti - Fare un piano d’azione - Valutare il progetto nel suo insieme www.kairossolutions.it
  3. 3. Guardare la vetta
  4. 4. Conquistare la vetta
  5. 5. Osservare dalla vetta
  6. 6. Resistere
  7. 7. Rimanere in equilibrio
  8. 8. Essere leggeri
  9. 9. Ampliare le prospettive
  10. 10. Bloccare mimetizzati
  11. 11. Complicare
  12. 12. Rispecchiare
  13. 13. Isolarsi
  14. 14. Combinare
  15. 15. Mappare
  16. 16. Idee naturali
  17. 17. Attirare e respingere
  18. 18. Libertà espressiva
  19. 19. Accendere le idee
  20. 20. Coraggio
  21. 21. Se fossi un supereroe…
  22. 22. Accordare
  23. 23. Fiorire
  24. 24. Vero a metà
  25. 25. Percorso lineare
  26. 26. Primeggiare
  27. 27. Spuntare
  28. 28. Senza parole
  29. 29. Orientare
  30. 30. Vecchie memorie
  31. 31. Salire o scendere?
  32. 32. Legare
  33. 33. Vecchi tasti
  34. 34. Chiavi
  35. 35. Incontro al pericolo
  36. 36. Vecchie risorse
  37. 37. Minimizzare
  38. 38. Sostituire
  39. 39. Formazione / Creative skills OBIETTIVO INNOVAZIONE Il contesto di riferimento delle aziende, dinamico e turbolento, richiede all'organizzazione un'elevata capacità di adattarsi e di sviluppare l’innovazione di idee, metodi, prodotti e processi aziendali. Finalità generale del corso è di sostenere le aziende, a vari livelli decisionali, nello sviluppo di capacità di analisi e gestione di situazioni, non sempre prevedibili, di cambiamento organizzativo. Il corso è finalizzato a far acquisire ai partecipanti, metodologie e strumenti di lavoro che aiutano le organizzazioni ad affrontare creativamente i processi di innovazione. La modalità didattica, interattiva e pratica, consente di spendere immediatamente le conoscenze apprese nella propria realtà lavorativa. OBIETTIVI Favorire e gestire il cambiamento all'interno dell'organizzazione Ideare nuovi prodotti e servizi Sviluppare nuove strategie creative Innovare l'organizzazione del lavoro e le modalità di interazione CONTENUTI Metodologia e tecniche del Coaching Creativo per l’innovazione I cinque passi per la generazione delle idee La tecnica del Brainsolving Vedere, pensare, sentire il progetto da prospettive diverse Pensiero convergente e divergente Allenare il pensiero al gioco combinatorio. Le carte del Coaching Creativo: uno strumento originale al servizio dell’innovazione
  40. 40. Kairos Solutions s.r.l Via Alamanno Morelli 10, 00197 Roma tel: 0692957552 info@kairossolutions.it www.kairossolutions.it

×