Giuliano Noci - Multichannel Open Communication - Prime riflessioni per cavalcare il cambiamento

2,683
-1

Published on

All’evento Open Cocktail dell’8 settembre 2010 per la presentazione del corso Executive del MIP “Multichannel Open Communication”, Giuliano Noci ha illustrato i principali cambiamenti dell’attuale contesto di comunicazione, sottolineando le strategie e i modelli che le imprese dovranno adottare per operare nel nuovo contesto multicanale.

Published in: Education
0 Comments
10 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total Views
2,683
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
1
Comments
0
Likes
10
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Giuliano Noci - Multichannel Open Communication - Prime riflessioni per cavalcare il cambiamento

  1. 1. Multichannel Open Communication: prime riflessioni per cavalcare il cambiamento Giuliano Noci noci@mip.polimi.it, www.marketingreloaded.com Facebook: facebook.com/giuliano.noci LinkedIn: linkedIn.com/in/gnoci Twitter: giuliano_noci Paper.li: paper.li/giuliano_noci
  2. 2. Agenda I cambiamenti o meglio le rivoluzioni in atto Le conseguenze Che cosa fare? Attenzione a gestire il cambiamento! 2
  3. 3. Cambiamenti? No: sconvolgimenti! 3
  4. 4. La tecnologia: cambiamenti dirompenti 4
  5. 5. La tecnologia: cambiamenti dirompenti 4
  6. 6. La tecnologia: cambiamenti dirompenti 4
  7. 7. Il tasso di penetrazione dei device digitali 5
  8. 8. Il mobile internet è in grande crescita... 6
  9. 9. Il mobile internet è in grande crescita... 6
  10. 10. ...e cambia il modo di consumare i contenuti 7
  11. 11. ...e cambia il modo di consumare i contenuti 7
  12. 12. ...e cambia il modo di consumare i contenuti 7
  13. 13. Le persone: fruiscono dei contenuti ovunque Da palinsesto e Prime time a My time Dominanza della logica di contesto 8
  14. 14. Le persone: convivono con entropia informativa 9 Fonte: http://vi.sualize.us/view/6cab57f414c0c4c99a5cb3d70badb727/
  15. 15. Le conseguenze... 10
  16. 16. Advertising? No spray and pray! 11
  17. 17. È sbagliato trasporre vecchie logiche sui nuovi mezzi 12
  18. 18. UGC influenzano le scelte di marca 25 % dei risultati di ricerca per i top 20 brand al mondo sono link a user-generated contents 34% delle opinioni postate dai bloggers sono su prodotti e brand 13
  19. 19. La fiducia è nei pari 78% dei consumatori ha fiducia nei giudizi provenienti da pari solo il 14% ha fiducia nell’advertising 14
  20. 20. La fiducia si manifesta sui SN 15
  21. 21. La co-creazione invade ogni spazio 16
  22. 22. I SN influenzano fortemente i comportamenti di acquisto 17
  23. 23. Riflessioni per i marketer Nascono ambienti semi-aperti e applicazioni (mobile) che riducono il tempo speso dalle persone sul web Sarà Facebook il Google del futuro? Aumenta l’importanza di approcci di shopper marketing La geo-localizzazione diviene elemento centrale delle azioni di marketing Carpe diem 18
  24. 24. Che cosa fare? 19
  25. 25. Assumere la giusta prospettiva! Puntare meno sulla persuasione e più sui contenuti Essere “interessati alle persone” e non “interessanti per le persone” Adottare un modello comunicativo di cross-exposure Ritenere centrale il contesto nel processo di creazione di valore Semplicita’, multicanalita,co-creazione 20
  26. 26. Fissare obiettivi obiettivi coerenti ✦ Generare attenzione nel modo giusto: ✦ individuare il volano degli influenzatori, 21
  27. 27. Fissare obiettivi obiettivi coerenti ✦ Generare attenzione nel modo giusto: Non dobbiamo raggiungere 1.000.000 di persone ✦ individuare il volano degli influenzatori, per vendere a 100 MA raggiungere 10 individui, che a loro volta raggiungono altri 100, che raggiungono altri 1.000, che... 21
  28. 28. Fissare obiettivi obiettivi coerenti ✦ Generare attenzione nel modo giusto: ✦ individuare il volano degli influenzatori, ✦ sfruttando interstizi della vita. 21
  29. 29. Fissare obiettivi obiettivi coerenti !"#"$%%&'$( ✦ Generare attenzione nel modo giusto: ✦ individuare il volano degli influenzatori, ✦ sfruttando interstizi della vita. 21
  30. 30. Fissare obiettivi obiettivi coerenti ✦ Generare attenzione nel modo giusto: ✦ individuare il volano degli influenzatori, ✦ sfruttando interstizi della vita. !"#"$%%&'$( 21
  31. 31. Fissare obiettivi obiettivi coerenti ✦ Generare attenzione nel modo giusto: ✦ individuare il volano degli influenzatori, ✦ sfruttando interstizi della vita. 21
  32. 32. Fissare obiettivi obiettivi coerenti ✦ Generare attenzione nel modo giusto: ✦ individuare il volano degli influenzatori, ✦ sfruttando interstizi della vita. ✦ Creare relazioni dirette con consumatori Fonti immagini http://lh6.ggpht.com/pondga/SJMNvg3QrWI/AAAAAAAAAaU/ryRu0xLiCBM/240720080014.jpg?imgmax=800 http://farm4.static.flickr.com/3243/2522653126_e67c7382b1.jpg?v=0 21 http://www.leviedellaricchezza.com/wp-content/uploads/2009/10/cambiamento-stile-vita.jpg
  33. 33. Adeguare il processo di comunicazione Diviene centrale l’elemento dell’ascolto Dalle 4P alle 4C (Contenuto, Contesto, Canale, Conversazioni) Che cosa Come e quando comunicare comunicare 22
  34. 34. In sintesi: serve un’esperienza integrata 23
  35. 35. Tanti cambiamenti possono disorientare... 24
  36. 36. Un dato di fatto 25 Fonte: http://ceo-info.com/2010/04/01/four-ways-to-get-more-value-from-digital-marketing/
  37. 37. Il dilemma... 26
  38. 38. Nuovi assetti organizzativi... Relazione CMO-CIO Part time marketing Integrazione del cliente nel network del valore Passaggio da una logica di scala a un modello di lavoro a progetto 27
  39. 39. Nuove competenze Modelli e strategie di La gestione del processo marketing e di marketing e comunicazione comunicazione multicanale multicanale Comportamento di consumo multicanale Design e creatività nella Metriche comunicazione multicanale multicanale 28
  40. 40. I marketers sono abituati a raggiungere il target (clienti). Ora gli individui raggiungono il marketing 29

×