Fenomenologia dello Spirito   Genesi (secondo Th. Haering, Hegel, sein Wolle und sein Werk)                               ...
conseguenza: la Fenomenologia non è                                            nata secondo un progetto sistematico      l...
conferma: la struttura dell’opera             Introduzione                                               Coscienza        ...
struttura       forte disuguaglianza                             mancanza di un indice             nei capitoli           ...
Problemi preliminari                                     introduzione al sistema     cos’è la Fenomenologia               ...
Coscienza                                     io individuale          concetto                                    soprattu...
certezza sensibile                         sapere immediato dell’immediato                           oggetto come questo  ...
percezione                      la sostanza e gli accidenti     o come fascio di percezioni?                        oggett...
Autocoscienza                                     io consapevole di sé            concetto                                ...
l’affermazione di sé implica anche l’agire oltre al conoscere         appetito                      nega l’oggetto consuma...
lotta delle autocoscienze                           l’appetito nega ed è negatoin realtà lotta per il riconoscimento      ...
perde il rapporto                                                                     libertà solo formale                ...
paura della morte         certezza di non essere cosa     MA                              non consuma                 appe...
epoca di paura e di schiavitù     stoicismo                                         (regni ellenistici)               libe...
MA                            continua a percepire e ad agire                    si contraddice                   contrapp...
Ragione              concetto               «certezza della coscienza di essere ogni realtà»         verificare questa    ...
opera moralmente per attuare   Ragione-che-agisce                                       nella realtà il suo essere libera ...
Ragione che acquisisce la coscienza di essere Spirito            moralità                              soprattutto la mora...
Spirito      concetto                       la coscienza che si riunisce alla sua ‘sostanza etica’       coscienza collett...
emergenza progressiva                                         Antigone       dell’individuo                               ...
contemporaneità                   individuo che si riunisce alla ‘sostanza etica’                                         ...
«sa e fa ciò che è concretamente giusto»         coscienziosità                                                (atteggiame...
«sa e fa ciò che è concretamente giusto»         coscienziosità                                                (atteggiame...
«sa e fa ciò che è concretamente giusto»         coscienziosità                                                (atteggiame...
l’anima bella si ritrae dal mondo ma lo giudica         condanna                   scissione tra io giudicante e io giudic...
Religione e Sapere Assoluto        ripercorre il cammino storico dal punto di vista del sapere           religione (e arte...
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

La Fenomenologia dello Spirito

3,988

Published on

Presentazione della celebre opera di Hegel

Published in: Education
0 Comments
1 Like
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total Views
3,988
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
59
Comments
0
Likes
1
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

La Fenomenologia dello Spirito

  1. 1. Fenomenologia dello Spirito Genesi (secondo Th. Haering, Hegel, sein Wolle und sein Werk) 1802-03: Logik und Metaphysik 1805: «totam philosophiae scientiam» (logicam, metaphysicam, naturae et mentis per aestatem, jus naturae ex eodem) 1805: logica e metafisica con introduzione 1806-07: l’introduzione è denominata Fenomenologia dello SpiritoRoberto Bellini, ariannascuola.eu
  2. 2. conseguenza: la Fenomenologia non è nata secondo un progetto sistematico lettera a Schelling (1807) «L’opera è finalmente compiuta ma persino nell’omaggio degli esemplari agli amici compare la stessa funesta confusione che ha dominato la pubblicazione, la stampa e in parte anche la composizione».conclusione: Haering, Entstehungsgeschichte der Phänomenologie «La Fenomenologia non ha avuto una gestazione organica ... è la conseguenza di una decisione improvvisa ... sotto la pressione di circostanze interne e esterne ... nella forma di un manoscritto passato all’editore pezzo a pezzo».Roberto Bellini, ariannascuola.eu
  3. 3. conferma: la struttura dell’opera Introduzione Coscienza Prima parte Autocoscienza Ragione Spirito Seconda parte Religione Sapere Assoluto Prefazione (ma collocata poi all’inizio)Roberto Bellini, ariannascuola.eu
  4. 4. struttura forte disuguaglianza mancanza di un indice nei capitoli nella seconda parte J. Hyppolite, Genesi e struttura della Fenomenologia dello Spirito «L’introduzione è divenuta un’opera a se stante con un’ampiezza e un’importanza che l’autore ha scoperto solo via via»Roberto Bellini, ariannascuola.eu
  5. 5. Problemi preliminari introduzione al sistema cos’è la Fenomenologia esposizione del sistema da un certo punto di vista la coscienza finita che «urge verso il vero sapere» (metodo: presa di coscienza) la Fenomenologia come lo Spirito che si conosce nelle ‘romanzo di formazione’ sue manifestazioni storiche (concetto di figura) la coscienza filosofica che riconosce la necessità del percorso (memoria)Roberto Bellini, ariannascuola.eu
  6. 6. Coscienza io individuale concetto soprattutto: atteggiamento conoscitivo dualità soggetto-oggetto soggetto come inessenziale oggetto come veroRoberto Bellini, ariannascuola.eu
  7. 7. certezza sensibile sapere immediato dell’immediato oggetto come questo io come questi dialettica del qui e dell’ora dal particolare all’universaleRoberto Bellini, ariannascuola.eu
  8. 8. percezione la sostanza e gli accidenti o come fascio di percezioni? oggetto come vero (Hume) intelletto il fenomeno manifestazione di forze poste dall’intelletto stesso espresse da leggi a priori (Kant) il soggetto conosce se stesso dalla coscienza all’autocoscienzaRoberto Bellini, ariannascuola.eu
  9. 9. Autocoscienza io consapevole di sé concetto soprattutto: atteggiamento conoscitivo identità soggetto-oggetto oggetto come inessenziale soggetto come vero l’affermazione di sé implica anche l’agire oltre al conoscereRoberto Bellini, ariannascuola.eu
  10. 10. l’affermazione di sé implica anche l’agire oltre al conoscere appetito nega l’oggetto consumandolo l’appetito l’oggetto dipende rinasce dalla coscienza nessuna affermazione stabile di sé Roberto Bellini, ariannascuola.eu
  11. 11. lotta delle autocoscienze l’appetito nega ed è negatoin realtà lotta per il riconoscimento lotta per la vita e per la morte (i tornei) dialettica della signoria signore = autocoscienza vincitrice e della servitù servo = autocoscienza sconfitta ha messo in è riconosciuto come signore gioco la vita autocoscienza libera non lavora consuma i frutti che il servo li porta non riconosce il servoRoberto Bellini, ariannascuola.eu
  12. 12. perde il rapporto libertà solo formale con la realtà MA si limita a consumare come l’appetito non può veramente il servo è cosa riconoscerlo servo paura della morte accetta di essere cosa riconosce e non lavora e non consuma è riconosciutoRoberto Bellini, ariannascuola.eu
  13. 13. paura della morte certezza di non essere cosa MA non consuma appetito tenuto a freno lavora si aliena/oggettiva nella realtà riconosce sé nella realtà la plasma autoriconoscimento stabile di sè la realtà dipende da lui il servo è libero ma non ne è consapevoleRoberto Bellini, ariannascuola.eu
  14. 14. epoca di paura e di schiavitù stoicismo (regni ellenistici) libertà del pensiero la realtà è indifferente (in catene o sul trono) libertà astratta («senza il riempimento della vita» scetticismo nega la realtà del mondo «fa esperienza della propria libertà» stabile identità del suo io come potenza nientificanteRoberto Bellini, ariannascuola.eu
  15. 15. MA continua a percepire e ad agire si contraddice contrappone il suo io stabile al suo io transitorio coscienza infelice si scinde in sé (cristianesimo medioevale) opposizione uomo-Dio annienta se stessa (ascetismo) si riconosce nella realtà recupera l’unità con se stessaRoberto Bellini, ariannascuola.eu
  16. 16. Ragione concetto «certezza della coscienza di essere ogni realtà» verificare questa costituire il fondamento della realtà certezza (filosofia moderna) Ragione-che-osserva atteggiamento scientifico-teoretico«dopo avere frugato in tutte le viscere delle cose aspettandosi quasi cogliere la razionalità di veder sgorgare se stessa ... (se stessa) nella naturala ragione non attingerà tanta fortuna» Roberto Bellini, ariannascuola.eu
  17. 17. opera moralmente per attuare Ragione-che-agisce nella realtà il suo essere libera volontà il piacere la virtù la legge del cuore (Faust) (Robespierre (Rousseau) don Chisciotte) «egli prendeva la vita esce dall’individualità ma ... afferrava principio universale (il bene dell’umanità) piuttosto la morte cui si oppone mediante un sentimento il corso del mondo assoluto individualismo (pluralità di tali leggi)Roberto Bellini, ariannascuola.eu
  18. 18. Ragione che acquisisce la coscienza di essere Spirito moralità soprattutto la morale kantiana razionalità universalità primato dell’intenzione unico contenuto universale astrattezza MA è l’ethos eticità «sapienza e virtù consistono nel vivere = Spiritoconformemente ai costumi del proprio popolo»Roberto Bellini, ariannascuola.eu
  19. 19. Spirito concetto la coscienza che si riunisce alla sua ‘sostanza etica’ coscienza collettiva individuo che si identifica nella comunità e condivisa (Io che è Noi, Noi che è Io) corrispondente alle varie civiltà umane(De Negri: sezione storica della Fenomenologia) grecità «bella vita etica» individuo interamente immerso nella sostanza etica assoluta identità tra libertà individuale e ‘politica’ Roberto Bellini, ariannascuola.eu
  20. 20. emergenza progressiva Antigone dell’individuo (legge umana contro legge divina) romanità la persona giuridica (212: Constitutio Antoniniana) modernità abolizione dei vincoli di villaggio e di mestiere Illuminismo libertà individuale assoluta affermazione rifiuto «furia del dileguare» della ragione dell’ethos (Rivoluzione francese)Roberto Bellini, ariannascuola.eu
  21. 21. contemporaneità individuo che si riunisce alla ‘sostanza etica’ libertà individuale che si attua compito del presente all’interno della libertà collettiva figure non più storiche ma ‘filosofiche’ dovere kantiano soggiace a una ‘distorsione’ i ‘doveri’ sono quei ‘fini’ che pure erano stati esclusiRoberto Bellini, ariannascuola.eu
  22. 22. «sa e fa ciò che è concretamente giusto» coscienziosità (atteggiamento romantico) anch’esso soggetto a possibile distorsione si ritrae dal mondo anima bella «sconvolta fino alla follia»Roberto Bellini, ariannascuola.eu
  23. 23. «sa e fa ciò che è concretamente giusto» coscienziosità (atteggiamento romantico) anch’esso soggetto a possibile distorsione si ritrae dal mondo anima bella «sconvolta fino alla follia»Roberto Bellini, ariannascuola.eu
  24. 24. «sa e fa ciò che è concretamente giusto» coscienziosità (atteggiamento romantico) anch’esso soggetto a possibile distorsione si ritrae dal mondo anima bella «sconvolta fino alla follia»Roberto Bellini, ariannascuola.eu
  25. 25. l’anima bella si ritrae dal mondo ma lo giudica condanna scissione tra io giudicante e io giudicato perdono e conciliazione «Il Sì della conciliazione, in cui i due Io dimettono il loro opposto esserci, è l’esserci dell’Io esteso fino alla dualità ... è il Dio che appare in mezzo a loro che si sanno come puro sapere» la coscienza si sa come manifestazione dell’AssolutoRoberto Bellini, ariannascuola.eu
  26. 26. Religione e Sapere Assoluto ripercorre il cammino storico dal punto di vista del sapere religione (e arte) e filosofia come forme più alte di sapere Religione religione naturale religione artistica religione rivelata Filosofia il tempo riepilogo del processo schizzo di filosofia modernaRoberto Bellini, ariannascuola.eu
  1. A particular slide catching your eye?

    Clipping is a handy way to collect important slides you want to go back to later.

×