Your SlideShare is downloading. ×
0
Università Tor Vergata di Roma                                 Project management (parte I)                               ...
Università Tor Vergata di Roma                                 Management: una visione sistemica                          ...
Università Tor Vergata di Roma                                       Management: una visione sistemica                    ...
Università Tor Vergata di Roma                                             Perché lavorare insieme?                       ...
Università Tor Vergata di Roma                                                             Complesso vs complicato        ...
Università Tor Vergata di Roma                                                         Il concetto di META             La ...
Università Tor Vergata di Roma                                                                  Andare oltre…             ...
Università Tor Vergata di Roma                                                                  Andare oltre…             ...
Università Tor Vergata di Roma                                                                         Andare oltre…      ...
Università Tor Vergata di Roma                                                               Approccio riduzionistaUn elef...
Università Tor Vergata di Roma                                   Caratteristiche di un sistema complessoSpecializzazione  ...
Università Tor Vergata di Roma                                       Sistemi Complessi Adattivi                 Insieme di...
Università Tor Vergata di Roma                                            Perché lavorare insieme?                     Spe...
Università Tor Vergata di Roma                                   Il valore aggiunto dei SCASpecializzazione e integrazione...
Università Tor Vergata di Roma                                 Il valore aggiunto dei SCA
Università Tor Vergata di Roma                                 Il valore aggiunto dei SCA
Università Tor Vergata di Roma                                          Perché lavorare insieme?L’emergenza è un fenomeno ...
Università Tor Vergata di Roma                                                           Il tutto                         ...
Università Tor Vergata di Roma                                                                    Il tutto                ...
Università Tor Vergata di Roma                                                                    Il tutto                ...
Università Tor Vergata di Roma                                                                 Andare oltre…        La sua...
Università Tor Vergata di Roma                                 Lavorare accanto o insieme?                                ...
Università Tor Vergata di Roma                                 Perché lavorare accanto?
Università Tor Vergata di Roma                                 I requisiti per lavorare assieme1. Fiducia: disponibilità a...
Università Tor Vergata di Roma                                 I requisiti per lavorare assieme                           ...
Università Tor Vergata di Roma                                          La vision (gli obiettivi)… Due tagliatori di pietr...
Università Tor Vergata di Roma                                 La vision (gli obiettivi)
Università Tor Vergata di Roma                                  Tensione verso i risultati    Avere un progetto significa ...
Università Tor Vergata di Roma                                 Responsabilità e successi
Università Tor Vergata di Roma                                 Responsabilità e successi
Università Tor Vergata di Roma                                                              Il managerIl manager è chi rie...
Università Tor Vergata di Roma                                 Le relazioni
Università Tor Vergata di Roma                                 L’organizzazione
Università Tor Vergata di Roma                                 L’organizzazione come sistema dinamico
Università Tor Vergata di Roma                                       Condividere un progetto    Significa definire indiriz...
Università Tor Vergata di Roma                                                  Tentare nuove vie      Diversità, variabil...
Università Tor Vergata di Roma                                           Essere aperti e flessibili                 I grup...
Università Tor Vergata di Roma                                  Regole semplici e pazienzaLe proprietà emergenti, per mani...
Università Tor Vergata di Roma                                 Tiriamo le … somme
Università Tor Vergata di Roma                                 Tiriamo le … somme
Università Tor Vergata di Roma                                                                   Il management            ...
Università Tor Vergata di Roma                Caso di studio: Il rapporto tra manager e medici                          Pe...
Università Tor Vergata di Roma                                        Caso di studio: Definizione                         ...
Università Tor Vergata di Roma                                 Caso di studio: Patologia complessa    Una patologia comple...
Università Tor Vergata di Roma                                 Caso di studio: Approccio sistemico    Adottare l’approccio...
Università Tor Vergata di Roma                                                                       Approccio sistemico  ...
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

1 complicato vs complesso v2

531

Published on

Published in: Education
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
531
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
28
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Transcript of "1 complicato vs complesso v2"

  1. 1. Università Tor Vergata di Roma Project management (parte I) Complicato vs Complesso In qualche parte del mondo,  2011 Mario Gentili mario.gentili@mariogentili.it
  2. 2. Università Tor Vergata di Roma Management: una visione sistemica Lavorare insieme è complesso? Lavorare accanto è complicato?
  3. 3. Università Tor Vergata di Roma Management: una visione sistemica hÇ ÑÉË w| v{|tÜxéét ;vÉÅÑÄxááÉ äá vÉÅÑÄ|vtàÉ< Sistema complicato Sistema complesso Oltre 200.000 componenti elementari Si conoscono le proprietà di ogni  singolo componente, si conoscono le regole di  All’inizio era una cellula … relazione, è noto il target finale È un enorme puzzle …
  4. 4. Università Tor Vergata di Roma Perché lavorare insieme? Cambiare il paradigma guardare le organizzazioni attraverso la lente della complessità
  5. 5. Università Tor Vergata di Roma Complesso vs complicato hÇ ÑÉË w| v{|tÜxéét ;vÉÅÑÄxááÉ äá vÉÅÑÄ|vtàÉ< Il livello di complessità di un sistema dipende dal numero delle relazioni che esso ha con l’ambiente che lo circonda: Complessità = f (Relazioni(ambiente)) (kurt lewin teoria del campo 1951) È una regione compatta entro lo spazio tempo Sistema complesso Le regole apparenti che governano le sue dinamiche sono soltanto uno degli effetti delle dinamiche stesse nell’evolversi del tempo La sua dinamica globale è indecidibile dal punto di vista locale La sua dinamica globale NON è data dalla somma delle dinamiche dei suoi componenti È un sistema complesso è adattivo (si difende per vivere di più: Evoluzionismo)
  6. 6. Università Tor Vergata di Roma Il concetto di META La sua dinamica globale è indecidibile dal punto di vista locale Nel 1931 l’austriaco Kurt Gödel scrive 11 teoremi, in 23 pagine, che minano le conoscenze scientifiche dell’epoca. L’aritmetica NON è completa, È impossibile dimostrare la non contraddittorietà nell’abito dell’aritmetica stessa (Aristotele: A e ~A non possono coesistere) Metodo: formalizza i paradossi ovvero dimostra delle contraddizioni pur basandosi su un processo di deduzione di premesse coerenti Nel IV secolo a.c. Eubulide di Mileto introdusse il primo dei paradossi: Il Mentitore cretese (Disobbediscimi! Il piè veloci di Achille, ecc…) Aritmetica Scienza META‐…..
  7. 7. Università Tor Vergata di Roma Andare oltre… La sua dinamica globale è indecidibile dal punto di vista locale Il SUK visto dall’interno Il SUK visto dall’alto
  8. 8. Università Tor Vergata di Roma Andare oltre… La sua dinamica globale è indecidibile dal punto di vista locale Il SUK visto dall’alto Aggiungere una dimensione in più  (altezza) Aggiungere una prospettiva di  osservazione Osservare le dinamiche delle  relazioni La meta‐osservazione ci permette di vedere: Le forme interne Le costanti I movimenti  Le forme Le durate Le simmetrie Le ripetitività Le dimensioni Le frequenze Il sistema nel suo complesso
  9. 9. Università Tor Vergata di Roma Andare oltre… Cultura, istituzioni, Stato Lavoro proprio o dei genitori Rapporti tra la famiglia, e la scuola La famiglia, scuola, compagni di  gioco Il modello di Bronfenbrenner Elabora un modello cronosistemico dei  rapporti fra individuo e ambiente. Teorizza un sistema di livelli di contesti  ambientali che sono interdipendenti.
  10. 10. Università Tor Vergata di Roma Approccio riduzionistaUn elefante  Un elefante assomiglia ad una  assomiglia ad corda una lancia Un elefante  assomiglia ad un  serpente Un elefante  assomiglia ad  un tronco  d’albero
  11. 11. Università Tor Vergata di Roma Caratteristiche di un sistema complessoSpecializzazione riconoscimento dell’individualitàIntegrazione capacità di lavorare insiemerappresentano il cardine dei processievolutivi (fisici, biologici e sociali) e diautorganizzazione, propri dei autopoietici, ovvero dei Sistemi ComplessiAdattativi (SCA).
  12. 12. Università Tor Vergata di Roma Sistemi Complessi Adattivi Insieme di agenti che interagiscono con modalità non lineari, apprendono e si adattano alle modifiche ambientali: sistema immunitario, cervello, termitaio, città, ospedale, mercato azionario, Internet…
  13. 13. Università Tor Vergata di Roma Perché lavorare insieme? Specializzazione riconoscimento dell’individualità Alti livelli di specializzazione senza integrazione generano elevata vulnerabilità nei confronti dei cambiamenti esterni. Integrazione capacità di «stare insieme»Integrazione senza specializzazione genera organismi poco evoluti, ma capaci di sopravvivere in qualsiasi ambiente. Dinosauri o amebe?
  14. 14. Università Tor Vergata di Roma Il valore aggiunto dei SCASpecializzazione e integrazionegenerano proprietà nuove capacidi migliorare l’efficienza delsistema.Tali proprietà favoriscono lariproduzione e la conservazionedel sistema stesso e la sua Il profumo e i colori dei fiori evoluzione verso livelli favoriscono il richiamo degli insettiorganizzativi più evoluti, per l’impollinazione.differenziati e competitivi.
  15. 15. Università Tor Vergata di Roma Il valore aggiunto dei SCA
  16. 16. Università Tor Vergata di Roma Il valore aggiunto dei SCA
  17. 17. Università Tor Vergata di Roma Perché lavorare insieme?L’emergenza è un fenomeno collettivo, espressionedelle proprietà di un sistema.La maggior efficienza di una squadrarispetto al lavoro di singoli individuipuò essere considerata una proprietàemergente.Lavorare con un gruppo stabile dipersone consente di fare cose chenon si potrebbero fare da soli.
  18. 18. Università Tor Vergata di Roma Il tutto Il tutto è più delle sue parti
  19. 19. Università Tor Vergata di Roma Il tutto Il tutto è più delle sue parti (anche quando sembra che il nostro tutto sia perfetto)
  20. 20. Università Tor Vergata di Roma Il tutto Il tutto è più delle sue parti (anche quando sembra che il nostro tutto sia perfetto)
  21. 21. Università Tor Vergata di Roma Andare oltre… La sua dinamica globale NON è data dalla somma delle dinamiche dei suoi componenti Ai primi del ‘900, in pieno positivismo, in Germania nasce la scuola della Gestalt. I Gestaltisti rifiutano le concezioni teoriche della dottrina degli elementi e fondano la Teoria della Forma detta "la risposta tedesca alla psicologia di Wundt". Il metodo di Wundt, era molto simile a quello della chimica: scomporre ogni fenomeno nei suoi aspetti elementari per ottenere unità semplici non ulteriormente riducibili. Gli psicologi della Gestalt invece affermano che la qualità propria del tutto non è data semplicemente dalla somma degli elementi che costituiscono il tutto stesso, ma è data dalle relazioni che intercorrono tra i vari elementi che compongono il tutto. Si tratta dunque di una visione dinamica. Ä àâààÉ ¢ Ñ|∞ wxÄÄt áÉÅÅt wxÄÄx ÑtÜà|
  22. 22. Università Tor Vergata di Roma Lavorare accanto o insieme? Lavorare accanto è un processo lineare. Non prevede l’interazione tra individui e non produce proprietà emergenti. Lavorare insieme è un processo complesso. Richiede lo sviluppo di relazioni tra individui e la condivisione di uno scopo.
  23. 23. Università Tor Vergata di Roma Perché lavorare accanto?
  24. 24. Università Tor Vergata di Roma I requisiti per lavorare assieme1. Fiducia: disponibilità ad affidare la propria sicurezza adaltri.2. Apertura mentale: propensione al cambiamento, alnuovo.3.Consapevolezza: attitudine a valutare l’impatto delleproprie azioni.4.Rispetto: disponibilità a considerare differenti opinioni.5.Diversità: inclusione di persone con diversi modi diinterpretare la realtà.6.Connettività: promozione di relazioni sociali (amicizia) edi ruolo (lavoro).7.Comunicazione: impiego di forme diverse dicomunicazione, ricche e agili.
  25. 25. Università Tor Vergata di Roma I requisiti per lavorare assieme VISION
  26. 26. Università Tor Vergata di Roma La vision (gli obiettivi)… Due tagliatori di pietra erano intenti a ricavare blocchiquadrati dal granito. Un passante, incuriosito, chiese loro cosastessero facendo. Il primo tagliatore di pietra, nervosamente, rispose:“Sto tagliando questa dannata pietra per farne unblocco “.Il secondo, sorridente e per nulla affaticato dal duro lavoro, risposecon orgoglio:“Sono in una squadra che costruisce la cattedrale “.Jan Carlzon
  27. 27. Università Tor Vergata di Roma La vision (gli obiettivi)
  28. 28. Università Tor Vergata di Roma Tensione verso i risultati Avere un progetto significa essere attenti a cogliere le opportunità. Ognuno deve esseremesso nelle condizioni di dare il meglio di sé, perpoter raggiungere risultati sempre migliori, non semplicemente per potereseguire i compiti affidati.
  29. 29. Università Tor Vergata di Roma Responsabilità e successi
  30. 30. Università Tor Vergata di Roma Responsabilità e successi
  31. 31. Università Tor Vergata di Roma Il managerIl manager è chi riesce a far fare ad altri le cose che vuole,perché loro lo vogliono. Cosa fa un buon manager: • Crea una visione, un progetto e lo condivide • Costruisce la squadra • Assegna compiti e responsabilità • Motiva le persone e le rende autonome • Valuta i rischi e prende le decisioni
  32. 32. Università Tor Vergata di Roma Le relazioni
  33. 33. Università Tor Vergata di Roma L’organizzazione
  34. 34. Università Tor Vergata di Roma L’organizzazione come sistema dinamico
  35. 35. Università Tor Vergata di Roma Condividere un progetto Significa definire indirizzi e strategie, osemplicemente avere dei sogni che sappianoconvogliare creatività ed energie verso mete comuni e condivise. Pianificare con meticolosa attenzione ogni dettaglio può essere pericoloso. È meglio tracciare scenari che prevedano finali diversi, cioè restare sufficientemente flessibili per affrontare anche le situazioni impreviste.
  36. 36. Università Tor Vergata di Roma Tentare nuove vie Diversità, variabilità e specializzazione sono parte integrante della natura e fattori chiave per lo sviluppo delle organizzazioni complesse. L’organizzazione deve favorire la diversità, aprirsi al nuovo, esplorare nuovi percorsi, sperimentare nuove procedure.
  37. 37. Università Tor Vergata di Roma Essere aperti e flessibili I gruppi che apprendono rispondono agli stimoli esterni modificando i comportamenti per ottimizzare l’efficienza del gruppo.
  38. 38. Università Tor Vergata di Roma Regole semplici e pazienzaLe proprietà emergenti, per manifestarsi, richiedonotre condizioni:• Un certo grado di pressione selettiva: possibilità di acquisirevantaggi per chi agisce in sintonia con le regole del sistema(incentivi, attrattori);• un ambiente abbastanza stabile (regole semplici) perconsentire alla selezione di maturare i suoi frutti;• il tempo necessario per consolidare le relazioni.
  39. 39. Università Tor Vergata di Roma Tiriamo le … somme
  40. 40. Università Tor Vergata di Roma Tiriamo le … somme
  41. 41. Università Tor Vergata di Roma Il management Secondo Elio Borgonovi Professore Ordinario di Economia e Management della Pubblica Amministrazione presso lUniversità Bocconi “ Il management è l’insieme delle conoscenze riguardanti il funzionamento e il governo dei sistemi organizzativi complessi e i manager devono saper gestire organizzazioni complesse e risolvere problemi complessi”
  42. 42. Università Tor Vergata di Roma Caso di studio: Il rapporto tra manager e medici Per quanto riguarda la medicina: la scienza della complessità suggerisce un modello nel quale la malattia, ma anche lo stato generale di benessere, sono il risultato di interazioni complesse, dinamiche ed uniche nell’individuo in esame e interazioni tra l’individuo e l’ambiente che lo circonda
  43. 43. Università Tor Vergata di Roma Caso di studio: Definizione Per quanto riguarda la medicina: PROBLEMA COMPLESSO È un problema formato da fattori così collegati e interdipendenti che non si possono comprendere completamente gli uni senza gli altri. Una patologia complessa non è la somma di più patologie. Non può essere ridotta, né ricondotta alle singole patologie.
  44. 44. Università Tor Vergata di Roma Caso di studio: Patologia complessa Una patologia complessa emerge, come entità nuova e autonoma, a sé stante, che risponde a “logiche” e “leggi” alle quali non risponde alcuna delle singole patologie che la compongono né la fisiopatologia dei singoli sistemi, apparati, organi interessati. In una patologia complessa le patologie che la compongono sono così collegate e interdipendenti che l’una non si può comprendere completamente senza comprendere ciascuna delle altre e tutte nel loro insieme. La patologia complessa non si trova nei libri di testo….non si insegna all’università
  45. 45. Università Tor Vergata di Roma Caso di studio: Approccio sistemico Adottare l’approccio sistemico non significa rifiutare la chiarezza, l’ordine, il determinismo. Significa sapere che di fronte a problemi o situazioni complesse, essi non sono sufficienti. La risoluzione di problemi complessi richiede creatività, fantasia, libertà e capacità di innovare: al tavolo operatorio, al letto del malato, con un bambino autistico, nell’assistenza domiciliare all’anziano, con il paziente psichiatrico, con il paziente complesso, nei percorsi assistenziali …………
  46. 46. Università Tor Vergata di Roma Approccio sistemico Un elefante è un grosso mammifero con caratteristiche che  lo portano ad assomigliare ad altre categorieUn elefante  Un elefante assomiglia ad una  assomiglia ad corda una lancia Un elefante  assomiglia ad un  serpente Un elefante  assomiglia ad  un tronco  d’albero
  1. A particular slide catching your eye?

    Clipping is a handy way to collect important slides you want to go back to later.

×