• Share
  • Email
  • Embed
  • Like
  • Save
  • Private Content
L'Enneagramma
 

L'Enneagramma

on

  • 2,494 views

 

Statistics

Views

Total Views
2,494
Views on SlideShare
2,492
Embed Views
2

Actions

Likes
5
Downloads
4
Comments
3

1 Embed 2

https://twitter.com 2

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Microsoft PowerPoint

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel

13 of 3 previous next Post a comment

  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
  • @MariachiaraNovati1 Capisco. Grazie mille.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
  • Il Solare non è mai puro, ma sempre legato a un altro tipo che è dominante con tutte le sue caratteristiche, quindi nel Solare non emergono particolari attrazioni/repulsioni o attitudini.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
  • Chiedo scusa, ma ho notato che pagina 29, riguardante il tipo Solare, è stata lasciata in bianco. Posso sapere come mai?
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

    L'Enneagramma L'Enneagramma Presentation Transcript

    • L’EnneagrammaMariachiara Novati Presidente MACSE Italia www.macseitalia.it
    • Cos’è l’Enneagramma e come può aiutarci nella nostra professione? L’Enneagramma può aiutarci ad evolvere consapevolmente e a comprendere meglio chi ci circonda? Queste domande hanno risposte positive: l’Enneagramma è utilissimo nella vita di tutti i giorni, può essere applicato anche nel business, nelle relazioni personali e professionali, aumenta la nostra consapevolezza e ci aiuta a comprendere a fondo i comportamenti delle persone che incontriamo. L’Enneagramma è rappresentato da una figura a nove punte inscritta in un cerchio dove ogni punta rappresenta nove tipi. Si tratta di un sistema molto antico risalente circa 2500 anni fa. L’Enneagramma, se compreso, cambia la vita: ti offre una nuova visione sia su te stesso, sia sugli altri. Non solo ci si può rendere conto che la gente spesso fa quello che fa perché segue specifiche compulsioni, ma può servire anche ad anticipare i loro comportamenti se comprendi il loro enneatipo. Capire il proprio tipo permette di comprendere la strada da seguire per migliorare se stessi.Mariachiara Novati – Presidente di MACSE Italia Slide 2www.macseitalia.it
    • Esistono diverse spiegazioni dellEnneagramma, quella più nota riguarda i tipipsicologici ed è una "mappa" che descrive nove tipi di personalità - al di là di tutte lepossibili differenze individuali - e i rapporti tra loro, e che consente di individuare letendenze principali di carattere, visioni del mondo e attitudini, nonché le piùprobabili ipotesi evolutive, permettendo di accrescere le proprie possibilità di auto-comprensione e di trasformazione interiore, con i propri punti di forza e le propriearee di miglioramento.In questo contesto ci occuperemo della teoriadell’Enneagramma basata sulla fisiognomica,ovvero sull’aspetto fisico delle persone,classificandole in 7 enneatipi.Mariachiara Novati – Presidente di MACSE Italia 3www.macseitalia.it
    • L‘Enneagramma è un modello dinamico in cui ogni enneatipo racchiude le potenzialità di tutti gli altri, anche se per ogni persona è riscontrabile un’identificazione più forte con un certo tipo. È importante sottolineare che non esiste un enneatipo migliore di un altro, o più fortunato in termini di risorse personali: nella dinamica dell’Enneagramma sono tutti ricchi di potenzialità e, hanno la possibilità di evoluzione verso il tipo successivo, secondo uno specifico schema.Mariachiara Novati – Presidente di MACSE Italia 4www.macseitalia.it
    • I "Tipi" sono sette e corrispondono a tipologie della personalità connesse, in parte, alle antiche divinità greco-latine. Nel corso della vita ogni tipo evolve più o meno velocemente verso il successivo o può essere influenzato da quello che lo precede e/o lo segue: 1.Lunare 2.Venusiano 3.Mercuriale 4.Saturnino 5.Marziale 6.Gioviale Il settimo tipo è posto al centro del cerchio evolutivo e ha caratteristiche particolari. 7.SolareMariachiara Novati – Presidente di MACSE Italia 5www.macseitalia.it
    • Evoluzione dei tipiMariachiara Novati – Presidente di MACSE Italia 6www.macseitalia.it
    •  I Tipi indicano come siamo fatti caratterialmente, come reagiamo allambiente e quali sono i nostri automatismi preferiti.  I Tipi sono raramente puri (cioè raramente possiedono almeno l‘80% delle caratteristiche peculiari di uno dei sette Tipi): più facilmente si individuano Tipi intermedi tra uno e quello contiguo nel senso delle frecce e Tipi espansi verso i due contigui nel senso delle frecce.  Il Solare si può legare a tutti i Tipi, ma con una componente piccola  I Tipi sono da intendersi in modo fortemente dinamico: nel corso della vita si può passare da uno allaltro (in media si evolve di un posto o due).  Le Tipologie sono basate sullaspetto fisico: a ognuno dei sette Tipi corrispondono infatti precise caratteristiche corporee che riportano a specifiche caratteristiche di personalità.Mariachiara Novati – Presidente di MACSE Italia 7www.macseitalia.it
    • YANG YIN Le attrazioni e opposizioni +/+ -/- Saturnino – Lunare Marziale – Mercuriale-/+ +/- Gioviale – Mercuriale Venusiano – Gioviale Venusiano – Marziale Lunare – Marziale +/- -/+Mariachiara Novati – Presidente di MACSE Italia 8www.macseitalia.it
    • La silhouette dei Tipi Saturnino Lunare LONGILINEO TONDO Solare Marziale Venusiano MASSICCIO AD ANFORA Gioviale Mercuriale GRASSO TRATTI APPUNTITIMariachiara Novati – Presidente di MACSE Italia 9www.macseitalia.it
    • LUNARE CARATTERISTICHE PASSIVO NEGATIVO ENERGETICHE CARATTERISTICHE Volto rotondo, mento piccolo, pelle chiara, forma fisica tondeggiante, dita corte a FISICHE pianta tendenzialmente circolare, ma aggraziate e grassocce. Possibili casi di fotofobia, daltonismo, astigmatismo CARATTERISTICHE Taciturno, apatico, preciso, ordinato, testardo, timido, malinconico, tendente PSICOLOGICHE all’introspezione, ha un rapporto molto forte con l’acqua ed altri liquidi, il più delle volte positivo, raramente di repulsione. Soggetto ad instabilità, ha difficoltà a prendere qualsiasi decisione. Ha sangue freddo e calma considerevole anche in situazioni difficili. Forte spirito critico, di tutte le situazioni coglie per primi gli aspetti negativi. Predilige il buio alla luce violenta e quindi la notte al giorno.Mariachiara Novati – Presidente di MACSE Italia 10www.macseitalia.it
    • LUNARE CARATTERISTICA OSTINAZIONE PRINCIPALE GHIANDOLA PANCREAS CORRISPONDENTE ATTRAZIONE SATURNINO REPULSIONE MARZIALE ATTITUDINI Lavori notturni, di precisione, di tipo tecnico/scientifico, riparatore, cesellatore, orafo, LAVORATIVE correttore di bozze, qualsiasi lavoro richieda precisione, ostinazione, ripetitività, costanza. Controller, addetto ai processi di qualità. NOTE E SUGGERIMENTI PER LA GESTIONE EFFICACE DEL TIPO Evitare l’aggressione violenta, dare compiti ben definiti, precisi e limitati. Non obbligarlo a prendere decisioni. Non contrastare la sua ostinazione ma imparare a sfruttarla. Inserirlo in attività con poco contatto con gli altri. Difficoltà ad adeguare i propri tempi a quelli degli altri.Mariachiara Novati – Presidente di MACSE Italia 11www.macseitalia.it
    • LUNARE STUDIOSO STUDENTE BIBLIOTECARIA OROLOGIAIO FARMACISTAMariachiara Novati – Presidente di MACSE Italia 12www.macseitalia.it
    • VENUSIANO CARATTERISTICHE PASSIVO POSITIVO ENERGETICHE CARATTERISTICHE Costituzione grassoccia e soffice, possibile ipertricosi. Può avere eccesso di FISICHE sudorazione sopratutto alle mani. Possibili borse sotto gli occhi e naso importante. Pelle del viso con pori dilatati. CARATTERISTICHE Caldo, gentile, pigro e mediamente abbastanza felice di vivere. Disposto al sacrificio PSICOLOGICHE per gli altri, ha una difficoltà quasi patologica a rifiutare quanto gli viene chiesto. Fedele, leale e costante, si affeziona al posto di lavoro e ai colleghi. Le donne hanno molte doti di fascino, a volte un po’ torbido e sensuale, talvota anche attribuibili agli uomini versione «bel tenebroso». La variante Lunare-Venusiano presenta spesso forti caratteristiche di autodisistima e pessimismo.Mariachiara Novati – Presidente di MACSE Italia 13www.macseitalia.it
    • VENUSIANO CARATTERISTICA NON ESISTENZA: peculiarità di non apparire, tendenza a vivere attraverso gli altri, di PRINCIPALE luce riflessa. GHIANDOLA PARATIROIDE CORRISPONDENTE ATTRAZIONE MARZIALE REPULSIONE ---- ATTITUDINI Giardinaggio, attività curative (medico, infermiere), attività di assistenza (assistente LAVORATIVE sociale, assistente di direzione, back-office), attività no-profit. NOTE E SUGGERIMENTI PER LA GESTIONE EFFICACE DEL TIPO Gratificarlo con affetto, proteggerlo da situazioni avverse che non avrebbero l’energia di gestire, non metterlo in condizioni di effettuare scelte che potrebbero creare conflitti.Mariachiara Novati – Presidente di MACSE Italia 14www.macseitalia.it
    • VENUSIANO GIARDINIERE MEDICO / INFERMIERE ASSISTENTE SOCIALE ASSISTENTE DI DIREZIONEMariachiara Novati – Presidente di MACSE Italia 15www.macseitalia.it
    • MERCURIALE CARATTERISTICHE ATTIVO NEGATIVO ENERGETICHE CARATTERISTICHE Tono di voce piacevole, tendente al falsetto e ai toni acuti, costituzione fisica minuta, FISICHE molto mobile, sopratutto nel viso e nelle mani. Capelli spessi e ricci, possibile tendenza alla calvizie a «chierica» con ciuffo centrale. Occhi gai e spesso denti dritti, passo veloce. Giovanile e di aspetto elegante. Predisposizione all’ipocondria. CARATTERISTICHE Tende ad agire indirettamente, di nascosto. Estremamente attivo, profonde molte PSICOLOGICHE energie in tutto ciò che fa. Sottile tessitore di trame, anche traverse e complicate, ama agire dietro le quinte. Poca resistenza ai dolori di qualsiasi genere, ha molta considerazione di sè. Spesso molto suscettibile, soprattutto se evolve verso il Saturnino. Sussiego.Mariachiara Novati – Presidente di MACSE Italia 16www.macseitalia.it
    • MERCURIALE CARATTERISTICA POTERE E VANITA’ che vanno a costituire due tipi diversi di Mercuriale. PRINCIPALE Mercuriale Potere: agisce per ottenere ricchezza. Mercuriale Vanità: agisce per avere l’approvazione altrui. GHIANDOLA TIROIDE CORRISPONDENTE ATTRAZIONE GIOVIALE REPULSIONE MARZIALE ATTITUDINI Attività di commercio e vendita, lavori intellettuali complicati (ingegneria, LAVORATIVE programmazione computer). Lavori collegati con i viaggi e la comunicazione. Centraliniste, attori, cantanti. NOTE E SUGGERIMENTI PER LA GESTIONE EFFICACE DEL TIPO Utilizzarne la capacità senza mai metterlo in posizioni dove la sua intriganza lo possa rendere pericoloso. Stimolarne la vanità per conseguire i risultati voluti.Mariachiara Novati – Presidente di MACSE Italia 17www.macseitalia.it
    • MERCURIALE COMUNICAZIONE / CONTATTO CON PUBBLICOINGEGNERE / PROGRAMMATORE IT CENTRALINISTA RESPONSABILE COMUNICAZIONE VENDITORE Mariachiara Novati – Presidente di MACSE Italia 18 www.macseitalia.it
    • SATURNINO CARATTERISTICHE ATTIVO POSITIVO ENERGETICHE CARATTERISTICHE Alto, ossatura lunga, mani e piedi grandi, bellezza virile, portamento elegante, a volte FISICHE un po’ trasandato, corporatura ossuta. Facilmente predisposto a problemi di circolazione alle estremità, specialmente le donne. CARATTERISTICHE Silenzioso e riservato, ascetico, ama stare seduto e compiere movimenti lenti, ama PSICOLOGICHE posizioni di responsabilità. I Saturnini sono tipi solidi su cui si può fare affidamento. I Saturnini hanno spesso difficoltà decisionali nel continuo valutare i pro e i contro, non amano novità e cambiamenti repentini.Mariachiara Novati – Presidente di MACSE Italia 19www.macseitalia.it
    • SATURNINO CARATTERISTICA DOMINIO PRINCIPALE GHIANDOLA PITUITARIA ANTERIORE CORRISPONDENTE ATTRAZIONE LUNARE REPULSIONE ---- ATTITUDINI Posizioni di dominio e comando che prevedono la gestione di persone, cose e LAVORATIVE situazioni. Posizioni di controllo, scienziati, dirigenti, progettisti. Spesso sono manager con forti abilità gestionali. NOTE E SUGGERIMENTI PER LA GESTIONE EFFICACE DEL TIPO Affidargli mansioni di coordinamento, evitare i conflitti di potere o di competenze nei quali possa essere coinvolto. Vuole sapere quali sono i suoi ambiti di azione e le sue responsabilità perchè non ama la confusione.Mariachiara Novati – Presidente di MACSE Italia 20www.macseitalia.it
    • SATURNINO MANAGER / CONTROLLER PROGETTISTA DIRIGENTE SCIENZIATOMariachiara Novati – Presidente di MACSE Italia 21www.macseitalia.it
    • MARZIALE CARATTERISTICHE ATTIVO NEGATIVO ENERGETICHE CARATTERISTICHE Costituzione massiccia, spesso tarchiato, notevole forza fisica ed aggressività, spesso FISICHE capelli rossi diversi dal ceppo ereditario. Lentiggini, aspetto rozzo, mani e piedi a pianta larga, spesso dita squadrate a spatola. Punta dei piedi divaricate quando cammina, collo del piede alto, glutei piatti. Sudorazione acre nei momenti di stress emotivo. Tendenza alla sordità e tono di voce spesso alto. CARATTERISTICHE Brusco e aggressivo, fiero di quello che fa, sempre pronto a partire in azione, PSICOLOGICHE coraggioso, vigoroso, e buon combattente sia fisico che mentale. Fedele e leale , molto competitivo , perseverante, a volte tende ad essere collerico e distruttivo e di umore instabile. Tende a soffrire di claustrofobia, vertigini, ansia, cefalea. Ha bisogno di molto spazio sia fisico che psichico.Mariachiara Novati – Presidente di MACSE Italia 22www.macseitalia.it
    • MARZIALE CARATTERISTICA POTERE PRINCIPALE GHIANDOLA ADRENA CORRISPONDENTE ATTRAZIONE VENUSIANO REPULSIONE MERCURIALE ATTITUDINI Agente in proprio, commerciante, imprenditore, qualsiasi attività che, preferibilmente LAVORATIVE a contatto con gli altri, stimoli la sua competitività. Sportivo di professione o allenatore, militare di carriera, poliziotto. NOTE E SUGGERIMENTI PER LA GESTIONE EFFICACE DEL TIPO Utilizzare le capacità del Marziale ovunque sia necessaria un’azione di sfondamento e di trascinamento di persone, cose e situazioni. Evitare accuratamente di portarlo in situazioni di conflitto all’interno della struttura, ma utilizzarne la forza per combattere verso l’esterno.Mariachiara Novati – Presidente di MACSE Italia 23www.macseitalia.it
    • MARZIALE AGENTE DI COMMERCIO POLIZIOTTA SPORTIVO ALLENATORE COMMERCIANTE MILITARE DI CARRIERA IMPRENDITOREMariachiara Novati – Presidente di MACSE Italia 24www.macseitalia.it
    • GIOVIALE CARATTERISTICHE PASSIVO POSITIVO ENERGETICHE CARATTERISTICHE Massa corporea abbondante, spesso con la pancia, debole di vista, tende alla calvizie. FISICHE Naso largo e testa grande. Risata tipica tonante. CARATTERISTICHE Allegro, tollerante, buono. Ama e gli è naturale essere al centro dell’attenzione. PSICOLOGICHE Generoso, materno, altruista e portato all’umorismo. Ottimista all’eccesso, ottimo imitatore, tende ad adeguarsi alle esigenze dell’ambiente. Tende alla periodicità, vale a dire ad avere molti interessi che appaiono e scompaiono a periodi. Alcune volte pecca di superficialità e pigrizia.Mariachiara Novati – Presidente di MACSE Italia 25www.macseitalia.it
    • GIOVIALE CARATTERISTICA VANITA’ PRINCIPALE GHIANDOLA PITUITARIA POSTERIORE CORRISPONDENTE ATTRAZIONE MERCURIALE REPULSIONE ---- ATTITUDINI Insegnante, docente, attore, cantante. Qualsiasi attività che ne faccia il centro LAVORATIVE dell’attenzione, attività che richieda il parlare molto. Attività artistiche. Molto portato per le lingue che apprende per imitazione. NOTE E SUGGERIMENTI PER LA GESTIONE EFFICACE DEL TIPO Abile gestore di situazioni complesse. Sa conciliare vari interessi apparentemente in contrapposizione. Buon mediatore tra le parti in situazioni conflittuali. Adatto ad appianare dissidi, ma non va costretto ad azioni di forza, contrarie al suo carattere.Mariachiara Novati – Presidente di MACSE Italia 26www.macseitalia.it
    • GIOVIALE INSEGNANTE ATTORE CANTANTE FORMATORE ARTISTAMariachiara Novati – Presidente di MACSE Italia 27www.macseitalia.it
    • SOLARE CARATTERISTICHE ATTIVO POSITIVO ENERGETICHE CARATTERISTICHE Fascino, evanescenza, fragilità, pelle traslucida, salute delicata. Spalle larghe e occhi FISICHE distanti, vita sottile, mani lunghe e affusolate. Forza e resistenza muscolare scarse. CARATTERISTICHE Ingenuo, delicato, fiducioso e infantile. PSICOLOGICHEMariachiara Novati – Presidente di MACSE Italia 28www.macseitalia.it
    • SOLARE CARATTERISTICA IMMATURITA’ PRINCIPALE GHIANDOLA TIMO CORRISPONDENTE ATTRAZIONE REPULSIONE ATTITUDINI LAVORATIVE NOTE E SUGGERIMENTI PER LA GESTIONE EFFICACE DEL TIPOMariachiara Novati – Presidente di MACSE Italia 29www.macseitalia.it
    • SOLAREMariachiara Novati – Presidente di MACSE Italia 30www.macseitalia.it
    • I 7 nani e i 7 vizi capitali Mammolo (Bashful cioè timido) carattere molto timido. AVARIZIA LUNARE Eolo (Sneezy da sneeze che significa starnuto) il suo potente starnuto arriva sempre nei momenti meno INVIDIA MERCURIALE opportuni. Dotto (Doc, dottore) fa sempre il saputello. SUPERBIA SATURNINO Brontolo (Grumpy che significa scorbutico). IRA MARZIALE Pisolo (Sleepy cioè sonnolento) sempre assonnato. LUSSURIA VENUSIANO Gongolo (Happy, felice) sempre con il buon umore. GOLA GIOVIALE Cucciolo (Dopey che significa addormentato) il più giovane dei nani e non ha mai imparato a parlare. ACCIDIA SOLAREMariachiara Novati – Presidente di MACSE Italia 31www.macseitalia.it
    • TEST DELLENNEAGRAMMA - SCOPRI IL TUO ENNEATIPO Lenneagramma viene usato ormai in molti settori, per esempio nella selezione del personale. Essere a conoscenza del proprio enneatipo serve soprattutto per capire i propri pregi e limiti per poterli enfatizzare nel primo caso, e smussare nel secondo. Questo semplice test permette di verificare il proprio enneatipo in maniera veloce. Ad ogni domanda corrispondono 9 risposte, ognuna delle quali appartiene ad un determinato enneatipo (le cifre tra parentesi). Non devi fare altro che scegliere la risposta che più rispecchia la tua personalità e riportare il relativo numero in fondo alla scheda. Per concludere dovrai rilevare la cifra che compare un numero di volte maggiore: il tuo enneatipo corrisponderà a quella cifra.Mariachiara Novati – Presidente di MACSE Italia 32www.macseitalia.it
    • 1. PER SENTIRMI A POSTO CON LA MIA COSCIENZA DEVO:  Aiutare gli altri (2)  Essere efficiente, pratico e avere successo nei miei obiettivi (3)  Conoscere e imparare il più possibile (5)  Essere "diligente" e fare il mio dovere (6)  Fare ogni cosa al meglio delle mie possibilità (1)  Divertirmi, stare allegro, godermi la vita il più possibile (7)  Essere forte e difendere le cause giuste (8)  Essere "diverso", distinguermi dalla massa (4)  Riposare e lasciare che la vita scorra calma (9)Mariachiara Novati – Presidente di MACSE Italia 33www.macseitalia.it
    • 2. LIMMAGINE CHE HO DI ME:  Io mi muovo per primo se cè da aiutare qualcuno (2)  Io sono una persona efficiente, che cerca di fare bene ogni cosa (3)  Mi distinguo dagli altri in ogni cosa che faccio (4)  Sono calmo tranquillo e soddisfatto di come scorre la mia vita (9)  Sono perspicace e comprendo bene le cose (5)  Sono forte e gestisco autorevolmente i miei rapporti (8)  Sono ordinato e faccio sempre il mio dovere (6)  Sono simpatico e cerco di divertirmi e godermi la vita (7)  Credo di aver ragione il più delle volte (1)Mariachiara Novati – Presidente di MACSE Italia 34www.macseitalia.it
    • 3. MI SENTO REALIZZATO QUANDO RIESCO AD ESSERE:  Originale Garbato Dotto (4)  Assennato Accorto Ricettivo (1)  Ligio Disciplinato Fidato (6)  Ottimista Festoso Piacevole (7)  Imparziale Solido Superiore (8)  Placido Armonico Equilibrato (9)  Franco Accurato Preciso (5)  Espansivo Generoso Servizievole (2)  Vincente Esperto Pratico (3)Mariachiara Novati – Presidente di MACSE Italia 35www.macseitalia.it
    • 4. COSA PENSO DI ME STESSO QUANDO GLI ALTRI NON MI CAPISCONO?  Io sono una persona affidabile e sto alle regole anche se gli altri non ci stanno (6)  Io sono felice, ma cerco nuove cose perché voglio esserlo di più (7)  Io lotto ogni giorno per avere il mio spazio; devo prenderlo, sennò gli altri ne approfittano (8)  Io lascio che il mio mondo vada come va, anche se gli altri vorrebbero che mi dessi da fare per cambiarlo (9)  Io sono spesso nel giusto e le cose andrebbero meglio se si seguisse quello che dico (1)  Io voglio bene agli altri, anche se non ricevo tanto bene quanto ne dò (2)  Io mi elevo sopra gli altri e questo li fa ingelosire (3)  Io mi distinguo dagli altri e sento di non potermi adattare davvero al mondo che mi circonda (4)  Io so capire le cose meglio degli altri e nessuno ne conosce quante ne conosco io (5)Mariachiara Novati – Presidente di MACSE Italia 36www.macseitalia.it
    • 5. LA COSA CHE MAGGIORMENTE EVITO:  Mostrare le mie debolezze (8)  Scontrarmi con qualcuno (9)  Cedere allira (1)  Avere bisogno dellaiuto di qualcuno (2)  Far vedere che sbaglio (3)  Una vita senza emozioni (4)  La sensazione del vuoto interiore (7)  Avere un comportamento sbagliato (5)  La fatica del vivere (6)Mariachiara Novati – Presidente di MACSE Italia 37www.macseitalia.it
    • 6. COSA PENSO SE MI AFFIDANO UN INCARICO IMPORTANTE?  Non mi do pace finché non ho realizzato quanto devo (1)  Sono lusingato che mi abbiano cercato e farò più di quanto richiesto (3)  Non potevano scegliere uno migliore di me e faccio pubblicità alla cosa (7)  Dipende da come mi sento (4)  Perché hanno cercato proprio me? Tuttavia lo faccio (5)  Ho paura che mi abbiano scelto perché non cerano altri; mi farò aiutare a farla (6)  La faccio se mi piace, altrimenti cerco di scaricarla a qualcuno (8)  Riesco a farla bene, se dipende solo da me (2)  Appena mi sento la faccio (9)Mariachiara Novati – Presidente di MACSE Italia 38www.macseitalia.it
    • 7. COME MI COMPORTO DURANTE UNA LITE:  Difficilmente ammetto di avere torto (3)  Evito che laltro turbi il mio equilibrio interiore (9)  Cerco di prendere tempo per meditare una reazione (6)  Combatto, ma solo per difendermi dalla forza di chi ho di fronte (4)  Cerco di evitare lo scontro, il più delle volte non vale la pena litigare (7)  Impedisco allaltro di approfittarsi di me (5)  Lascio che laltro si sfoghi (2)  Difendo con forza le mie ragioni (8)  Non faccio capire allaltro la mia rabbia (1)Mariachiara Novati – Presidente di MACSE Italia 39www.macseitalia.it
    • 8. IMPEGNO VOLENTIERI LE MIE FORZE PER:  Conoscere ciò che mi circonda (5)  Collaborare con chi ho accanto (6)  Godere le gioie della vita (7)  Combattere per la giustizia (8)  Vivere serenamente (9)  Ricercare la perfezione (1)  Aiutare chi mi sta accanto (2)  Raggiungere i miei obiettivi (3)  Conoscere me stesso (4)Mariachiara Novati – Presidente di MACSE Italia 40www.macseitalia.it
    • 9. QUANDO SONO CON GLI AMICI:  Cerco sempre nuovi stimoli da condividere con tanti diversi (7)  Sto con chi mi lascia parlare (8)  Sono espansivo e mi lascio coccolare (2)  Mi piacciono rapporti netti e precisi (1)  Mi piace, ma se sono molti non so chi scegliere (6)  Trovo subito qualcosa di quanto ho fatto da mostrare loro (3)  Mi trovo solo con quelli che hanno feeling con me (4)  Li ascolto con molta attenzione, ma senza mettere troppo del mio (5)  Mi sento al sicuro e mi sbilancio anche oltre il mio normale (9)Mariachiara Novati – Presidente di MACSE Italia 41www.macseitalia.it
    • SOLUZIONE Ora rileva il numero che compare più frequentemente nelle tue risposte e leggi il relativo ennatipo qui sotto. Se non cè una cifra che ricorre maggiormente è necessario ricompilare il test scegliendo con più attenzione le risposte.Mariachiara Novati – Presidente di MACSE Italia 42www.macseitalia.it
    • I TIPI PSICOLOGICI Tipo 1: lidealista Critico nei confronti di se stesso e degli altri, il Tipo Uno è una persona impegnata a migliorare le cose dentro e fuori di sè, creando un mondo di giustizia e ordine morale. Valuta istintivamente le situazioni giudicando ciò che è bene o male, ciò che è giusto o sbagliato. È perfezionista, corretto e sincero. Ha senso pratico, autocontrollo, serietà e inflessibilità. Può essere pedante e pignolo. Tipo 2: laltruista Cerca affetto e approvazione. Vuole essere amato e apprezzato diventando indispensabile per gli altri. Ha spirito di sacrificio ed è dedito agli altri, ma nello stesso tempo tende a manipolarli. È espansivo e tende a dare buoni consigli. Se non si sente gratificato, può diventare piagnucoloso e sentirsi vittima.Mariachiara Novati – Presidente di MACSE Italia 43www.macseitalia.it
    • I TIPI PSICOLOGICI Tipo 3: lorganizzatore Cerca di essere amato per le sue capacità e per quello che fa (trascurando a volte quello che è). Ha una personalità vivace e reattiva, è capace ed efficiente, e desidera fortemente fare bene. Ma spesso vive in uno stato di confronto, dando molta importanza a ciò che appare. Il rischio che corre è di confondere il vero io con l’immagine tipo del gruppo a cui appartiene (dirigente in doppiopetto, supermamma che si occupa di tutto, ecc.). Tipo 4: lartista Ha grande senso artistico, gusto del bello, senso del colore. È intuitivo, romantico, sognatore, stravagante. Si preoccupa dellimmagine e veste in maniera stravagante o ricercata. È malinconico e non sa vivere nel presente: si rifugia nel passato o sogna il futuro. Ama linsolito, leccentrico, leccezionale. Si esprime attraverso larte: può essere un poeta, un musicista, un pittore, un ceramista, un fioraio, un designer. Non disdegna situazioni strane, scandali e cose proibite.Mariachiara Novati – Presidente di MACSE Italia 44www.macseitalia.it
    • I TIPI PSICOLOGICI Tipo 5: il pensatore Si mantiene ad una certa distanza emotiva dagli altri. Difende la sua intimità e non si lascia coinvolgere. Parla poco, è introverso, è osservatore; può essere un ricercatore o un inventore. È un buon ascoltatore, tranquillo, amabile e gentile; ma appare anche freddo e distante. Tipo 6: il collaboratore È timoroso, coscienzioso, tormentato dal dubbio. A volte è diffidente e sospettoso. È portato a rimandare e ha paura di agire perchè esporsi può portare ad essere attaccati. Ha spirito di gruppo, è affidabile, fedele e ligio alle regole. Si identifica con le cause dei deboli, sacrifica se stesso ed è fedele alla causa. Il tipo controfobico è estremista, provocatorio, temerario, amante del rischio.Mariachiara Novati – Presidente di MACSE Italia 45www.macseitalia.it
    • I TIPI PSICOLOGICI Tipo 7: lottimista È una persona sostenuta da una condizione di vitalità, gioia ed energia permanente che la rende attraente. È estroverso, creativo e aperto alle opportunità che la vita offre. Ha molti interessi, è comunicativo e versatile, ama giocare e divertirsi. Ama la varietà e tutto ciò che aiuta a celebrare la vita: viaggi, feste, canti, pasti al ristorante. Vuole avere "più" di tutto e non vuole crescere (Peter Pan). Spesso ha problemi di peso (odia le diete) e vive di eccessi. Tipo 8: il capo È una persona forte, realista e orientata all’azione e al lavoro. Ha opinioni chiare e profonde sulle cose. Ha un forte senso della giustizia: protettivo e combattivo, prende spesso le difese di sè e dei suoi cari. È aggressivo, diretto, autoritario, dà ordini volentieri. Controlla tutto e tutti, e tende ad imporre il suo potere sugli altri. È provocatorio, litigioso, rissoso, e può incutere timore. Tipo 9: il mediatore Persona calma, amichevole e pratica, caratterizzata da una bontà, semplicità e amabilità naturale. Non è portato a criticare o giudicare le persone, ma piuttosto cerca di riportare la riconciliazione e la pace là dove c’è la tensione e il conflitto. È diplomatico, sincero e amorevole. È anche piuttosto influenzabile, si lascia trasportare dalla corrente ed è ambivalente.Mariachiara Novati – Presidente di MACSE Italia 46www.macseitalia.it