• Share
  • Email
  • Embed
  • Like
  • Save
  • Private Content
I vantaggi di una esperienza in agenzia per un aspirante SEO
 

I vantaggi di una esperienza in agenzia per un aspirante SEO

on

  • 2,156 views

L'intervento di Marco Loguercio al VI Convegno gt 2011 sui vantaggi di una esperienza in agenzia per un aspirante SEO

L'intervento di Marco Loguercio al VI Convegno gt 2011 sui vantaggi di una esperienza in agenzia per un aspirante SEO

Statistics

Views

Total Views
2,156
Views on SlideShare
723
Embed Views
1,433

Actions

Likes
0
Downloads
15
Comments
0

3 Embeds 1,433

http://www.search-marketing.it 1429
http://www.linkedin.com 3
https://www.linkedin.com 1

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

    I vantaggi di una esperienza in agenzia per un aspirante SEO I vantaggi di una esperienza in agenzia per un aspirante SEO Presentation Transcript

    • Riccione, Convegno gt 2012 “Io trasferirmi a Milano? Ma neanche…” Quando la possibilità di fare importanti esperienze vale anche questo sacrificio…Marco Loguercio // @marcologuercio // Convegno gt 2012 1
    • Skill ShortageMarco Loguercio // @marcologuercio // Convegno gt 2012 2
    • Parlo in virtù di un passato di SEO freelance SEO a progetto SEO a contratto indeterminato SEO nell’affiliate marketing (ne ho vissute tante, tranne i made for Adsense…) E un presente di imprenditore, manager e consulente nel mondo del Search MarketingMarco Loguercio // @marcologuercio // Convegno gt 2012 3
    • Alla ricerca di talenti In 10 anni di SEMS Analizzati oltre 1.500 CV di SEO o aspiranti tali Oltre 400 colloqui tenuti personalmente Molti altri dal mio staff Oltre 50 assunti in SEMS Diversi di questi presenti in sala;-) Una decina quelli non assunti ma segnalati ad altre realtàMarco Loguercio // @marcologuercio // Convegno gt 2012 4
    • Un dato di fatto: Non tutti i SEO sono fatti per le agenzie, non tutte le agenzie sono fatte per i SEOMarco Loguercio // @marcologuercio // Convegno gt 2012 5
    • Un altro dato di fatto: Ma tutti i SEO devono capire che il loro know how non si può limitare a come si ottimizza un sito o come si ottiene un linkMarco Loguercio // @marcologuercio // Convegno gt 2012 6
    • Un SEO è (per me) Uno specialista che, utilizzando tutte le leve dei risultati naturali, mette in grado i propri clienti di sfruttare le opportunità date dalle ricerche online degli utenti per ottenere risultati concreti e misurabili.Marco Loguercio // @marcologuercio // Convegno gt 2012 7
    • La sfida per le agenzie Comprendere le potenzialità del talento che si ha di fronte e sviluppare un percorso di crescita che lo metta in grado di esprimersi al meglioMarco Loguercio // @marcologuercio // Convegno gt 2012 8
    • WIIFM? Ovvero: ma io, SEO, che cosa ci guadagno?Marco Loguercio // @marcologuercio // Convegno gt 2012 9
    • Cosa si impara Si impara a entrare meglio nella testa del cliente, a comprendere meglio cosa realmente si celi dietro una richiesta, a comprendere l’impatto che si può avere addirittura sull’intero business del cliente e si comprende anche il perché di certe decisioni che, a prima vista, sembrano assurdeMarco Loguercio // @marcologuercio // Convegno gt 2012 10
    • Cosa si impara Si impara a relazionarsi meglio con il cliente e con i colleghi. A vendere meglio i propri servigi in fase di new business e a presentare meglio i risultati del proprio lavoro una volta avviato. Essere capaci di relazionarsi con i clienti è fondamentale per la riuscita di un progettoMarco Loguercio // @marcologuercio // Convegno gt 2012 11
    • Cosa si impara Si approfondiscono le proprie skill operative e si colmano le lacune dove non ci si sente preparatiMarco Loguercio // @marcologuercio // Convegno gt 2012 12
    • Cosa si impara Si impara a integrare la SEO nel mix e a non vederla/considerarla come un elemento stand alone, comprendendo meglio anche quanto elementi esterni siano influenti nel modo di cercare degli utenti Una cosa è leggerne su blog, forum e newsletter. Un’altra è avere l’opportunità di lavorarci realmente.Marco Loguercio // @marcologuercio // Convegno gt 2012 13
    • Cosa si impara Si impara a prendersi responsabilità delle proprie decisioni e azioni. Essere responsabili significa anche non usare la scusa «ma il cliente non ha fatto quanto gli ho detto» per giustificare un parziale o totale fallimentoMarco Loguercio // @marcologuercio // Convegno gt 2012 14
    • Cosa si impara Si impara a ragionare e operare per obiettivi e a essere ambiziosi (nulla è impossibile, ma ci vuole tanto lavoro)Marco Loguercio // @marcologuercio // Convegno gt 2012 15
    • Cosa si impara Si impara a organizzare (si spera) al meglio il proprio lavoro, a lavorare con metodoMarco Loguercio // @marcologuercio // Convegno gt 2012 16
    • Cosa si impara Si impara che gli sbagli fatti possono anche essere utili, a condizione di aver poi ragionato sull’errore e averne fatto tesoroMarco Loguercio // @marcologuercio // Convegno gt 2012 17
    • Cosa si impara Si impara a non essere mai soddisfatti, che tutto può essere migliorato, che si possono ottenere risultati sempre migliori. E s’impara che lo scenario evolve, e con esso deve evolvere anche il progetto.Marco Loguercio // @marcologuercio // Convegno gt 2012 18
    • La parola a chi l’ha sperimentatoMarco Loguercio // @marcologuercio // Convegno gt 2012 19
    • Cosa si impara “ A lavorare in team, dando e prendendo dagli altri ma soprattutto imparando a convivere con i pregi/difetti propri e degli altri. Ci si migliora professionalmente e umanamente. “Marco Loguercio // @marcologuercio // Convegno gt 2012 20
    • Cosa si impara “ Si impara a confrontarsi. Nessuno ha in mano la verità assoluta e si deve essere pronti al dialogo con chi documentasse, con altrettanta efficacia, una diversa visione dello stesso “ problema. E’ anche così che si cresceMarco Loguercio // @marcologuercio // Convegno gt 2012 21
    • Cosa si impara “ Si amplia la visione del lavoro che non è più solo SEO centrica, conoscendo anche altre aree del mondo del search/web marketing “Marco Loguercio // @marcologuercio // Convegno gt 2012 22
    • Cosa si impara “ Si impara a beneficiare delle sinergie che si creano in un ambiente composto da figure con talenti e skills anche molto eterogenei: dallesperto di PPC, al manager, al SEO più preparato sul Social piuttosto che quello smanettone/programmatore. I risultati che si possono ottenere su di un progetto lavorando in stretta sinergia con 2-3-5 persone sono superiori a quelli raggiungibili dalla somma delle singole “ parti/contributiMarco Loguercio // @marcologuercio // Convegno gt 2012 23
    • Cosa si impara “ Si acquisisce una metodologia di lavoro che, seppur in costante evoluzione, è comunque il frutto di anni di trials & errors vissuti da altri “Marco Loguercio // @marcologuercio // Convegno gt 2012 24
    • Cosa si impara “ Sicuramente c’è un affinamento di un "metodo" di lavoro. Questo porta con se vantaggi e svantaggi, perchè ogni agenzia ha metodi di lavoro a cui bisogna adeguarsi, ma soprattutto se uno inizia come freelance o semplice amatore, è importante arrivare a schematizzare e dare “ priorità al proprio lavoro.Marco Loguercio // @marcologuercio // Convegno gt 2012 25
    • Cosa si impara “ A fare presentazioni e spiegare le proprie idee e analisi a persone molto diverse: IT, editori online, giornalisti, web marketing manager e così via. “Marco Loguercio // @marcologuercio // Convegno gt 2012 26
    • Cosa si impara “ Sicuramente si impara a interagire con clienti medio-grossi, che sono inaccessibili a un freelance con poca storia alle spalle: generalmente, da un punto di vista tecnico, non sono molto differenti dallo small business (salvo purtroppo alcuni casi particolari), ma rappresentano una nuova sfida a “ livello di interazione e comunicazione.Marco Loguercio // @marcologuercio // Convegno gt 2012 27
    • Cosa si impara “ Impari a usare strumenti di cui prima avevi magari solo sentito parlare “Marco Loguercio // @marcologuercio // Convegno gt 2012 28
    • Investire sempre su se stessi “ Una buona agenzia ti consente anche di formarti, ma rimane l’enorme importanza dell’auto-formazione, dello ‘sporcarsi le mani’ “ sui sitiMarco Loguercio // @marcologuercio // Convegno gt 2012 29
    • E, infine, il valore più grande:Marco Loguercio // @marcologuercio // Convegno gt 2012 30
    • Le relazioniMarco Loguercio // @marcologuercio // Convegno gt 2012 31
    • Ovviamente… … non sono solo rose e fiori, nessuna agenzia è perfetta… Il traffico, lo smog, la nebbia La gestione non autonoma dellorario di lavoro Non sempre si possono scegliere i clienti su cui lavorare Qualche volta può andar male ed i colleghi possono non essere quelli che ti saresti scelto tu Lo stipendio che non corre mai così veloce quanto il caro-vita…Marco Loguercio // @marcologuercio // Convegno gt 2012 32
    • Ma come si arriva nell’agenzia dei sogni?Marco Loguercio // @marcologuercio // Convegno gt 2012 33
    • Presentarsi a un’agenzia /1 Importante la lettera di presentazione  è il primo, vero spartiacque  motivare come mai si vorrebbe lavorare presso l’agenzia e, anche se inesperti, cosa si potrebbe portare come valore  la sincerità paga, il riciclare le lettere di presentazione no  non sbagliate l’intestazione, siamo permalosi!!!Marco Loguercio // @marcologuercio // Convegno gt 2012 34
    • Presentarsi a un’agenzia /2 Lo essersi "sporcati le mani" è il miglior biglietto da visita Fosse anche solo un piccolo sito fatto per hobby, l’averlo ottimizzato e posizionato è qualcosa di cui andare orgogliosi e dimostra la passione per quella che potrebbe diventare una professione di alto profiloMarco Loguercio // @marcologuercio // Convegno gt 2012 35
    • Presentarsi a un’agenzia /3 Attenzione ad attribuirsi meriti non propri Si può ingannare un recruiter, non uno specialista skillatoMarco Loguercio // @marcologuercio // Convegno gt 2012 36
    • Presentarsi a un’agenzia /4 Numeri, numeri, numeri… NUMERI!!! Il curriculum vitae è il posto dove dare risalto ai successi che si sono raggiunti, agli obiettivi che si sono perseguiti Hai ottimizzato un sito? Evidenzia di quanto ne hai fatto crescere il traffico, quanti contatti ha generato…Marco Loguercio // @marcologuercio // Convegno gt 2012 37
    • Presentarsi a un’agenzia /5 Non smettere mai di investire in te stesso e dai evidenza di questo Non aspettarti che sia solo compito delle agenzie formare le risorse e che questo debba avvenire solo in orario d’ufficioMarco Loguercio // @marcologuercio // Convegno gt 2012 38
    • Presentarsi a un’agenzia /6 Se hai delle referenze, giocale a tuo favore e usaleMarco Loguercio // @marcologuercio // Convegno gt 2012 39
    • Presentarsi a un’agenzia /7 Non demordere: se non è andata bene la prima volta, continua a lavorare sodo per migliorarti e riprovaMarco Loguercio // @marcologuercio // Convegno gt 2012 40
    • Qualche consiglio finale Inutile e risibile l’omettere "per questioni di riservatezza" il nome delle aziende per le quali si è lavorato se poi sono indicate nel proprio profilo LinkedIn Se nell’annuncio viene specificato di inserire un certo codice nell’oggetto delle email, inseriscilo Vola sempre basso: c’è sempre da imparare, e questo vale per tuttiMarco Loguercio // @marcologuercio // Convegno gt 2012 41
    • statistiche Quanti dei CV che arrivano in SEMS seguono almeno il 60% di queste linee guida? +/– il 7%Marco Loguercio // @marcologuercio // Convegno gt 2012 42
    • Cosa devo fare perché tornino anche domani?Marco Loguercio // @marcologuercio // Convegno gt 2012 43
    • Q&A Marco Loguercio Founder & CEO, SEMS mloguercio@sems.it www.marcologuercio.com @marcologuercioMarco Loguercio // @marcologuercio // Convegno gt 2012 44