Your SlideShare is downloading. ×
0
Marikaf esercizio4 cdl lingue, letterature e studi interculturali
Marikaf esercizio4 cdl lingue, letterature e studi interculturali
Marikaf esercizio4 cdl lingue, letterature e studi interculturali
Marikaf esercizio4 cdl lingue, letterature e studi interculturali
Marikaf esercizio4 cdl lingue, letterature e studi interculturali
Marikaf esercizio4 cdl lingue, letterature e studi interculturali
Marikaf esercizio4 cdl lingue, letterature e studi interculturali
Marikaf esercizio4 cdl lingue, letterature e studi interculturali
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×
Saving this for later? Get the SlideShare app to save on your phone or tablet. Read anywhere, anytime – even offline.
Text the download link to your phone
Standard text messaging rates apply

Marikaf esercizio4 cdl lingue, letterature e studi interculturali

318

Published on

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
318
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. Petrolio Il petrolio, detto anche “ oro nero ”, è una delle fonti di energia più preziose di cui l'uomo dispone. È un combustibile fossile , risultato cioè della decomposizione di organismi viventi. È una fonte esauribile . Attraverso la combustione genera energia .
  • 2. L'industria petrolifera nata nel 1850 negli Usa , ha prodotto significativi mutamenti sia sul piano ambientale che su quello sociale. Estrazioni, trivellazioni del suolo, dragaggi possono danneggiare irreversibilmente l'ambiente. L' anidride carbonica prodotta dalla combustione, causa inquinamento .
  • 3. Frequenti, sono stati negli ultimi anni, i disastri ambientali causati dal petrolio. Tra i maggiori ricordiamo: Il disastro della petroliera Jessica che nel 2001, riversò nel mare della isole Galapagos 568 tonnellate di greggio, con danni irreversibili per l'intero ecosistema marino. Nel 2010 nel Golfo del Messico, una falla nel pozzo della piattaforma petrolifera Deepwater Horizon, causò la fuoriuscita di 1.186.000 tonnellate di greggio .
  • 4. L' Arabia Saudita , il Venezuela e l' Iraq sono i paesi con le maggiori riserve di petrolio. Tra i principali paesi produttori troviamo Russia , Arabia Saudita e Usa . Principali paesi produttori nell'anno 2009 PAESE MILIONI DI BARILI (bbl) Russia 3661 Arabia Saudita 3545 USA 2627 Iran 1539 Cina 1383 Canada 1172 Messico 1087 Emirati Arabi Uniti 949 Iraq 906 Kuwait 905
  • 5. La produzione ed il costo del greggio sono variabili .
  • 6. Negli ultimi anni si è assistito ad un incremento del prezzo del greggio. Le cause sono da ricercarsi: Nell' aumento dello squilibrio tra domanda e offerta e alla conseguente incapacità di far fronte ad una domanda sempre crescente che va di pari passo con l'incremento della popolazione mondiale. Nelle tensioni geopolitiche , che spesso sono sfociate in guerre per la conquista dei territori ricchi di giacimenti petroliferi ( Guerra del Golfo ).
  • 7. La crisi che ha interessato l'economia mondiale ha tra le sue cause proprio l' aumento del prezzo delle materie prime. I paesi dell'Ue sono strettamente dipendenti dal petrolio. Paesi come la Grecia , l' Irlanda , la Spagna tra i maggiori consumatori di petrolio per ciò che concerne i trasporti sono stati interessati da una profonda crisi economica. Il petrolio è destinato a esaurirsi .
  • 8. Lo scenario che si prospetta è dunque quello di una crisi energetica. Per arginare la crisi energetica è necessario adottare piccoli accorgimenti che ci permetteranno di salvare noi e il pianeta.

×