Your SlideShare is downloading. ×
  • Like
La nascita di Roma
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×

Now you can save presentations on your phone or tablet

Available for both IPhone and Android

Text the download link to your phone

Standard text messaging rates apply

La nascita di Roma

  • 2,912 views
Published

 

Published in Education
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Be the first to comment
No Downloads

Views

Total Views
2,912
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0

Actions

Shares
Downloads
77
Comments
0
Likes
1

Embeds 0

No embeds

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
    No notes for slide

Transcript

  • 1. La nascita di Roma (753-509 a.c.) A cura del prof. Marco Migliardi
  • 2. Il Lazio dell ‘8° sec. a.c.
    • Molte popolazioni dedite alla pastorizia: Sabini, Equi, Volsci, Latini
    • Roma ebbe le stesse origini ma presto si trasformò in centro economico e commerciale
    • E sconfisse tutte le popolazioni preesistenti. Perché?
  • 3. La situazione geografica
    • Roma sorse sul Palatino e si estese su 7 colli per evitare le pianure paludose
    • Era di fronte all’unico guado del Tevere (isola Tiberina)
    • Si trovava sulla via del sale (Salaria)
    • Queste le sue fortune
  • 4. Da villaggio a città
    • Per oltre un secolo Roma rimase un agglomerato di tribù divise sui 7 colli
    • Dal 650 in poi cominciò a essere + fiorente il mercato, specie bovino (Foro boario)
    • Il Foro divenne luogo di scambi e di assemblee
    • Intorno ad esso crebbe e si ingrandì la città
  • 5. La prima divisione in classi
    • Essendo agricoltori, i proprietari di terre (patrizi) erano + ricchi e potenti
    • Si ritenevano i discendenti dei primi abitanti e gestivano il potere
    • Gli altri (plebei) non avevano nessun potere politico ed erano in genere poveri (artigiani, contadini…)
    • Si mettevano spesso sotto la protezione di un patrizio, gli facevano da servi o combattevano per lui
  • 6. L’ascesa dei plebei
    • Molti di loro erano benestanti
    • Combattevano nell’esercito, si compravano le loro armi
    • Erano la maggioranza in città
    • Nel V secolo fecero la secessione
    • Ottennero incarichi pubblici (Tribuno della plebe) e un’equa divisione dei proventi di guerra
  • 7. Le istituzioni politiche
    • Roma nasce come Monarchia e durò 2 secoli e mezzo
    • Tutto avvolto nella leggenda anche perché molte testimonianze si persero nell’incendio della città ad opera dei Galli
    • 7 re, ma furono sicuramente di + (un 8° re fu Tito Tazio)
    • I re venivano scelti dal Senato
    A.Marzio N.Pompilio Romolo
  • 8. Il Senato
    • Composto solo da patrizi aveva enormi poteri
    • Solo con Tullo Ostilio, di origini etrusche, ci fu un cambiamento
    • Si rafforzavano i ricchi a scapito degli aristocratici
    • I comizi centuriati raggruppati in 6 classi su base censitaria
    • Il regno di T.Ostilio è noto per lo scontro fra Orazi e Curiazi
    David Il giuramento degli Orazi
  • 9. I 7 re
    • Romolo (753 a.C. - 716 a.C.) ratto delle Sabine
    • Numa Pompilio (715 a.C. - 674 a.C.) riforma del calendario in 12 mesi
    • Tullo Ostilio (673 a.C. - 641 a.C.) sconfitta Alba Longa
    • Anco Marzio (640 a.C. - 616 a.C.) fondò Ostia
    • Tarquinio Prisco (616 a.C. - 579 a.C.) fece la cloaca maxima. Rinnovato il porto sul Tevere .
    • Servio Tullio (578 a.C. - 535 a.C.) modifica dell’esercito
    • Tarquinio il Superbo (535 a.C. - 510 a.C.) ultimo re etrusco, esiliato
    T.Il Superbo S.Tullio T.Prisco
  • 10. La fine della Monarchia
    • L’invadenza etrusca era sempre in aumento. Tutti posti di potere erano nelle loro mani.
    • I patrizi romani tentarono + volte di limitarli, anche con leggi contro l’emigrazione, ma invano
    • Solo quando il figlio del re commise un grave oltraggio nei confronti di una nobile romana si riuscì a mobilitare il popolo contro Tarquinio che fu costretto a fuggire
    • Ritenendo conclusa la fase monarchica il Senato nominò due consoli a capo di Roma che dovevano restare in carica 1 solo anno.
    • Inizia così la Repubblica
  • 11. Fra storia e leggenda
    • Tarquinio tentò di rientrare a Roma alleandosi con Porsenna, re etrusco, ma il valore romano (O.Coclite, Muzio Scevola,…) lo convinse a ritirarsi
    • Non è però certo che la cacciata di T. il Superbo coincida con la fine della Monarchia
    • Nel 509 vengono nominati consoli Giunio Bruto e Tarquinio Collatino, ma resta per anni a Roma un rex sacrificulus , che col tempo mantenne solo incarichi sacerdotali
    Rubens Muzio Scevola e Porsenna
  • 12. Link importante
    • http://www.laterza.it/novita/download.asp
    • Si può trovare in un file mp3 una bellissima lezione pubblica sulle origini di Roma del prof. Carandini docente di Archeologia romana all’Università di Roma La Sapienza. Recentemente ha diretto gli scavi presso le pendici settentrionali del Palatino portando alla luce preziosi reperti relativi alle prime forme organizzative della Capitale.
  • 13. Exitus