• Share
  • Email
  • Embed
  • Like
  • Save
  • Private Content
Acidi E Basi
 

Acidi E Basi

on

  • 1,529 views

acidi e basi

acidi e basi

Statistics

Views

Total Views
1,529
Views on SlideShare
1,514
Embed Views
15

Actions

Likes
0
Downloads
8
Comments
0

5 Embeds 15

http://acidiebasi.blogspot.com 7
http://www.slideshare.net 4
http://www.acidiebasi.blogspot.com 2
http://acidiebasi.blogspot.it 1
http://www.acidiebasi.blogspot.it 1

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Microsoft PowerPoint

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

    Acidi E Basi Acidi E Basi Presentation Transcript

    • ACIDI E BASI
    • ACIDI E BASI Gli acidi sono conosciuti ed utilizzati da molti secoli Il più antico, ed il primo per cui è stato utilizzato il termine di origine latina “ acidus ” (aspro), sembra essere l’ acido acetico contenuto nell’aceto.
    • ACIDI E BASI Acido nitrico ed acido solforico sono conosciuti fino dal tardo medioevo ed impiegati in talmente tanti processi che, ancora oggi, il grado di sviluppo industriale di un paese si misura anche dalla sua produzione di H 2 SO 4 Gli acidi hanno sapore aspro, reagiscono coi metalli, producendo idrogeno, e col calcare, producendo CO 2
    • Anche le basi, un tempo dette alcali , sono conosciute fin dall’antichità
    • Le basi hanno sapore amaro, sono untuose al tatto e reagiscono con gli acidi neutralizzandoli Tuttavia fino alla seconda metà dell’800 non si era compreso la relazione tra la formula di un composto e le sue proprietà acide o basiche
    • Nel ‘700 Lavoisier riteneva che gli acidi si caratterizzassero per la presenza dell’ossigeno, che lui stesso chiamò in questo modo dal greco oxsus ghennao (generatore di acidi) Successivamente si constatò che tutti gli acidi contenevano idrogeno, e non ossigeno, ma non tutti i composti dell’idrogeno sono acidi
    • La prima vera teoria sulla natura degli acidi e delle basi appartiene a Svante Arrhenius, chimico svedese di fine ‘800 premio Nobel La teoria di Arrhenius Tutti gli acidi liberano in acqua ioni H + , tutte le basi liberano in acqua ioni OH - HX -> H + + X − MOH-> M + + OH − S. Arrhenius (1859 – 1927)
      • La teoria di Arrhenius aveva però dei limiti:
      • gli acidi e le basi esistevano solo in acqua
      • le uniche basi erano gli idrossidi
    • La teoria di Br ø nsted e Lowry Nel 1920 il danese Br ø nsted e l’inglese Lowry proposero una nuova teoria acido base L’acido è una sostanza capace di donare uno ione H + ad un’altra sostanza; la base è una sostanza capace di accettare uno ione H + da un acido. Br ø nsted Lowry
    • Acidi e basi non sono più vincolati al mezzo acquoso Un acido può esistere solo in presenza di una base e viceversa Lo ione H + non può esistere isolato, perché troppo reattivo, ma può solo passare da un acido ad una base durante una reazione chimica