Funzionalità utili/evolute della piattaforma e-Commerce

  • 2,464 views
Uploaded on

e-Commerce in pillole | Concentrato di cure naturali per il tuo shop. …

e-Commerce in pillole | Concentrato di cure naturali per il tuo shop.

Le funzionalità utili e necessarie in un e-Commerce

Quali sono le funzionalità di base per vendere online? Quali quelle utili a migliorare l'esperienza utente e risparmiare tempo? E le funzionalità evolute che hanno lo scopo di aumentare il valore generato dallo shop?

  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Be the first to comment
No Downloads

Views

Total Views
2,464
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
3

Actions

Shares
Downloads
45
Comments
0
Likes
4

Embeds 0

No embeds

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
    No notes for slide

Transcript

  • 1. PIATTAFORMEE-COMMERCE:FUNZIONALITÀUTILI/EVOLUTECommercio elettronico in pil-lo-leConcentrato di cure naturali per il tuo shop Daniele Vietri, e-Commerce Specialist - www.dblog.it
  • 2. “PIATTAFORMEE-COMMERCEFUNZIONALITÀ In typical software systems 64% of features are never or rarely used in reality.Piattaforma Luu Duong ”...una base software e/ohardware su cui sonoeseguite e/o sviluppateapplicazioni...Funzionalità di base Funzionalità utili Funzionalità evoluteSi intendono le funzionalità minime Semplificano il lavoro del merchant Caratteristiche che hanno lo scoponecessarie al processo di acquisto e rendono il sito comodo da usare e di incrementare il valore generatoonline: un prodotto, un modulo per credibile nei confronti dei prospect: dallo shop: database building, mailraccogliere i dati del cliente, un categorie, tracking, login, giacenze, transazionali, suggerimenti (cross/sistema di pagamento e conferma. filtri, mail, ricerca, sconti, SEO ecc. up selling), affiliazione ecc.Effetto: avvio dell’attività di vendita Effetto: migliore esperienza utente, Effetto: aumento scontrino medio,su internet. aumento vendite, risparmio tempo. prodotti per ordine, prospect ecc.
  • 3. FUNZIONALITÀ Quando un prodotto risulta terminato puoi scegliere di nonGESTIONE mostrarlo online oppure di avvisare l’utente con un’etichetta. Valuta la possibilità di raccogliere prenotazioni o notificare inGIACENZE automatico, agli interessati, quando sarà nuovamente acquistabile.UtileI tempi di consegna sonospesso determinanti per chi Attenzione! Devi fare incompra online e la giacenza modo di sincronizzare ildi magazzino concorre a catalogo online con la realedefinirli. Le incomprensioni disponibilità del tuo magazzinosono evitabili indicando, per (o quello del tuo fornitore),ogni prodotto, la disponibilità(generica o precisa) e gli altrimenti potresti vendere uneventuali tempi necessari prodotto di cui non disponi.all’approvvigionamento. Onlinehttp://www.bow.it Pensa positivo. La disponibilità limitata di un prodotto può essere utilizzata a tuo vantaggio. Sfrutta la scarsità come leva di marketing, ad esempio stimolando l’acquisto nel caso di offerte con “pochi pezzi disponibili” o “in scadenza oggi”.
  • 4. FUNZIONALITÀ Distribuire periodicamente coupon è unaCOUPON buona strategia anche per incentivare gli utenti a iscriversi alla newsletter (vista comeSCONTO luogo privilegiato di offerta/informazione).UtileSiamo nell’era dello sconto,ma la strategia del prezzonon è perseguibile da tutti. Ilcoupon è un utile stimolo adacquistare, sfruttabile ancheper veicolare nuovi iscritti,fidelizzare clienti (es. scontosul prossimo ordine) o perattività co-brand (es. couponper community correlate). Onlinehttp://www.prenatal.it Metti bene in evidenza la possibilità di utilizzare (e ottenere) i coupon. Sfrutta il primo step del carrello Lo sconto (il prezzo) è ancora tra le perché lo sconto concorre alla più efficienti spinte all’azione, meglio variazione del prezzo, che dev’essere se percepito come un’esclusività. chiaro e completo fin da subito.
  • 5. FUNZIONALITÀLOGINFACOLTATIVO Le parole “login”, “account”, “password” ecc. non sono di facile comprensione per tutti.UtileLa registrazione obbligatoriaè una funzionalità cara aicommercianti che ottengono(anche) dati per il marketing,ma odiata dai clienti che latrovano complessa, invasivae inutile. Di certo riduce levendite: ecco perché è benevalutare la registrazionesilente o, al più, facoltativa. Onlinehttp://www.zara.com La registrazione è uno dei processi Utilizza la tecnica della registrazione più odiati dagli acquirenti online. silente o, in alternativa, fai completare Quando si offre la scelta, pur l’anagrafica per la fatturazione e offri spiegando i vantaggi della creazione come opzione la possibilità di indicare di un account, l’80% delle persone una password per gli acquisti futuri. acquista senza registrarsi.
  • 6. FUNZIONALITÀDATABASE Il database dei prospect è tra gli asset principali diBUILDING un e-Commerce: permette di spostare, nel tempo, una parte dellinvestimento pubblicitario su sè stessi.EvolutaNella vendita online, l’e-MailMarketing è tra gli strumentipiù efficaci perché comunical’offerta attraverso la postaelettronica. La raccolta diindirizzi “profilati” permettedi contattare direttamente gliinteressati a un prodotto. Icosti pubblicitari si riduconoa quelli necessari all’invio.Onlinehttp://www.groupon.it Groupon chiede l’indirizzo mail dei Attenzione! Per i brand meno visitatori occasionali ancor prima di conosciuti, obbligare i visitatori a mostrare l’offerta del giorno. In questo fornire dati personali può anche modo si assicura la possibilità di essere controproducente. ricontattare le persone interessate alle offerte per una determinata città.
  • 7. FUNZIONALITÀ I bundle (“kit” o “pacchetti”) sono unaCROSS & UP modalità di offerta valida per fare cross- selling. Tra i problemi degli shop conSELLING molte referenze, infatti, c’è anche la paralisi da stress legato alla scelta.EvolutaLa “paralisi da scelta” è unacriticità da non sottovalutare:percorsi guidati, opinioni, kit,proposte correlate e consiglisociali aiutano la decisione.Attraverso tecniche di up ecross selling è possibileaumentare il totale ordinatoe i pezzi per ordine. Utile uncall center outbound. Onlinehttp://www.pixmania.ithttp://www.ricapilrapido.it Stimola l’up-selling con apposite offerte. Il Tra le modalità di suggerimento puoi 3x2 è una modalità facile da comunicare e utilizzare anche la dinamica sociale conosciuta ai più per via dei supermercati dell’emulazione: “chi ha acquistato (e per lo stesso motivo, in alcuni casi, anche questo prodotto ha comprato anche...”. un po’ svilente della qualità del prodotto). Ottima per eventuali stock di magazzino.
  • 8. FUNZIONALITÀ La maggior parte delle mail a Offrire un vantaggio legato alla prossima azione sul sito permette diTRANSATIONAL carattere commerciale non vengono “fidelizzare” il cliente occasionale.E-MAIL nemmeno aperte dai destinatari. Le mail transazionali, invece, hanno tassi di lettura molto alti. Sfruttale al meglio!EvolutaLe mail transazionali sonomessaggi automatici che lapiattaforma invia all’utente inseguito alle azioni compiutesullo shop (ad es. iscrizione,acquisto, abbandono ordine,ecc.). Utili come supporto,per comunicare offerte/link eper suggerire azioni legatead attività appena concluse. Onlinehttp://www.bottegaverde.it Un utente appena iscritto è un’opportunità da sfruttare perché il suo interesse è ancora alto. Avvia fin da subito una relazione privilegiata, ad esempio attraverso la tecnica dei coupon. Spesso l’utente non riceve nulla per giorni e dimentica le motivazioni che l’hanno spinto a iscriversi.
  • 9. TIPS&TRICKSApprofondire SuggerimentiQualche link sull’argomento: Consigli pratici per affrontare alcune criticità legate al tema trattato: • www.practicale-commerce.com 1. valuta l’opportunità di un catalogo solo quando hai più 5 prodotti/offerte; • www.getelastic.com 2. la ricerca interna è molto usata, proponi i risultati in un’ottica di vendita; • www.widerfunnel.com 3. il carrello è necessario solo quando si acquistano più prodotti per ordine; • conversion-rate-experts.com 4. gestisci gli errori degli utenti a livello software e utilizza testi comprensibili; • e-commerceoptimization.com 5. offri le modalità di pagamento più diffuse nel tuo settore e online; • www.e-commercers.net 6. predisponi offerte ad hoc e listini personalizzati, anche automatici; • www.lodovicomarenco.it 7. agevola la condivisione sociale e le opinioni sui prodotti e sul servizio; • shoppingonline.noiblogger.com 8. attiva l’https solo se necessario e attraverso un certificatore (ri)conosciuto; • eshopping.blogosfere.it 9. evidenzia il supporto pre e post vendita attraverso livechat, Skype ecc; • webmarketing-e-commerce.net 10. apri un’area riservata per offrire servizi personalizzati ai clienti acquisiti.
  • 10. GRAZIEBlog DANIELE VIETRI E-COMMERCE SPECIALISTDaniele Vietri (d)Blogwww.dblog.it Web Project Manager di e-Commerce B2C, autore del libro “e-Commerce” per Hoepli, della piattaforma dBlog C.M.S.Libro Open Source e di un corso in aula per ottimizzare siti web.e-Commerce Ha gestito una community sul commercio elettronico e si èD. Vietri, G. Cappellotto occupato di e-Learning. Adora la musica e la buona cucina.2011, Hoepli Editorewww.libroecommerce.it slideshare.com/marlenek linkedin.com/in/marlenek twitter.com/marlenek facebook.com/danielevietri