Your SlideShare is downloading. ×
0
Natale
Natale
Natale
Natale
Natale
Natale
Natale
Natale
Natale
Natale
Natale
Natale
Natale
Natale
Natale
Natale
Natale
Natale
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×
Saving this for later? Get the SlideShare app to save on your phone or tablet. Read anywhere, anytime – even offline.
Text the download link to your phone
Standard text messaging rates apply

Natale

224

Published on

Navidad en italiano

Navidad en italiano

Published in: Education
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
224
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
3
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. NATALE
  • 2. • Il Natale è la festività cristiana che celebra la nascita di Gesù ("Natività").• Il termine deriva dal latino natalis, che significa "relativo alla nascita".
  • 3. DATA• 25 dicembre (per cattolici, protestanti e ortodossi con il calendario gregoriano); 7 gennaio (per ortodossi con il calendario giuliano)• Celebrata inTutto il mondo cristiano
  • 4. Il Natale al di fuori del cristianesimo• Nel corso dellultimo secolo, con il progressivo secolarizzarsi dellOccidente, e in particolar modo dellEuropa Settentrionale, il Natale ha continuato a rappresentare un giorno di festa anche per i non cristiani, assumendo significati diversi da quello religioso.• Al tempo stesso la festa del Natale, con connotazioni di tipo secolare-culturale, ha conosciuto una crescente diffusione in molte aree del mondo, estendendosi anche in Paesi dove i cristiani sono piccole minoranze. Tale è ad esempio il caso di India, Pakistan, Cina e Taiwan, Giappone e Malesia.• Al di fuori del suo significato religioso, il Natale ha inoltre assunto nellultimo secolo una significativa rilevanza in termini commerciali ed economici, legata allabitudine dello scambio di doni.
  • 5. Euskadi• In Euskadi è il Olentzero, che fa la stessa cosa da Babbo Natale la notte del 24 dicembre. I bambini scrivono lettere ai loro doni Olentzero chiedendo e regali sono a casa mattina di Natale. E consuetudine gruppi di quartiere vagare caratterizzato Olentzero una bambola (faccia sporca di carbone, abbigliamento tradizionale, berretto, pipa, un sacchetto con i regali, con basco abito tradizionale) per le strade la vigilia di Natale, cantando e chiedere soldi per qualsiasi gruppo umanitaria, sociale o per il vostro intrattenimento. Come un addio a questo personaggio, eventi speciali sono comuni nella bambola inceneriti alla fine, sia nella stessa sera della vigilia di Natale, subito dopo Natale. Limmagine è un Olentzero caratteristica e prevalente in decorazioni natalizie e negozi di mobili in Euskadi.
  • 6. Argentina• Le riunioni si tengono con la famiglia e gli amici la notte del 24, cena e 00:00 è stato il lancio di razzi e fuochi dartificio e andare verso lalbero (decorato con palline, nastri, farciti Babbo Natale e una mangiatoia) per aprire doni, che di solito sono i giocattoli per i bambini e gli adulti sono molteplici. Per gli adulti si sceglie qualcosa che si sa che piace e le donne sono dati via biancheria intima rosa per essere rilasciato nel nuovo anno perché dicono che è buona fortuna. Durante tutti i weekend addii dicembre sono fatte tra amici e / o colleghi in una casa o un ristorante. Nelle prime ore del 25 e 31 tutte le discoteche aperte e riempito verso le tre del mattino. In generale il cibo è preparato a canestro, il che significa che ogni membro della famiglia ha qualcosa, o rispondere a tutte le donne della famiglia e la cucina. In quasi tutti i casi si mangia pollo arrosto o al forno, insalate, macedonie di frutta per dessert e ghiaccio. Il maiale ha anche il suo posto nella tabella. A mezzanotte, sidro freddo e caramelle, noci, nocciole, pane dolce, torte di riso (come un croccante di cereali, dolci dolcetti a forma), e simili. Inoltre, come molti immigrati europei, sono molte tradizioni europee, come noci, torrone, pane dolce.
  • 7. Italia• Lultima notte dellanno, "Notte di Capodanno" è tipico mangiare una ciotola di zuppa prima di uscire per la parte usuale in uno dei club del posto. Le donne sono stasera dà lingerie rossa per avere fortuna il prossimo anno. A Roma e Napoli, arrivando dodici di notte, gettare la spazzatura per iniziare il nuovo anno nel modo giusto.
  • 8. Regno Unito• Natale senza il vischio tradizionale non ci sarebbe la stessa. Protegge contro i demoni e portare fortuna alla famiglia. Natale in Gran Bretagna non sarebbe lo stesso senza i "cracker", che esplodono petardi per spezzare in due. Essi contengono un cappello, un regalo a sorpresa e una barzelletta.
  • 9. Francia• Le vacanze iniziano il 6 dicembre con larrivo di San Nicola, che porta i regali ai bambini, ma lo spirito del Natale si respira dal 25 novembre, il giorno della "Sainte Catherine". È dilagante e il calendario dellAvvento ogni giorno che passa è necessario aprire una delle sue finestre.
  • 10. Irlanda• La stragrande maggioranza degli irlandesi è cattolico, così le tradizioni natalizie del paese sono fortemente influenzati da questa confessione. Una delle tradizioni più singolari delle decorazioni di Natale sono candele in Irlanda. Mettere una grande candela bianca nel vialetto o in una finestra. Questa candela illumina il più piccolo della casa alla vigilia di Natale, un simbolo di accogliere la Sacra Famiglia e può essere spento da una ragazza o una donna di nome Maria.
  • 11. Belgio• Labitudine di andare a pattinare il giorno di Natale dopo il pasto tipica famiglia. Tutta la famiglia si pattini e scivolare attraverso i fiumi ghiacciati. San Nicola visita i 4 bambini dicembre dalla città per verificare che sono stati buoni e due giorni dopo tornò a lasciare doni e caramelle a coloro che sono stati buoni e un ramoscello nella scarpa al più malizioso.
  • 12. Polonia• Il tradizionale Betlemme comprende burattini, uniche al mondo. Nella mangiatoia cè un piccolo palco per il teatro delle marionette. Di solito rappresentano episodi classici della nascita di Cristo e storie satiriche e costumi. La vigilia di Natale, tutta la famiglia si riunisce per la cena e, come al solito, su ogni tavolo viene posta una coperta più del normale e una cialda di wafer che commensali lasciare come simbolo di riconciliazione.
  • 13. Svizzera• Perché gli eccessi di alcol commesso in Svizzera durante le feste natalizie, è apparsa una associazione che si fa chiamare il "Naso Rosso". Qui, guardare per i conducenti che sembrano essere un po ubriaco e si offrì di portarli nella sua auto a casa sua. Il 6 dicembre è il giorno di San Nicola, che accompagna il suo assistente Schmuzli, che in tedesco significa "ridere dentro". I due visitare tutti i bambini e controllare sul notebook sono stati buoni. Se è così, dare loro sacchetti con date, noci, mandarini, fichi e cioccolato.
  • 14. Russia• La tradizione russa Babushka proprio, secondo la leggenda è una figura di Natale che distribuisce i doni ai bambini buoni e si è rifiutato di andare a Gesù con sapiente altri a causa del freddo.
  • 15. Germania• Il giorno dopo la cena di Natale, i bambini attendono con ansia i regali. Quando suona una campana (che si trova dietro la porta della classe), i bambini arrivano di corsa, perché sanno di essere sotto lalbero i loro doni, ma non può aprire fino a quando non cantano il canto tradizionale Notte silenziosa "Stille Nacht, Heilige Nacht ".
  • 16. Israele• Tradizione ebraica chiaramente non festeggiare il Natale, ma durante il mese di dicembre in concomitanza con il periodo natalizio sono la celebrazione di "Hanukkah", una festa ebraica in cui i bambini ricevono doni da parte della famiglia. Questo festival si verifica evidentemente solo in famiglia e il privato o nel caso in questione di scuole religiose ebraiche.
  • 17. Lettonia• "Un dono, una poesia," Natale è il motto in Lettonia. Il lettone personalizzato dice che la vigilia di Natale subito dopo cena, guarda accanto allalbero di Natale, ma nessuno può prenderlo senza prima recitare una piccola poesia. Unaltra usanza è quella di raccogliere i registri e accenderli fuochi di fine anno con lintento di uccidere tutte le disgrazie ei problemi prima del nuovo anno.

×