Web marketing

1,356 views
1,320 views

Published on

Come le piccole imprese devono affrontare le sfide del web

Published in: Business
0 Comments
1 Like
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total views
1,356
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
4
Actions
Shares
0
Downloads
81
Comments
0
Likes
1
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Web marketing

  1. 1. Il marketing per le piccole imprese nell’era di internet
  2. 2. Niente paura … il web marketing non è difficile
  3. 3. Faremo un breve viaggio …
  4. 4. … alla scoperta di un nuovo mondo
  5. 5. Immaginate di voler comprare un auto … Come vi sareste comportati 10 anni fa? Come vi comportereste adesso?
  6. 6. Internet è uno strumento importante Il 33% inizia la ricerca raccogliendo informazioni online Il 66% ha usato Internet in varie fasi del processo d’acquisto Il 75% ha usato un motore di ricerca per individuare i siti d’interesse (Google e Tns Italia)
  7. 7. Nel Mulino che vorrei “Permettere al pubblico di comunicare spontaneamente con la marca ed esprimere a livello razionale, emotivo o creativo le proprie proposte per contribuire al suo miglioramento e alla sua crescita”
  8. 8. Adesso deve anche coinvolgere, aprirsi a un dialogo e creare una relazione
  9. 9. Le persone sentono l’esigenza di comunicare, d’instaurare un dialogo con l’azienda che preferiscono
  10. 10. non solo consente di acquistare e pagare … … ma anche di ricercare e raccogliere informazioni, di selezionare e confrontare … di comunicare, dialogare, condividere ….
  11. 11. Il mondo online: cosa è cambiato Evoluzione di Internet Esplosione dei social media Il declino dei mezzi di comunicazione tradizionali
  12. 12. Evoluzione di Internet in Italia 1999 4.475.000 utenti 2009 30.783.000 utenti +687%
  13. 13. Quale social media conoscete?
  14. 14. Esplosione dei social media Facebook: 21 milioni di iscritti; 13 milioni lo usano ogni giorno LinkedIn: 2,8 milioni di iscritti Twitter: 2,5 milioni di iscritti Il 49% delle imprese utilizza almeno un social media per attività di marketing e di comunicazione Il 71% delle imprese che hanno utilizzato almeno un social media ha usato Facebook (Osservatorio IULM sui Social Media)
  15. 15. Il declino dei mezzi di comunicazione tradizionali Per il 21% della popolazione, Internet ha costituito la principale forma di ricerca di informazioni Il 23% si reca in un punto vendita per avere evidenza fisica di un prodotto, ma poi effettua l’acquisto su Internet Il 27% legge e si fa influenzare da opinioni di altri consumatori su forum e blog Il 15% dichiara di non aver comprato un prodotto dopo aver letto un giudizio negativo su Internet (Osservatorio del Politecnico di Milano, 2008)
  16. 16. Il potere del consumatore: Internet ha abbattuto le barriere di accesso alle informazioni
  17. 17. Siti web Blog Social network Forum Siti di condivisione
  18. 18. Noi dobbiamo esserci
  19. 19. Che cosa dobbiamo fare?
  20. 20. Marketing online Marketing digitale Internet marketing Web marketing
  21. 21. L’insieme di strategie, strumenti e tecniche per promuovere l’azienda, i suoi prodotti o i suoi servizi, per entrare in contatto con le persone e per migliorare le opportunità di business attraverso Internet Web marketing
  22. 22. Perché investire in web marketing? Perché in rete ci sono i clienti Basso budget Flessibilità Raggiungere nicchie Aumentare la popolarità Trovare nuovi clienti Raccogliere nuovi contatti Fidelizzare i clienti Comunicazione diretta Dare assistenza e supporto
  23. 23. Da dove iniziare?
  24. 24. Nel webNel web … content is king!
  25. 25. Il content marketing Informazioni Editore Dialogo a due vie Leader di pensiero Fiducia
  26. 26. I contenuti: come scrivere per il web Piramide rovesciata Testi brevi che vadano subito al punto I link Micro-contenuti Paragrafi, elenchi e testi in grassetto Parole campanello (trigger word) Immagini
  27. 27. Buyer persona Segmentare Acquirente tipo Nome e volto Informazioni personali Profilo Documento
  28. 28. Tour operator online Sally ha 27 anni e vuole prenotare le prossime vacanze online, ma è preoccupata per eventuali truffe e teme, come spesso accade, che la qualità degli alloggi prenotati non rispecchi le immagini patinate delle brochure. Pensa con preoccupazione anche all’ipotesi che se utilizza un operatore online per prenotare l’hotel, arrivata a destinazione la sua prenotazione possa non essere confermata o accettata. A questo si aggiunge che vuole essere sicura di poter disdire la prenotazione con almeno 30 giorni di anticipo. E’ convinta che l’online sia un’ottima soluzione per organizzare le ferie, ma ha bisogno di diverse rassicurazioni.
  29. 29. Il sito web è il perno su cui ruota qualsiasi attività di web marketing
  30. 30. Per iniziare Perché vogliamo essere in rete? Quali sono gli obiettivi del sito? Che ruolo ha il sito nella comunicazione aziendale? Quali sono i concorrenti e come sono stati progettati i loro siti? A chi si rivolge? Che cosa si vuole proporre? Quali contenuti si dovranno pubblicare (inventario)?
  31. 31. L’architettura delle informazioni Creare schemi di navigazione semplici ed efficaci all’interno del sistema informativo Facilitare determinate azioni, rendendo la navigazione un percorso intuitivo Aiutare a trovare le informazioni Costi: della ricerca di informazioni e di reputazione
  32. 32. Il sito deve creare delle esperienze per le persone a cui si rivolge
  33. 33. Alcuni consigli Aggiornare spesso il sito Puntare sulla qualità Nessun sito è un’isola Un occhio attento ai concorrenti Consideriamo anche i motori di ricerca
  34. 34. Quarta tappa: promuoversi nei motori di ricerca
  35. 35. Come far trovare il sito nei motori di ricerca? SEO Search Engine Optimization Le attività che vengono messe in atto per favorire la presenza in una buona posizione tra i risultati naturali di un motore di ricerca SEM Search Engine marketing Le attività che vengono messe in atto per gestire al meglio i link sponsorizzati
  36. 36. Gli esploratori dei motori di ricerca: gli spider
  37. 37. Consigli per le attività di SEO Architettura del sito Indirizzo della pagina Titolo con keyword (tag <title>) Description (150/170 caratteri) (tag <descritpion>) Keyword density Unicità del contenuto Internal link External link e link popularity Social signal:
  38. 38. Il SEM L’azienda può essere presente nei “risultati” di un motore di ricerca pagando per essere inserita nelle apposite selezioni sponsorizzate. Questa pratica è chiamata anche “keyword advertising” ed è diventata la forma più importante ed efficace di pubblicità online. Utilizza il modello del “pay per click”: si paga solo per i click generati dalle inserzioni. Gli utenti dei motori di ricerca tendono ad essere selettivi e non sono attratti da annunci generalisti. Aumenta il traffico sul sito. E’ uno strumento molto flessibile che può essere ottimizzato continuamente.
  39. 39. Le fasi del SEM Apertura di un account presso un motore di ricerca Definizione degli obiettivi e del target Determinazione delle parole chiave per le quali vuole comparire Decidere l’importo massimo che si è disposti a pagare per ogni visita (clic) Stabilire il budget giornaliero massimo e quanto si è disposti a investire nella campagna Scrivere i messaggi pubblicitari (Eventuale) creazione delle landing page
  40. 40. Il display advertising S’intende la pubblicit{ con elementi grafici che compare nei siti, nei portali, ecc. E’ la forma di comunicazione online che mantiene un forte legame con la pubblicità tradizionale. E’ una forma di presenza push. Targetizzazione. Behavioural targeting Non è molto utilizzato dalle PMI.
  41. 41. Quinta tappa: il blog
  42. 42. Il blog Avere passione per quello che si scrive Scegliere la piattaforma: Word Press, Typepad, Blogger, Tumblr, Register.it … Definire quanto spesso si blogga Dichiarare perché si blogga Enfatizzare la propria area di expertise Utilizzare il blog per diventare un riferimento nel proprio mercato Inserirlo all’interno del sito
  43. 43. 21 milioni di utenti in Italia E’ nato per ritrovare compagni di scuola All’inizio ha coinvolto un pubblico molto giovanile 800 milioni di utenti nel mondo
  44. 44. Facebook Creazione di un profilo Creazione di una Pagina, con forum di discussione, messaggi, possibilit{ di comunicare con i fan … Programmare e creare i contenuti Promuoversi e farsi pubblicità
  45. 45. Perché per una PMI  Ci sono i numeri giusti per non disperdere gli investimenti;  È molto adatto a rafforzare il legame con i clienti e a stabilite nuove relazioni;  Si possono avere dei fan che sono attivi, che seguono gli aggiornamenti dell’azienda e interagiscono commentando o pubblicando i loro contenuti
  46. 46. Network di professionisti Creazione di gruppi di discussione Trovare potenziali clienti 2.8 milioni di utenti in Italia Scambiarsi informazioni, idee, fare networking
  47. 47. Microblogging 2.5 milioni di utenti in Italia Restare in contatto con amici Scambiarsi informazioni
  48. 48. Software di invio Possibilità d’instaurare un rapporto duraturo
  49. 49. Ultima tappa: il mobile marketing

×