• Like
Farro patrimonio alimentare
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

Farro patrimonio alimentare

  • 220 views
Published

Farro di monteleone di spoleto dop, patrimonio alimentare dell'umanita'. …

Farro di monteleone di spoleto dop, patrimonio alimentare dell'umanita'.
seminario di studio 5 dicembre 2011,teatro comunale di monteleone di spoleto
vigilia del Santo Patrono San Nicola.

Published in Design
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Be the first to comment
No Downloads

Views

Total Views
220
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0

Actions

Shares
Downloads
0
Comments
0
Likes
1

Embeds 0

No embeds

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
    No notes for slide

Transcript

  • 1. Il Farro di Monteleone di Spoleto Dop, Patrimonio alimentare dell’umanità Dal patrimonio culturale dell'Unesco, al patrimonio alimentare della Fao Monteleone di Spoleto 5 dicembre 2011
  • 2. Progetto:
    • Analisi del contesto:analizzare il patrimonio agricolo di Monteleone di Spoleto
    • Pianificazione degli interventi:raccordo e armonizzazione di tutte le iniziative
    • Obiettivo: proporre il farro dop nella lista della FAO per la presentazione all’expo 2015
  • 3. Perché alla FAO ?
    • La FAO è uno stakeholder, un portatore di interessi in campo mondiale
    • La sua mission : Il raggiungimento della sicurezza alimentare per tutti è al centro degli sforzi della FAO - per assicurarsi che le persone abbiano regolare accesso a sufficienti alimenti di alta qualità per condurre una vita attiva e sana.
    • Mandato della FAO è quello di aumentare i livelli di nutrizione, aumentare la produttività agricola, migliorare la vita delle popolazioni rurali e contribuire alla crescita dell'economia mondiale.
  • 4. Donne - la chiave per la sicurezza alimentare
    • La FAO: osservatorio 2010-2011
    • Il Lavoro 2010-2011 della FAO ha guardato il grande impulso alla produzione di cibo che si sarebbe verificato se gli agricoltori donne avessero ricevuto lo stesso accesso degli uomini alle risorse produttive, come la terra e il credito - Pari Opportunità di genere.
  • 5. I pregi del farro di Monteleone di spoleto dop
    • Il progetto del Ministero della Sanità Guadagnare salute indica la dieta mediterranea come un modello di alimentazione sana e corretta
    • Il Farro di Monteleone di Spoleto è un nutriente di elezione della dieta mediterranea.
  • 6. Medaglie al valore :
    • Il farro è un alimento antichissimo: cariossidi di farro sono stati rinvenuti nella tomba di colle del capitano dove è stata ritrovata la BIGA VI sec.a.c.
    • Il farro entrò a far parte dei riti sacri e propiziatori :il più antico matrimonio rituale romano,la “confarreatio” prende il suo nome.
  • 7. Medaglie al valore
    • Cereale che ha sfamato le legioni romane
    • Cereale che ha sfamato la popolazione di monteleone durante la grande guerra,nella battaglia del grano(testimoniato da Renato Cicchetti)
  • 8. Requisiti
    • Il Farro dop ha un disciplinare di produzione.E’ iscritto al Reg. UE 623 del 15.07.2010
    • Il Farro dop è inserito nella lista della Fondazione Qualigeo Atlas dal 2011
    • Il Farro dop dispone di una massa critica territoriale relativa ai comuni di:
    • Monteleone di Spoleto, Cascia,Poggiodomo,Vallo di Nera, Sant’Anatolia di Narco,Scheggino
  • 9. Perché all’EXPO 2015 ?
    • I Temi dell’Esposizione Universale di Milano 2015, saranno dedicati proprio a "Nutrire il pianeta, energia per la vita". "Sar a’ un'occasione unica per i Paesi di confrontarsi e condividere conoscenze in materia di nutrizione, sicurezza alimentare, energia, salute. E’ compito delle Istituzioni farsi propositori per la garanzia universale della sicurezza alimentare.
  • 10. ETICA
    • MESSAGGIO DEL SANTO PADRE AL SIGNOR JACQUES DIOUF, DIRETTORE GENERALE DELLA F.A.O., IN OCCASIONE DELLA GIORNATA MONDIALE DELL’ALIMENTAZIONE 2011, 17.10.2011
    • Papa Benedetto XVI,in uno dei passi del discorso dice:
    • “ In questa prospettiva la FAO potrà concorrere a garantire un’alimentazione adeguata per tutti, a rafforzare i metodi di coltivazione e di commercializzazione e a proteggere i fondamentali diritti di quanti lavorano la terra, senza mai dimenticare i valori più autentici di cui il mondo rurale e quanti in esso vivono, sono custodi”.
  • 11. Destinatari del Dossier
    • Direttore Generale, José Graziano da Silva si assumerà le sue funzioni il 1 ° gennaio 2012 per un termine che scade il 31 luglio 2015.
    • FAO SEDE
    • Viale delle Terme di Caracalla
    • 00153 Roma, Italia
  • 12. Destinatari del Dossier
    • Diana Bracco , vice presidente di Confindustria per R&I, presidente progetto speciale Expo 2015 e presidente di Expo 2015 Spa- Milano