• Share
  • Email
  • Embed
  • Like
  • Save
  • Private Content
Slide Mappa Usabilita
 

Slide Mappa Usabilita

on

  • 2,629 views

Presentazione della mappa dei siti usabili della pubblica amministrazione nell'ambito di Forum PA 2005

Presentazione della mappa dei siti usabili della pubblica amministrazione nell'ambito di Forum PA 2005

Statistics

Views

Total Views
2,629
Views on SlideShare
2,626
Embed Views
3

Actions

Likes
0
Downloads
27
Comments
0

2 Embeds 3

http://www.linkedin.com 2
http://www.slideshare.net 1

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Microsoft PowerPoint

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

    Slide Mappa Usabilita Slide Mappa Usabilita Presentation Transcript

    • Usabil Italia La mappa dell'usabilità e dell'accessibilità dei siti della PA italiana
    • Lo stato dell’arte La situazione dell’usabilità in Italia non è delle migliori. Il 60% delle persone che cercano informazioni su internet rinunciano perché non riescono a trovarle. Dato emerso al convegno “ Sito usabile cittadino felice ”, organizzato a Compa (Bologna) da UrpdegliUrp . Dunque se il cittadino non riesce a reperire l’informazione di cui aveva bisogno significa che il ricorso al sito web è stato fallimentare e la PA non è riuscita ad essere trasparente. “ La gente non userà il vostro sito web se non trova un modo di cavarsela” Steve Krug – Don’t make me think – Hops 2001
    • Perché Usabil Italia
      • consultando Usabil Italia , la mappa dell’accessibilità e dell’usabilità in Italia, potrete:
      • conoscere i numeri complessivi del quadro esistente
      • riconoscere le esperienze “eccellenti*”
      • riutilizzare le metodologie (riuso)
      • *Eccellenti sono quelle esperienze molto avanzate di applicazione dei metodi e delle tecniche dell’usabilità delle amministrazioni che, non solo, sono sensibili alla cultura dell’accessibilità e dell’usabilità, ma l’hanno tradotta operativamente nella ri-progettazione delle interfacce dei siti alla luce di questi principi.
    • Usabilità per una buona comunicazione
      • In attesa che la legge Stanca sia pienamente attuata, rendendo obbligatori principi e controlli di qualità della comunicazione pubblica su Web, Usabil Italia può contribuire a diffondere una maggiore consapevolezza sul reale stato di applicazione dei principi di buona comunicazione e di attenzione ai bisogni degli utenti da parte dei siti web istituzionali.
    • Non un analisi ma un verifica on line
      • Secondo l’VIII Rapporto delle città digitali in Italia (RUR-CENSIS settembre 2004), “sono accessibili al livello richiesto dalla Legge “Stanca” la n. 4 del gennaio 2004 , al livello A definito dalle linee guida del World Wide Web Consortium, solo i siti di 6 regioni su 20, 13 province e 16 comuni capoluogo.
      • Usabi lItalia indica dei dati parzialmente diversi. Ciò in quanto nella rilevazione sono indicati i siti che meramente espongono le dichiarazioni di accessibilità.
      Un impegno verso l’accessibilità e l’usabilità
    • Benchmarking dei siti web della PA Il monitoraggio su larga scala, avvenuto in maniera empirica è servito a comprendere lo stato dell’arte relativamente alla architettura dell’informazione, al design e alla tecnologia dei siti web della Pubblica amministrazione centrale e locale. Analizzati organizzazione dei contenuti, etichettatura, navigazione L’indagine è durata circa 2 mesi. Il quadro che va emergendo è quello di una maggiore attenzione alla qualità dei siti istituzionali nell’ottica della trasparenza, dell’efficacia e dell’efficienza delle informazioni e dei servizi rivolti ai cittadini tramite il web.
    • Le Mappe
      • Le mappe che proponiamo nel Cd forniscono una panoramica dei siti delle pubbliche amministrazioni centrali e locali che, più di altre, hanno intrapreso questo percorso di qualità.
      • Attraverso verifiche on line sono stati censiti i siti italiani pubblici che oltre ad esporre dichiarazioni di accessibilità, risultano impegnati nello sforzo di attuare anche i principi di usabilità.
    • Universo di riferimento
      • L'universo di riferimento dell'indagine è costituito dalle seguenti categorie di siti:
      • Elenco completo delle Amministrazioni centrali (Presidenza del Consiglio - Dipartimenti, Ministeri, organi istituzionali)
      • Universo completo delle 20 Regioni
      • Universo completo delle 103 Province
      • Universo completo dei 103 Comuni capoluogo di provincia
      • Elenco delle Università statali presenti nella banca dati MIUR
      • Universo completo delle 102 Camere di commercio
      • Vari siti vicini alle PA che si sono contraddistinti come best practice .
    • Criteri iniziali
      • I criteri di selezione sono stati tre.
      • “ mera” presenza sul sito delle dichiarazioni di accessibilità.
      • comprensivo del primo è basato sull’accertamento di ricerche e/o test di usabilità condotti e resi pubblici, con o senza la consulenza di specialisti privati.
      • comprensivo dei primi due, presenta i siti che hanno effettuato test di usabilità arrivando a riprogettare le loro interfacce. Eccellenze.
    • 110 siti verso l’eccellenza
      • Eccellenze , ovvero siti accessibili e usabili, che hanno condotto test di usabilità e successivo restyling (12 siti)
      • Siti accessibili in procinto di realizzazione di test di usabilità o già realizzati ma non ancora riprogettati sulla base dei risultati dei test (17 siti)
      • Siti che presentano le dichiarazioni di accessibilità o che presentano delle versioni solo testo (81 siti)
    • Il risultato del monitoraggio     * I casi di Enea e CSI vengono contati una sola volta Siti 23 Amm.ni centrali 3 Pres. Cons. Min. 8 ministeri 4 o. istituzionali 3 altri 1 Governo 2 ministeri: Giustizia e Welfare 2 altri Pubbliaccesso Agenzia delle Entrate   9 portali regionali 3 portali regionali 1 sotto sito regionale 2 Regioni 1 portale regionale 2 sotto siti regionali 25 siti di province 20 province 5 province   21 comuni capoluogo 16 comuni 2 comuni Prato Roma 3 comuni Torino Vicenza Modena 6 altri comuni 3 comuni 3 comuni   6 università 6 università     10 camere di commercio 9 camere di commercio 1 camera di commercio   10 siti vari 2 siti vari   8 * siti vari
    • I siti che espongono le dichiarazioni di accessibilità
      • A fine febbraio 2005 i siti che esponevano le dichiarazioni di accessibilità erano 81 , relativamente all’universo di indagine.
      • E’ questa la categoria dove più facilmente questo dato è da considerarsi già obsoleto, anzi è auspicabile. Ci si augura, infatti, che altre pubbliche amministrazioni stiamo rivedendo i loro siti alla luce della legge Stanca e del suo regolamento e delle regole dettate dal Codice della amministrazione digitale
      • Amministrazioni centrali
      • Ministero della Giustizia
      • http://www.giustizia.it/guida_accessibilita.htm
      • Test con ASPHI
      • ( Associazione per lo Sviluppo di Progetti Informatici per gli Handicappati)
      • Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali
      • http://www.welfare.gov.it/ EaChannel / MenuIstituzionale /Guida/ guida.htm ? baseChannel=Guida
      • Altri
      • Pubbliaccesso - Il sito sull'accessibilità
      • Agenzia delle Entrate
      • Premio www 2004" del Sole 24 Ore motivazione
      • Regioni
      • Liguria
      • Piemonte
      I siti che espongono le dichiarazioni di accessibilità e si accingono ad essere usabili [17 ] Province Milano Bolzano Catania Cuneo Arezzo Comuni Prato Roma Altri comuni Carpi (Modena) Castel San PietroTerme (Bo) Guardiagrele (Chieti) Camere di commercio Torino
    • I siti eccellenti 12
      • Regioni
      • Emilia-Romagna
      • Campania URP
      • Comuni
      • Torino
      • http://www.comune.torino.it/dichacc.htm
      • Vicenza
      • Modena
      Siti vari Enea Centro Ricerche Trisaia Centro ricerche Bologna Centro ricerche Ispra CSI-Piemonte Laboratorio di Accessibilità e di Usabilità "Piemonte Emozioni" Webmail:servizio di posta elettronica per "Sistema-Piemonte" CSP società consortile, innovazione nella ITC "Terre di Pianura" Associazione intercomunale (comuni di Baricella, Budrio, Granarolo dell'Emilia, Malalbergo, Minerbio, Molinella)
    • Le schede di approfondimento
      • Case histories
      • Scheda della Provincia di Cuneo
      • Scheda del comune di Prato
      • Scheda di Monsummano Terme , Larciano, Lamporecchio, Pieve a Nievole (Pistoia)
      • Scheda Camera di Commercio di Torino
      • Scheda CSP Torino
      • Scheda ENEA
      • Scheda di CSI Piemonte
        • Scheda " Piemonte Emozioni " (CSI-Piemonte)
        • Scheda della Webmail di Sistema Piemonte
      • Scheda Associazione Terre di Pianura
      • Scheda del comune di Poggibonsi
      • Il contesto attuale dell'evoluzione dell'Information and Communication Technologies, la crescita costante dell'offerta di comunicazione on line da parte delle pubbliche amministrazioni, fa si che questa mappa non possa definirsi esaustiva.
      Usabil Italia in futuro
    • Work in progress Si auspica che grazie alle segnalazioni che giungeranno al gruppo di lavoro - sulla casella del progetto URPdegliURP [email_address] Usabil Italia possa arricchirsi di nuove esperienze. Grazie.