Cv(ital 04052011)mc hamel

403
-1

Published on

Curriculum vitae italiano

Published in: Design
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
403
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
1
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Cv(ital 04052011)mc hamel

  1. 1. Note Biografiche e Bibliografia di Maria Christina HamelNasce a New Delhi nel 1958, trascorre la sua infanzia, oltre che in India, anche inThailandia e in Austria.Nel 1973 si trasferisce con tutta la famiglia a Milano dove, dopo aver conseguito la maturità alla scuolatedesca, completa gli studi nel 1979 presso la Scuola Politecnica di Design.A Milano collaborare prima con Ugo la Pietra e successivamente con Ambrogio Rossari.Dal 1981 al 1991 collabora con Alessandro Mendini partecipando attivamente ad Alchimia, a moltissimiprogetti tra cui alcuni per Alessi.Durante il 1987 è stata assistente di Alessandro Mendini presso l’ Università di Arti Applicatedi Vienna, ha insegnato anche al National Institute of Design di Ahmedabad in India (universitàche ebbe tra i fondatori Charles Eames), al Craft ENAD di Limoges (Francia),all’ISIA di Faenza e all’Università del Progetto di Reggio Emilia.Più recentemente presso la NABA (Nuova Accademia di belle Arti) ha tenutoun ciclo di lezioni aventi come tema il”Mobile dipinto”.All’attività di designer da sempre affianca la ricerca di nuove espressioni nel campo della ceramica conesperienze significative presso alcuni dei migliori laboratori nei vari siti storicamente vocati a questa attività :Deruta, Albisola, Castellamonte, Sesto Fiorentino, Modra (Slovacchia), Milano, Pietrasanta.E’ stata relatrice ad un congresso internazionale sulla ceramica presso il Museo Internazionalesulla Ceramica di Faenza e i suoi lavori sono stati pubblicati sull’annuario dello stessomuseo.Ha partecipato con una propria personale ad Arte Fiera a Bologna,Nel 1991 con A. e F. Mendini ha partecipato con “monumentino SWATCH “ alla Biennale di Venzia,nello spazio del Comune di Sassuolo (MO) con opere in ceramica e neon e arazzi in mosaico di vetrorealizzati da Bisazza.Altre sue personali si sono tenute a Milano, Verona e Pietrasanta.Una propria antologica curata da Silvana Annicchiarico, Direttrice del Triennale Design Museum si è tenutapresso il Triennale Design Cafè (Milano) nellestate 2009.Numerosissime sono le sue partecipazioni a collettive in tutto il mondo e una selezione di suoi lavori è statainserita anche nel Design Year Book del 1997.Nel 1994 ha fondato con Cesare Castelli, una società per lo sviluppo e la diffusione delDesign .Dal 2000 al 2003 assieme a Cesare Castelli ha curato la ricerca di nuovi prodotti e il loro layout per il RepartoCasa del Dept. Store Fiorucci di Milano e Verona,.Ha progettato e curato la realizzazione di numerosi punti vendita, corners , shop and shop e allestimentifieristici per numerose aziende nel settore dell’oggettistica in Italia e all’estero .Collabora stabilmente con numerose aziende in tutti i settori dell’arredamento,dell’oggettistica e degli allestimenti fieristici.E’ stata consulente per la ricerca e sviluppo di prodotti per la casa di una importante azienda della grandedistribuzione.Suo è il lay-out, il concetto colore e tutti gli arredi di Angelique Devil, negozio cult di Milano per lerotismofemminile.Principali aziende con cui ha collaborato:Alessi, Acme, Arzberg, Ariston, Anthologie Quartett, Bisazza, Bardelli, Edra, FGB, Richard Ginori, Koziol,Leonardo, Marioni, Carlo Moretti, Moto Guzzi, Play Line, Post Design- Memphis Milano, Ritzenhoff,Salviati, Segno, Sica, Tissot,, United Pets.Suoi disegni fanno parte della collezione permanente della Triennale di Milano.Suoi lavori sono stati selezionati al Compasso d’Oro e al Bundes Preis fur Design.Principale bibliografia:
  2. 2. 01. Il Bel Metallo, Storia dei casalinghi nobili Alessi,P.Scarzella, Arcadia Edizioni,1985, p.4, 96, 113 2. Steel and Style, The story of Alessi householdware, P.Scarzella, Arcadia Edizioni,1985, p.4, p.96, p.113 3. Rebus Sic : Centro Studi Alessi, Laura Polinoro, Michael Cruickshank, Ed.F.A.O. Crusinallo, 1991 4. European Master, 3, vol.10, Franzisco Arsenio Cerver, Atrium, 1991, p.120 5. lArchitettura, vol.38, ETAS, 1992, p.21 6. Nuove Abitazioni in Italia, vol.1, Silvio San Pietro, Marco Casamonti, Ed.Archivolto, 1993, p.222 7. The International Design Yearbook, vol.11, 1996, p.31, p.136, p.226 8. Transitive Design : A Design Language for the Zeroes, Clino Trini Castelli, Electa, 1999 9. Locchio di Panopolis, Francois Zille, Riccardo Dalisi, Electa, 1999 10. Alessandro Mendini: Design and Architetture, Peter Weiss, Electa, 2001 11. Dictionnaire du Design Italie, C. Neumann, editor Seuil, 1999 p.374 12. Italienisches Design von den Anfangen bis zur Gegenwart, E. Karcher, M. Von Perfall, editor Heyne, 2001 p. 247, 268, 270, 282f., 295. 13. Design im Wandel, Ubersee-Museum Bremen, p.30, 129, 137. Ed. Bangert Verlag 1996. 14. Faenza, Bollettino del Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza, p.79, p.80, tavola XXVIII, XXIX. 15. Atelier Mendini: Una Utopia Visiva, R. Poletti, Fabbri Editori, p. 50, 59, 62, 143, 135, 152, 159, 171, 176, 184, 193, 194, 199. 16. Il Design in Italia dell’arredamento domestico, G. Gramigna, P. Biondi, Ed. Umberto Allemandi & C, p. 244. 17. Dizionario del design, Anty Pansera, Daniele Baroni, ed. Cantini 1999. 18. Design and Applied Arts Index, ed. Design Documentation, 2001 19. Design Preis der Bundesrepublik Deutschland, 2004, Rat fuer Formgebung, Germany, p.251. 20. The Design Encyclopedia, MOMA NY, Mel Byars, Laurence King Publisher London, 2004, pag304. 21. Pensiero Visibile, Il segno del designer, Gianni Veneziano, Electa 2009. 22. Light Effect-Effetto Luce, Silvio San Pietro, Paola Gallo ed. Archivolto 2009, p.154,155 23. Museo della Fabbrica di Maioliche Grazia di Deruta, Franco Cocchi, Giulio Buschi, Electa Ed.Umbri Ass., 2010, Introduzione di Vittorio Fagone, p.45. 24. La Mano del Design Fai Moleskine 2010. 25. Nientedimeno-Nothingless, La forza del design femminile, Anty Pansera con MariaTeresa Chirico, Ed. Umberto Allemandi & C., 2011, p.62Mostre Personali : 1992 “Una Zebra a Pois” Milano, Galleria Colombari 1993 “Mille Bolle Blu” Verona, Galleria Crispi 1997 “La camera ideale” a cura di Cesare Castelli Installazione che analizza la possibilità di felicità nella vita domestica Milano, Studio Via Tadino 1998 “Lucerna Illumina Lucilla” a cura di Cesare Castelli Installazione luminosa Milano, Studio Via Tadino 2000 “Luce Nuova” a cura di Betta Frigeri Sculpure in ceramica e neon, arazzi in mosaico Bologna, Arte Fiera presso lo spazio del Comune di Sassuolo
  3. 3. 2008 “Fiori di Luce” ceramiche e neon e quadri digitali Milano, Galleria Tingo 2008 “ Il Tempo è Natura “ a cura di Cesare Castelli una collezione di ceramiche in occasione del Fuorisalone Milano, Mikrodesign 2009 “ Fiori di Luce “ antologica su trent’anni di lavoro, a cura di Silvana Annicchiarico Milano, Triennale Design Cafè 2009 “Glueckstor”, istallazione permanente presso la Gluecksfabrik Koziol, Erbach, Germania. 2010 “ Doppio Senso” a cura di Cesare Castelli un interpretazione erotica dellarredamento visto con occhio femminile, in occasione del Fuori Salone presso Jannelli&Volpi, Milano. 2010 “ Terra Luminosa - il sorriso del design” lavori in ceramica 1990 – 2010, a cura di Valentina Fogher, con il patrocinio del comune di Pietrasanta, Sala delle Grasce, Pietrasanta ( LU ). 2010 “ Il Naturale Innaturale” nellambito di “Abitare lUtopia” a cura di Alessandro Mendini, 25° anniversario Abitare il Tempo. 2011 “ Il Colore del Profumo” a cura di Cesare Castelli spazio Orso 16 Milano.Principali collaborazioni progettuali con Atelier Mendini : 1988 “ Collezione Legione Straniera “ A.M in collaborazione con M.C.H. Centre Culturelle Francoise1988“ not in production, next to production “ – Show-room Alessi Milano, Alessandro Mendini ( A.M.) conMaria Christina Hamel ( M.C.H.) 1989 “Effetto Acciaio” – Galleria Paola e Rossella Colombari , A.M. con M.C.H. 1989 “Pentole Falstaff” – show-room Alessi Milano, A. e Francesco ( F ) M. con M.C.H. 1989 “Existenz Maximum”- Istituto Innocenti Firenze A. e F. M. con M.C.H., Beatice Felis, P.G.,1990 “ Built in Appliances “ A. e F. M. con M.C.H. e P.G. 1990“ Monumentino Swatch “ - Biennale di Venezia A. e F. M. con M.C.H. 1991 “ Casa Privata in via S. Andrea “ - A. e F. M. con M.C.H. e P.G. , C.M. Mostre collettive fuori Italia: 1986 “La Mossa del Cavallo”,Mobili e oggetti oltre il deign Frankfurt, Galleria O.M.Ungers Madrid, MOPU 1987 “Saturnus” Toulouse, Bibliotheque Universitaire du Mirail Saragosse, Palais de la Lonja. 1992 “Hommage an Kolumbus” Muenchen, Wunderhaus 1992 “La Fabbrica Estetica”, l’ ultima generazione di designers italiani 1995 Paris, Grand Palais“Design and Identity, La Fabbrica dell’Arte” Humlebaek, Lousiana Museum of Modern Art 1996 “Design im Wandel” International Design Yearbook Exhibition 1996 Bremen, Ubersee Museum Bremen 1996 “New Design in Glass” Duesseldorf, Fair Glastec and in the Kunstmuseum Duesseldorf im Ehrenhof. 1998 Oggetti Risorti Tokio, Ozone.
  4. 4. Mostre collettive in Italia :1986 “Per un’immagine imprudente”, Rassegna del giovane design europeo Milan, Polenghi Arte Reggio Emilia, Casa Ruini1987 “Per un’immagine imprudente” Mantova, Museo d’Arte Moderna1987 “Oggetti in Tentazione”, Dodici oggetti ideali Bari, EXPO Arte1987 “EX”, Orizzonti di ricerca ambientale Bari, Chiesa S.Teresa dei Maschi1988 “Sopramobile” Milano, Studio Oxido1988 “Next” Milano, Showroom Officina Alessi1987 “Figure e Forme dell’Imaginario Femminile” Reggio Emilia, Sala delle Carozze1990 “Abitare con Arte” Milano, Chiesa S.Carpofaro1991 “Il Design delle Donne” Ravenna, Museo dell’Arredo Contemporaneo1991 “Reggisecolo” Milano, Showroom Loveable1992 “Nuovo Bel Design”, 200 Oggetti per la casa Milano, Fiera di Milano1992 “Straordinario” Firenze, Fortezza da Basso1993 “XXXIII Mostra della Ceramica” Castellamonte, Rotonda Antonelliana1992 “Fantasmi al Castello” Arezzo, Castello di Cennina i Val D’Ambra Bucine1992 “Primordi” Milano, Triennale1993 “Goto” Milano, Galleria Internos1995 “Sanvalentinoro” Terni, Rassegna Internazionale di Arte Orafa Contemporanea1995 “Materiazioni, Nuovi Materiali” Anni 90 Arte a Milano Associazione Interessi Metropolitani, Artisti e Artisti Designer nella Città Installazione Gruppo Olis Milano, Palazzo delle Stelline1995 “Un cuore per amico” mostra e asta organizzata a favore di Anlaids Milano Triennale1996 “Mutamenti, Design e Scultura”, Anni 90 Arte a Milano AIM, Artisti e Artisti Designer nella città Milano, Spazio Vigentina1996 “Koiné” International Show of liturgical items and furniture. Roma, Ente Fiera1996 “Ecomoda” Milano, Triennale1996 “Oggetti risorti” La seconda vita degli oggetti usati
  5. 5. Milano, Spazio Vigentina1997 “Flowers, un fiore per la vita” mostra e asta a favore di Anlaids. Roma, Sala Lancisi1997 “Mostra di occhiali” durante l’edizione1997 di “Mercante in Fiera” Parma, Fiera.1997 “Il Goto d’ Autore” Barovier e Toso Mostra dedicata ai goti e asta, il cui ricavato è stato devoluto per la Ricostruzione del Teatro La Fenice. Milano, Castello Sforzesco1997 “Oggetti discreti” Un viaggio nel mondo degli oggetti senza autore. Milano, Galleria Mudima1998 “Tipologia della Gola o vestire il Piatto”mostra in occasione di “Mercante in Fiera” Parma, Fiera1998 “Oggetti onesti” Milano, Spazio Quintet1998 “Tecno Caliente” Forma, colore e tecnologia nel design latino. Milano,Marcatti & Associati1998 “Telefono una Tigre addomesticata al guinzaglio” Bologna, Futurshow 19981999 Installazione per una mostra fotografica curata da Photo per “la Perla” durante Arte Fiera Bologna, Fiera1999 Installazione in ricordo degli studi bolognesi di Gioachino Rossini durante Arte Fiera a cura di Beatrice Buscaroli Bologna, Fiera2002 Installazione nell’ambito della mostra “Personaggi tra sperimentazione e realtà” presso il Cersaie Bologna, Fiera2004 “Life’s Commodities Collezione di Tappeti Milano, Post Design - Memphis2004 “Normali Meraviglie” Mostra di Design, Magazzini del Cotone, a cura di Alessandro Mendini Genova, Porto Antico,2004 “Da Memphis a Post Design” le nuove tendenze nella tradizione del tappeto Roma, Casa di Nepi via Margutta2007 Styling MOTO GUZZI GMG 2007 Mandello del Lario2008 “D come Donne”, a cura di Anty Pansera.Torino, Museo di Storia Naturale.2008 XXXXIX Mostra internazionale della ceramica Castellamonte (IV), palestra2009 “Frammenti Ricomposti”, asta a favore di Castelli d’Abruzzo, a cura di Marco Arosio Milano, spazio Galvanotecnica Bugatti.2010 “ 8 scultrici in Fortezza”, mostra collettiva a cura di Gian Carlo Bojani, con il patrocinio del comune di Fano, bastioni del Sangallo, Fano (PU).2010 “ Discoteque? Gipsoteque!” collettiva a cura di Silvana Annichiarico e Alessandro Guerriero Triennale Design Cafè, Milano.2010 “ Quali cose siamo” a cura di Alessandro Mendini, 3a Rassegna Museo del Design, Triennale Milano. MARIA CHRISTINA HAMEL via A. Tadino, 6 20124 Milano, cell. 3886575347, mariachristina@mikrodesign.eu

×