Vinix Unplugged Unconference 2012
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

Vinix Unplugged Unconference 2012

on

  • 744 views

 

Statistics

Views

Total Views
744
Views on SlideShare
644
Embed Views
100

Actions

Likes
0
Downloads
1
Comments
0

1 Embed 100

http://www.baccagnano.it 100

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

Vinix Unplugged Unconference 2012 Vinix Unplugged Unconference 2012 Presentation Transcript

  • Libri in bottiglia Vinix Unplugged Unconference 2012 Marco Ghezzi marcog@bookrepublic.itdomenica 10 giugno 12
  • chi sono: Da venti anni nel mondo del libro, prima come editore indipendente e poi da manager di un grande gruppo editoriale. nel 2010 ho fondato BookRepublic, una delle principali librerie digitali online italiane. fonti: database di 970k titoli dati di vendita Nielsendomenica 10 giugno 12
  • La vita è cosí amara, il vino è cosí dolce; perché dunque non bere? Umberto Saba (1883 – 1957)domenica 10 giugno 12
  • quanto e come si parla di vino nei libri italiani?domenica 10 giugno 12
  • forse era meglio chiamarla: “Bottiglie nei libri”domenica 10 giugno 12
  • Sono circa 2600 i libri che usano la parola vino per descriversi nel titolo o nella quarta di copertina. Di questi 988 hanno la parola vino nel titolo. Il più vecchio censito negli archivi è del 1958 e si intitola: Diagnosi della depressione economica del vino.domenica 10 giugno 12
  • A me piacciono gli anfratti bui delle osterie dormienti, dove la gente culmina nell’eccesso del canto, a me piacciono le cose bestemmiate e leggere, e i calici di vino profondi, dove la mente esulta, livello di magico pensiero. Alda Merini (1931 – 2009)domenica 10 giugno 12
  • nel 2011 su poco più di 60.000 titoli pubblicati in Italia, circa 250 sono dedicati al vino e alla enogastronomia. lo 0,4% dei titoli.domenica 10 giugno 12
  • A volte la parola vino ci finisce per caso: [dalla quarta di A morte i poveri, ed Barbès] Durante una notte passata al commissariato per aver fracassato una bottiglia di vino sulla testa di un immigrato, una ragazza indiana cerca di capire che cosa lha portata a quella rabbia, e in un anomalo flusso di coscienza ricostruisce la propria storia di giovane intellettuale filoccidentale.domenica 10 giugno 12
  • La parola vino non finisce per caso nel titolo delle guide al vino che ogni anno si pubblicano in Italia e battagliano sugli scaffali delle librerie nella stagione autunnale. Nessuna delle principali guide 2012 ai vini, uscite nell’autunno 2011, ha avuto una edizione ebook.domenica 10 giugno 12
  • Complessivamente le guide al Vino hanno venduto in libreria nel 2011 più di 30.000 copie. Considerando che siamo un popolo di scarsi lettori il dato è confortante: Non leggiamo, ma di certo beviamo. Dati NielsenBookScandomenica 10 giugno 12
  • La più venduta è la Guida ai vini di Italia 2012 del Gambero Rosso, seguita da Slow Wine 2012, da Duemila Vini di Bibenda e da Vini d’Italia 2012 de l’Espresso. Nella stessa classifica si insinuano la Grande enciclopedia dei Cocktail e Cocktail classici e esotici, nel caso qualcuno avesse dubbi sul carattere astemio degli italiani... Dati NielsenBookScandomenica 10 giugno 12
  • Sono stati solo 30 i libri italiani dedicati al vino usciti in formato ebook nel 2011. Tra questi mi piace ricordare un libro prezioso: Vino al vino, di Mario Soldatidomenica 10 giugno 12
  • Con addosso solo le mutandine da bagno, scalzo, con i capelli scarmigliati, nel buio rosso fuoco, sorseggiando vino, sputando, saltando, correndo… così si vive. Jack Kerouac (1922 – 1969)domenica 10 giugno 12