Levoluzione del  consumatore multicanale:quali sfide per il retail del 2015                 Giuliano Noci           giulia...
Agenda  Il contesto è cambiato  Il retail verso il 2015: che cosa fare?  Come mettersi in moto?                        ...
Agenda  Il contesto è cambiato  Il retail verso il 2015: che cosa fare?  Come mettersi in moto?                        ...
Il consumatore è sempre più multicanaleAREE DEL CAMBIAMENTO TECNOLOGICO                                    INTERNET       ...
Il segmento più evoluto è multicanale su più piani di    interazione: il Mobile gioca un ruolo chiave                     ...
Il Mobile gioca un ruolo chiave in tutti i contesti…                                                         Fonte: ricerc...
… e nel processo d’acquisto                   Il 71% degli utenti smartphone                                        ricerc...
Ma tutti i canali giocano un ruolo chiave nel processod’acquisto: il ruolo della Rete            • Attitudine e           ...
I contesti ove si cercano le informazioni online perl’acquisto sono molteplici…anche presso il punto vendita            • ...
Il punto vendita può diventare un medium e il Web ilpunto vendita…            • Attitudine e              ricerca delle   ...
Il rischio showrooming è elevato…                             11
L’eCommerce è in crescita, per gli Hyper Reloaded è unaconsuetudine            • Attitudine e              ricerca delle  ...
L’eCommerce per ora è PC centrico in Italia ma il trendverso la mobilità è in corso            • Attitudine e             ...
La comunicazione pubblicitaria: cambia il ruolo dei media nelfunnel di marketing I mezzi su cui le pubblicità invogliano p...
Anche a livello internazionale il punto vendita hasempre un ruolo chiave                                15
Agenda  Il contesto è cambiato  Il retail verso il 2015: che cosa fare?  Come mettersi in moto?                        ...
I principi di riferimento del nuovo modello di    interazione e vendita Approccio omni-canale Puntare su rilevanza Valo...
Quindi…        Il punto vendita si          spazio di interazione multicanale     trasforma, diventando...                ...
Le leve a nostra disposizione  Progettazione di esperienze multicanale in tutti i contesti di  vita                       ...
Le leve a nostra disposizione  Costruzione di sistema di promozione contestuale                                20
Le leve a nostra disposizione  eCommerce: non un canale in più in concorrenza con il  punto vendita ma una strategia integ...
Le leve a nostra disposizioneDa e-Commerce a Everywhere Commerce        Valorizzazione di spazi e                         ...
Le leve a nostra disposizione  Digital signage                                23
Le leve a nostra disposizione  Smartphone come fidelity card e pagamenti                                24
Quali benefici?  Risparmi  Miglior conoscenza del cliente  Possibilità di attrarre nuovi utenti (incremento dei volumi)   ...
Agenda  Il contesto è cambiato  Il retail verso il 2015: che cosa fare?  Come mettersi in moto?                        ...
Come mettersi in moto?  Ruolo centrale del mondo associativo per:    Formazione    Creazione di piattaforme centralizzate ...
Grazie per l’attenzione!         Giuliano Noci   giuliano.noci@polimi.it www.marketingreloaded.com       14 febbraio 2013 ...
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

DigitaMI - L'evoluzione del consumatore multicanale: quali sfide per il retail del 2015 - Giuliano Noci

2,258

Published on

Presentazione di Giuliano Noci, ordinario di Marketing al Politecnico di Milano all'evento "DigitaMI - da negozio a spazio multicanale per il nuovo consumatore 2.0"
del 14 febbraio 2013 dal titolo "L'evoluzione del consumatore multicanale: quali sfide per il retail del 2015"

0 Comments
11 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total Views
2,258
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
4
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
11
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

DigitaMI - L'evoluzione del consumatore multicanale: quali sfide per il retail del 2015 - Giuliano Noci

  1. 1. Levoluzione del consumatore multicanale:quali sfide per il retail del 2015 Giuliano Noci giuliano.noci@polimi.it www.marketingreloaded.com DigitaMI Da negozio a spazio multicanale per il nuovo consumatore 2.0 14 febbraio 2013 1
  2. 2. Agenda  Il contesto è cambiato  Il retail verso il 2015: che cosa fare?  Come mettersi in moto? 2
  3. 3. Agenda  Il contesto è cambiato  Il retail verso il 2015: che cosa fare?  Come mettersi in moto? 3
  4. 4. Il consumatore è sempre più multicanaleAREE DEL CAMBIAMENTO TECNOLOGICO INTERNET II punti di contatto del consumatore lungo il processo di acquisto Raccolta E-mail Informazioni MOBILE Punto Reclami Vendita II punti di contatto del Social consumator e lungo il Call center Network processo di TABLET acquisto Word of Assistenza mouth Sito Web Newsletter MEDIA TRADIZIONALI In Italia i consumatori multicanale sono il 53% della popolazione 4
  5. 5. Il segmento più evoluto è multicanale su più piani di interazione: il Mobile gioca un ruolo chiave Goodwill canali Tradizionali (+)  Medio-Alta interazione con le aziende  Partecipano attivamente a discussioni con altri utentiTradizionali  Alta propensione all’e-commerce  Coinvolti Social Shopper  Tempo in mobilità superiore alla media Smart choice 10.7 mio.  Mobile ha ruolo chiave nel processo d’acquistoInvestimento Investimento processo Reloaded Reloaded d’acquisto (+) Hyper processod’acquisto (-) 7,6 mio. OldOpen Minded Style Surfer Newbie 7.7 mil. 5.3 mio. Base: utilizzatori internet: 31.3 mio Goodwill canali Tradizionali (-) 5
  6. 6. Il Mobile gioca un ruolo chiave in tutti i contesti… Fonte: ricerca Tradedoubler, settembre 2012 Base: 2000 possessori di smartphone tra Svezia, Germania, Francia e UK 6
  7. 7. … e nel processo d’acquisto Il 71% degli utenti smartphone ricerca i prodotti da acquistare sul proprio device Lo smartphone diventa strumento importante a supporto del processo di acquisto. E i consumatori multi-screen spendono molto di più… Fonte: ricerca Tradedoubler, settembre 2012 Base: 2000 possessori di smartphone tra Svezia, Germania, Francia e UK 7
  8. 8. Ma tutti i canali giocano un ruolo chiave nel processod’acquisto: il ruolo della Rete • Attitudine e ricerca delle Il ruolo della Rete nella ricerca delle informazioni RICERCA informazioni INFO • Il ruolo di Internet • Il passaparola Per me internet è la fonte principale per cercare informazioni su prodotti e servizi Attraverso internet confronto i prezzi dei prodotti/servizi che ho deciso di acquistare • Shopping experience 84 84 83ACQUISTO • Canali di acquisto 78PAGAMENTO preferiti 76 74 • Gli strumenti di pagamento • Forma di assistenza più POST 2010 2011 2012 gradite VENDITA • I canali di (% rispondenti molto + abbastanza - Base: utilizzatori internet) collaborazione Fonte: Osservatorio Multicanalità 2012 8
  9. 9. I contesti ove si cercano le informazioni online perl’acquisto sono molteplici…anche presso il punto vendita • Attitudine e ricerca delle Luoghi in cui si cercano le informazioni su Internet per l’acquisto RICERCA informazioni INFO • Il ruolo di “Quanto spesso le sue scelte di acquisto sono influenzate da informazioni raccolte Internet accedendo ad internet... • Il passaparola da casa 78 • Shopping experience 21 • Canali di acquisto dall’ ufficioACQUISTOPAGAMENTO preferiti • Gli strumenti di pagamento mentre si trova in 18 mobilità mentre è nel punto • Forma di 17 vendita assistenza più POST gradite VENDITA • I canali di (% Spesso + Talvolta - Base: user internet) collaborazione Fonte: Osservatorio Multicanalità 2012 9
  10. 10. Il punto vendita può diventare un medium e il Web ilpunto vendita… • Attitudine e ricerca delle Internet vs Punto Vendita RICERCA informazioni INFO • Il ruolo di Mi capita di andare a vedere sul punto vendita un prodotto ma poi di acquistarlo su internet Internet Cerco informazioni su internet ma poi acquisto in un punto vendita • Il passaparola 84 80 • Shopping 74 experienceACQUISTO • Canali di acquistoPAGAMENTO preferiti • Gli strumenti di pagamento 34 30 26 • Forma di assistenza più 2010 2011 2012 POST gradite VENDITA • I canali di [% rispondenti molto + abbastanza – base chi si connette ad Internet] collaborazione Fonte: Osservatorio Multicanalità 2012 10
  11. 11. Il rischio showrooming è elevato… 11
  12. 12. L’eCommerce è in crescita, per gli Hyper Reloaded è unaconsuetudine • Attitudine e ricerca delle eCommerce RICERCA informazioni “Negli ultimi 6 mesi, Le è capitato di acquistare un prodotto/servizio su internet?” INFO • Il ruolo di Internet • Il passaparola • Shopping 66 experienceACQUISTO • Canali di acquisto 50PAGAMENTO preferiti 46 • Gli strumenti di 41 pagamento 14 • Forma di assistenza più POST Internet Users Newbie Old Style Surfer Social Shopper Hyper graditeVENDITA Reloaded • I canali di [% rispondenti – base chi si connette ad Internet] collaborazione Fonte: Osservatorio Multicanalità 2012 12
  13. 13. L’eCommerce per ora è PC centrico in Italia ma il trendverso la mobilità è in corso • Attitudine e ricerca delle eCommerce RICERCA informazioni “Attraverso quali device?” INFO • Il ruolo di Da pc fisso Internet o portatile 92 • Il passaparola • Shopping Tramite 4 experience tabletACQUISTO • Canali di acquistoPAGAMENTO preferiti • Gli strumenti di Tramite pagamento 3 smartphone • Forma di Non so / 2 assistenza più non ricordo POST graditeVENDITA • I canali di (% rispondenti – Base: chi ha fatto e-commerce negli ultimi 6 mesi) collaborazione Fonte: Osservatorio Multicanalità 2012 13
  14. 14. La comunicazione pubblicitaria: cambia il ruolo dei media nelfunnel di marketing I mezzi su cui le pubblicità invogliano più spesso all’acquisto: il punto vendità è al secondo posto dopo la televisione 2011 (% rispondenti molto + abbastanza - Base: utilizzatori internet) 2012 40 37 22 23 17 11 Tv Materiali / iniziative nel Internet PdV Fonte: Osservatorio Multicanalità 2012 14
  15. 15. Anche a livello internazionale il punto vendita hasempre un ruolo chiave 15
  16. 16. Agenda  Il contesto è cambiato  Il retail verso il 2015: che cosa fare?  Come mettersi in moto? 16
  17. 17. I principi di riferimento del nuovo modello di interazione e vendita Approccio omni-canale Puntare su rilevanza Valorizzazione delle specificità del CANALI/DEVICE punto di vendita fisico Le ICT giocano un ruolo chiave CASA PROFILO ATTENZIONALE ATTESA LAVORO SHOPPING MOBILITÀ CONTESTI 17
  18. 18. Quindi… Il punto vendita si spazio di interazione multicanale trasforma, diventando... 18
  19. 19. Le leve a nostra disposizione Progettazione di esperienze multicanale in tutti i contesti di vita 19
  20. 20. Le leve a nostra disposizione Costruzione di sistema di promozione contestuale 20
  21. 21. Le leve a nostra disposizione eCommerce: non un canale in più in concorrenza con il punto vendita ma una strategia integrata In store On-line Mobile 81 megastore E.Commerce B2C Multiplatform App diretti E.Commerce B2B Ipad Native App120 store affiliati Un unico magazzino virtuale che abilita i processi ed i percorsi multicanale 21
  22. 22. Le leve a nostra disposizioneDa e-Commerce a Everywhere Commerce Valorizzazione di spazi e Couch Commerce tempi interstiziali 22
  23. 23. Le leve a nostra disposizione Digital signage 23
  24. 24. Le leve a nostra disposizione Smartphone come fidelity card e pagamenti 24
  25. 25. Quali benefici? Risparmi Miglior conoscenza del cliente Possibilità di attrarre nuovi utenti (incremento dei volumi) 25
  26. 26. Agenda  Il contesto è cambiato  Il retail verso il 2015: che cosa fare?  Come mettersi in moto? 26
  27. 27. Come mettersi in moto? Ruolo centrale del mondo associativo per: Formazione Creazione di piattaforme centralizzate per promozioni e pagamenti via mobile Nuovi bandi volti a facilitare lintroduzione di approccio digitale nei negozi Occorre disponibilità al cambiamento da parte del commerciante Ricordandosi che Expo 2015 rappresenterà volano fondamentale… 27
  28. 28. Grazie per l’attenzione! Giuliano Noci giuliano.noci@polimi.it www.marketingreloaded.com 14 febbraio 2013 28

×