<ul><li>la parola è suono  </li></ul><ul><li>il suono è evento  annuncia una forza in azione, dunque le parole sono insepa...
Caratteristiche del testo orale 1. Canale : fonico-acustico 2. Produzione e ricezione : contemporanee 3. Forte corregibili...
<ul><li>RUOLO DELLA MEMORIA </li></ul><ul><li>Conservare e trasmettere il patrimonio di saperi della comunità </li></ul><u...
caratterizza prevalentemente la tipologia dell’accento di parola e dell’accento ritmico del verso RITMO VERBALE : successi...
La quantità di sillaba si organizza secondo uno schema (prosodico) che prevede la ripetizione di un determinato numero di ...
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Oralità primaria

1,436

Published on

Materiale didattico della prof.ssa Pasqua Colafrancesco dell'Università di Bari

0 Comments
1 Like
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total Views
1,436
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
4
Comments
0
Likes
1
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Oralità primaria

  1. 1. <ul><li>la parola è suono </li></ul><ul><li>il suono è evento annuncia una forza in azione, dunque le parole sono inseparabili dall’azione </li></ul><ul><li>la parola determina i processi di apprendimento </li></ul><ul><li>alla parola è affidata l’enciclopedia dei saperi </li></ul>ORALITA’ PRIMARIA nelle società prive di scrittura
  2. 2. Caratteristiche del testo orale 1. Canale : fonico-acustico 2. Produzione e ricezione : contemporanee 3. Forte corregibilità : interazione tra emittente e ricevente 4. Organizzazione strutturale : più libera e meno pianificata; preferenza della paratassi 5. Forte incidenza di elementi paralinguistici : gesti, intonazione 6. Forte incidenza di elementi extra-linguistici : il contesto condiviso da emittente e ricevente semplifica la comunicazione.
  3. 3. <ul><li>RUOLO DELLA MEMORIA </li></ul><ul><li>Conservare e trasmettere il patrimonio di saperi della comunità </li></ul><ul><li>Organizzare i “discorsi” memorabili (eventi significativi; personaggi significativi che concretizzano qualità e comportamenti esemplari) </li></ul>Strumenti dell’organizzazione ORALITA’ PRIMARIA <ul><li>Ritmo (la poesia precede la prosa) </li></ul><ul><li>Formularietà </li></ul><ul><li>Ripetitività </li></ul><ul><li>Paratassi </li></ul><ul><li>Figure di suono </li></ul>
  4. 4. caratterizza prevalentemente la tipologia dell’accento di parola e dell’accento ritmico del verso RITMO VERBALE : successione ordinata ripetuta e organizzata di suoni (sillabe) secondo Successione ordinata nel tempo di forme in movimento (suoni o figure) e la frequenza con cui si succedono le varie fasi Ritmo In latino sono funzionali Intensità durata altezza energia articolatoria tempo di produzione frequenza delle vibrazioni Ogni lingua può rendere funzionale una o più di queste caratteristiche durata (quantità) altezza due misure convenzionali (breve /lunga); determina la posizione dell’accento, distingue casi della flessione o radici e temi verbali
  5. 5. La quantità di sillaba si organizza secondo uno schema (prosodico) che prevede la ripetizione di un determinato numero di figure metriche di base Misure più comuni Durata e altezza <ul><li>Dattilo (lunga-breve-breve) </li></ul><ul><li>Spondeo (lunga-lunga) </li></ul><ul><li>Giambo (breve-lunga) </li></ul><ul><li>Trocheo (lunga-breve) </li></ul><ul><li>Anapesto (breve-breve-lunga) </li></ul>Esametro = 6 misure dattiliche; l’accento ritmico di altezza cade sulla prima lunga di ogni dattilo ( ritmo discendente) In ogni sede possiamo trovare uno spondeo in luogo del dattilo, tranne che nella quinta sede dove statisticamente si rileva un’osservanza quasi costante della misura dattilica Esempio: Ārmă vĭrūmquě cănō Trōiāe quī prīmŭs ăb ōrīs
  1. A particular slide catching your eye?

    Clipping is a handy way to collect important slides you want to go back to later.

×