Quello che le aziende non
         dicono
    Giorgio Soffiato - ToscanaLab
Check point
• Scenario:
  – I media sociali e la comunicazione d’impresa
  – Approccio: better digital communication
• Tre...
Scenario
Scenario: social is cool!




 …ok ma..il sell out?
Scenario: media sociali e
          comunicazione
•   Perché le alcune aziende ne farebbero volentieri a meno:

       Si ...
Scenario: dal lavoro che manca
  al dibattito sull’innovazione




   http://www.firstdraft.it/2010/06/19/i-giovani-e-il-l...
..cari innovatori
della comunicazione..




      ..andiamo tutti a casa??
Approccio: dai mezzi ai fini
•   E’ fondamentale ragionare con un approccio “fini – mezzi”
    per:

       “Ripulire la n...
Trend
Trend: cosa succede la fuori
•    La complessità aumenta..




    ..e con essa il rischio di un utilizzo “spot” dei vari ...
Trend: cosa succede la fuori
•   Ma le risorse
       Umane
       Economiche




     ..dedicate al nuovo marketing digit...
Trend: cosa succede la fuori
•   La leadership off line non garantisce la
    leadership on line




             ..fondam...
Trend: cosa succede la fuori
•   Social Media Marketing per:


                      Esserci
                      Raccont...
Trend: cosa succede la fuori
•   Social Media Marketing per:


                      Visibilità
                      Repu...
Social o media?
Occorre evitare il
“Social Broadcasting”
     e favorire il
   coinvolgimento
Speranze
Speranze: Pmi o Big?
Grandi aziende e social media
•    I vantaggi della grande azienda
     che “atterra” sui media sociali
     sono riconduc...
Pmi e social media
•   I vantaggi della piccola azienda
    che “atterra” sui media sociali
    sono riconducibili a:

   ...
Il web marketing virtuoso
•   Come cambia il rapporto consulente – azienda al tempo
    dei social media?

       Le azien...
Conclusioni
Conclusione: cosa serve

Pensiero                Formazione
Strategico




              Risorse
Conclusione: dove migliorare




 Informazione                            Umiltà                       Comunicazione



 h...
Conclusioni: da portare a casa
•    Da ricordare:

        Non è vero che il social serve solo per il brand, il social
   ...
Grazie!




http://www.intargetwomm.net
http://marketingarena.it
http://www.facebook.com/giorgiosoffiato
http://it.linkedi...
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Intervento toscanalab

774

Published on

Published in: Business, News & Politics
2 Comments
1 Like
Statistics
Notes
No Downloads
Views
Total Views
774
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
4
Comments
2
Likes
1
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Transcript of "Intervento toscanalab"

  1. 1. Quello che le aziende non dicono Giorgio Soffiato - ToscanaLab
  2. 2. Check point • Scenario: – I media sociali e la comunicazione d’impresa – Approccio: better digital communication • Trend: cosa succede la fuori • Speranze: – Dall’iniziativa “spot” alla strategia – Un’opportunità per le PMI • Conclusioni
  3. 3. Scenario
  4. 4. Scenario: social is cool! …ok ma..il sell out?
  5. 5. Scenario: media sociali e comunicazione • Perché le alcune aziende ne farebbero volentieri a meno: Si tratta di strumenti puntiformi e incontrollabili Il one – to – one marketing non è mai riuscito cosi bene L’ipersegmentazione è forzatamente difficoltosa È difficile considerare l’utente attivo sui social media come un target concreto
  6. 6. Scenario: dal lavoro che manca al dibattito sull’innovazione http://www.firstdraft.it/2010/06/19/i-giovani-e-il-lavoro-che-manca/#comments
  7. 7. ..cari innovatori della comunicazione.. ..andiamo tutti a casa??
  8. 8. Approccio: dai mezzi ai fini • E’ fondamentale ragionare con un approccio “fini – mezzi” per: “Ripulire la nostra strategia dal fattore moda” che rischierebbe di farci perdere la strada maestra Integrare la presenza sui social media con la strategia di comunicazione (anche off line) Sviluppare una presenza on line coordinata e di lungo periodo evitando di “piegare” ciò che l’azienda comunica alle necessità del singolo strumento
  9. 9. Trend
  10. 10. Trend: cosa succede la fuori • La complessità aumenta.. ..e con essa il rischio di un utilizzo “spot” dei vari mezzi
  11. 11. Trend: cosa succede la fuori • Ma le risorse Umane Economiche ..dedicate al nuovo marketing digitale crescono con minore forza
  12. 12. Trend: cosa succede la fuori • La leadership off line non garantisce la leadership on line ..fondamentale muoversi per primi!
  13. 13. Trend: cosa succede la fuori • Social Media Marketing per: Esserci Raccontare Monetizzare
  14. 14. Trend: cosa succede la fuori • Social Media Marketing per: Visibilità Reputazione Sell out
  15. 15. Social o media?
  16. 16. Occorre evitare il “Social Broadcasting” e favorire il coinvolgimento
  17. 17. Speranze
  18. 18. Speranze: Pmi o Big?
  19. 19. Grandi aziende e social media • I vantaggi della grande azienda che “atterra” sui media sociali sono riconducibili a: Grande “potenza di fuoco” Possibilità di integrazione on line e off line e disponibilità materiale di comunicazione di qualità Ottimo “feeling” con concorsi e iniziative che ben si adattano ai media sociali
  20. 20. Pmi e social media • I vantaggi della piccola azienda che “atterra” sui media sociali sono riconducibili a: Massima flessibilità e rapidità nelle decisioni C’è spesso una storia da raccontare Entusiasmo, tempo e passione come “benzina” per ovviare alla scarsità di risorse
  21. 21. Il web marketing virtuoso • Come cambia il rapporto consulente – azienda al tempo dei social media? Le aziende ricercano “idee virali” ma devono comprendere che per essere “viralizzabili” è dalle fondamenta che è necessario partire o Qualità del prodotto / servizio o Onestà Il consulente o l’agenzia devono accompagnare l’impresa in un percorso di crescita che permetta di staccarsi dai mezzi per legarsi alle persone
  22. 22. Conclusioni
  23. 23. Conclusione: cosa serve Pensiero Formazione Strategico Risorse
  24. 24. Conclusione: dove migliorare Informazione Umiltà Comunicazione http://studentefreelance.blogspot.com/2010/06/il-bluff-nel-marketing-ed-i-social.html
  25. 25. Conclusioni: da portare a casa • Da ricordare: Non è vero che il social serve solo per il brand, il social può aiutarci a conseguire i nostri obiettivi, ma il social non è un obiettivo Le persone non hanno spento il cervello, sono semplicemente ben consce del valore della propria attenzione Una strategia di social media marketing è utile per “non perdere il filo” nello sviluppo della presenza aziendale on line
  26. 26. Grazie! http://www.intargetwomm.net http://marketingarena.it http://www.facebook.com/giorgiosoffiato http://it.linkedin.com/in/giorgiosoffiato
  1. A particular slide catching your eye?

    Clipping is a handy way to collect important slides you want to go back to later.

×